Winnebago (popolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Winnebago
Winnebago delegation - NARA - 523829.jpg
Delegazione Winnebago - (1871-1907)
 
Nomi alternativiHo-Chunk
Luogo d'origineWisconsin nord-orientale
LinguaLingua winnebago, Inglese
Gruppi correlatigruppi di lingua siouan
Distribuzione
Stati Uniti Stati Uniti8.685

I Winnebago, detti anche Ho-Chunk, sono un popolo di nativi americani di lingua siouan originari del Wisconsin. Esistono due tribù Winnebago federalmente riconosciute negli Stati Uniti: la Nazione Ho-Chunk del Wisconsin e la Tribù Winnebago del Nebraska.[1]

Secondo il censimento del 2010 la popolazione Winnebago totale (somma delle due tribù sopra dette) è di 8.685 unità.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Territorio tribale dei Winnebago prima del 1650

In origine i due gruppi siouan dei Chiwere (comprendenti i Winnebago, i Missouri, gli Iowa e gli Oto) e dei Dhegiha, (comprendente gli Osage, i Kansa, i Ponca, gli Omaha ed i Quapaw) vivevano nello stesso luogo.[3] Successivamente, intorno al 1000 d.C., i due gruppi iniziarono ad allontanarsi. Gli Iowa, gli Oto e i Missouri si separarono dai Winnebago presso Green Bay nel Wisconsin nord-orientale e si spostarono più a sud. Gli Iowa si insediarono presso il fiume omonimo vicino alla sua confluenza con il Mississippi, mentre gli Oto e i Missouri proseguirono più a sud stabilendo degli insediamenti presso la confluenza del Grand e del Missouri. In seguito gli Oto si separarono dai Missouri spostandosi più a monte sul Missouri.

Nazione Ho-Chunk del Wisconsin[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera della Nazione Ho-Chunk del Wisconsin

La Nazione Ho-Chunk del Wisconsin ha il suo quartier generale a Black River Falls nella contea di Jackson in Wisconsin.[4] La Nazione Ho-Chunk, pur non avendo una riserva ufficiale, dispone di molta terra assegnata come Indian Trust Land. Secondo i dati del United States Census Bureau, l'area in trust affidata ai Ho-Chunk è di circa 3.100 ettari.[5]

La nazione si è dotata di una sua costituzione nel 1962. Questa costituzione è stata in seguito riformata nel 1993. In quella occasione è stato adottato il nome attuale di "Nazione Ho-Chunk del Wisconsin", mentre in precedenza il nome era "Wisconsin Winnebago Tribe".[6]

Il governo della nazione è affidato ad un Consiglio Generale (General council) democraticamente eletto.

Tribù Winnebago del Nebraska[modifica | modifica wikitesto]

Bandiera Tribù Winnebago del Nebraska

Alla Tribù Winnebago del Nebraska è stata assegnata una sua riserva, posta principalmente nella parte settentrionale della contea di Thurston e nel sud-est della contea di Dixon nel Nebraska. Una piccola parte della riserva si trova oltre il Missouri e occupa la parte sud-ovest della contea di Woodbury in Iowa. Alla tribù è inoltre assegnata in trust land una piccola area in Craig Township nella contea di Burt in Nebraska.[7] Il quartier generale della tribu è nella città di Winnebago.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Indian entities recognized and eligible to receive services from the United States Bureau of Indian Affairs Archiviato il 19 febbraio 2013 in Internet Archive.: Federal Register, Volume 77, Number 155 / August 10, 2012
  2. ^ American Indian and Alaska Native Tribes in the United States and Puerto Rico: 2010 (PDF), su census.gov, U.S. Census Bureau. URL consultato il 06-01-2015.
  3. ^ Michael John O'Brien, Op. citata, pag. 347
  4. ^ Tribal Directory, su ncai.org, National Congress of American Indians.
  5. ^ 2014 U.S. Gazetteer Files, American Indian Areas - Legal American Indian Reservations and Off-Reservation Trust Lands (ZIP), su www2.census.gov, United States Census Bureau (archiviato dall'url originale il 4 febbraio 2015).
  6. ^ About Ho-Chunk Nation, su ho-chunknation.com, Ho-Chunk Nation. URL consultato il 2-2-2015 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2015).
  7. ^ 2010 Census - Tribal Tract Reference Maps, Winnebago Reservation and ORTL, su www2.census.gov, United States Census Bureau. URL consultato il 5-2-2015.
  8. ^ Tribal Directory, su ncai.org, National Congress of American Indians.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2004006013 · GND (DE4066310-3 · J9U (ENHE987007559261205171