Yakawlang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yakawlang
città
Localizzazione
StatoAfghanistan Afghanistan
ProvinciaBamiyan
DistrettoYakawlang
Territorio
Coordinate34°43′59.88″N 66°58′00.12″E / 34.7333°N 66.9667°E34.7333; 66.9667 (Yakawlang)Coordinate: 34°43′59.88″N 66°58′00.12″E / 34.7333°N 66.9667°E34.7333; 66.9667 (Yakawlang)
Altitudine2,714 m s.l.m.
Abitanti65 000 (2000)
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+4:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Afghanistan
Yakawlang
Yakawlang

Yakawlang (latinizzata anche come Yakaolang) era una città di 65.000 abitanti (stima 2000) nell'omonimo distretto afghano, di cui è la capitale. Sorge a 2.714 m s.l.m. La città è stata distrutta significativamente dalle operazioni militari nel 2000-2001.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Yakawlang venne sottratta alle forze talebane dal Fronte Nazionale Unito il 28 dicembre 2000; tuttavia, all'inizio di gennaio 2001, questi la riconquistarono. In seguito vi furono arresti di massa ed esecuzioni sommarie (8 - 12 gennaio). Diverse ONG e personale delle Nazioni Unite erano tra coloro che vennero uccisi.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Statement by Dr. Kamal Hossain, Special Rapporteur at the Fifty-seventh Session of the Commission on Human Rights" Archiviato il 19 agosto 2008 in Internet Archive. (Dichiarazione del Dottori Kamal Hossain, rapporto speciale alla 57.ma sessione della Commissione di Human Rights) (29 marzo 2001)