You Can't Fool Your Wife (film 1923)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
You Can't Fool Your Wife
Titolo originaleYou Can't Fool Your Wife
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1923
Durata60 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.33 : 1
film muto
Generedrammatico
RegiaGeorge Melford
SoggettoWaldemar Young
SceneggiaturaWaldemar Young
Produttore esecutivoJesse L. Lasky
Casa di produzioneFamous Players-Lasky Corporation
FotografiaBert Glennon
Charles G. Clarke (assistente)
Interpreti e personaggi

You Can't Fool Your Wife è un film muto del 1923 diretto da George Melford su un soggetto e sceneggiatura di Waldemar Young.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Garth McBride, ricco agente di cambio, e sua moglie Edith accettano l'invito di alcuni amici in Florida. Garth, che si mette a flirtare con Ardrita Saneck, moglie di un celebre chirurgo, la porta a fare un giro in aereo a Nassau dove i due, che al ritorno perdono l'ultimo aereo, restano insieme tutta la notte. Edith, rimasta sola, riparte per New York, dove trova lavoro come infermiera. Qualche tempo dopo, nell'ospedale dove adesso lavora Edith, giunge Garth come paziente, dopo essere stato ferito da un suo concorrente in affari. Saneck, il medico che lo prende in cura, sa che si tratta dell'amante della moglie ma ignora che sia anche il marito della sua infermiera. Dopo averlo salvato, le due coppie hanno tra di loro una spiegazione che porta a una riconciliazione.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Famous Players-Lasky Corporation

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla Famous Players-Lasky Corp., fu registrato il 14 aprile 1923 con il numero LP18888[1][2].

Distribuito dalla Paramount Pictures e presentato da Jesse L. Lasky, uscì nelle sale cinematografiche USA il 29 aprile 1923 dopo essere stato presentato in prima a New York intorno al 22 aprile[1].

Non si conoscono copie ancora esistenti della pellicola che viene considerata presumibilmente perduta[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema