Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Wuzuquan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Wuzuquan (五祖拳, Pugilato dei 5 Antenati) è uno stile di arti marziali cinesi classificabile come Nanquan. Il nome fa riferimento a La leggenda dei 5 Antenati, ma in realtà vuole ricordare di essere la sintesi di 5 scuole di pugilato: Baihequan (白鹤拳); Houquan (猴拳); Luohanquan (罗汉拳); Dazunquan (达尊拳); Taizuquan (太祖拳)[1]. Questo stile è uno dei Sette Grandi Pugilati del Fujian (福建七大拳, Fujian Qi Da Quan) ed è anche chiamato Wuzu Heyangquan (五祖鹤阳拳)[2].

Origini[modifica | modifica wikitesto]

Il Wuzuquan è stato creato da Cai Yuming (蔡玉明, 18531910). Si dice che egli abbia preso dal Luohanquan i movimenti del corpo, dal Dazunquan il lavoro energetico, dal Taizuquan la precisione delle tecniche, dal Baihequan le mosse degli arti superiori e dall'Houquan i colpi di piede[3]. Cai studiò con i migliori maestri della sua regione e ricevette anche gli insegnamenti di un maestro dello Shandong che gli trasmise le nozioni del Pugilato del Nord.

Taolu[modifica | modifica wikitesto]

Il Wuzuquan contiene un numero esorbitante di Taolu a mano nuda, questi alcuni esempi: San zhan (三战); Tiandiren zhan (天地人战); Pingma zhan (平马战); Zu zhan (祖战); Wuhu zhan (五虎战); Da tao san zhan (大套三战) e Xuan nu zhan (玄女战); ecc. per un numero complessivo di 72. Queste le forme di armi antiche: Chuan ba (川耙); Chai (钗); Yuya qiang chan (月牙枪铲); Fang tian huaji (方天画戟); Qimeigun (齐眉棍); Zhang er gun (丈二棍); pudao (朴刀); Gong dao (宫刀); Kaishan da fu (开山大斧); Liuyedao (柳叶刀); jian (剑); Shuangjian (双锏); Shuan tie bian (双铁鞭); sanjiegun (三节棍); Liu gong guai (柳公拐); ecc. Questi invece i nomi delle armi lunghe e corte di uso comune: Chutou (锄头); Yusan (雨伞, ombrello); Bandeng (板凳); biandan (扁担,palo per portare l'acqua ); ecc.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Han Jin Yuan: Fundamentals of Nan Shaolin Wuzuquan, Vol. 1, page 29, 2002.
  2. ^ Li Cheng 李诚, Wushu Daquan 武术大全 (Grande collezione di arti marziali), Beijing Tiyu Chubanshe, 1990, ISBN 7-81003-322-0, pag.28
  3. ^ in Zhou Zhiqiang 周志强 e Zhou Mingyuan 周明渊, Nan Shaolin Wuzuquan 南少林五祖拳, Fujian Renmin Chubanshe 福建人民出版社, 1986, pag.1, troviamo scritto che il metodo del Wuzuquan prende le mani dal Baihequan, le dita dal Qitian (齐天), i piedi dal Taizuquan, gli atteggiamenti del corpo dal Dazunquan ed infine i passi dal Luohanquan; in Chen Huoyu 陈火裕, Nanshaolin Wuzuquan 南少林五祖拳,pag. 2 , si afferma che nel Wuzuquan ci sono Taizuquan, Dazunquan, Luohanquan, Baihequan e Xingzhequan (行者拳)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carmona José, De Shaolin à Wudang, les arts martiaux chinois, Gui Trenadiel editeur. ISBN 2-84445-085-7
  • Chen Huoyu 陈火裕, Nanshaolin Wuzuquan 南少林五祖拳, Renmin Tiyu Chubanshe 人民体育出版社, 2010, ISBN 978-7-5009-3771-5
  • Wu Bin, Li Xingdong e Yu Gongbao, Essentials of Chinese Wushu, Foreign languages press, Beijing, 1992, ISBN 7-119-01477-3
  • Zhou Kunmin 周焜民, Wuzumen Yanjiu 五祖门研究(Ricerche sulla Scuola dei Cinque Antenati), Editore Zijincheng 紫禁城, 1998
  • Zhou Zhiqiang 周志强 e Zhou Mingyuan 周明渊, Nan Shaolin Wuzuquan 南少林五祖拳, Fujian Renmin Chubanshe 福建人民出版社, 1986

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]