Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Xie Jun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Xie Yun nel 1993

Xie Jun[1] (cinese semplificato 谢军; Baoding, 30 ottobre 1970) è una scacchista cinese, Grande Maestro.

È stata campionessa del mondo di scacchi per due volte: la prima dal 1991 al 1996, la seconda dal 1999 al 2001. Prima di lei solo Elisaveta Bykova era riuscita a riconquistare il titolo dopo averlo perso.

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Comincia a giocare a 6 anni agli scacchi cinesi Xiangqi e a 10 anni vince il campionato femminile di Pechino.

Con l'incoraggiamento delle autorità locali inizia a giocare agli scacchi internazionali e nel 1984 diviene la campionessa cinese.

Nel 1988 arriva al secondo posto ai campionati del mondo juniores femminili. Nello stesso anno partecipa per la prima volta alle Olimpiadi degli scacchi.

Campionessa del mondo[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 20 anni conquista il diritto di sfidare la campionessa del mondo Maya Chiburdanidze che deteneva il titolo dal 1978; nel 1991 la sconfigge 8,5–6,5.

Nel 1993 difende il titolo vincendo 8,5–2,5 contro Nana Ioseliani, per poi perderlo nella sfida del 1996 in Ungheria da Susan Polgár.

Nel 1998 contribuisce al successo della Cina nelle Olimpiadi di Ėlista in Calmucchia.

Nel 1999, in seguito all'impossibilità per la Polgár di difendere il titolo a causa della maternità, Xie Jun riconquista il campionato mondiale battendo l'altra finalista Alisa Galliamova; l'anno seguente, nel primo torneo per il titolo assegnato con l'eliminazione diretta, Zie Jun si riconferma campionessa battendo in finale la connazionale Qin Kanying per 2,5–1,5.

Il futuro[modifica | modifica wikitesto]

In Cina è considerata un'eroina ed è nota nell'ambiente internazionale per il suo stile di attacco.

I suoi successi hanno reso popolari gli scacchi sia in Cina che nel resto dell'Asia.

È stata la prima di un nutrito gruppo di giocatrici cinesi ad alto livello che hanno permesso alla Cina di vincere quattro Olimpiadi di seguito dal 1998 al 2004. Nelle varie edizioni di questa competizione Xie Jun ha vinto diverse medaglie: tre ori, un argento e tre bronzi a squadre e un argento e due bronzi individuali.

La Xie dal 2002 ha diradato i suoi incontri essendosi impegnata negli studi di psicologia e come commissario allo sport a Pechino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Xie" è il cognome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionesse mondiali di scacchi
Vera Menchik (1927-1944) · Ljudmila Rudenko (1950-1953) · Elisaveta Bykova (1953-1956, 1958-1962) · Ol'ga Rubcova (1956-1958) · Nona Gaprindašvili (1962-1978) · Majja Čiburdanidze (1978-1991) · Xie Jun (1991-1996, 1999-2001) · Zsuzsa Polgár (1996-1999) · Zhu Chen (2001-2004) · Antoaneta Stefanova (2004-2006) · Xu Yuhua (2006-2008) · Aleksandra Kostenjuk (2008-2010) · Hou Yifan (2010-2012, 2013-2015, 2016-) · Anna Ušenina (2012-2013) · Marija Muzyčuk (2015-2016)
Controllo di autoritàVIAF (EN14474662 · ISNI (EN0000 0000 4814 3538 · LCCN (ENno2004012775