Willy Pasini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Willy Pasini (Milano, 2 marzo 1938) è uno psichiatra, sessuologo e saggista italiano, autore di numerosi libri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pasini è noto al grande pubblico per le partecipazioni al Maurizio Costanzo Show e a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche. Nel 2006 è stato candidato, con un programma personale incentrato sulla tradizione enogastronomica regionale, alle elezioni politiche tra le file della Lega Nord. È docente di psichiatria e di psicologia medica alla Facoltà di Medicina dell'Università di Ginevra e a quella di Milano e fondatore della Federazione Europea di Sessuologia. Dal 1973 ha lavorato come esperto all'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO/OMS) per i programmi di Family Health and Sex Education. Autore di molti libri (tra cui gli ultimi nove best seller Arnoldo Mondadori Editore) tradotti in dieci lingue e di 40 pubblicazioni scientifiche. Pasini si occupa di psichiatria, psicologia medica, ginecologia psicosomatica, sessuologia clinica, malattie psicosomatiche e psicoterapia.

Sposato, con due figli, è stato nominato Cavaliere e Commendatore al merito della Repubblica Italiana.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 - Psico Golf
  • 1990 - Intimità. Al di là dell'amore e del sesso
  • 1991 - La qualità dei sentimenti
  • 1993 - Volersi bene, volersi male
  • 1994 - Il cibo e l'amore
  • 1995 - A che cosa serve la coppia?
  • 1996 - I tempi del cuore
  • 1997 - Desiderare il desiderio. Come accenderlo, come ritrovarlo
  • 1998 - La vita è semplice
  • 1999 - Il coraggio di cambiare
  • 2001 - L'autostima
  • 2002 - Nuovi comportamenti amorosi
  • 2003 - Gelosia
  • 2004 - La vita a due: la coppia a venti, quaranta e sessant'anni
  • 2005 - Dietro la bellezza
  • 2006 - Uomini da amare
  • 2007 - Amori infedeli - Psicologia del tradimento, Mondadori, Milano ISBN 978-88-04-58578-7
  • 2009 - La riscoperta dell'intimità
  • 2011 - La seduzione è un'arma divina

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90125959 · ISNI (EN0000 0001 2143 1705 · SBN IT\ICCU\CFIV\023507 · LCCN (ENn79078106 · BNF (FRcb11918702m (data)