Yukinobu Hoshino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Yukinobu Hoshino (星野 之宣 Hoshino Yukinobu?) (Kushiro, 29 gennaio 1954) è un fumettista giapponese.

Nato nell'isola di Hokkaidō, ed ha terminato i suoi studi abbandonando il locale collegio delle arti Aichi. Il suo debutto risale al 1975, quando con Kotetsu no Queen (鋼鉄のクイーン) e Harukanaru Asa (はるかなる朝) vinse il premio Tezuka per il miglior manga. Nel 1976 scrisse Blue City (ブルーシティー) per la Shukan Shonen Jump.

I suoi primi lavori ricordano molto da vicino quelli di Mikiya Mochizuki, e sono caratterizzati da aspetti umoristici; in seguito Hoshino aderì allo stile gekiga, che utilizzò per creare dettagliate e realistiche avventure a carattere fantascientifico basate sui romanzi di fantascienza del mondo occidentale, ma con una storyline completamente diversa. Sono note anche alcune sue opere derivate da leggende antiche e preistoriche. Fra le sue opere, si ricorda principalmente la serie 2001 Nights.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Kotetsu no Queen (鋼鉄のクイーン)
  • Harukanaru Asa (はるかなる朝)
  • Blue City (ブルーシティー)
  • Kyōjintachi no Densetsu (巨人たちの伝説)
  • 2001 Nights (2001夜物語)
  • Yamataika (ヤマタイカ)
  • Munezo Kyōju Denkiko (宗像教授伝奇考)
  • 2001+5 (raccolta di storie brevi)
  • Sabel Tiger (raccolta di storie brevi)
  • Kodoku Experiment
  • Star Dust Memories (raccolta di storie brevi)
  • Kamunabi

Controllo di autorità VIAF: 230384830 LCCN: nb2012000822