Zenodo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Zenodo è l'archivio open access per le pubblicazioni e i dati di tutti i ricercatori del mondo, consigliato anche da Peter Suber.[1] È gestito da CERN per OpenAIRE (UE) e rende possibile l'autoarchiviazione anche ai ricercatori il cui ente fosse privo di un deposito istituzionale o non ammettesse l'archiviazione di certi formati (come codice sorgente e open data).

L'intenzione dei gestori è che consegua la fiducia dei ricercatori nel lungo periodo, perseguendo esclusivamente scopi di promozione della ricerca,[2] a differenza dei social network accademici[3] e di ogni sito a scopo di lucro.[4]

Il Nome Zenodo deriva da Zenodotos di Ephesos,il primo Direttore della grande biblioteca di Alessandria che ha messo le basi per la costruzione della biblioteconomia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica