Xuxa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Xuxa
Xuxa Meneghel, 2014.jpg
Xuxa nel 2014
NazionalitàBrasile Brasile
GenereMusica leggera
Musica per bambini
Periodo di attività musicale1980 – in attività
Album pubblicati36
Raccolte10
Sito ufficiale

Xuxa, pseudonimo di Maria da Graça Meneghel (Santa Rosa, 27 marzo 1963), è una conduttrice televisiva, attrice, cantante imprenditrice brasiliana con cittadinanza italiana.

È discendente di italiani del comune di Imer, provincia autonoma di Trento. Nel 2013 ha ottenuto la cittadinanza italiana, riconosciuta per iure sanguinis[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È una delle più importanti personalità pubbliche del Brasile, molto conosciuta anche in altri paesi del Sudamerica, come l'Argentina, l'Uruguay, il Perù e il Cile. I suoi vari spettacoli, album e shows televisivi sono stati trasmessi in portoghese, spagnolo e inglese. In Brasile ha ricevuto l'epiteto Rainha dos Baixinhos (Regina dei Piccolini) per il grande successo dei suoi programmi destinati al pubblico infantile[2].

Nel 2004 divenne nota in tutto il mondo per via del tormentone estivo “Soco Bate Vira”, divenuto uno dei balli di gruppo più apprezzati, soprattutto dai più piccoli.

Oltre alla sua attività in TV, Xuxa è un'attrice che ha partecipato ad almeno venti film; ha anche lavorato in alcune telenovelas [3].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Xuxa ha una figlia, Sasha, nata dalla relazione con l'attore Luciano Szafir.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Xuxa conquista cidadania italiana e planeja viagem, Terra, 15 maggio 2013 (in portoghese).
  2. ^ Nunca houve uma mulher como Xuxa, Revista Veja, 27 marzo 2002 (in portoghese)
  3. ^ ancine.gov.br Archiviato il 28 maggio 2014 in Internet Archive. Ancine (in portoghese)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN13962780 · ISNI (EN0000 0000 5934 5290 · LCCN (ENn92035850 · GND (DE119283549