Yūki Abe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yūki Abe
Yuki Abe 7.05.2011.jpg
Yūki Abe con la maglia del Leicester City
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 178 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Urawa Reds
Carriera
Giovanili
1991-1993Ichikawa
1994-1998JEF United
Squadre di club1
1998-2006JEF United214 (36)
2007-2010Urawa Reds120 (14)
2010-2012Leicester City52 (2)
2012-Urawa Reds243 (22)[1]
Nazionale
2000Giappone Giappone U-202 (2)
2002-2004Giappone Giappone U-2313 (3)
2005-2011Giappone Giappone53 (3)
Palmarès
Asian Games logo.svg Giochi asiatici
Argento Pusan 2002
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 dicembre 2020

Yūki Abe (阿部 勇樹 Abe Yūki?; Ichikawa, 6 settembre 1981) è un calciatore giapponese, centrocampista degli Urawa Reds.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca sia come mediano che come difensore centrale, di piede destro, è un discreto fenalizzatore con un buon senso della posizione, riuscendo a segnare calciando di prima intenzione inoltre è in grado di trovare il gol anche di testa. La sua precisione di tiro gli torna utile nel segnare calciando di rigore e talvolta anche di punizione.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

JEF United Chiba[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato il 5 agosto 1998 all'età di 16 anni e 333 giorni nella sconfitta per 3-2 contro il Gamba Osaka, diventando poi il capitano del JEF Chiba United. La sua prima rete per la squadra l'ha segnata aprendo le marcature nella sconfitta per 4-3 contro il Vissel Kobe. Porterà il club alla vittoria della J. League Cup, l'edizione 2005 dove segna una doppietta in semifinale contro l'Urawa Red Diamonds e nella finale che si è conclusa a reti inviolate vince ai rigori per 5-4 e Abe segna il primo gol dal dischetto battendo il Gamba Osaka. L'anno successivo vincerà anche l'edizione 2006, segnando nel secondo tempo supplementare il gol del 3-2 con cui batterà in semifinale il Kawasaki Frontale, e nella finale segnerà il gol del 2-0 sancendo la vittoria contro il Kashima Antlers.

Urawa Red e Leicester City[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio 2007 è stato acquistato dall'Urawa, campioni in carica della J1 League e della Coppa dell'Imperatore. Ha aiutato gli Urawa Red a vincere l'edizione 2007 della AFC Champions League segnando il suo primo gol per la squadra con cui batteranno per 1-0 il Shanghai Shenhua, la partita in semifinale contro il Seongnam FC finirà sul 2-2 e l'Urawa Reds vincerà ai rigori e Abe ne segnerà uno e la squadra vincerà per 5-3, giocandosi la finale contro il Sepahan F.C., la partita d'andata finirà 1-1, e nella partita di ritorno Abe segnerà la rete del 2-0 battendo gli avversari. La vittoria permetterà alla squadra di accedere all'edizione 2007 del Mondiale per Club piazzandosi al terzo posto battendo l'Étoile du Sahel, la partita che si era conclusa per 2-2 vedrà l'Urawa Red prevalere per 4-2 ai rigori e Abe calciando dal dischetto segnerà una rete.

Il 27 agosto 2010 viene ingaggiato dal Leicester City, squadra inglese militante nella Football League Championship. Fa il suo esordio nella partita vinta 2-1 contro il Cardiff City il 14 settembre 2010. Segnerà il suo primo gol per il Leicester City vincendo per 4-2 ai danni dell'Ipswich Town, inoltre con un suo assist vincente Paul Gallagher segnerà la rete del 1-0 battendo il Preston. Nella Football League Cup la squadra pareggerà per 2-2 contro il Cardiff City che vincerà per 7-6 ai rigori benché Abe sia comunque riuscito a segnare dal dischetto. Grazie al suo assist Jermaine Beckford segnerà la rete del 2-0 battendo il Watford, infine segnerà la sua ultima rete per la squadra con il gol che deciderà la vittoria su 1-0 contro il Brighton.

Nel 2012 tornerà a giocare per l'Urawa Reds vincendo l'edizione 2006 della Coppa del Giappone ancora una volta nella finale contro il Gamba Osaka la partita finirà in parità per 1-1 la vittoria verrà conquistata ai rigori per 5-4 e Abe segnerà il primo rigore per l'Urawa Red. Con questa vittoria disputerà la Coppa Suruga Bank dove Abe con un rigore trasformato conquisterà la vittoria di misura per 1-0 sul Chapecoense. Otterrà la vittoria dell'edizione 2017 del campionato continentale asiatico, giocando la finale vinta contro l'Al-Hilal.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto inoltre parte della nazionale olimpica ai giochi olimpici del 2004, uscendo al primo turno dopo le sconfitte nel girone B con Paraguay, Ghana e Italia, nella sconfitta contro quest'ultima per 3-2 segnerà l'unica rete nel torneo.

Ha debuttato nella nazionale maggiore il 29 gennaio 2005, in un'amichevole vinta per 4-0 contro il Kazakistan, segnando il primo gol il 6 settembre 2006 contro lo Yemen vincendo per 2-0 in una gara per la qualificazione alla Coppa d'Asia 2007. Ottenuta la qualificazione segnerà un gol nella sconfitta per 3-2 contro l'Arabia Saudita mentre contro la Corea del Sud, la partita finirà sul 0-0 e ai rigore Abe segnerà una rete anche se sarà ininfluente dato che il Giappone perderà per 6-5.

La sua ultima rete in nazionale è stata contro il Cile in un'amichevole vinta per 4-0.

Non fu selezionato per il campionato del mondo 2006, ma ne diventò un titolare quando Ivica Osim, in precedenza allenatore del JEF United, lasciò la Nazionale dopo la Coppa del Mondo. Partecipa ai Mondiali 2010 in Sudafrica, giocando sempre partendo da titolare.

Si ritira dalla Nazionale il 6 settembre 2011, una partita contro l'Vietnam vinta per 1-0, al quale Yūki Abe è uscito al 46º minuto, al posto di Yuichi Komano.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

JEF United Ichihara Chiba: 2005, 2006
Urawa Red: 2016
Urawa Red: 2018

Competizioni Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Urawa Red Diamonds: 2007, 2017
Urawa Red Diamonds: 2017

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2002

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su urawa-reds.co.jp. Modifica su Wikidata
  • (ENDEFRESAR) Yūki Abe, su FIFA.com, FIFA. Modifica su Wikidata
  • (EN) Yūki Abe, su national-football-teams.com, National Football Teams. Modifica su Wikidata
  • (DEENIT) Yuki Abe, su Transfermarkt, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata
  • Yūki Abe, su it.soccerway.com, Perform Group. Modifica su Wikidata
  • (EN) Yūki Abe, su soccerbase.com, Racing Post. Modifica su Wikidata
  • (JA) Yūki Abe, su J.League Data Site, J.League. Modifica su Wikidata
  • (ENESFRPT) Yūki Abe, su sambafoot.com, Sambafoot RCS Paris. Modifica su Wikidata
  • (EN) Yūki Abe, su Olympedia. Modifica su Wikidata
  • (EN) Yūki Abe, su sports-reference.com, Sports Reference LLC (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2017). Modifica su Wikidata
  1. ^ 246 (23) se si comprendono le presenze nei play-off.