X-Men (anime)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
X-Men
エックスメン
(Ekkusu Men)
X-Men Anime.jpg
Serie TV anime
RegiaFuminori Kizaki
SceneggiaturaHideo Takayashiki, Mitsutaka Hirota
Char. designAi Yokoyama, Takashi Okazaki
MusicheTetsuya Takahashi
StudioMadhouse
ReteAnimax
1ª TV1º aprile – 24 giugno 2011
Episodi12 (completa)
Durata ep.24 min
Preceduto daWolverine
Seguito daAstonishing X-Men

X-Men (エックスメン Ekkusu Men?) è un anime di dodici episodi trasmesso da Animax a partire dal 1º aprile 2011 ed ispirato ai personaggi della Marvel X-Men. L'anime è il terzo del progetto Marvel Anime, in cui alcuni personaggi della Marvel sono stati adattati in animazione dallo studio di animazione giapponese Madhouse.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In seguito alla morte di Jean Grey, gli X-Men vengono convocati dal professor Charles Xavier per un viaggio in Giappone per indagare sul rapimento di Hisako Ichiki ed affrontare una misteriosa squadra dei temibili supercriminali: gli U-Men.

Personaggi e doppiatori[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1.Unire le forze
「The Return - 集結」 - The Return - shuuketsu
1º aprile 2011
2.Caccia ai mutanti
「U-MEN - ミュータント狩り」 - U-MEN - myūtanto-gari
8 aprile 2011
3.Risveglio
「Armor - 覚醒」 - Armor - kakusei
15 aprile 2011
4.Mutazione secondaria
「Transformation - 二次変質」 - Transformation - niji henshitsu
22 aprile 2011
5.Unione
「Power - 結束」 - Power - kesshoku
6 maggio 2011
6.Battaglia feroce
「Conflict - 激戦」 - Conflict - gekisen
13 maggio 2011
7.Shock
「Betrayal - 衝撃」 - Betrayal - shōgeki
20 maggio 2011
8.Presagio
「Lost - 予兆」 - Lost - yochō
27 maggio 2011
9.Il Burattinaio
「Revelations - 暗躍者」 - Revelations - anyakusha
3 giugno 2011
10.Verità
「Countdown - 真実」 - Countdown - shinjitsu
10 giugno 2011
11.La fine
「Revenge - 終末」 - Revenge - shūmatsu
17 giugno 2011
12.Legami
「Destiny - 絆」 - Destiny - kizuna
24 maggio 2011

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigla di apertura
  • Reassembly cantata da Takahashi Tetsuya
Sigle di chiusura
  • Fighting for Justice, Fighting for All cantata da Takahashi Tetsuya

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]