Zamora (Ecuador)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zamora
città
Zamora – Stemma Zamora – Bandiera
Localizzazione
Stato Ecuador Ecuador
Provincia Bandera Província Zamora Chinchipe.svg Zamora-Chinchipe
Cantone Zamora
Territorio
Coordinate 4°04′09.12″S 78°57′24.12″W / 4.0692°S 78.9567°W-4.0692; -78.9567 (Zamora)Coordinate: 4°04′09.12″S 78°57′24.12″W / 4.0692°S 78.9567°W-4.0692; -78.9567 (Zamora)
Altitudine 983[1] m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ecuador
Zamora
Zamora

Zamora è una città dell'Ecuador, capoluogo della provincia di Zamora-Chinchipe e dell'omonimo cantone.

Fondata dagli spagnoli nel 1549, fu ripetutamente attaccata dalle popolazioni indigene. Fu rifondata nel 1800 e per anni rimase un villaggio di piccole dimensioni. La creazione della provincia, e la nomina a capoluogo della stessa, risale al 1953.

Zamora è una delle vie di accesso al Parco nazionale Podocarpus, un'estesa area protetta vicina ai confini con Perù.

In città si trova l'Orquideario Tzanka che ospita oltre 1000 tipi differenti di orchidee. A circa 2 km si trova anche l'Orquideario Paphinia, dove si trovano oltre 3000 specie di piante autoctone.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Fallingrain - Zamora. URL consultato il 24 luglio 2009.