Wolfram von Richthofen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wolfram Freiherr von Richthofen
Bundesarchiv Bild 101I-452-0985-36, Russland, Generäle Löhr und W. v. Richthofen.jpg
Wolfram von Richtofen (a destra), a colloquio col generale Löhr
10 ottobre 1895 – 12 luglio 1945
(49 anni)
Nato a Barzdof
Morto a Bad Ischl
Cause della morte Tumore al cervello
Dati militari
Paese servito Germania Impero tedesco
Germania Repubblica di Weimar
Germania Germania nazista
Forza armata Cross-Pattee-Heraldry.svg Luftstreitkräfte
Luftwaffe eagle (spaced).svg Luftwaffe
Unità Jagdstaffel 11
Anni di servizio 1913 - 1945
Grado Generalfeldmarschall
Guerre Prima guerra mondiale
Guerra civile spagnola
Seconda guerra mondiale
Campagne Campagna di Polonia
Invasione tedesca dei Paesi Bassi
Invasione tedesca del Belgio
Campagna di Francia
Battaglia d'Inghilterra
Campagna dei Balcani
Operazione Barbarossa
Operazione Blu
Battaglia di Stalingrado
Campagna d'Italia
Battaglie Bombardamento di Guernica
Operazione Marita
Battaglia di Creta
Comandante di Legione Condor
VIII. Fliegerkorps
Luftflotte 4
Luftflotte 2
Decorazioni vedi qui
Studi militari Ingegneria aeronautica presso l'Università tecnica di Hannover
Fonti nel testo
voci di militari presenti su Wikipedia

Wolfram Freiherr von Richthofen (Barzdorf, 10 ottobre 1895Bad Ischl, 12 luglio 1945) è stato un generale (feldmaresciallo) tedesco durante la Seconda guerra mondiale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Von Richtofen nacque a Barzdorf, in Slesia, nel 1895. Seguendo la tradizione familiare, era difatti un lontano cugino dei più celebri Manfred e Lothar von Richthofen, intraprese la carriera militare, divenendo alfiere di cavalleria nel 1913 e Leutnant (sottotenente) del 4º Reggimento Ussari nel 1914. Sempre con tale forza prese parte alla Prima guerra mondiale durante la quale fu trasferito, nel settembre del 1917, alla Luftstreitkräfte, componente aerea del Deutsches Heer (esercito dell'Impero tedesco), dove rimase fino al termine delle ostilità.

Nel 1921, entrato nella Reichswehr e promosso Oberleutnant (tenente), ricoprì numerosi incarichi sino a quando, nel 1933, dopo la presa del potere dei nazisti, venne trasferito nella neonata aviazione militare tedesca, la Luftwaffe. Nel 1936 venne inviato in Spagna, alla testa del primo nucleo della Legione Condor impegnata nella guerra civile spagnola. Il 26 aprile 1937 dà ordine di bombardare la città Guernica, evento che fu poi immortalato da Pablo Picasso nella sua celebre opera omonima.

Promosso Generalmajor il 1º novembre 1938, assunse il comando di tutte le forze aeree tedesche in Spagna. Dopo lo scoppio della Seconda guerra mondiale, il 2 ottobre 1939, ottenne il comando dell'VIII Fliegerkorps alla cui guida prese parte all'invasione della Polonia, alla Campagna di Francia e alla successiva Battaglia d'Inghilterra. Nel luglio del 1940 venne promosso General der Flieger e successivamente venne decorato con le Fronde di Quercia della Croce di Cavaliere. Nel 1941 venne trasferito sul Fronte Orientale sempre al comando dell'VIII Fliegerkorps e successivamente, a partire dal 4 luglio 1942, dopo la nomina a Generaloberst, fu alla testa della Luftflotte 4. Ricoprì tale incarico, insieme a quello di comandante della Luftflotte 2, fino al 3 settembre del 1943. Nel frattempo divenne con Göring -che ebbe il titolo ad personam di Reichsmarschall- Kesselring, Milch, Sperrle e von Greim uno dei cinque uomini della Luftwaffe ad essere insignito del grado di Feldmaresciallo durante la Seconda guerra mondiale.

Il 26 giugno del 1943 venne nominato comandante della Luftflotte 2 impegnata nel teatro italiano, incarico che mantenne fino all'autunno dell'anno successivo. Gravemente malato il 27 ottobre 1944 ottenne una licenza per sottoporsi alle cure mediche del caso e fu trasferito definitivamente nella riserva ufficiali (Führerreserve OKL) il 27 novembre successivo.

Trascorse così gli ultimi mesi di guerra; fatto prigioniero dagli Alleati, morì di tumore il 12 luglio 1945.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Croce di Cavaliere con Fronde di Quercia - nastrino per uniforme ordinaria Croce di Cavaliere con Fronde di Quercia
Membro di I Classe dell'Ordine di Michele il Coraggioso - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine di Michele il Coraggioso

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) James Corum, The Luftwaffe: Creating the Operational Air War, 1918–1940, Lawrence, Kansas University Press, 1997, ISBN 978-0-7006-0836-2.
  • (EN) James Corum, Wolfram von Richthofen: Master of the German Air War, Lawrence, University Press of Kansas, 2008, ISBN 978-0-7006-1598-8.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN18302099 · ISNI: (EN0000 0000 4829 6307 · LCCN: (ENn2008024560 · GND: (DE129413232 · BNF: (FRcb15951746x (data)