Yılmaz Erdoğan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Yılmaz Erdoğan (Hakkâri, 4 novembre 1967) è un regista, attore e poeta turco di origine curda.

È conosciuto per il film Vizontele (2001), record d'incassi in sala, e la serie televisiva Bir Demet Tiyatro (1995).

Agli Australian Academy of Cinema and Television Arts Awards ha ricevuto un premio come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in The Water Diviner (2014).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trascorre la sua infanzia ad Ankara per poi trasferirsi a Istanbul insieme con la sua famiglia. Nel 1987 abbandona gli studi di ingegneria civile ed entra a far parte del gruppo teatrale Nöbetçi Tiyatrosu di Ferhan Sensoy. Diviene headwriter dello show televisivo di Levent Kirca Olacak O Kadar. Nel 1988 fonda la sua compagnia teatrale, Güldüşündürü. Mette in scena una produzione scritta da lui stesso, Kanuni Sultan Süleyman ve Rambo.

Nel 1994 fonda il Beşiktaş Kültür Merkezi insieme con Necati Akpınar. Ottiene il riconoscimento di Mükremin Abi insieme con l'attrice Demet Akbağ per il suo ruolo nella serie televisiva Bir Demet Tiyatro (1995-2002). Realizza il recital teatrale Cebimdeki Kelimeler e registra un album di poesie dal titolo Kayıp Kentin Yakışıklısı, che comprende diciassette poesie accompagnate da musica tradizionale turca composta da Metin Kalender, Nizamettin Aric e Ali Aykaç.

La commedia Vizontele (2001), da lui scritta, diretta e interpretata ottiene grande successo nelle sale turche. Viene realizzato anche un sequel, Vizontele Tuuba (2004). La sua successiva regia cinematografica è Organize Isler (2005). Nel 2010 produce le commedie cinematografiche Eyyvah Eyvah (regia di Hakan Algül) e Çok Filim Hareketler Bunlar (regia di Ozan Aciktan).

Il fratello Deniz Erdogan ha composto la musica per alcune delle sue produzioni. Sua moglie è l'attrice e designer di costumi Belçim Bilgin.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN35533979 · LCCN: (ENno2009202723 · ISNI: (EN0000 0000 7870 7381 · GND: (DE129397776 · BNF: (FRcb165767580 (data)