XVII legislatura del Regno d'Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of Italy (1861-1946).svg Regno d'Italia
XVII legislatura
Informazioni XVII legislatura
Monarca Umberto I di Savoia
Inizio 10 dicembre 1890
Fine 27 settembre 1892
Sessioni
Sessione Unica
Camera
Elezioni 23 novembre 1890 (Dettagli)
Presidente Giuseppe Biancheri
Deputati Elenco
Senato
Presidente Domenico Farini
Senatori Elenco
Capi di governo
Governi Crispi II (1889-1891)
di Rudinì I (1891-1892)
Left arrow.svg XVI legislatura XVIII legislatura Right arrow.svg

La XVII legislatura del Regno d'Italia ebbe inizio il 10 dicembre 1890 e si concluse il 27 settembre 1892.

Governi[modifica | modifica wikitesto]

Governi formati dai Presidenti del Consiglio dei ministri su incarico reale.

  1. Governo Crispi II (9 marzo 1889 - 6 febbraio 1891), presidente Francesco Crispi
  2. Governo Starrabba I (6 febbraio 1891 - 15 maggio 1892), presidente Antonio Starrabba, marchese di Rudinì

Parlamento[modifica | modifica wikitesto]

Camera dei Deputati[modifica | modifica wikitesto]

Nella legislatura la Camera tenne 245 sedute.[1]

Senato del Regno[modifica | modifica wikitesto]

Nella legislatura il Senato tenne 123 sedute.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b F. Bartolotta, vol. I, pag. 136.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Bartolotta (a cura di), Parlamenti e governi d'Italia dal 1848 al 1970, Roma, Vito Bianco Ed., 1971.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]