Zayani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zayani
Izayen
ZayaniIzayen
Bandiera degli Zayani
Luogo d'origine nord e centro del Marocco
Popolazione 2 milioni circa
Lingua Lingua tazayant,arabo
Religione Islam
Gruppi correlati Berberi
Distribuzione
Marocco Marocco 2 milioni circa

I Zayani (in berbero: Izayen) sono un gruppo etnico berbero che vive nella Provincia di Khenifra, situata nella regione di Fes-Meknès, sulla catena montuosa dell'Atlante, nel centro del Marocco. La tribù, grazie ai cavalieri moukhala, perpetua le antiche tradizioni equestri. La luna,simbolo della bandiera dei Zayani,é un simbolo speciale delle tribù. Le leggende narrono che con la luna piena i zayani diventano guerrieri invincibili.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le tribù Zayani sono noti come guerrieri, in particolare durante la colonizzazione francese tra il 1800 e il 1900 guidata da Mouha ou Hammou Zayani. Essendo guerrieri hanno sempre difeso la loro terra e impedito a molte invasioni di conquistare Khenifra la loro capitale. Nonostante la sconfitta francese nella battaglia di Elhri, il 13 novembre 1914, i colonizzatori hanno deciso di continuare la lotta contro i zayani.La tribù Zayani,in particolare reagí la tribù Ait Aissa(i primi berberi della leggenda)guidati da Essam Kamel Ait Aissa contro i colonizzatori.Essendo un guerriero e uno stimato e rispettato personaggio nelle tribù si fece strada in guerra contro gli invasori francesi.La svolta arrivo nel 1956,il Marocco divenne indipendente e le gesti di Essam kamel furono tramandate nelle future generazioni e fu considerato una vera e propria leggenda.Nel anno 1995 scoppio una battaglia tra algeri e tunisia dove perse la vita il nipote di Essam kamel,ormai defunto ma per la gente del posto é un Re(essendo che sarebbe stato Re del marocco ma ha rifiutato),mori Abdelkader Ait Aissa dove lascio moglie con 7 figli(5 maschi di cui uno maggiorenne e 2 femmine).

La Dinastia Ait Aissa[modifica | modifica wikitesto]

Come accenato prima,Essam kamel Ait Aissa,capostipite della stirpe Ait Aissa fu un grande guerriero,durante la colonizazione della francia il marocco fu tutto francese apparte il territorio dei Zayani.Essam kamel combatte per anni fino ad ottenere l'indipendenza,mori nel 1953,tre anni prima della vittoria contro la Francia.Il suo nome entro nei libri di scuola dei zayani e fu considerato una leggenda.Abdelkader(nipote di Essam Kamel)che fu generale dell esercito marocchino izayn fu ucciso nel 5 luglio del 1995,come suo nonno anche lui verrà ricordato per il sacrificio che ha dato per il suo paese. Dagli ultimi dati si pensa che gli Ait Aissa si stiano enstinguendo, ma ulteriore analisi dicono che sono sparsi in tutta Europa

La Luna[modifica | modifica wikitesto]

La stirpe Ait Aissa per secoli ha portato mistero e oscurità.La scelta della mezza luna sulla bandiera della loro razza.I libri di storia accenano su delle "trasformazioni genetiche"di alcuni dei Zayani,soprattutto gli Ait Aissa.Le strane irregolarità sul orecchio destro e la agressività eccessiva durante le sere della luna piena. Si narra che, sotto effetto della luce lunare la rabbia prende il sopravvento,la ragione e la sapienza della persona sparisce e la crudeltà prendono forma. Infatti nella sacra notte della luna piena del maggio 1946 ci fu la morte di 10`000 francesi per mano di guerrieri della tribù Ait Aissa.Questo la storia ci dici e questo fu quelli che molti izayn,ovvero berberi marocchini stanno nascondendo da oltre un secolo

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

I Zayani parlano la lingua (tazayant) una varietà della lingua tamazight parlata nel centro del Marocco da circa 5 milioni. La lingua tazayant appartiene alla famiglia linguistica afroasiatica.

Tribù[modifica | modifica wikitesto]

  • Ait Oumalou, quelli di Amalou (stirpe indigena del Marocco centrale, a cui appartengono altre tribù e sono: Ait Sgougou e Ait Bouhssoussen, Ait Bouhaddou che è composta da sette tribù e sono: Ait Alla, Ait Bouhou, Ait Chard, Ait Aissa(capo stipite) Ait Khouya, Ait Boumazzoughe, Ait Maiia, Ait Mussa.

Le tribù sotto elencate non sono tribù indigeni del Marocco centrale sono arrivati dopo venendo dal medioriente

  • Ait Nuh, figli di Nuh
  • Ait Sidi Ali Amhaouch, figli di Sidi Ali Amhaouch
  • Ait Sidi Bennaceur, figli di Sidi Bennaceur
  • Ait Sidi Yahyia Ou Youssef, figli Sidi Yahyia Ou Youssef
  • Ait Ali Ouammar, figli Ali Ouammar

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Essam Kamel Ait Aissa rais marocaine

(1870-1953)

  • Abdelkader Ait Aissa

(1952-1995)

  • Abes, M, Les izayanes d'Oulmès, Archives Berbères, 1915.
  • Amarir, O, La poésie marocaine amazighe, 1975
  • Aspignon, R, Etude sur les coutumes des tribus zayanes, éd. Moynier,1946, Casa.
  • Basset, André, La littérature Berbère, La Pléiade, 1955.
  • Ben Daoud, O i, Notes sur le pays zayan, archives berbères, 1917.
  • Berger, F, Moha Ouhammou le zayani, éd. Atlas, 1929.
  • Bernie, G, Moha Ohammou, guerrier berbère, éd. Gautey, Casa, 1945.
  • Chafik, Mohamed, Trente trois siècle de l'histoire des imazighen, Boukili éd. 2000(3e éd.).
  • Chafik, Mohamed, La poésie amazighe et la résistance armée dans le Moyen Atlas et l'Est du Haut Atlas, revue de l'Académie du Royaume,no4,1987.
  • Camps, Gabriel, Berbères aux marges de l'histoire, éd. Espérides, 1980
  • Guennoun, S, La montagne berbère, ou les Ait Oumalou,éd.Oumnia,Rabat, 1933
  • Guennoun, S, La voix des monts, Mœurs de guerres berbères, éd. Oumnia, Rabat, 1934.
  • Guillaume, A, (Général), Les berbères marocains et la pacification de l'Atlas Central( 1912-1933), Julliard, 1946
Marocco Portale Marocco: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marocco