Zamperla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonio Zamperla S.p.A.
Logo
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Fondazione 1966 a Vicenza, Italia
Sede principale Italia Altavilla Vicentina
Filiali Zamperla Asia Pacific Inc

Zamperla Middle East

Zamperla Slovakia Sro

Ao Antonio Zamperla Spa

Rides Factory Shanghai

Bellaridez Srl
Persone chiave Antonio Zamperla (fondatore)

Alberto Zamperla (presidente)

Antonio JR Zamperla (CEO)
Settore Manifatturiera
Prodotti Montagne russe e attrazioni meccaniche
Fatturato 70 Mio. EUR[1] (2014)
Dipendenti 450[2] (2012)
Slogan «The Amusement Ride Company since 1966»
Sito web www.zamperla.com

Antonio Zamperla S.p.A. è una azienda italiana fondata nel 1966, costruttrice di giostre meccaniche, situata ad Altavilla Vicentina.

È specializzata sia nella produzione sia di giostre trasportabili (tra cui alcuni popolari modelli di ottovolanti) che in attrazioni per installazione fissa, concepite sia per grandi parchi divertimento che per centri d'intrattenimento e svago al chiuso.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1963, Antonio Zamperla[3] dopo aver lasciato l'attività degli spettacoli viaggianti, avvia la produzione di giostre aprendosi una nuova fetta di mercato adattando alcune attrazioni in voga tra gli adulti per i bambini: nacquero così l'autoscontro per bambini, il miniscooter, il primo go-kart viaggiante ed altre giostre diventate dei classici nel panorama dell'intrattenimento organizzato.[4]

Nel 1972 il figlio Alberto affianca il padre nella gestione della società, in qualità di responsabile ufficio vendite e si occupa prevalentemente del mercato europeo, per poi aprire nel 1976 un ufficio vendite a Montreal. In seguito, nel 1979, visto che la maggior parte delle vendite era rivolta al mercato degli Stati Uniti, questo viene spostato nel New Jersey, fondando la Zamperla Inc.

Sempre nel 1979, l'azienda individuale Antonio Zamperla diventa una Srl e nel 1988 una SpA. Nel 1994, in seguito alla scomparsa del padre, Alberto diventa presidente, mantenendo comunque il ruolo di direttore vendite.

Nel 2005 il fondatore della società, Antonio Zamperla, è il primo italiano a venir iscritto nell'International Association of Amusement Parks and Attractions Hall of Fame, l'albo d'onore dei grandi personaggi dell'industria del divertimento, dove spiccano nomi del calibro di Walt Disney e George Ferris (l'inventore della ruota panoramica).[5]

Nel 2011 la Zamperla conta 450 dipendenti[6], esporta il 96% del fatturato in oltre 90 Paesi. [non chiaro][7]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

L'azienda è suddivisa in vari settori, quali l'Art Department che si occupa dello studio e della creazione dei diversi temi delle attrazioni,[8] il Technical Department che si occupa della progettazione delle stesse[9][10], il Production Department che invece si occupa della loro realizzazione, il Sales Department per le vendite[11], il Customer Care ed infine il Park Development che si occupa della progettazione e sviluppo di un parco di divertimenti. L' Antonio Zamperla S.p.A. si identfica come "One Stop One Shop", ovvero azienda in grado di fornire una gamma completa dei prodotti presenti sul mercato soddisfacendo le esigenze dei parchi divertimento di avere al proprio interno aree rivolte a differenti target.[12]

Progetti[modifica | modifica wikitesto]

Coney Island

Antonio Zamperla S.p.A. viene selezionata dalla CAI (Central Amusement International) nel 2010 per ripristinare e rinnovare la zona del luna park di Coney Island, l'azienda prende così in gestione il parco di New York rifornendolo di sole giostre Zamperla, rappresentando così per l'azienda il principale banco di prova per nuove attrazioni da inserire nel mercato.[13]

Victorian Gardens

Zamperla nel 2003 rende possbile la visione della Trump Organization trasformando stagionalmente una parte di Central Park in un parco divertimenti di tipo tradizionale in cui vengono inserite attrazioni come la "Family Swinger", "Samba Balloon", "Aeromax", "Convoy", "Rocking Tug", "Kite Flyer".[14]

Wunderland Kalkar

Un altro progetto Zamperla noto è quello di Kernwasser, a nord di Düsseldorf, ex centrale nucleare mai entrata in funzione a causa di problemi di costruzione e movimenti di protesta, viene così realizzato all'interno della stessa un parco tematizzato, rendendo la torre di raffreddamento del reattore nucleare la cornice della "Vertical Swing" firmata Zamperla.[15]

Installazioni[modifica | modifica wikitesto]

La Zamperla ha installato attrazioni nei parchi della Walt Disney Parks and Resorts, della Six Flags ed il grande parco di Cedar Point, oltre ai parchi tematici di Paramount ed Universal Studios,[16] di recente ha realizzato interamente il parco di divertimenti municipale di Coney Island.[17] In Italia ha installato varie attrazioni in diversi parchi, tra gli altri a Gardaland, Gameland, Etnaland e Miragica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.zamperla.com/zamperla-world/zamperla-by-numbers/
  2. ^ http://www.dogesviluppo.it/zamperla-nel-mondo/
  3. ^ [1] Il sole 24 ore: Tu mi fai girar
  4. ^ [2] EAST Online - Zamperla: in giostra anche con i cinesi
  5. ^ IAAPA Legends, iaapa.org. URL consultato il 23 marzo 2014.
  6. ^ Zamperla nel mondo - Isola San Biagio Venezia, su Isola San Biagio Venezia. URL consultato il 20 aprile 2016.
  7. ^ [3] Il made in Italy nel divertimento d’eccellenza
  8. ^ [4]
  9. ^ [5] IAAPA: Business of Fun
  10. ^ [6] Il sole 24 ore: La giostra gira dentro lo schermo
  11. ^ [7] Fondazione Italia Cina
  12. ^ (EN) Sales Department, su Zamperla. URL consultato il 20 aprile 2016.
  13. ^ (EN) Corporate - Luna Park in Coney Island, su Luna Park in Coney Island. URL consultato il 20 aprile 2016.
  14. ^ Victorian Gardens at Wollman Rink in Central Park | Amusement Park | About Us, su www.victoriangardensnyc.com. URL consultato il 20 aprile 2016.
  15. ^ (EN) Zamperla to Turn Trash to Treasure in Venice - Entertainment Designer, su Entertainment Designer. URL consultato il 20 aprile 2016.
  16. ^ Zamperla apre una fabbrica in Cina per produrre giostre e montagne russe, ricerca.repubblica.it. URL consultato il 23 marzo 2014.
  17. ^ Zamperla il re delle giostre conquista New York, ilsole24ore.com. URL consultato il 23 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Economia