XBoard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WinBoard)
WinBoard
videogioco
Winboard 4.2.7.png
Winboard 4.2.7 con GNU Chess 5.07
Piattaforma Windows, Linux, Unix
Data di pubblicazione 28 novembre 2003
Genere Scacchi
Sviluppo Tim Mann
Pubblicazione Software libero
Modalità di gioco Giocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di input Mouse, tastiera

XBoard è un'interfaccia grafica per motori scacchistici. È un software libero facente parte del progetto GNU.[1] L'interfaccia, ideata da Tim Mann, è nativa per i sistemi GNU/Linux ma esiste un port per Microsoft Windows, chiamato WinBoard.[2]

Con XBoard è possibile giocare non solo agli scacchi "ortodossi" e le sue principali varianti, come gli Scacchi960 (più noti come Fischer Random), Suicide Chess, Crazyhouse, Bughouse, gli scacchi Atomici, gli scacchi Capablanca, ma anche agli scacchi sviluppatisi da altri contesti culturali, come lo Xiangqi, lo Shogi, il Makruk, nonché all''originale gioco indiano da cui gli scacchi stessi (occidentali e orientali) si sono evoluti, il Chaturanga.

L'interfaccia consente sia di giocare contro un singolo motore sia di eseguire duelli tra due motori. Permette, inoltre, di visualizzare le mosse di partite trascritte in formato PGN e di posizioni di gioco nelle notazioni FEN ed EPD.

XBoard, infine, non è solo una interfaccia per motori scacchistici, ma è anche uno spartano client per i vari Internet Chess Server.

XBoard gestisce nativamente solo il Chess Engine Communication Protocol, il protocollo standard di GNU Chess, a differenza di analoghe interfacce per Windows come Arena, che supportano nativamente anche Universal Chess Interface (UCI). Tuttavia XBoard/WinBoard può supportare questo protocollo (e i suoi "dialetti" USI e UCCI, comuni per lo Shogi e lo Xiangqi) grazie a programmi di "traduzione" come Polyglot oppure UCI2WB.

XBoard non ha avuto negli ultimi anni significativi sviluppi. Gli appassionati di computer chess tendono progressivamente a sostituirla con la più moderna Arena, che offre maggiori funzionalità.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) XBoard, gnu.org. URL consultato il 28 settembre 2016.
  2. ^ (EN) Tim Mann's Chess Pages, tim-mann.org. URL consultato il 28 settembre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi