Winifred Asprey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Winifred Alice Asprey, nota anche con lo pseudonimo di Tim (Sioux City, 8 aprile 1917Poughkeepsie, 19 ottobre 2017), è stata una matematica e informatica statunitense. Fu la sola delle circa 200 donne a ottenere un dottorato di ricerca in matematica dalle università americane durante gli anni quaranta, un periodo in cui le donne non avevano molte rappresentanti nel campo matematico a questi livelli.[1] È stata coinvolta nello sviluppo dei contatti tra il Vassar College e IBM che ha portato alla creazione del primo laboratorio di informatica a Vassar.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Asprey nacque a Sioux City in Iowa. I suoi genitori erano Gladys Brown Asprey, classe 1905 al Vassar College, e Peter Asprey Jr.[2] Aveva due fratelli: Larned B. Asprey (1919 – 2005) chimico del fluoro e degli attinoidi, firmatario della petizione di Szilárd; Robert B. Asprey (1923–2009) storico militare e scrittore che dedicò diversi suoi libri a sua sorella Winifred.[3][4]

Istruzione e lavoro[modifica | modifica wikitesto]

Asprey ha frequentato il Vassar College a Poughkeepsie, nello Stato di New York, dove ha conseguito la laurea nel 1938. Asprey da studente conobbe Grace Hopper, la "First Lady della programmazione informatica", che all'epoca insegnava matematica. Dopo la laurea, Asprey ha insegnato in diverse scuole private di New York e Chicago prima di conseguire la laurea e il dottorato di ricerca presso l'Università dell'Iowa nel 1942 e nel 1945.[2] Il suo tutor di dottorato era il topologo Edward Wilson Chittenden.[5]

Asprey tornò al Vassar College da professore, dopo che Grace Hopper si era trasferita a Filadelfia per lavorare al progetto UNIVAC (Universal Automatic Computer) . Asprey si interessò all'informatica e consultò Hopper per conoscere le basi dell'architettura informatica .[2] Asprey credeva che i computer sarebbero stati una parte essenziale dell'educazione alle arti liberali.

Al Vassar College, Asprey ha insegnato matematica e informatica per 38 anni ed è stata preside del dipartimento di matematica dal 1957 fino al 1982, anno del suo pensionamento.[6] Ha fondato il primo dipartimento di informatica al Vassar College dove ha tenuto il primo corso nel 1963 e ha ottenuto fondi per il primo computer del college, rendendo Vassar il secondo college della nazione ad acquisire un computer IBM System/360 nel 1967.[7] Asprey era in contatto con ricercatori dell'IBM e di altri centri di ricerca e ha insistito molto per l'insegnamento dell'informatica al Vassar College. Nel 1989, grazie al suo contributo, il centro di informatico da lei fondato è stato ribattezzato Asprey Advanced Computation Laboratory.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Margaret Anne Marie Murray, Women Becoming Mathematicians: Creating a Professional Identity in Post-World War II America, MIT Press, 2001, ISBN 0-262-63246-2.
  2. ^ a b c d Winifred "Tim" Asprey, computer pioneer and longtime professor at Vassar College, dies at 90, Vassar Office of College Relations.
  3. ^ Dr. Larned "Larry" Brown Asprey, su Obituaries, Albuquerque Journal, March 11, 2005.
  4. ^ New College Receives Gift from Estate of Robert B. Asprey, New College of Florida, June 15, 2009. URL consultato il settembre 10, 2019 (archiviato dall'url originale il maggio 28, 2010).
  5. ^ (EN) Winifred Asprey, su Mathematics Genealogy Project, North Dakota State University.
  6. ^ Scientists in the News, in Science, vol. 125, nº 3257, American Association for the Advancement of Science, 1957, p. 1080, DOI:10.1126/science.125.3257.1077.
  7. ^ Winifred Asprey: Into the Future, Vassar Office of College Relations.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN75242733 · ISNI (EN0000 0000 6736 0650 · LCCN (ENn84006920 · NLA (EN35217042 · WorldCat Identities (ENn84-006920