Wisteria Lane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mappa di Wisteria Lane

Wisteria Lane è un quartiere residenziale immaginario, appartenente all'universo della serie televisiva statunitense Desperate Housewives. Wisteria Lane è situata nella città immaginaria di Fairview, nel fittizio Eagle State.

Introduzione[modifica | modifica wikitesto]

Wisteria Lane rappresenta il tipico quartiere americano abitato dalla borghesia e dalla classe media. È caratterizzato dai prati sempre curati, dalle staccionate bianche, dai vialetti di mattoni e dagli edifici apparentemente perfetti e bellissimi. È l'ambientazione principale della serie, il luogo dove si sviluppa la maggior parte della storia. Il nome wisteria, nome scientifico della pianta comunemente nota come glicine, è probabilmente stato scelto dagli autori della serie per un'assonanza con la parola inglese mystery[1].Inoltre il glicine viene visto sulla maggior parte delle case.

Panoramica della strada[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di Wisteria Lane
Veduta di Wisteria Lane

Wisteria Lane è così composta ed abitata:

  • 4344: nella seconda stagione viene mostrato che Lisa Sidmen e suo figlio vivono lì. Comunque questa casa non sarà mai vista nello show ed è anche fuori dal perimetro di wisteria lane. Da fuori si può vedere che è un'ampia casa senza interni e inutilizzata
  • 4345: casa abbandonata fuori anch'essa dal perimetro di Wisteria Lane. Nello show viene vista soltanto una volta, nella quinta stagione, quando Mike ci passa davanti con il suo pick-up.
  • 4346:casa appartenente a Sharon Shesin nella seconda stagione.Nella terza viene vista abitarci Alberta Fromme,nella quinta e nella sesta,la ficcanaso del quartiere Mona Clarke.La casa è comunque fuori dal perimetro di wisteria lane e nello show non è mai stata utilizzata.
  • 4347: Casa appartenente ad Ida Greenberg, situata all'imbocco della strada. Dopo la morte di Ida durante un tornado, la casa viene abitata da Karen McCluskey mentre viene ristrutturata la sua. In seguito, gli eredi venderanno la propria, e verrà abitata dall'antipatica Mitzi Kinsky (sesta stagione).
4349
  • 4348:Anche questa casa è fuori dal perimetro della strada.Nella quinta stagione viene vista abitarci l'anziana signora Rose Kemper. Questa casa non ha interni e anch'essa non è mai veramente stata utilizzata nello show.
  • 4349: Casa appartenente a Carlos e Gabrielle Solis e da loro sempre abitata; vi si sono trasferiti nel 2003. Grande e lussuosa, dotata di giardino e cortile con vasca idromassaggio e piscina sul retro(in realtà l'ambientazione del giardino è filmata in un'altra casa,infatti dietro alla casa c'è un giardino non curato mai visto nella show. Negli interni si trovano vari quadri di opere d'arte italiana, come la Madonna della seggiola che si trova in salotto, particolari della volta della Cappella Sistina in stanza da letto e molti altri. La casa subirà alcuni danni quando dopo il divorzio, Carlos distruggerà le pareti con una mazza per fare un dispetto a Gabrielle. Durante l'intervallo di cinque anni, fra la quarta e la quinta stagione nasceranno Juanita e Celia Solis. Nella sesta stagione vi soggiornerà temporaneamente la nipote di Carlos, Ana Solis.

In realtà la casa ha un vero salotto e l'entrata tutti gli altri interni( cucina,secondo piano) sono filmati in uno stage nello studio

  • 4350: Casa appartenente a Martha Huber, per un breve periodo coabitata da Edie Britt dopo l'incendio che ha distrutto casa sua nella prima stagione. All'interno della cucina la proprietaria verrà uccisa in un impeto di rabbia da Paul Young. In seguito vi si trasferisce la sorella della signora Huber, Felicia Tilman. Nella seconda stagione, Felicia finge di essere stata uccisa per far arrestare Paul Young e quindi si presume che la sua casa sia stata venduta. Si scopre essere abitata dalla famiglia Adams nella quarta e nella quinta stagione. Bree comprerà la proprietà da loro per donarla a suo figlio Andrew e al suo fidanzato, il dottor Alex Cominis. Nella sesta e settima serie è ancora abitata da loro.
4351
  • 4351: Casa appartenente ai coniugi Mullins, che la vendono nella prima stagione per trasferirsi lontano da Fairview, preoccupati dall'ondata di crimini che si stanno consumando a Wisteria Lane. Come raccontato dalla "voce" Mary Alice Young, dalla finestra al secondo piano di questa casa, si ha una vista completa di tutta la strada. La casa viene acquistata da Betty Applewhite alla fine della prima stagione. Betty utilizza lo scantinato in modo inusuale: vi rinchiuderà il figlio ritardato ritenuto colpevole di un brutale omicidio. Dopo la partenza di Betty la casa viene comprata da Alma Hodge, l'ex moglie di Orson, per stare a stretto contatto con l'uomo. Viene abitata anche dalla madre di Orson, Gloria. In questa casa Orson viene stuprato da Alma e in seguito la stessa Alma viene rinchiusa in soffitta da Gloria; tentando di fuggire, Alma uscirà sul tetto e cadrà nel tentativo di attirare l'attenzione dei vicini. Nel giardino vengono trovati i corpi di Alma e Gloria, portata lì dal figlio dopo essere stata paralizzata da un ictus. Dalla quarta stagione è abitata da Bob Hunter e Lee McDermott, la prima coppia gay di Wisteria Lane, che posizionano una rumorosissima e bruttissima fontana nel giardino, causa di liti con il vicinato e successivamente distrutta dal tornado. Nella settima stagione Lee viene convinto da Paul Young a vendergli la casa, ma riavuta probabilmente indietro dopo il suo arresto.Nella realtà questa casa dispone di tutto il piano terra, mentre tutti gli interni del primo piano sono ricostruiti in uno stage nello studio.La Casa utilizzata per le riprese è quella in cui fu registrata la serie televisiva I mostri
4352
  • 4352: Casa appartenente a Paul e Mary Alice Young. La padrona di casa si spara un colpo in testa nel salotto nell'episodio pilota. L'abitazione sarà occupata da Paul e suo figlio Zach fino alla fine della seconda stagione. Sul retro della casa gli Young costruiscono una grande piscina, costruita in contemporanea all'omicidio di Deidre, la madre naturale di Zach, fatta a pezzi e nascosta in un baule per giocattoli, seppellito nelle fondamenta della piscina prima della colata del cemento, riportato poi fuori da Paul, come si vedrà in un episodio della prima stagione. Quando Paul viene arrestato con l'accusa di omicidio e suo figlio scopre di essere l'erede di un patrimonio immenso, la proprietà passerà nelle mani del pedofilo Art Sheperd e dalla sorella semi paralitica Rebecca (terza stagione). Art si scopre essere pedofilo quando Lynette troverà una parete tappezzata di foto di bambini seminudi nello scantinato di casa. Nella quinta stagione la casa appartiene alla signora Hudson, per poi essere comprata da Edie, e in seguito alla sua morte, il marito Dave la presta a Mike che vi rimarrà fino al trasferimento a casa di Susan. Nella sesta stagione è acquistata dalla misteriosa famiglia Bolen. Dopo il trasferimento a New York della famiglia, nella settima stagione, la casa è acquistata da Paul Young che abita dall'altra parte della strada a casa di Susan, per via del suo insolito piano di comprare più case possibili, per contrastare il quartiere che gli è contro. Nell'ottava stagione non si sa chi abita al 4352.

Nella realtà questa casa dispone parzialmente del primo piano(eccetto la cucina) ,mentre tutti gli altri interni sono ricostruiti in uno stage nello studio.

4353
  • 4353: Casa appartenente a Susan Mayer, acquistata da lei e dal suo ex marito Karl nel 1992. Nella prima stagione Susan vive con la figlia Julie dopo il divorzio da Karl. Verso la fine della stagione, la cucina di Susan viene incendiata di proposito da Paul Young dopo che la donna, aveva iniziato a indagare sul passato della sua famiglia. Nella seconda stagione viene incendiata da Edie Britt, dopo che questa aveva scoperto che Susan e Karl, erano andati a letto insieme, quando l'uomo era fidanzato con lei. Susan abita al 4353 anche dopo il matrimonio con Mike Delfino e la nascita del loro primo figlio M.J. Delfino. La casa viene però messa in affitto dai Delfino nella sesta stagione, a causa di gravi problemi economici, ma Mike promette a Susan che se la riprenderanno. La casa viene affittata, non di proposito, a Paul Young dopo che sarà rilasciato dal carcere; vi rimarrà con la moglie Beth Young per quasi tutta la settima stagione. In seguito al suicidio di Beth e l'arresto di Paul, Mike e Susan riusciranno a pagare i debiti e riabitare la casa. Nell'ottava stagione Mike viene ucciso da uno strozzino davanti la porta di casa; nella puntata finale Susan decide di trasferirsi e venderla. Viene comprata da una coppia di nome Jennifer e Steve, i quali nascondono un segreto.La casa nella realtà dispone di tutto il piano terra, eccetto il salotto sul retro,mentre gli interni del primo piano sono tutti ricostruiti in uno stage nello studio.
4354
  • 4354: Casa appartenente a Rex e Bree Van de Kamp, che ne cura maniacalmente la pulizia, l'ordine e il giardino da quando vi si è trasferita nel 1994. La casa di Bree è perfetta, come lo sono in apparenza i suoi occupanti, il marito e i figli Andrew e Danielle che in realtà celano rancore e frustrazioni. All'interno del salotto, alla fine della seconda stagione, viene ucciso Matthew Applewhite con un colpo d'arma da fuoco sparato da un agente della SWAT. Nella terza stagione Bree si risposa con Orson Hodge, il quale diventa residente permanente in casa. Bree subisce un tentato omicidio da parte di Gloria, la madre del suo nuovo marito Orson, che tenta di tagliarle le vene nella vasca da bagno. Nella stagione seguente, dopo il tornado che ha devastato il quartiere, la casa di Bree si ritrova senza più il tetto e così lei e Orson si trasferiscono temporaneamente a casa di Susan Mayer. Nella quinta stagione, mentre Orson sta scontando tre anni di carcere, il garage viene convertito in cucina per le esigenze del nuovo lavoro di catering insieme a Katherine Mayfair; mentre il piano di sopra è adibito ad ufficio. Nella settima stagione Orson chiede il divorzio e lascia la casa, Bree per sfogarsi strapperà la carta da parati di tutti i muri e decide di rinnovare la casa chiamando il ristrutturatore Keith, con il quale avrà una relazione. La casa usata è la stessa del telefilm Providence.

Questa casa nella realtà non dispone di alcun interno, e pertanto ogni stanza è ricostruita in uno stage nello studio. La casa viene usata come "toilette" per il cast e per tutto il personale. Assieme alla casa di Lynette , è l'unica ad avere un giardino vero sul posto. I giardini delle case di Mary Alice,Susan e Gabrielle sono ambientati in altre case.

4355
  • 4355: Casa appartenente a Tom e Lynette Scavo, con i loro figli Preston, Porter, Parker, Penny; vi si sono trasferiti nel 1996. Fra tutte le case di Wisteria Lane, quella degli Scavo è la meno curata, è sempre in disordine e il prato è incolto. Tuttavia è quella che ha subito meno danni nel corso della serie. Nel giardino, i figli di Lynette costruiscono una casetta sull'albero dove rifugiarsi per non sentire parlare di malattie durante il periodo in cui la donna ha un tumore. In parte della terza e tutta la quarta stagione vivrà con la famiglia anche la figlia di Tom, Kayla. Nell'ottava stagione i consorti si separano e Tom lascia la casa a Lynette e i figli. Nella puntata finale i due ritornano insieme e si trasferiranno a New York City, per il nuovo lavoro di Lynette insieme a Katherine Mayfair.

Questa casa in realtà non dispone di alcun interno e ogni stanza è ricostruita nello stage dello studio.

4356
  • 4356: Casa affittata all'inizio della prima stagione dal nuovo vicino Mike Delfino, il quale nasconde nel pensile della cucina una pistola, del denaro e una mappa della strada. In un episodio Susan Mayer, entrata a curiosare, sfonda per sbaglio il pavimento del bagno al primo piano, restando incastrata fra un piano e l'altro. Nella quarta stagione la casa in realtà si scopre appartenere all'anziana Lillian Simms, la cui nipote Katherine Mayfair si trasferisce proprio qui dopo averci vissuto per molto tempo all'inizio degli anni novanta. Lillian passa a casa sua gli ultimi giorni e poi muore, portandosi nella tomba un doloroso segreto, che riguarda un grosso taglio nel pavimento di una delle camere. Lì infatti è morta la figlia di Katherine, schiacciata da un armadio quand'era molto piccola. Dopo la risoluzione del mistero di Katherine, la donna continua ad abitare qui anche dopo il divorzio dal marito e la partenza della figlia, dapprima con Mike Delfino (con cui ha avuto una breve love-story) e poi trovando nella sesta stagione una coinquilina (di cui poi si innamorerà), la giovane e bella spogliarellista Robin Gallagher, con cui si trasferirà a Parigi. Nella settima stagione viene acquistata, anche questa, da Paul Young, ma a nome di sua moglie Beth Young. In seguito al suicidio di Beth la casa, per testamento appartiene anche a sua madre Felicia Tilman, che vi si trasferirà subito escogitando un piano per uccidere Paul, ma ne resterà probabilmente uccisa durante la sua fuga. Nell'ottava stagione la casa appartiene all'australiano Ben Faulkner, che vi resterà per tutta la serie, fino al matrimonio con Renèe Perry nella puntata finale.

La casa nella realtà dispone di tutto il piano terra, mentre ogni stanza del primo e secondo piano è ricostruita in uno stage nello studio.

  • 4358: Casa appartenente a Karen McCluskey, che abitava qui con il marito Gilbert, morto anni prima. Nella terza stagione si scopre che Karen nasconde Gilbert in un congelatore nello scantinato, in modo da poter incassare la sua pensione anche dopo la morte. Nella quarta stagione la casa viene distrutta dal tornado e nello scantinato restano intrappolati la famiglia di Lynette (che si salva) e Ida Greenberg (che muore). La casa sarà quindi ricostruita, con forma un po' differente. Dalla sesta stagione Karen convive in questa casa con il suo fidanzato Roy Bender. Nell'ottava stagione Karen si ammala per la seconda volta di cancro e passa gli ultimi giorni di vita con le amiche. Muore nella puntata finale nel letto di casa sua.

È l'unica casa in tutta Wisteria Lane ad avere gli interni sia del primo che del secondo piano.

4362
  • 4362: Casa appartenente a Edie Britt. Nella prima stagione viene distrutta da un incendio appiccato per errore da Susan. Edie la ricostruisce e ci torna a vivere. Per un certo periodo della seconda stagione vive con il fidanzato, nonché ex marito di Susan Karl Mayer; e nella terza stagione con il nipote Austin McCann. Durante l'intervallo di cinque anni fra la quarta e la quinta stagione, la casa di Edie è abitata da un certo Raymond, ma nella quinta l'abitazione viene ricomprata dal nuovo marito di Edie, Dave Williams. Alla fine della quinta stagione Edie si schianta contro un palo della luce all'imbocco della strada e suo marito viene internato in un istituto psichiatrico. Nella sesta stagione non si sa chi abita al 4362. Nella settima stagione, la casa viene acquistata dalla Renée Perry, amica di Lynette, dai tempi del college; e vi rimarrà anche per l'ottava stagione.

Questa casa nella realtà dispone di tutto il primo piano, mentre ogni stanza del secondo piano è ricostruita in uno stage dello studio. È l'unica casa a Wisteria Lane ad avere l'acqua corrente.

Case non viste[modifica | modifica wikitesto]

A sinistra del 4348 ci sono due case che non sono mai state mostrate; quella accanto al 4348 è una casa finta dove di solito c'è una guardia che si occupa di non far entrare intrusi nell'ambientazione della serie. Una di esse potrebbe essere la casa di Alberta Fromme, l'anziana vicina che chiede a Susan Mayer di badare al suo gatto quando è via. Nella seconda stagione si vede che al 4360 invece, vive la vicina ficcanaso Mona Clarke, che acquisirà importanza nella serie soprattutto nella sesta stagione.

Luoghi delle riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il set utilizzato per Wisteria Lane è Colonial Street, negli Universal Studios Hollywood vicino a Los Angeles. È possibile visitare il piccolo quartiere, con un trenino e la relativa guida, che passa per la strada principale, potendo così ammirare tutte le case delle casalinghe di Wisteria Lane. La strada è stata ambientazione di vari film, telefilm e miniserie come per esempio La signora in giallo, Gremlins e Buffy l'ammazzavampiri. Questo quartiere è stato anche l'ambientazione dei video musicali Dilemma del rapper Nelly e It's a beautiful day di Michael Bublé.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione