Zero Emission

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo Certificazione Zero Emission

ZeroEmission è un sistema di certificazione ambientale predisposto nel 2006, in coerenza con quanto previsto dalla Norma ISO 14064 - Gas ad Effetto Serra: Specifiche e Guida, al livello dell'Organizzazione, per la quantificazione e il rendiconto delle emissioni di Gas ad effetto serra e della loro rimozione. La Certificazione ZeroEmission è riconoscibile a soggetti sia pubblici che privati.

Alla Certificazione ZeroEmission (attribuita da Enti abilitati secondo la Normativa vigente) segue l'attribuzione di un Marchio, il quale garantisce che i soggetti autorizzati a farne uso hanno messo in atto una serie di interventi che hanno totalmente azzerato l'emissione di gas serra da essi prodotta, calcolata secondo le modalità previste dalla Norma ISO 14064 per l'anno solare di riferimento.

Normativa della Certificazione ZeroEmission[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 la norma ISO 14064 ha avuto effettiva pubblicazione. Essa è suddivisa in tre capitoli, tra loro interconnessi:

  • UNI ISO 14064-1:2006 "Gas ad effetto serra - Parte 1: Specifiche e guida, al livello dell'organizzazione, per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra e della loro rimozione".
  • UNI ISO 14064-2:2006 "Gas ad effetto serra - Parte 2: Specifiche e guida, al livello di progetto, per la quantificazione, il monitoraggio e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra o dell'aumento della loro rimozione".
  • UNI ISO 14064-3:2006 "Gas ad effetto serra - Parte 3: Specifiche e guida per la validazione e la verifica delle asserzioni relative ai gas ad effetto serra".

La certificazione ZeroEmission nasce nel medesimo anno 2006, ed è direttamente connessa all'applicazione - da parte di una Organizzazione o da un Privato - della norma ISO 14064, attestando il totale azzeramento delle emissioni di gas serra secondo quanto previsto dalla norma stessa.

Il certificato ZeroEmission[modifica | modifica wikitesto]

Il Certificato ZeroEmission, accompagnato dal relativo omonimo Marchio, attesta che l'entità certificata ha posto in atto il totale azzeramento delle emissioni di gas ad effetto serra secondo quanto previsto dalla Norma ISO 14064. Il processo di certificazione, adottabile in maniera volontaria da soggetti sia fisici che giuridici, pone cura nel definire precisamente i confini di computo e azzeramento delle emissioni. Sulla base dei confini di azzeramento, sono proponibili diverse tipologie di certificazione ZeroEmission:

  • ZeroEmission Company: azzeramento dei gas serra emessi annualmente da un'organizzazione aziendale
  • ZeroEmission Building: azzeramento dei gas serra emessi annualmente da un edificio civile o industriale
  • ZeroEmission Product: azzeramento dei gas serra emessi annualmente nella produzione di un prodotto/bene
  • ZeroEmission Event: azzeramento dei gas serra emessi in uno specifico evento (manifestazione, mostra, fiera, evento, ecc.)

La certificazione ZeroEmission prevede un iter procedurale, che termina con l'attribuzione della labeling da parte dello specifico Ente certificatore, segue i seguenti passi operativi:

  1. Definizione dello scopo: confini di azzeramento e di certificazione
  2. Carbon Audit: quantificazione dell'emissione annua di gas serra secondo la Norma
  3. Azzeramento dell'emissione di gas serra
  4. Controllo della documentazione di azzeramento
  5. Richiesta di integrazioni o correzioni alla documentazione
  6. Emissione del Certificato ZeroEmission

L'azzeramento delle emissioni di gas serra può essere liberamente effettuato con una o con la combinazione delle seguenti metodologie:

  • Attuazione di progetti di efficienza e risparmio energetico;
  • Acquisto / produzione di elettricità da fonte rinnovabile;
  • Produzione di energia termica da fonte rinnovabile;
  • Negoziazione di diritti di emissione di quote di gas serra;
  • Attività di riforestazione / confinamento di gas serra.

I principali vantaggi derivanti dall'applicazione dello standard ISO 14064 tramite Certificazione ZeroEmission sono:

  • aumentare l'integrità ambientale promuovendo la trasparenza e la credibilità nella quantificazione di gas serra, nel loro controllo, rendiconto e verifica;
  • permettere alle organizzazioni di valutare e controllare le emissioni di gas a effetto serra, nonché di gestirne i rischi;
  • facilitare la quantificazione e la relativa transazione dei permessi o dei crediti di emissione gas a effetto serra;
  • sostenere lo sviluppo e l'implementazione di progetti, iniziative e programmi di abbattimento e riduzione dei gas a effetto serra, anche presso soggetti non esplicitamente soggetti alla Normativa (Certificazione Volontaria).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • International Organization for Standardization - Standard ISO 14064: Specification with guidance at the organization level for quantification and reporting of greenhouse gas emissions and removals
  • Aldo Iacomelli. Oltre Kyoto - Cambiamenti climatici e nuovi modelli energetici. Muzzio editore, 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]