X-Moto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
X-Moto
Xmoto1.jpg
Titolo originale X-Moto
Sviluppo Nicolas Adenis-Lamarre (Rasmus Teislev Neckelmann)
Genere Piattaforme
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Linux, macOS, Microsoft Windows, FreeBSD
Motore fisico Open Dynamics Engine
Supporto Download
Requisiti di sistema Requisiti minimi[1]: FreeBSD, GNU/Linux, macOS, Windows 2000, CPU 266 MHz, RAM 128 MB, Scheda video 3dfx Voodoo Banshee, HD 20 MB, connessione Internet opzionale

X-Moto è un videogioco a piattaforme 2D di motocross libero e open source, sviluppato per FreeBSD, GNU/Linux, macOS e Microsoft Windows. Il gameplay è simile a quello di Elasto Mania, ma la simulazione fisica è leggermente differente. Il progetto è iniziato nel 2005.[2]

Il videogioco viene rilasciato sotto la licenza libera GNU GPL ed è scritto in C, C++ e Lua.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

In X-Moto l'obiettivo del giocatore è toccare il fiore, necessario per completare con successo il livello selezionato, il più rapidamente possibile, tuttavia per farlo deve prima riuscire a collezionare tutte le fragole. Gli ostacoli al raggiungimento dell'obiettivo sono la conformazione del terreno e i "distruttori" (in lingua originale, "wrecker"), che devono essere evitati. Nella maggior parte dei livelli non vi sono oggetti o piattaforme in movimento: solo quelli che includono script possono averne. Il modo in cui appaiono graficamente gli oggetti può essere personalizzato nei singoli livelli.

Il pilota non viene ferito direttamente dalle cadute: si ferisce esclusivamente sbattendo la testa contro piattaforme solide o toccando con qualsiasi parte del corpo un "distruttore". Se questo accade il gioco termina e il livello viene considerato fallito, a meno che non contenga checkpoint (introdotti a partire dalla versione 0.5.3), nel qual caso il pilota verrà posizionato sull'ultimo punto salvato.

È possibile salvare un replay e visualizzarlo, sotto forma di "pilota fantasma", durante il gioco ed è possibile fare lo stesso con i replay dei migliori tempi registrati dal server.

Grafica, suoni e simulazione fisica[modifica | modifica wikitesto]

La grafica del videogioco è completamente in 2D, ma utilizza l'accelerazione tridimensionale, attraverso le librerie OpenGL, per ottenere un rendering più rapido. Il gioco di per sé presenta suoni solo per l'engine e per la vittoria/sconfitta, mentre il menu principale ha una colonna sonora; i singoli livelli possono contenere musica e suoni personalizzati.

Il gioco utilizza l'Open Dynamic Engine per la simulazione fisica. Oggetti in movimento, gravità variabile e altri contenuti simili possono essere realizzati attraverso script in Lua.

Contenuti online[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco può essere ampliato con oltre 2500 livelli creati dagli utenti, che possono essere scaricati direttamente dal menù principale e in maniera automatica. Questi vengono creati utilizzando Inkscape con l'estensione Inksmoto.[3]

Sempre nei server del gioco vi è una classifica con i migliori tempi registrati ed è possibile scaricarne automaticamente i replay.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Secondo le FAQ ufficiali
  2. ^ Secondo la pagina del progetto su SourceForge: 2005-05-26 16:57
  3. ^ (EN) X-Moto Wiki: Come creare i livelli usando Inkscape

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]