Yūsaku Matsuda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Yūsaku Matsuda (松田優作 Matsuda Yūsaku?; Shimonoseki, 21 settembre 1949Tokyo, 6 novembre 1989) è stato un attore giapponese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Matsuda nacque a Shimonoseki, nella prefettura di Yamaguchi, il 21 settembre del 1949[1] da padre giapponese, una guardia giurata che non conobbe mai, e da madre coreana, emigrata in Giappone durante la seconda guerra mondiale[2]. La sua prima esperienza di recitazione risale all'età di 23 anni, quando ebbe modo di presentarsi al pubblico giapponese nei panni di un cadetto di polizia, il "Jeans Detective", per uno show intitolato Taiyō ni hoero! (Abbaia al sole!). Oltre a questo ruolo, che lo rese famoso molto giovane, viene ricordato alla televisione giapponese per Tantei Monogatari ("Storia poliziesca"), dove interpretava un poliziotto distratto. Apparve in una quantità di spettacoli e lungometraggi per la TV, quasi tutti basati sull'azione fisica.

Un film di Ridley Scott, Black Rain - Pioggia sporca (Black Rain, 1989), gli aprì le porte della carriera ai massimi livelli della scena internazionale, nel ruolo del sanguinario malavitoso Sato, ma Matsuda, che soffriva da tempo di un Carcinoma della vescica, morì poco tempo dopo l'uscita del film nelle sale.

Lasciò due figli, allora rispettivamente di 6 e 4 anni: Ryuhei (龍平) e Shota (翔太), entrambi divenuti a loro volta attori.

Yūsaku Matsuda è sepolto al cimitero di Nishitama, ad Akiruno, poco lontano da Tokyo.

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Vari anime e manga giapponesi hanno reso omaggio postumo al celebre attore e alle sue interpretazioni:

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Venne consapevolmente registrato all'anagrafe come nato il 21 settembre del 1950 dalla madre.
  2. ^ Matsuda, Michiko (2008), Ekkyōsha-Matsuda Yūsaku [Border-transgressor Yusaku Matsuda] (in giapponese), Shinchosha. ISBN 978-4-10-306451-0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61083086 · ISNI (EN0000 0001 1935 1423 · LCCN (ENno00014094 · GND (DE142228451 · BNF (FRcb16067705k (data)