Yao Wenyuan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Yao Wenyuan[1] (Zhuji, 1931Shanghai, 23 dicembre 2005) è stato un politico cinese.

Fu tra i più arditi propugnatori della Rivoluzione Culturale Cinese e dagli anni settanta divenne membro del Partito Comunista. Nel 1976 fu arrestato perché componente della banda dei quattro e condannato a 20 anni di reclusione nel 1980.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Yao" è il cognome.
Controllo di autorità VIAF: (EN95006973 · LCCN: (ENn86133634 · GND: (DE12911460X