Yacc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Yacc
Sviluppatore Stephen C. Johnson
Data prima versione 1970
Sistema operativo Unix-like
Linguaggio C
Genere generatore di parser
Licenza Lucent Public License
(licenza libera)

YACC (Yet Another Compiler Compiler) è un generatore di parser nel linguaggio di programmazione C originariamente presente in Unix dal 1970[senza fonte].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Yacc genera un parser per una grammatica fornita nella notazione BNF. L'output di Yacc è in linguaggio C.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Noto negli anni 1970 come strumento proprietario fornito dai Bell Laboratories per il sistema operativo Unix, la pubblicazione di Yacc come software libero avvenne successivamente nel 1997[senza fonte] come strumento fornito in Plan 9.[1]

Analogamente ad altri strumenti disponibili originariamente su Plan 9, Yacc fu soggetto a vari port per altri sistemi unix-like e fu ad esempio disponibile nei sistemi Debian dal 2005 attraverso il pacchetto 9base.[2][3][4]

Alternative[modifica | modifica wikitesto]

Nel tempo nacquero varie alternative a Yacc. Una delle prime fu quella del progetto GNU sviluppata a partire dal 1984 e nota come GNU Bison.[5][6] Nel 1990, per mano dell'autore originale di GNU Bison, nacque anche il programma byacc per conto di Berkeley Software Distribution.[7] Sia GNU Bison che byacc furono disponibili in Debian già dal 1977.[8][9]

Fra vari altri software analoghi a Yacc è da citare JavaCC. Fu sviluppato originariamente per conto di Sun Microsystems per generare compilatori del linguaggio Java. Venne rilasciato intorno al 2003.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Debian copyright file, metadata.ftp-master.debian.org. URL consultato il 27 giugno 2017.
  2. ^ (EN) 9base, tools.suckless.org. URL consultato il 27 giugno 2017.
  3. ^ (EN) Plan 9 from User Space, swtch.com. URL consultato il 27 giugno 2017.
  4. ^ (EN) 9base changelog, metadata.ftp-master.debian.org. URL consultato il 27 giugno 2017.
  5. ^ (EN) GNU Bison, gnu.org. URL consultato il 27 giugno 2017.
  6. ^ (EN) bison-1.25.tar.gz, ftp.gnu.org. URL consultato il 27 giugno 2017.
    «Copyright (C) 1984, 1989 Free Software Foundation, Inc.».
  7. ^ (EN) byacc, invisible-island.net. URL consultato il 27 giugno 2017.
    «Byacc was written around 1990 by Robert Corbett who is the original author of bison.».
  8. ^ (EN) Debian bison changelog, metadata.ftp-master.debian.org. URL consultato il 27 giugno 2017.
    «Vincent Renardias Mon, 10 Feb 1997 01:52:36 +0100».
  9. ^ (EN) Debian byacc changelog, metadata.ftp-master.debian.org. URL consultato il 27 giugno 2017.
    «Vincent Renardias Sun, 20 Apr 1997 15:59:28 +0200».
  10. ^ (EN) JavaCC initial import, github.com, 9 giugno 2003. URL consultato il 27 giugno 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità BNF: (FRcb12472883s (data)