William Glackens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
William James Glackens

William James Glackens (Filadelfia, 13 marzo 1870Westport, 22 maggio 1938) è stato un pittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Filadelfia (Pennsylvania), dove la sua famiglia viveva da molte generazioni e dove suo padre Samuel lavorava per la "Pennsylvania Railroad". William aveva una sorella e un fratello maggiore, Louis Glackens, che era illustratore e vignettista.
Studiò alla "Central High School" e si diplomò nel 1890. Scoprì quindi di avere una particolare inclinazione e un'autentica attitudine per il disegno. Così, finite le scuole, divenne artista-reporter per il giornale Pennsylvania Record. Nel 1892 cominciò a fare illustrazioni per il quotidiano Pennsylvania Press e frequentò i corsi serali della "Pennsylvania Academy of Fine Arts", studiando sotto la guida di Thomas Pollock Anshutz.

Nel 1895 partì per Parigi e nel 1898 fu corrispondente di guerra per il McClure Magazine durante la guerra ispano-americana.
Divenuto famoso per i suoi disegni, iniziò a dipingere e il suo primo quadro fu "Hammerstein's Roof Garden" che venne esposto nella galleria Allen di New York.
Glackens fu uno del "Gruppo degli otto" (The Eight), i fondatori della Ash Can School, movimento di pittura realistica (spesso confuso con il "gruppo degli otto" (The Eights) fondato da Robert Henri). Si interessò molto all'impressionismo, subendone palesemente l'influenza, e trascorse molto tempo in Europa. La sua conoscenza della pittura e il suo acuto discernimento fece di lui uno dei consiglieri influenti di Albert C. Barnes, per la sua collezione di quadri.

Glackens rifiutò ogni formalismo accademico e dipinse soprattutto soggetti tratti dalle strade e dalla vita del ceto medio americano.
Morì nel Connecticut, a Westport, nel maggio del 1938, all'età di 68 anni.

Alcune opere[modifica | modifica wikitesto]

Ragazza sugli schettini
  • 1895 - Autumn Landscape, Olio su tela - (Paesaggio autunnale)
  • 1904 - Portrait of the Artist's Wife, Olio su tela - (Ritratto della moglie dell'artista)
  • 1905 - Chez Mouquin, Olio su tela - (Al caffè Mouquin)
  • 1905 - Maypole, Central Park, Olio su tela - (Maypole a Central Park)
  • 1905 - Central Park in Winter, Olio su tela - (Central Park in inverno)
  • 1910 - Nude with Apple, Olio su tela - (Nudo con mela)
  • 1912 - March Day, Washington Square, Olio su tela - Immagine
  • 1912 - Sledding, Central Park, Olio su tela - (Sulla slitta a Central Park)
  • 1912 - Bathing at Bellport, Long Island, Olio su tela - (Bagni a Bellport) - Immagine
  • 1918 - Beach Scene, New London, Olio su tela - (Scena sulla spiaggia a New London)
  • 1918 - Woman in Blue Hat, Olio su tela - (Donna con il cappello blu)
  • 1930 - Flowers in a Quimper Pitcher, Olio su tela - (Fiori in una brocca di Quimper)
  • 1935 - The Soda Fountain, Olio su tela - (La fontana di seltz)

Mostre[modifica | modifica wikitesto]

  • The Eight Exhibition, Macbeth Gallery, New York. 1908.
  • Exhibition of Independent Artists, mostra viaggiante. 1910.
  • The Armory Show, New York. 1913.
  • City Life Around the Eight, Metropolitan Museum of Art, NY. 2000.
  • Scenes of American Life: Treasures from the Smithsonian American Art Museum, Dayton Art Institute. 2002.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Ritratti femminili[modifica | modifica wikitesto]

Nudi[modifica | modifica wikitesto]

Al mare[modifica | modifica wikitesto]

Ore spensierate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ira Glackens, William Glackens and the Ashcan group: the emergence of realism in American art, New York, Crown Publishers, 1957.
  • William H. Gerdts e Jorge H. (essay) Santis, William Glackens, New York; Fort Lauderdale, Abbeville Press, Incorporated; Museum of Art, 1996, ISBN 1-55859-868-5.
  • Brown Milton, American Painting from the Armory Show to the Depression. Ediz. Princeton University Press, Princeton, 1955.
  • Homer William Innes, Robert Henri and His Circle. Ediz. Cornell University Press, Ithaca, 1969.
  • Hughes Robert, American Visions: The Epic History of Art in America. Ediz. Knopf, New York
  • Kennedy Elizabeth, The Eight and American Modernisms. Ediz. University of Chicago Press, Chicago, 2009.
  • Loughery John, John Sloan: Painter and Rebel. Ediz. Henry Holt, New York, 1997.
  • Milroy Elizabeth, Painters of a New Century: The Eight and American Art. Ediz. Brooklyn Museum, Brooklyn, 1992.
  • Metropolitan Lives: The Ashcan Artists and Their New York. Ediz. National Museum of American Art, Washington, D.C., 1995.
  • Perlman Bennard , Painters of the Ashcan School: The Immortal Eight. Ediz. Dover, New York, 1979.
  • Watson Forbes, William Glackens. Ediz. Duffield & Co, New York, 1923.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69739352 · ISNI (EN0000 0000 6631 6228 · LCCN (ENn50033149 · GND (DE119451646 · BNF (FRcb131864975 (data) · ULAN (EN500018884 · BAV ADV10222995