XXII Giochi del Commonwealth

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
XXII Giochi del Commonwealth
Inghilterra Birmingham 2022
Commonwealth Games Federation symbol (2019- Till Date).svg
Periodo dal 28 luglio
al 8 agosto
Paesi partecipanti 72
Stadio Alexander Stadium
Cronologia
Precedente
XXI Giochi del Commonwealth
Successiva
XXIII Giochi del Commonwealth
Australia Gold Coast Australia Victoria
 

I Giochi del Commonwealth del 2022, ufficialmente conosciuti come XXII Giochi del Commonwealth e brevemente come Birmingham 2022, sono un evento internazionale multi-sport, per gli atleti del Commonwealth, che si sono tenuti a Birmingham, in Inghilterra, dal 28 luglio all'8 agosto 2022.[1] Birmingham è stata annunciata come città ospitante il 21 dicembre 2017, ed è la terza volta che l'Inghilterra ospita i Giochi del Commonwealth dopo Londra 1934 e Manchester 2002.

Selezione della sede[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera di Birmingham 2022 (con logo) in Victoria Square, a Birmingham nel gennaio 2018

Inizialmente si erano proposte per l'organizzazione due città: Durban in Sudafrica e Edmonton in Canada. Edmonton ritirò la sua proposta nel febbraio 2015, lasciando Durban come unica aspirante all'Assemblea Generale della CGF nel settembre 2015.[2] Durban inizialmente si assicurò il diritto di ospitare i giochi, poiché era l'unica ad essersi proposta. La città in precedenza aveva preso in considerazione la possibilità di proporsi come organizzatrice delle Olimpiadi estive del 2020 o 2024, ma in seguito abbandonò l'idea perché voleva concentrarsi sui Giochi del Commonwealth del 2022.[3] Sarebbe stata la prima volta che i giochi si sarebbero svolti in Africa e la seconda volta che li avrebbe ospitati una repubblica del Commonwealth dopo Delhi, in India, nel 2010. L'apertura dei giochi era prevista per il 18 luglio 2022, in coincidenza con il compleanno del defunto presidente sudafricano Nelson Mandela.[4] Nel febbraio 2017 emerse che Durban avrebbe potuto non essere in grado di ospitare i giochi a causa di vincoli finanziari.[5] Ciò venne confermato un mese dopo, il 13 marzo 2017, quando la Commonwealth Games Federation (CGF) privò Durban dei diritti di ospitare i Giochi.[6]

La Biblioteca di Birmingham è stata illuminata con colori diversi per celebrare l'assegnazione dei Giochi del Commonwealth del 2022

La procedura di offerta per i Giochi del Commonwealth del 2022 venne rilanciata nel marzo 2017, quando le città inglesi di Birmingham e Liverpool espressero il loro interesse nell'ospitare i Giochi.[7] Il 14 marzo 2017 anche Manchester espresso interesse ad ospitare i Giochi.[8] Venne presa in considerazione anche un'offerta congiunta di Birmingham, Liverpool, Londra e Manchester.[9]

Nell'aprile 2017, il Governo del Regno Unito chiese ai consigli comunali di presentare proposte per ospitare i Giochi del 2022[10] ma solo Birmingham e Liverpool presentarono proposte ufficiali al Dipartimento per il digitale, la cultura, i media e lo sport.[11] Londra rifiutò di fare proposte, poiché si stava concentrando sulla preparazione per i campionati Campionati del mondo di atletica leggera 2017 e i Campionati del mondo di atletica leggera paralimpica 2017.[12] Il 27 aprile 2017, il Manchester City Council annunciò che Manchester non avrebbe fatto offerte per i Giochi ma avrebbe potuto co-ospitarli con altre città inglesi.[13] All'inizio di settembre 2017, Birmingham venne selezionata essendo stata preferita a Liverpool.[14][15]

La CGF annunciò che il termine per la presentazione delle offerte era il 30 settembre 2017 e il suo consiglio di amministrazione avrebbe dovuto annunciare la città ospitante entro la fine del 2017. La società Giochi del Commonwealth England presentò l'offerta di Birmingham prima della scadenza stabilita.[16] Tuttavia venne annunciato che l'offerta non era del tutto conforme e la procedura di gara venne prorogata fino al 30 novembre 2017.[17] La CGF aveva posto 170 quesiti sull'offerta di Birmingham.[18] Il 21 dicembre 2017 venne definitivamente assegnata l'organizzazione dei Giochi del 2022 a Birmingham in sostituzione di Durban.[1] Louise Martin, presidente della CGF, diede l'annuncio ufficiale in una conferenza stampa all'Arena Academy di Birmingham.[19]

Risultati delle proposte dei Giochi del Commonwealth 2022
Città Nazione Voti
Birmingham Inghilterra Inghilterra Unanime (2017)
Durban Sudafrica Sudafrica Unica proponente (2015) Ritirata (2017)

Sviluppo e preparazione[modifica | modifica wikitesto]

Eesponsabile della pianificazione e della realizzazione operativa dei Giochi è il Comitato organizzatore dei Giochi del Commonwealth 2022 (BOCCG).[20] Ha il compito della gestione degli eventi sportivi, delle sedi e delle competizioni, della vendita dei biglietti, di tutte le cerimonie e del Queen's Baton Relay. La sede del comitato organizzatore si trova nell'edificio One Brindleyplace e rimane in carica fino al dicembre 2022.[21]

Nel marzo 2018, la BOCCG ha pagato una commissione di 25 milioni di sterline (35 milioni di dollari) alla CGF per il diritto di ospitare i Giochi. La quota includeva £ 20 milioni ($ 28 milioni) per l'assegnazione della sede dei Giochi e £ 5 milioni ($ 7 milioni) per il lavoro di sviluppo nel Commonwealth.[22]

Nel luglio 2018, il primo ministro britannico Theresa May nominò John Crabtree presidente del BOCCG.[23] Nel gennaio 2019, Ian Reid fu annunciato come amministratore delegato.[24] Il 6 giugno 2019, il Governo del Regno Unito ha presentato il disegno di legge sui Giochi del Commonwealth che garantiva il divieto di vendita non autorizzata di biglietti per i Giochi, un flusso di trasporto efficace intorno alle sedi dei Giochi, la protezione completa dei diritti commerciali e il rispetto delle regole di correttezza finanziaria da parte del finanziamento del governo.[25] Il disegno di legge ha ricevuto il Royal Assent e, il 25 giugno 2020, è stato approvato ufficialmente il Birmingham Commonwealth Games Act 2020.[26]

Nel giugno 2020, è stato annunciato che l'intero programma dei Giochi sarebbe stato posticipato di un giorno per ridurre i conflitti con gli eventi sportivi riprogrammati a causa della pandemia di COVID-19, in particolare il Campionato europeo di calcio femminile 2022 che si terrà dal 6 al 31 luglio in Inghilterra. L'orario della cerimonia di apertura sarebbe stato in conflitto con una delle semifinali. Altra sovrapposizione con gli ultimi giorni dei Campionati del mondo di atletica leggera 2022 che si terranno dal 15 al 24 luglio.[27]

Villaggio degli atleti[modifica | modifica wikitesto]

L'11 agosto 2020, la BOCCG ha annunciato che gli atleti e i dirigenti delle squadre saranno alloggiati in tre villaggi "campus" vicini alle sedi delle competizioni presso l'Università di Birmingham, l'Università di Warwick e il NEC Hotel Campus. Circa 1.600 atleti e funzionari saranno ospitati presso il NEC Hotel Campus, 1.900 presso l'Università di Warwick e 2.800 nel villaggio principale presso l'Università di Birmingham.[28]

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Parte del cavalcavia A34 a Perry Barr, da allora demolito
Stazione universitaria, in fase di ristrutturazione

Il cavalcavia A34 a Perry Barr è stato demolito a favore di una doppia carreggiata a livello del suolo, pista ciclabile e servizi di trasporto pubblico migliorati che sono stati approvati dal Consiglio comunale di Birmingham nell'ottobre 2019 nell'ambito del suo programma da 27,1 milioni di sterline.[29]

Nel gennaio 2020 il consiglio comunale ha annunciato che l'esistente National Express Bus Depot a Perry Barr sarebbe stato demolito poiché il sito del deposito sarebbe stato utilizzato per costruire la fase due del villaggio degli atleti.[30] Sarà costruito un deposito sostitutivo su un terreno, in gran parte di proprietà comunale, nella vicina Aston Lane,[31] ad un costo di 16 milioni di sterline, otto volte la stima originaria.[32]

La stazione ferroviaria dell'Università, che serve l'Università di Birmingham, sarà rinnovata e dovrebbe essere completata in tempo per i Giochi. L'Università di Birmingham ospiterà eventi di hockey e squash. Lo studio di architettura Associated Architects, con sede a Birmingham, ha realizzato il progetto della ristrutturazione della stazione. Le sue proposte per la fermata, sulla linea suburbana Cross City Line in direzione sud-ovest fuori città, includono un nuovo ponte pedonale sul Worcester e sul canale di Birmingham. Il progetto prevede che la nuova stazione verrà costruita adiacente a quella esistente che serve l'università e sarà in grado di ospitare circa sette milioni di passeggeri all'anno, il doppio del traffico della stazione attuale. La ristrutturazione della stazione costerà circa 22 milioni di sterline.[33][34] Nel luglio 2020 è stato annunciato che il costo della ristrutturazione è stato aumentato a 56 milioni di sterline, di cui 12 milioni saranno finanziati dal governo britannico.[35]

Transport for West Midlands (TfWM) fornirà il primo percorso continuo di autobus urbani in tempo per i Giochi. La nuova linea di autobus Sprint effettuerà un servizio espresso lungo la A34 e la A45 tra Walsall e l'aeroporto di Birmingham e da Solihull a Walsall attraverso il centro città.[36] Il servizio sarà a emissioni zero con segnali prioritari e corsie di autobus estese, insieme a "un'esperienza di imbarco rapido" per migliorare i tempi di percorrenza e l'affidabilità.[37] Il West Midlands Combined Authority Board ha approvato il finanziamento di 88 milioni di sterline e il programma di consegna per Sprint, che offrirà servizi ai pendolari e ai visitatori dei Giochi in luoghi chiave tra cui l'Alexander Stadium, l'Arena Birmingham e il Resorts World Arena.[38][39]

Costo e finanziamento[modifica | modifica wikitesto]

Al momento della presentazione dell'offerta alla CGF, il comitato di offerta aveva annunciato che l'evento sarebbe costato 750 milioni di sterline.[40] Il 25 giugno 2019, il governo britannico ha annunciato che l'evento costerà 778 milioni di sterline. Il governo britannico coprirà il 75% (594 milioni di sterline) e il consiglio comunale di Birmingham il restante 25% (184 milioni di sterline).[41] La cifra stanziata è inferiore ai 967 milioni di sterline spesi per i XXI Giochi del Commonwealth del 2018, ma superiore ai 543 milioni di sterline spesi per i XX Giochi del Commonwealth disputati a Glasgow nel 2014. È destinato a diventare l'evento sportivo più costoso del Regno Unito dalle Olimpiadi estive del 2012 a Londra, costate 8,8 miliardi di sterline.[42] Il costo reale sarà pubblicato dopo il completamento.

Biglietteria[modifica | modifica wikitesto]

Si prevede che saranno emessi oltre 1 milione di biglietti per le gare dei Giochi.[43] Il 14 luglio 2021 è stata aperta una votazione per i biglietti per i residenti locali, con la votazione principale per i biglietti da destinare a tutti gli altri prevista dall'8 al 30 settembre.[44]

Sicurezza[modifica | modifica wikitesto]

La polizia delle West Midlands ha programmato la necessità di circa 3000 agenti per pattugliare i Giochi del Commonwealth del 2022. 1000 di questi proverranno dalla polizia delle Midlands occidentali e 2000 da un accordo di "mutuo soccorso" con altre forze del Regno Unito.[45]

Conto alla rovescia[modifica | modifica wikitesto]

L'orologio del conto alla rovescia di Birmingham 2022 in Centenary Square

Un orologio per il conto alla rovescia è stato svelato, durante la Giornata del Commonwealth, in Centenary Square il 9 marzo 2020, 870 giorni prima dell'inizio dei Giochi.[46] L'orologio è stato sponsorizzato dall'azienda di orologeria svizzera Longines che ha firmato anche il nuovo accordo di partnership con la CGF. La struttura dell'orologio riprende la forma del logo "B" dei Giochi ed è stata prodotta in Inghilterra.[47]

Staffetta del testimone della Regina[modifica | modifica wikitesto]

Durante la 16a staffetta ufficiale del Queen's Baton, il testimone sarà trasportato attraverso il Commonwealth da persone scelte, e visiterà tutte le 72 nazioni e territori del Commonwealth, coprendo 140.000 chilometri. La staffetta è iniziata il 7 ottobre 2021 e il suo viaggio, di 294 giorni, si concluderà alla cerimonia di apertura dei Giochi del Commonwealth di Birmingham 2022 il 28 luglio 2022.

Il primo staffettista che ha ricevuto il "Baton dalla Regina", è stata la quattro volte medaglia d'oro paralimpica, Kadeena Cox.[48] Tutti gli steffettisti ufficiali sono membri del pubblico, selezionati per il loro ampio lavoro di volontariato all'interno delle loro comunità. Altri importanti staffettisti comprendono: il cinque volte campione della memoria da Guinness World Record e fiduciario di beneficenza Monty Lord[49], il quattro volte campione dell'inseguimento individuale Hugh Porter[50] e il giudice Jason Warner, pioniere del colore e dell'orgoglio della Gran Bretagna LGBTQ+.[51]

Impianti[modifica | modifica wikitesto]

Alexander Stadium in ristrutturazione per i Giochi (settembre 2021)
Cannock Chase Forest

Birmingham 2022 si svolgerà in 15 sedi sparse nella regione delle West Midlands, sette delle quali, tra cui lo stadio di atletica leggera e il percorso della maratona, si trovano nella città di Birmingham. Il complesso del National Exhibition Centre, situato ai margini della città nella vicina Solihull, ospiterà i Giochi sia nelle sue sale espositive che presso la NEC Arena. Le altre sei città regionali sono Coventry, Cannock Chase, Leamington Spa, Sandwell, Warwick e Wolverhampton. Una sedicesima sede, il London Velopark a Stratford, East London, ospiterà il ciclismo su pista.[52]

Gli impianti seguenti saranno utilizzati per la disputa delle gare:

Birmingham[modifica | modifica wikitesto]

Regione delle Midlands occidentali[modifica | modifica wikitesto]

Sudest[modifica | modifica wikitesto]

Cerimonie[modifica | modifica wikitesto]

Cerimonia d'apertura[modifica | modifica wikitesto]

La cerimonia di apertura si svolgerà all'Alexander Stadium il 28 luglio 2022, con tutti i 72 paesi del Commonwealth. Per le Barbados, sarà la prima partecipazione da quando è diventata una repubblica il 30 novembre 2021.

Cerimonia di chiusura[modifica | modifica wikitesto]

La cerimonia di chiusura si terrà l'8 agosto 2022, con tutti i 72 paesi che torneranno all'Alexander Stadium. La bandiera della Commonwealth Games Federation sarà consegnata ai rappresentanti del Victoria, che ospiterà i Giochi del Commonwealth del 2026.

Partecipazione[modifica | modifica wikitesto]

Al 29 maggio 2022, 63 delle 72 associazioni dei Giochi del Commonwealth hanno confermato che invieranno atleti ai Giochi del Commonwealth del 2022.

Partecipanti ai Commonwealth Games

Gli sport[modifica | modifica wikitesto]

In occasione di questi Giochi entra in vigore una nuova edizione della Carta dei Giochi del Commonwealth. Oltre ai dieci sport principali che facevano parte dei XXI Giochi del Commonwealth del 2018, atletica leggera, badminton, boxe, hockey su prato, bocce, netball (per donne), rugby a 7, squash, nuoto e sollevamento pesi, ne saranno aggiunti cinque nuovi: ciclismo su strada, judo (precedentemente opzionale), triathlon, ping pong e wrestling. La carta prevede che debbano essere integrati anche una serie di eventi per atleti d'élite con disabilità in quattro sport principali: atletica leggera, bocce, nuoto e sollevamento pesi (quest'ultimo è in realtà rappresentato da una variazione del powerlifting). Questo documento stabilisce anche l'elenco degli sport e delle discipline opzionali che possono essere scelti dall'organizzazione di ogni edizione: tiro con l'arco (ricurvo), basket (3x3), beach volley, ciclismo (mountain bike e ciclismo su pista), ginnastica ritmica e tiro a segno (piattello, canna piena, canna piccola e pistola). La stessa norma stabilisce inoltre che le seguenti manifestazioni per gli atleti con disabilità sono facoltative: basket in carrozzina (3x3), para-pista, para-ping-pong e para-triathlon. Compresi gli sport obbligatori e facoltativi (discipline), non ci devono essere più di 4 sport di squadra nel programma dei Giochi del Commonwealth. Se si seleziona la pallacanestro (3x3) dal pool degli sport facoltativi, la pallacanestro (sedia a rotelle par 3x3) diventa un evento obbligatorio (o viceversa), nel qual caso lo sport della pallacanestro è considerato uno sport di squadra. Nei casi in cui il cricket viene selezionato dal pool di sport opzionali, anche il basket in sedia a rotelle diventa parte del programma e potrebbe essere uno sport di squadra eccezionale. Rispettando le richieste locali, uno sport in più o alcuni eventi extra possono essere inclusi in questo elenco, ma possono dover essere approvati dalla Commonwealth Games Federation due anni prima della prossima edizione.[53] Le regole attuali determinano anche la parità di genere, che stabilisce lo stesso numero di eventi in programma per uomini e donne.[54][55]

Con queste modifiche, approvate nel 2018, il programma di questa edizione sarà in parte diverso da quello di quattro anni prima. Oltre all'aggiunta del judo agli sport di base, gli organizzatori locali hanno deciso di organizzare un torneo di cricket femminile, sfruttando le infrastrutture locali. Tornando ai giochi, per la prima volta dopo una pausa di 24 anni, a causa di vari problemi di calendario, lo sport sarà per la prima volta esclusivamente femminile.

Alcuni eventi verranno inseriti per la prima volta, come il basket 3x3 e la sua controparte su sedia a rotelle. Si prevede che questa edizione avrà il maggior numero di eventi disponibili per donne e atleti con disabilità nella storia dei Giochi.[56]

Nell'ottobre 2020 è stato rivelato il numero finale di eventi da disputare a Birmingham. Ci saranno 283 finali in 20 sport. Un'altra differenza rispetto al 2018 è che il numero di eventi per le donne (136) sarà superiore a quello per gli uomini (134). Questa sarà la prima volta nella storia di un grande evento multisportivo che ciò accade. Inoltre, verranno disputati 13 eventi misti poiché alcune nuove staffette sono incluse nell'atletica leggera e nel nuoto. Insieme al torneo di cricket, anche il numero di eventi disponibili per gli atleti d'élite con disabilità (EAD) è aumentato da 36 a 42, poiché le staffette universali vengono aggiunte all'atletica leggera e al nuoto, insieme al primo torneo di basket in sedia a rotelle nella storia dei Giochi. Inoltre, alcuni sport hanno cambiato i loro eventi, come la sostituzione del basket con il basket 3x3. Questo elenco non include gli eventi che si sarebbero tenuti in India.[57]

Nell'elenco seguente il numero di eventi in ogni disciplina è indicato tra parentesi.

  • Sport acquatici
    • Tuffi = (12)
    • Nuoto = (54)
  • Atletica leggera = (58)
  • Badminton = (6)
  • Basket 3x3 = (4)
  • Beach volley = (2)
  • Pugilato = (16)
  • Cricket = (1)
  • Ciclismo
    • Mountain bike (2)
    • Ciclismo su strada (4)
    • Ciclismo su pista (20)
  • Ginnastica
    • Ginnastica artistica (14)
    • Ginnastica ritmica (6)
  • Judo = (14)
  • Hockey su prato = (2)
  • Bocce = (11)
  • Netball = (1)
  • Para powerlifting = (4)
  • Rugby a 7 = (2)
  • Squash = (5)
  • Tennis da tavolo = (11)
  • Triathlon = (5)
  • Sollevamento pesi = (16)
  • Wrestling = (12)

 

Nuovi sport[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 dicembre 2017, la BBC ha riferito che gli organizzatori dei Giochi erano in trattative con l' International Cricket Council (ICC) sull'inclusione del cricket femminile.[58] Nel novembre 2018, l'ICC ha confermato di aver presentato un'offerta per includere il cricket femminile nei Giochi. L'offerta è stata presentata in collaborazione con l'England and Wales Cricket Board (BCE).[59]

È stato anche riferito che è probabile che le gare di tiro siano escluse dai Giochi citando la mancanza di strutture intorno a Birmingham. Fino ad ora erano state incluse in tutti i Giochi del Commonwealth da Kingston nel 1966, ad eccezione di Edimburgo nel 1970. A gennaio 2018 l'esclusione delle gare di tiro dal programma dei Giochi è stato confermato dal CEO della CGF David Grevemberg.[60][61][62] Nel dicembre 2018, la delegazione della International Shooting Sport Federation (ISSF), incluso il presidente della ISSF Vladimir Lisin e il CEO della British Shooting (BS) Hamish McInnes, ha visitato Birmingham e ha discusso con il comitato organizzatore per aggiungere le rgare di tiro ai Giochi del Commonwealth del 2022.[63]

Nel dicembre 2018, la Federazione Internazionale di Tiro con l'Arco (WA) ha confermato di aver presentato una proposta per l'inclusione del tiro con l'arco nelle gare dei Giochi. L'offerta è stata fatta in collaborazione con Archery GB e proponeva l'Aston Hall come sede di gara suggerita.[64]

Nel giugno 2019, il comitato organizzatore di Birmingham ha raccomandato il para ping pong e il beach volley per i Giochi e la proposta è stata approvata dal consiglio di amministrazione della CGF.[65][66]

Il 13 agosto 2019 la CGF ha annunciato ufficialmente che il cricket T20 femminile, il beach volley e il para ping pong sono stati inclusi nei Giochi mentre il tiro con l'arco e le gare di tiro sono state escluse.[67][68][69][70][71]

Nel gennaio 2020, il Comitato Olimpico Indiano (IOA), che è anche l'entità responsabile della partecipazione del paese ai Giochi del Commonwealth, ha presentato una proposta alla CGF per ospitare campionati di tiro con l'arco e tiro a segno a Chandigarh nel gennaio 2022. La proposta è stata sostenuta dalla National Rifle Association of India (NRAI), dal governo indiano, dall'ISSF e dalla WA.[72][73][74] Il consiglio di amministrazione della CGF ha approvato la proposta durante la riunione a Londra tenutasi dal 21 al 23 febbraio 2020 e ha anche confermato che i campionati di tiro e tiro con l'arco del Commonwealth del 2022 e i Giochi del Commonwealth del 2022 saranno due eventi del Commonwealth Sport organizzati e finanziati separatamente. La CGF emetterà un medagliere una settimana dopo la cerimonia di chiusura dei Giochi del Commonwealth di Birmingham 2022 che include i risultati dei Campionati di tiro con l'arco e tiro del Commonwealth di Chandigarh 2022, come ulteriore e finale classifica delle nazioni e dei territori in competizione dalle rispettive competizioni.[75][76][77] Nel luglio 2021, la CGF ha annunciato che l'evento era stato cancellato a causa della pandemia di COVID-19 in India.[78]

Nel febbraio 2022, la CGF ha annunciato che sarebbero stati inclusi gli eSport come evento di prova.[79] L'inaugurale Commonwealth Esports Championship avrà marchi, medaglie e organizzazione separati e includerà eventi Dota 2, eFootball e Rocket League sia maschili che femminili.[80]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le date sono indicate secondo il British Summer Time (UTC+1)
OC Cerimonia di apertura Competizioni 1 Finali CC Cerimonia di chiusura
Luglio/agosto 2022 Luglio Agosto Eventi
giovedì 28 venerdì 29 sabato 30 domenica 31 lunedì 1 martedì 2 mercoledì 3 giovedì 4 venerdì 5 sabato 6 domenica 7 lunedì 8
Commonwealth Games Federation symbol (2019- Till Date) Black.svg Cerimonie OC CC nessuno
Sport acquatici Diving pictogram.svg Tuffi 2 3 3 2 2 12
Swimming pictogram.svg Nuoto 7 10 9 8 10 10 54
Athletics pictogram.svg Atletica leggera 4 6 7 7 4 15 16 59
Badminton pictogram.svg Badminton 1 5 6
3x3 basketball pictogram.svg Basket 3x3 4 4
Volleyball (beach) pictogram.svg Beach volley 2 2
Boxing pictogram.svg Pugilato 16 16
Cricket pictogram.svg Cricket 1 1
Ciclismo
Cycling (mountain biking) pictogram.svg Mountain bike 2 26
Cycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada 2 2
Cycling (track) pictogram.svg Ciclismo su pista 6 4 6 4
Ginnastica Gymnastics (artistic) pictogram.svg Ginnastica artistica 1 1 2 5 5 20
Gymnastics (rhythmic) pictogram.svg Ginnastica ritmica 1 1 4
Field hockey pictogram.svg Hockey 1 1 2
Judo pictogram.svg Judo 5 4 5 14
Lawn bowls pictogram.svg Bocce 2 3 1 2 3 11
Netball pictogram.svg Netball 1 1
Powerlifting pictogram (Paralympics).svg Para powerlifting 4 4
Rugby sevens pictogram.svg Rugby a 7 2 2
Squash pictogram.svg Squash 2 1 2 5
Table tennis pictogram.svg Tennis da tavolo 1 1 3 4 2 11
Triathlon pictogram.svg Triathlon 2 3 5
Weightlifting pictogram.svg Sollevamento pesi 4 3 3 3 3 16
Wrestling pictogram.svg Wrestling 6 6 12
Finali nel giorno 16 23 25 28 37 30 16 16 34 46 12 283
Totale eventi 16 39 64 92 129 159 175 191 225 271 283
Luglio/agosto 2022 giovedì 28 venerdì 29 sabato 30 domenica 31 lunedì 1 martedì 2 mercoledì 3 giovedì 4 venerdì 5 sabato 6 domenica 7 lunedì 8 Totale eventi
Luglio Agosto

Marketing[modifica | modifica wikitesto]

Emblema[modifica | modifica wikitesto]

L'emblema ufficiale è stato svelato il 27 luglio 2019 a Centenary Square durante il Commonwealth Social festival. È stato progettato dall'agenzia locale RBL, con sede a Leamington Spa, e l'emblema è una forma a "B" triangolare frastagliata formata da linee sfumate blu-gialle che rappresentano i principali luoghi collegati dei Giochi in tutte le West Midlands. Questo emblema è anche il primo a utilizzare il nuovo marchio per la CGF, ora etichettato come Commonwealth Sport. Ha ricevuto principalmente una reazione positiva dalla gente del posto e sui social media e alcuni lo hanno paragonato all'emblema delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi estive del 2012 tenutesi a Londra.[81][82]

[modifica | modifica wikitesto]

I partner ufficiali dei Giochi del Commonwealth del 2022 sono Longines, l'Università di Birmingham, E.ON, Chase, Severn Trent e Dettol.[83][84][85][86][87][88]

Mascotte[modifica | modifica wikitesto]

La mascotte ufficiale dei Giochi del Commonwealth di Birmingham 2022 è Perry, un toro multicolore. Perry prende il nome da un'area di Birmingham, Perry Barr, all'interno della quale si trovano Perry Park e il principale stadio di atletica leggera, l'Alexander Stadium. Il toro ha una lunga storia come simbolo di Birmingham ed è stato accolto positivamente dal pubblico al momento del lancio. Perry è stato progettato da Emma Lou, dieci anni, di Bolton.[89]

Preoccupazioni e controversie[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2017, durante la preparazione dell'offerta di Birmingham per i Giochi del Commonwealth del 2022, il comitato propose di rinnovare l'Alexander Stadium e di utilizzarlo per ospitare l'atletica leggera e le cerimonie dei Giochi. Ma nell'agosto 2017, l'ex capo della UK Athletics (UKA), Ed Warner, propose il London Stadium di Londra per ospitare gli eventi atletici mentre Birmingham e West Midlands avrebbero ospitato il resto degli eventi sportivi. Il London Stadium aveva ospitato le gare di atletica leggera e le cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi estive del 2012, nonché dei Campionati mondiali di atletica leggera e di quelli para atletici del 2017. Ed Warner affermò che era possibile risparmiare fondi sufficienti utilizzando lo stadio di Londra piuttosto che rinnovare l'Alexander Stadium.

L'11 aprile 2018, il primo ministro britannico Theresa May visitò l'Alexander Stadium e annunciò che lo stadio sarebbe stato rinnovato per i Giochi al costo di 70 milioni di sterline. Affermò che l'investimento sarebbe andato a beneficio della comunità locale e della regione delle West Midlands.

Nel febbraio 2019, il consigliere Paul Tilsley affermò che l'Alexander Stadium ristrutturato sarebbe diventato un elefante bianco dopo i Giochi poiché non era stato identificato alcun utilizzo a lungo termine per lo stadio. Era anche preoccupato per l'organizzazione del finanziamento dei Giochi e affermò che spendere fondi per organizzare i Giochi avrebbe potuto indebitare pesantemente il consiglio.

Il 21 giugno 2019, il consiglio comunale di Birmingham rese pubbliche le immagini e i progetti per la ristrutturazione dell'Alexander Stadium e affermò che avrebbe creato una risorsa per l'area di Perry Barr in cui si trova. Il consiglio affermò che lo stadio sarebbe potuto diventare la sede permanente dell'UKA e ospitare importanti eventi di atletica leggera come gli Anniversary Games, che si tengono attualmente allo stadio di Londra.

Il 30 gennaio 2020, il comitato di pianificazione del consiglio comunale di Birmingham ha approvato i piani di ristrutturazione dell'Alexander Stadium che costerebbero 72 milioni di sterline. Lo stadio rinnovato ospiterebbe anche una serie di società tra cui Birchfield Harriers Athletics Club e Birmingham City University.

Il 5 maggio 2022 il Daily Telegraph ha riferito che l'UKA stava cercando di rinunciare ai suoi diritti per ospitare importanti eventi di atletica leggera allo stadio di Londra, aprendo la strada a un possibile passaggio a Birmingham sulla scia dei Giochi. Ciò contraddiceva l'affermazione dell'ex capo dell'UKA Ed Warner secondo cui spostare i principali eventi di atletica leggera da Londra a Birmingham non sarebbe stato attraente per l'UKA.

Gli eventi di ciclismo su pista saranno ospitati presso il velodromo London Velopark a Londra, che si trova a 218 km dalla città ospitante dei Giochi, Birmingham. Ciò è stato confermato da Ian Ward, leader del consiglio comunale di Birmingham e capo dell'offerta Birmingham 2022, il giorno dell'annuncio della città ospitante dei Giochi. Ha citato il motivo per cui le West Midlands non dispongono di una struttura adatta per ospitare il ciclismo su pista. Il comitato di offerta di Birmingham aveva studiato l'utilizzo della Derby Arena di Derby per tenere il ciclismo su pista o la conversione dell'Arena Birmingham in un velodromo temporaneo, ma ha scelto di utilizzare il velodromo Lee Valley VeloPark di Londra. Il Lee Valley VeloPark si trova nel Queen Elizabeth Olympic Park a Stratford, nella zona est di Londra e ha già ospitato il ciclismo su pista delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi estive del 2012, nonché i Campionati del mondo di ciclismo su pista UCI 2016.

Diritti di trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2019, Sky New Zealand ha acquisito i diritti per trasmettere i Giochi del 2022 e del 2026 in Nuova Zelanda e nelle Isole del Pacifico.[90] Nel luglio 2020, la società di produzione Sunset+Vine è stata nominata emittente ospite dell'evento.[91] Nell'ottobre 2020, la BBC ha acquisito i diritti per trasmettere l'evento nel Regno Unito.[92] Nell'ottobre 2021, Seven Network ha acquisito i diritti per trasmettere i Giochi del 2022 in Australia.[93]

Paese Titolare dei diritti Note
Australia Seven Network [93]
Nuova Zelanda Sky NZ [90]
Regno Unito BBC [92]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Commonwealth Games: Birmingham announced as host of 2022 event, in BBC Sport, 21 dicembre 2017. URL consultato il 22 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2017).
  2. ^ Edmonton withdraws bid for 2022 Commonwealth Games | euronews, world news, su euronews.com. URL consultato l'11 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 5 agosto 2015).
  3. ^ (EN) Commonwealth Games: Durban confirmed as 2022 host city, 2 settembre 2015. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2019).
  4. ^ Durban is #ReadyToInspire, are you?, su Durban-2022. URL consultato il 6 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2017).
  5. ^ Commonwealth Games 2022: Durban 'may drop out as host', in BBC News, 28 febbraio 2017. URL consultato il 6 luglio 2017 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2017).
  6. ^ Durban stripped of 2022 Commonwealth Games, in The Sydney Morning Herald, 14 marzo 2017. URL consultato il 6 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2017).
  7. ^ Ben Rumsby, Liverpool and Birmingham battle to host Commonwealth Games 2022, in The Daily Telegraph, 13 marzo 2017. URL consultato il 14 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 14 marzo 2017).
  8. ^ Jennifer Williams, Manchester in discussions to host the 2022 Commonwealth Games, in Manchester Evening News, 14 marzo 2017. URL consultato il 14 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2017).
  9. ^ (EN) Commonwealth Games: A joint bid for 2022 would be considered, in BBC Sport, 15 marzo 2017. URL consultato il 2 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale l'8 aprile 2018).
  10. ^ (EN) UK cities asked to submit 2022 Commonwealth Games plans, 21 aprile 2017. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 7 giugno 2017).
  11. ^ (EN) Frances Perraudin North of England reporter, Birmingham challenges Liverpool for 2022 Commonwealth Games, in The Guardian, 10 luglio 2017, ISSN 0261-3077 (WC · ACNP). URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 31 maggio 2019).
  12. ^ (EN) Commonwealth Games 2022: London withdraws hosting interest, in BBC Sport, 18 maggio 2017. URL consultato il 2 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 4 settembre 2017).
  13. ^ (EN) Commonwealth Games 2022: Manchester will not bid to be sole hosts, 27 aprile 2017. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2017).
  14. ^ Birmingham beats Liverpool for hosting the 2022 commonwealth games, su independent.co.uk, The Independent. URL consultato il 7 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 7 settembre 2017).
  15. ^ Birmingham beats Liverpool to become UK candidate for potential 2022 Commonwealth bid, su bbc.com, 7 settembre 2017. URL consultato il 14 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2017). Ospitato su www.bbc.com.
  16. ^ (EN) Commonwealth Games 2022: Birmingham only bidder for event, 30 settembre 2017. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2019).
  17. ^ Commonwealth Games 2022: Birmingham bid 'not fully compliant', su bbc.co.uk, 6 ottobre 2017. URL consultato il 14 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2018). Ospitato su www.bbc.co.uk.
  18. ^ Commonwealth Games Federation had '170 queries' over Birmingham's 2022 bid, su bbc.co.uk, 31 ottobre 2017. URL consultato il 14 febbraio 2018 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2018). Ospitato su www.bbc.co.uk.
  19. ^ Telegraph Sport, Birmingham named 2022 Commonwealth Games host city, in The Telegraph, 21 dicembre 2017, ISSN 0307-1235 (WC · ACNP). URL consultato il 22 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2020).
  20. ^ (EN) Birmingham Organising Committee for the 2022 Commonwealth Games Ltd, su GOV.UK. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 29 dicembre 2019).
  21. ^ (EN) Welcome, Birmingham 2022!, su Brindleyplace, Birmingham, 12 aprile 2019. URL consultato il 5 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2020).
  22. ^ Birmingham paid £25 million to host 2022 Commonwealth Games, su insidethegames.biz, 31 marzo 2018. URL consultato il 4 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2019).
  23. ^ Prime Minister appoints Chair of Birmingham Organising Committee for 2022 Commonwealth Games, su GOV.UK. URL consultato il 22 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2019).
  24. ^ Chief Executive confirmed for Birmingham 2022 Commonwealth Games Organising Committee | Birmingham 2022, su birmingham2022.com. URL consultato il 22 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2019).
  25. ^ (EN) Government introduces Commonwealth Games Bill for Birmingham 2022, su GOV.UK. URL consultato il 10 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 1º giugno 2020).
  26. ^ Birmingham Commonwealth Games Act, su birmingham2022.com, Birmingham 2022 Commonwealth Games Organising Committee Limited. URL consultato il 17 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2020).
  27. ^ Commonwealth Games Federation changes Birmingham 2022 dates by 24 hours, su insidethegames.biz, 11 giugno 2020. URL consultato l'11 giugno 2020 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2020).
  28. ^ (EN) Birmingham 2022 to use multi-site Athlete Villages | Commonwealth Games Federation, su thecgf.com. URL consultato il 3 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2020).
  29. ^ Flyover demolition plans approved by council, 16 ottobre 2019. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2020).
  30. ^ John Corser, Multi-million property deal approved for 2022 Commonwealth Games, su Express and Star. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2020).
  31. ^ Commonwealth Games hit £15.5m bus snag, 2 gennaio 2020. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2020).
  32. ^ Graham Young, Commonwealth Games bus depot move to cost eight times more than £2million plan, su Birmingham Mail, 3 gennaio 2020. URL consultato il 4 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2020).
  33. ^ (EN) Jim Dunton2020-01-06T07:00:00+00:00, Associated reveals plans to redevelop Birmingham station, su Building Design. URL consultato il 10 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2020).
  34. ^ Jim Dunton, Plans lodged for Birmingham station’s £22m Commonwealth Games overhaul, su Building, 6 gennaio 2020. URL consultato il 10 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 7 gennaio 2020).
  35. ^ Major Birmingham University station upgrade will boost economy and improve journeys for passengers, su GOV.UK. URL consultato il 22 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2020).
  36. ^ Birmingham set for first cross-city bus service ahead of 2022 Commonwealth Games, su insidethegames.biz, 11 febbraio 2020. URL consultato il 14 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2020).
  37. ^ Jane Haynes, The new £88m cross city bus route to be launched in time for Commonwealth Games, su birminghammail, 7 febbraio 2020. URL consultato il 14 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2020).
  38. ^ (EN) First cross-city bus route to be introduced in time for Birmingham 2022 Commonwealth Games, su West Midlands Combined Authority. URL consultato il 14 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2020).
  39. ^ Graham Young, Massive 25-mile bus route to span city centre - from Walsall to Solihull, su birminghammail, 10 febbraio 2020. URL consultato il 14 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2020).
  40. ^ Commonwealth Games: Birmingham announced as host of 2022 event, 21 dicembre 2017. URL consultato il 28 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2019).
  41. ^ £778m investment in Birmingham and the West Midlands to deliver 2022 Commonwealth Games, su GOV.UK. URL consultato il 10 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2019).
  42. ^ Commonwealth Games 2022: Birmingham event to cost £778m, 25 giugno 2019. URL consultato il 28 giugno 2019 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2019).
  43. ^ (EN) Tickets | Birmingham 2022 Commonwealth Games, su B2022. URL consultato il 10 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2020).
  44. ^ Birmingham 2022: Commonwealth Games one year away, in BBC News, 28 luglio 2021. URL consultato il 4 agosto 2021.
  45. ^ Birmingham 2022: '3000 police officers' to patrol Commonwealth Games, su Free Radio, 18 dicembre 2019. URL consultato il 18 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 17 dicembre 2020).
  46. ^ Graham Young, Wraps come off Birmingham 2020 Commonwealth Games countdown clock, su birminghammail, 9 marzo 2020. URL consultato il 9 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2020).
  47. ^ Birmingham 2022 launch countdown clock as part of new partnership with Longines, su insidethegames.biz, 9 marzo 2020. URL consultato il 9 marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2020).
  48. ^ (EN) The Queen officially launches the Birmingham 2022 Queen's Baton Relay at Buckingham Palace | Commonwealth Games Federation, su thecgf.com. URL consultato l'11 giugno 2022.
  49. ^ (EN) The teenager fighting for justice for children, su The Bolton News. URL consultato l'11 giugno 2022.
  50. ^ (EN) James Vukmirovic, Inspirational Black Country men chosen to carry Queen's Commonwealth Games baton, su expressandstar.com. URL consultato l'11 giugno 2022.
  51. ^ (EN) Katie Fitzpatrick, LGBTQ+ star Jsky to represent north of England by carrying Queen's baton, su Manchester Evening News, 7 giugno 2022. URL consultato l'11 giugno 2022.
  52. ^ (EN) The venues hosting the games across Birmingham and West Midlands, su B2022. URL consultato il 21 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2020).
  53. ^ (EN) Commonwealth Games Charter (PDF), su thecgf.com. URL consultato il 3 settembre 2020 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2019).
  54. ^ Level playing field for women at 2018 Commonwealth Games, in The Scotsman, Edinburgh, Scotland, 7 ottobre 2016. URL consultato il 7 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2016).
  55. ^ Duncan McKay, Gold Coast 2018 to offer same amount of medals for men and women after seven events added, su Insidethegames.biz, Dunsar Media, 7 ottobre 2016. URL consultato il 7 ottobre 2016 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2017).
  56. ^ (EN) Birmingham 2022 set for largest ever female and para-sport programme in Commonwealth Games history | Commonwealth Games Federation, su thecgf.com. URL consultato il 15 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2020).
  57. ^ (EN) Birmingham 2022 Medal Event (PDF), su thecgf.com. URL consultato il 25 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2020).
  58. ^ Birmingham 2022: Four unanswered questions for the Commonwealth Games, in BBC Sport, 22 dicembre 2017. URL consultato il 23 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2017).
  59. ^ ICC bids for Women's Cricket in Commonwealth Games, in International Cricket Council. URL consultato il 26 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 26 novembre 2018).
  60. ^ Optional Sports at 2022 Commonwealth Games, in Around the Rings, 18 gennaio 2018. URL consultato il 20 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2018).
  61. ^ Birmingham 2022: Shooting dropped from Commonwealth Games, in BBC, 19 gennaio 2018. URL consultato il 20 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2018).
  62. ^ No shooting at 2022 Commonwealth Games, top official suggests T20 mixed cricket, in Indian Express, 19 gennaio 2018. URL consultato il 20 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2018).
  63. ^ (EN) New ISSF leadership: “our first effort for the 2022 Commonwealth Games”, su ISSF. URL consultato il 18 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2019).
  64. ^ (EN) Chris Wells, Archery confirms bid for Birmingham 2022 Commonwealth Games inclusion, su World Archery, 20 dicembre 2018. URL consultato il 15 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2020).
  65. ^ (EN) Para table tennis recommended for Commonwealth Games inclusion, su International Table Tennis Federation, 21 giugno 2019. URL consultato il 17 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2019).
  66. ^ News - Beach volleyball proposed for Birmingham 2022 Commonwealth Games, su fivb.com. URL consultato il 17 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2019).
  67. ^ (EN) Women’s T20 cricket to be included in the 2022 Commonwealth Games, su icc-cricket.com. URL consultato il 15 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2020).
  68. ^ Beach volleyball confirmed for Birmingham 2022 Commonwealth Games | FIVB - Press release, su fivb.org. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  69. ^ (EN) Para Table Tennis to feature at Birmingham 2022 Commonwealth Games!, su International Table Tennis Federation, 13 agosto 2019. URL consultato il 17 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2019).
  70. ^ (EN) Chris Wells, Archery not to be included on sport programme at Birmingham 2022 Commonwealth Games, su World Archery, 20 giugno 2019. URL consultato il 15 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2020).
  71. ^ (EN) The decision of the Birmingham Organizing Committee of the Commonwealth Games 2022, su ISSF. URL consultato il 18 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2019).
  72. ^ (EN) CGF statement on India proposal for Commonwealth Shooting and Archery Events | Commonwealth Games Federation, su thecgf.com. URL consultato il 24 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2020).
  73. ^ (EN) A decision on Shooting Sports in the Commonwealth Games is imminent, su ISSF. URL consultato il 24 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2020).
  74. ^ (EN) Chris Wells, World Archery lends support to Commonwealth Games India proposal for events alongside Birmingham 2022, su World Archery, 7 gennaio 2020. URL consultato il 24 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2020).
  75. ^ (EN) 2022 Commonwealth Archery and Shooting Championships set to take place in India | Commonwealth Games Federation, su thecgf.com. URL consultato il 24 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2020).
  76. ^ (EN) The shooting sport was included into the Commonwealth Games, su ISSF. URL consultato il 24 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2020).
  77. ^ (EN) Chris Wells, Chandigarh to host Commonwealth archery and shooting championships in 2022, su World Archery, 24 febbraio 2020. URL consultato il 24 febbraio 2020 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2020).
  78. ^ (EN) Commonwealth Archery and Shooting Championships cancelled | Commonwealth Games Federation, su thecgf.com. URL consultato il 13 luglio 2021.
  79. ^ Esports to be included as pilot event at 2022 Commonwealth Games, in ESPN, Reuters, 9 febbraio 2022. URL consultato il 17 aprile 2022.
  80. ^ Jay Freeman, Esports: Commonwealth Games trial an 'opportunity to show it is more than just a game', in BBC, 22 marzo 2022. URL consultato il 17 aprile 2022.
  81. ^ Birmingham Commonwealth Games logo unveiled, 27 luglio 2019. URL consultato il 27 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2019).
  82. ^ Birmingham 2022 launch logo with three years until start of Commonwealth Games, su insidethegames.biz, 27 luglio 2019. URL consultato il 27 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 27 luglio 2019).
  83. ^ (EN) About Longines, su Commonwealth Games - Birmingham 2022. URL consultato il 18 maggio 2022.
  84. ^ (EN) University of Birmingham unveiled as latest official partner of Birmingham 2022, su University of Birmingham. URL consultato il 18 maggio 2022.
  85. ^ (EN) About E.ON, su Commonwealth Games - Birmingham 2022. URL consultato il 18 maggio 2022.
  86. ^ (EN) About Chase, su Commonwealth Games - Birmingham 2022. URL consultato il 18 maggio 2022.
  87. ^ (EN) About Severn Trent, su Commonwealth Games - Birmingham 2022. URL consultato il 18 maggio 2022.
  88. ^ (EN) About Dettol, su Commonwealth Games - Birmingham 2022. URL consultato il 18 maggio 2022.
  89. ^ Westhoughton schoolgirl designs mascot for Commonwealth Games, su The Bolton News. URL consultato il 23 marzo 2021.
  90. ^ a b (EN) CGF and Sky New Zealand agree long-term Commonwealth Games broadcast deal, su Commonwealth Games Federation. URL consultato l'11 novembre 2019 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2019).
  91. ^ Birmingham 2022 host broadcast brief goes to Sunset+Vine, su SportsPro Media. URL consultato il 13 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2020).
  92. ^ a b (EN) BBC to broadcast 'phenomenal' 2022 CWG, in BBC Sport. URL consultato il 23 ottobre 2020 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2020).
  93. ^ a b (EN) Birmingham 2022 Commonwealth Games on Seven | Commonwealth Games Federation, su thecgf.com. URL consultato il 13 ottobre 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport