You aren't gonna need it

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In ingegneria del software, l'espressione you aren't gonna need it, dall'inglese «non ne avrai bisogno», (spesso abbreviata in YAGNI) si riferisce ad un principio dell'extreme programming secondo cui un programmatore non dovrebbe sviluppare software che implementa funzionalità non esplicitamente richieste.[1] Ron Jeffries ha formulato il principio con queste parole: "Implementa qualcosa solo quando ne hai effettivamente bisogno, e mai solo perché prevedi che ne avrai bisogno".[2] Lo YAGNI è correlato ad altre regole dell'XP, come "do the simplest thing that could possibly work" (DTSTTCPW, "fai la cosa più semplice che può funzionare"), e a princìpi più generali di ingegneria del software come la regola KISS ("keep it simple, stupid").

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ronald E. Jeffries, Ann Anderson, Chet Hendrickson, Extreme Programming Installed, 2001
  2. ^ Ron Jeffries, You're NOT gonna need it! Archiviato il 12 gennaio 2015 in Internet Archive.