Xantocillina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Xantocillina
Formula di struttura della xantocillina
Modello a sfere e bastoncini della xantocillina
Nome IUPAC
4,4′-[(1Z,3Z)-2,3-diisocianobuta-1,3-dien-1,4-diil]difenolo
Nomi alternativi
xantocillina X
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC18H12N2O2
Massa molecolare (u)288,30
Aspettosolido cristallino giallo
Numero CAS580-74-5
PubChem5378293
SMILES
[C-]#[N+]/C(=Cc1ccc(cc1)O)/C(=C/c2ccc(cc2)O)/[N+]#[C-]
Proprietà chimico-fisiche
Temperatura di fusione200 (dec.)
Indicazioni di sicurezza

La xantocillina, nota anche come xantocillina X, è il primo composto organico di origine naturale contenente il gruppo funzionale isocianuro ad essere stato identificato. Fu isolato per la prima volta da Rothe nel 1950 dal Penicillium notatum Westling.[1] In seguito fu isolato da varie altre specie.[2][3][4]

È noto che la xantocillina ha proprietà antibiotiche ed è epatotossica per gli animali.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia