William Ross Ashby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

William Ross Ashby (Londra, 6 settembre 190315 novembre 1972) è stato uno psichiatra britannico ed uno dei pionieri e divulgatori della cibernetica. Fu noto anche semplicemente come Ross Ashby o W. Ross Ashby, in quanto generalmente non usò il proprio nome di battesimo, o ne usò solo l'iniziale..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo le scuole superiori, nel 1921 si iscrisse al Sidney Sussex College dell'Università di Cambridge, ove ricevette il bachelor in zoologia nel 1924. In questo periodo coltivava anche altri interessi, come quelli per l'astronomia e la matematica[1].

Decise poi di dedicarsi alla medicina ed iniziò a frequentare il St. Bartholomew's Hospital a Londra; più tardi ricevette un Diploma in Psychological Medicine in 1931, e la laurea in medicina a Cambridge in 1935. Nel 1930 iniziò a lavorare come psichiatra al Leavesdon Mental Hospital vicino Londra, e per i successivi 30 anni proseguì la sua carriera di psichiatra in varie posizioni in Gran Bretagna. Tra il 1945 ed il 1947 fu in India come ufficiale medico dell'esercito britannico. Dal 1960 e fino al 1970 si trasferì negli Stati Uniti, come docente al Dipartimento di Biofisica ed Ingegneria Elettronica dell'Università dell'Illinois a Urbana, che in quegli anni era un importante centro di ricerca cibernetica guidato da Heinz von Foerster.[2]

Nel 1952 e nel 1956 aveva pubblicato le sue due opere maggiori, "Design for a Brain" e "An introduction to cybernetics"[3]

Opere in italiano[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN14852636 · LCCN: (ENn50002397 · ISNI: (EN0000 0000 8093 9165 · GND: (DE120098032 · BNF: (FRcb12380195d (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie