Yellow Magic Orchestra (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yellow Magic Orchestra
ArtistaYellow Magic Orchestra
Tipo albumStudio
Pubblicazione1978
Durata37:35
Dischi1
Tracce10
GenereElettropop
EtichettaAlfa Records
ProduttoreHaruomi Hosono
Yellow Magic Orchestra - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1979)

Yellow Magic Orchestra è il primo album del gruppo musicale elettronico Yellow Magic Orchestra, pubblicato nel 1979. L'album fu uno dei primi esempi di synth pop,[1][2] uno stile musicale del quale il gruppo fu precursore.[3] Oltre ad essere stato uno dei primi esempi di concept album sui computer,[4] Yellow Magic Orchestra contribuì a sviluppare generi quali l'electro, l'hip hop[5], la techno,[6] la "bleep techno"[7] e la chiptune.[8] Questa pubblicazione fu una delle prime a presentare un sequencer Roland MC-8 Microcomposer,[9] apparecchiatura che permise al gruppo di creare suoni innovativi[10] e campionare suoni tratti dai videogiochi.[11][12] L'album vendette 250,000 copie soltanto in Giappone,[13] ed entrò nelle classifiche americane Billboard 200 e Top R&B/Hip-Hop Albums.[14] Il singolo di maggior successo estratto dall'album fu Computer Game/Firecracker che vendette 400,000 copie negli Stati Uniti[15] ed entrò nelle classifiche inglesi.[16]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Computer Game 'Theme from The Circus' – 1:48 (Yellow Magic Orchestra)
  2. Firecracker – 4:50 (Yellow Magic Orchestra, Martin Denny)
  3. Simoon – 6:27 (Haruomi Hosono)
  4. Cosmic Surfin' – 4:51 (Haruomi Hosono)
  5. Computer Game 'Theme from The Invader' – 0:43 (Yellow Magic Orchestra)

Durata totale: 18:39

Lato B
  1. Tong Poo – 6:15 (Ryūichi Sakamoto)
  2. La femme chinoise – 5:52 (Yukihiro Takahashi)
  3. Bridge over Troubled Music – 1:17 (Yellow Magic Orchestra)
  4. Mad Pierrot – 4:20 (Haruomi Hosono)
  5. Acrobat – 1:12 (Haruomi Hosono)

Durata totale: 18:56

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica