Zimming

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zimming
comune
Zimming – Stemma
Zimming – Veduta
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneGrand Est
DipartimentoBlason département fr Moselle.svg Mosella
ArrondissementBoulay-Moselle
CantoneFaulquemont
Territorio
Coordinate49°07′N 6°34′E / 49.116667°N 6.566667°E49.116667; 6.566667 (Zimming)Coordinate: 49°07′N 6°34′E / 49.116667°N 6.566667°E49.116667; 6.566667 (Zimming)
Superficie7,83 km²
Abitanti648[1] (2009)
Densità82,76 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale57690
Fuso orarioUTC+1
Codice INSEE57762
Cartografia
Mappa di localizzazione: Francia
Zimming
Zimming
Sito istituzionale

Zimming è un comune francese di 648 abitanti situato nel dipartimento della Mosella nella regione del Grand Est.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Al confine del comune sono stati scoperti resti di una strada romana che portava al vicino villaggio di Boucheporn, un importante centro per la produzione di ceramica sigillata durante il periodo romano. Nel Medioevo il villaggio dipendeva dal Ducato di Lorena ed era un possedimento dell'abbazia di Saint-Martin-des-Glandières a Longeville-lès-Saint-Avold.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma del comune si blasona: di rosso a tre anelletti male ordinati intrecciati d'argento, accompagnati da tre ghiande rovesciate dello stesso poste in pergola.

Il villaggio dipendeva dall'antica provincia di Lorena ed era un possedimento dell'abbazia di Saint-Martin-de-Glandières il cui stemma era, secondo l'Armorial général de France di Charles d'Hozier del 1696, d'azzurro, a tre ghiande d'oro, gambute e fogliate di verde. Questo monastero si trova a Longeville-lès-Saint-Avold, località che portava le insegne di rosso a tre ghiande rovesciate d'argento.

Stemma dell'abbazia di Saint-Martin-de-Glandières

La chiesa parrocchiale di Zimming è dedicata alla Trinità che è simbolizzata dai tre anelli intrecciati. Inoltre il villaggio era nel Medio Evo una succursale della parrocchia di Boucheporn. I signori di Boucheporn portavano uno stemma inquartato: nel 1º e nel 4º d'azzurro, a una pigna rovesciata, gambuta e fogliata d'argento; nel 2º e nel 3º di rosso, a tre anelletti d'oro intrecciati in pergola.[2]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • La vecchia città militare della Linea Maginot e il forte Kerfent, nel Settore fortificato di Faulquemont, zona di combattimenti nel giugno 1940
  • La chiesa parrocchiale della Santissima Trinità del XVIII secolo
Cappella di Saint-Gengoulf a Bettingen
  • Nel territorio del comune si trovano le rovine del villaggio di Bettingen, raso al suolo dagli svedesi durante la guerra dei trent'anni. Rimane in piedi solo la cappella di Saint-Gengoulf del XIV secolo, restaurata nel 1938

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ INSEE popolazione legale totale 2009
  2. ^ (FR) Union des Cercles Généalogiques Lorrains, Armes de Zimming, su genealogie-bisval.net.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb15266261n (data)
Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Francia