Xavier Pons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Xavier Pons
Xavier Pons - 2005 Cyprus Rally.jpg
Nome Xavier Pons Puigdollers
Nazionalità Spagna Spagna
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria Rally
Carriera
Carriera nel mondiale Rally
Esordio 2003 (Rally di Svezia)
Scuderie Ford, Citroën, Mitsubishi, Subaru
Mondiali vinti 0
Miglior risultato finale 7º (2006)
Rally disputati 68
Rally vinti 0
Podi 0
Punti ottenuti 52
7 prove speciali vinte
Palmarès
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Xavier Pons (Vic, 21 gennaio 1980) è un pilota di rally spagnolo, vincitore di sette prove speciali nel campionato del mondo rally e settimo nella classifica finale del campionato del mondo rally 2006.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pilota di discreto livello, comincia a gareggiare nel mondiale WRC dal campionato del mondo rally 2003, seppure mai con team ufficiali, spesso lottando per le prime posizioni. Nel 2005 venne ingaggiato dal team Citroën Kronos Racing, il suo risultato migliore fu un quarto posto nel suo rally di casa, dopo aver lottato fino all'ultima prova con il finlandese Mikko Hirvonen. Nel 2006 il team Kronos sostituì il team ufficiale Citroën, e Xavier venne confermato come pilota numero 2 al fianco del Campione in carica Sébastien Loeb e all'esordiente Daniel Sordo. Dopo un inizio di stagione deludente, riesce ad eguagliare il suo miglior piazzamento di sempre nel mondiale, arrivando in 4ª posizione al Rally Italia Sardegna, ma a causa dei continui scarsi risultati, a metà stagione venne regredito a pilota numero 3 del team, favorendo così la crescita del compagno Dani Sordo. Verso la fine della stagione venne chiamato a sostituire l'infortunato Sebastien Loeb, diventando così pilota Numero 1 della squadra. Negli ultimi quattro rally stagionali riesce a piazzarsi ben tre volte 4º e una volta 5º, risalendo così la classifica generale, e piazzandosi in 7ª posizione con un totale di 32 punti. Nel 2007 ottiene il volante ufficiale di una Subaru Impreza WRC, del team Subaru World Rally Team, ma a causa di una stagione non certo brillante chiude in 16ª posizione e quindi costretto a tornare nelle serie minori del mondiali, salvo una parte di stagione disputata nel 2010.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Xavier Pons - Statistics, juwra.com. URL consultato il 6 gennaio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]