Yoshiyuki Abe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yoshiyuki Abe
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 175 cm
Peso 65 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2011
Carriera
Squadre di club
1996 Panaria
1997 Mapei
1999-2000 Shimano Racing
2001 Colpack
2003-2004 Shimano Racing
2005 Shimano-Memory Corp
2006-2008 Skil-Shimano
2010-2011 Matrix-Powertag
Nazionale
1998-2006 Giappone Giappone
Carriera da allenatore
2009Shimano Racing Team
Palmarès
Asian Games logo.svg Giochi asiatici
Bronzo Doha 2006 Cronosq.
Statistiche aggiornate al settembre 2018

Yoshiyuki Abe (Osaka, 15 agosto 1969) è un ex ciclista su strada giapponese, professionista dal 1996 al 2011.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Abe passò professionista nel 1996 con la squadra italiana Panaria-Vinavil e la stagione successiva indossò la casacca della Mapei-GB. Negli anni successivi ha militato in squadre di secondo piano in Europa. Dopo un anno di inattività, in cui fu direttore sportivo alla Shimano Racing Team, è tornato alle gare nel 2010 con il team giapponese Matrix-Powertag, salvo poi ritirarsi nel 2011.

È finora l'unico giapponese ad essersi aggiudicato la più importante corsa ciclistica in linea nazionale, la Japan Cup del 1997. Nel 2006 è stato medaglia di bronzo nei Giochi asiatici nella specialità della cronometro a squadre. Conta anche una vittoria in Europa, una tappa del Tour de Pologne, e quattro titoli nazionali fra cronometro e prova in linea.

Partecipò alla prova in linea ai campionati del mondo di Valkenburg nel 1998 e ai Giochi olimpici di Sydney nel 2000, ritirandosi in entrambe le competizioni.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

6ª tappa Tour de Pologne
Campionati giapponesi, Prova in linea
Japan Cup
Campionati giapponesi, Prova a cronometro
Campionati giapponesi, Prova in linea
Campionati giapponesi, Prova a cronometro
Classifica generale Tour of China

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]