Xenicus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Xenicus
Xenicus gilviventris.jpg
Scricciolo dell'Isola del Sud (Xenicus gilviventris)
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Passeriformes
Famiglia Acanthisittidae
Genere Xenicus
(Gray, 1855)
Specie

Xenicus (Gray, 1855) è un genere della famiglia degli Acantisittidi.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Xenicus comprende due specie di scricciolo della Nuova Zelanda, una delle quali, lo scricciolo del bush, che raggiungeva al massimo i 10 cm di lunghezza, si è estinta nel 1972. Il suo parente delle montagne, lo scricciolo dell'Isola del Sud, vive nelle aree subalpine e nelle boscaglie delle Alpi neozelandesi dell'Isola del Sud. Ricerca il cibo e nidifica sul terreno. Dopo l'atterraggio gli uccelli delle due specie si comportano in modo caratteristico, sbattendo tutto il corpo in avanti.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Acanthisittidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 6 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]