Yoon Jong-hwan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yoon Jong-hwan
윤정환.png
Yoon Jong-Hwan ai tempi dell’Ulsan Hyundai nel 2016
Nazionalità Corea del Sud Corea del Sud
Altezza 173 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Termine carriera 2007 - giocatore
Carriera
Giovanili
1991-1994Università Dong-A
Squadre di club1
1995Yukong Elephants19 (3)
1996Bucheon Yukong15 (0)
1997-1999Bucheon SK34 (5)
2000-2002Cerezo Osaka81 (9)
2003S. Ilhwa Chunma30 (1)
2004-2005Jeonbuk Hyundai42 (3)
2006-2007Sagan Tosu67 (3)
Nazionale
1994-2002Corea del Sud Corea del Sud39 (3)
Carriera da allenatore
2008Sagan TosuGiovanili
2009-2010Sagan TosuVice
2011-2014Sagan Tosu
2015-2016Ulsan Hyundai
2017-2018Cerezo Osaka
2019Muangthong Utd
2020 -JEF United
Palmarès
Coppa Asia.svg Coppa d'Asia
Bronzo Libano 2000
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 Aprile 2020

Yoon Jong-hwan[1] ((윤정환?, 尹晶煥?); Gwangju, 16 febbraio 1973) è un allenatore di calcio ed ex calciatore sudcoreano, di ruolo centrocampista, tecnico del JEF United Ichihara Chiba..

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Yoon, dopo aver giocato nella squadra universitaria della Dong-A, passa al calcio professionistico giocando nella squadra coreana dello Yukong Elephants, dove rimarrà per diversi anni. Durante la sua carriera cambierà molte squadre, trasferendosi in Giappone per ben due volte, prima al Cerezo Osaka, nel 2000 e poi nel Sagan Tosu, nel 2006. E il Sagan Tosu, sarà proprio la sua ultima squadra, terminando così la sua professione in Giappone, in J. League 2, nel 2007.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Yoon, ha fatto il suo esordio nella nazionale sudcoreana nel 1994, giocando ben 40 partite e partecipando anche al mondiale di calcio FIFA del 2002.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera nella squadra giapponese del Sagan Tosu, iniziando dalle giovanili nel 2008, fino ad arrivare ad allenare la prima squadra, prima come vice e poi come primo allenatore, dal 2009 al 2014. Nel 2017 passa al Cerezo Osaka, dove vince una Coppa dell'Imperatore e la Coppa di J. League, per poi essere licenziato l'anno successivo, verso la fine del 2018, per mancanza di risultati. [2] Nel 2020 viene ingaggiato dalla squadra giapponese del JEF United Ichihara Chiba.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Corea del Sud
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
31-1-1995 Hong Kong Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Colombia Colombia Coppa Carlsberg 1995 -
19-2-1995 Hong Kong Cina Cina 0 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Coppa Dinastia 1995 - Uscita al 75’ 75’
23-2-1995 Hong Kong Hong Kong Hong Kong 2 – 3 Corea del Sud Corea del Sud Coppa Dinastia 1995 - Uscita al 71’ 71’
26-2-1995 Hong Kong Giappone Giappone 2 – 2 dts
(5-3 dcr)
Corea del Sud Corea del Sud Coppa Dinastia 1995 - Ingresso al 91’ 91’
18-1-1997 Melbourne Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Norvegia Norvegia Opus Tournament - Ingresso al 85’ 85’ Ammonizione al 92’ 92’
22-1-1997 Brisbane Australia Australia 2 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Opus Tournament - Ingresso al 53’ 53’
25-1-1997 Sydney Corea del Sud Corea del Sud 3 – 1 Nuova Zelanda Nuova Zelanda Opus Tournament - Uscita al 46’ 46’
22-2-1997 Hong Kong Hong Kong Hong Kong 0 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Qual. Mondiali 1998 - Uscita al 46’ 46’
23-4-1997 Beijing Cina Cina 0 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Korea-China Annual Match - Ingresso al 81’ 81’
29-1-1998 Bangkok Thailandia Thailandia 0 – 2 Corea del Sud Corea del Sud 1998 King's Cup -
31-1-1998 Bangkok Corea del Sud Corea del Sud 1 – 1 dts
(5-4 dcr)
Egitto Egitto 1998 King's Cup -
7-2-1998 Auckland Nuova Zelanda Nuova Zelanda 0 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 40’ 40’
11-2-1998 Sydney Australia Australia 3 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ammonizione al 69’ 69’ Uscita al 71’ 71’
15-4-1998 Bratislava Slovacchia Slovacchia 0 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 68’ 68’
18-4-1998 Skopje Macedonia del Nord Macedonia del Nord 2 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 52’ 52’ Uscita al 81’ 81’
22-4-1998 Belgrado Jugoslavia Jugoslavia 3 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 82’ 82’
2-12-1998 Nakhon Sawan Corea del Sud Corea del Sud 2 – 3 Turkmenistan Turkmenistan Giochi asiatici 1998 -
4-12-1998 Nakhon Sawan Vietnam Vietnam 0 – 4 Corea del Sud Corea del Sud Giochi asiatici 1998 1 Uscita al 67’ 67’
7-12-1998 Bangkok Corea del Sud Corea del Sud 2 – 0 Giappone Giappone Giochi asiatici 1998 -
9-12-1998 Bangkok Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 1 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Giochi asiatici 1998 1 Uscita al 74’ 74’
11-12-1998 Bangkok Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Kuwait Kuwait Giochi asiatici 1998 - Ammonizione al 23’ 23’ Uscita al 54’ 54’
14-12-1998 Bangkok Thailandia Thailandia 2 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Giochi asiatici 1998 - Uscita al 55’ 55’
28-3-1999 Seul Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
5-6-1999 Seul Corea del Sud Corea del Sud 1 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 39’ 39’
15-6-1999 Seul Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Egitto Egitto 1999 Korea Cup - Ingresso al 46’ 46’
26-4-2000 Seul Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
4-10-2000 Dubai Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 1 – 1 dts
(3-2 dcr)
Corea del Sud Corea del Sud Coppa LG -
16-10-2000 Tripoli Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Kuwait Kuwait Coppa d'Asia 2000 - 1º turno - Ingresso al 67’ 67’
19-10-2000 Tripoli Corea del Sud Corea del Sud 3 – 0 Indonesia Indonesia Coppa d'Asia 2000 - 1º turno - Ingresso al 46’ 46’
23-10-2000 Tripoli Iran Iran 1 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Coppa d'Asia 2000 - Quarti di finale -
26-10-2000 Beirut Corea del Sud Corea del Sud 1 – 2 Arabia Saudita Arabia Saudita Coppa d'Asia 2000 - Semifinali - Ammonizione al 27’ 27’ Uscita al 53’ 53’
20-12-2000 Tokyo Giappone Giappone 1 – 1 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 71’ 71’
24-4-2001 Il Cairo Corea del Sud Corea del Sud 1 – 0 Iran Iran Coppa LG - Uscita al 45’ 45’
25-5-2001 Suwon Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Camerun Camerun Amichevole - Uscita al 46’ 46’
20-3-2002 Cartagena Finlandia Finlandia 0 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
26-3-2002 Bochum Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Turchia Turchia Amichevole - Uscita al 64’ 64’
27-4-2002 Incheon Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Cina Cina Amichevole - Uscita al 62’ 62’
16-5-2002 Pusan Corea del Sud Corea del Sud 4 – 1 Scozia Scozia Amichevole 1 Ingresso al 65’ 65’
26-5-2002 Suwon Corea del Sud Corea del Sud 2 – 3 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
Totale Presenze 39 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Seongnam Ilhwa Chunma: 2003

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cerezo Osaka: 2017
Cerezo Osaka: 2017
Cerezo Osaka: 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Yoon" è il cognome.
  2. ^ Cerezo to part ways with head coach Yoon Jong-hwan, su japantimes.co.jp. URL consultato il 24 Aprile 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]