Wilhelm Radziwiłł

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fryderyk Wilhelm Paweł Nikolai Radziwiłł

Il principe Fryderyk Wilhelm Paweł Nikolai Radziwiłł (Berlino, 19 marzo 1797Berlino, 5 agosto 1870) è stato un nobile e generale polacco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio di Antoni Radziwiłł, e di sua moglie, la principessa Luisa di Prussia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Wilhelm frequentò il Friedrich Wilhelm Gymnasium e la Friedrichwerder High School. Prese parte alle guerre napoleoniche come membro dell'esercito prussiano. Ha partecipato alle battaglie di Lipsia, Laon, Hertogenbusch, Deuren, Leonhout, l'assedio di Soissons e l'assedio di Arnhem. Nel 1815 fu nominato capitano e aiutante di campo del generale Friedrich Wilhelm von Bülow. In occasione della Trattato di Parigi fu promosso a maggiore. Dal 1816 al 1819 studiò presso l'Accademia Militare di Berlino. Nel 1821 divenne comandante di uno dei battaglioni del XIX° reggimento di fanteria di stanza a Poznań[1]. Poi è stato trasferito nelle riserve, in cui, nonostante la sua mancanza di esperienza, è stato promosso.

Nel 1847, il principe diventò un membro della camera della nobiltà prussiana. Nel 1848, non sostenne l'inclusione del Granducato di Poznan nel regno prussiano. Nello stesso anno tornò all'esercito e prese parte alla Guerra dello Schleswig. Dal 1848 al 1850 fu comandante della fortezza di Torgau. Nel 1852 fu nominato comandante del IV° reggimento prussiano a Magdeburgo[2], nel 1858 comandò il III° corpo militare a Berlino. Nel 1859 fu nominato governatore militare del Brandeburgo.

Il 1 luglio 1860, Guglielmo I lo nominò capo ispettore delle fortezze e capo del corpo ingegneristico. Nel 1866 si ritirò dall'esercito.

Ha partecipato alla fondazione del Royal Ostrov Gymnasium. Ha raccolto una preziosa collezione di monete e medaglie della Polonia e del Granducato di Lituania. Fu presidente della società numismatica di Berlino.

Matrimoni[modifica | modifica wikitesto]

Primo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò,il 23 gennaio 1825 a Poznań, la principessa Elena Radziwiłł (1805-1827), figlia di Ludvik Nikolai Radziwiłł. Ebbero una figlia:

  • Ludwika Friederike Wilhelmine (1826-1828)

Secondo Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 4 maggio 1832 a Teplice, Mathilde von Clary und Aldringen (1806-1896), figlia del principe Charles Joseph von Clary und Aldringen. Ebbero nove figli:

  • Antoni Wilhelm Radziwiłł (31 luglio 1833-16 dicembre 1904);
  • Elżbieta Radziwiłł (1834-1836);
  • Matilda Radziwiłł (16 ottobre 1836-5 gennaio 1918), sposò Hugo von Windisch-Grätz, ebbero tre figli;
  • Ludwika Radziwiłł (5 giugno 1838-1876);
  • Leontina Radziwiłł (29 settembre 1839-6 maggio 1857);
  • Eliza Radziwiłł (15 gennaio 1841-28 maggio 1869);
  • Jan Fryderyk Radziwiłł (26 febbraio 1843-1923), sposò Maria Mostowska, non ebbero figli;
  • Wilhelm Adam Radziwiłł (12 luglio 1845-22 agosto 1911), sposò Katarzyna Rzewuska, ebbero quattro figli;
  • Eufemia Radziwiłł (1 ottobre 1850-29 novembre 1877), sposò Mikhail Rzyszczewski, ebbero quattro figli.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze prussiane[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Nera
— 15 ottobre 1861
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Aquila Rossa - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine dell'Aquila Rossa
— 10 settembre 1840
Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Pour le Mérite
Croce di ferro - nastrino per uniforme ordinaria Croce di ferro

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo
— 21 dicembre 1852
Cavaliere dell'Ordine di Alberto l'Orso - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Alberto l'Orso
— 10 febbraio 1855
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Uberto - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Uberto
— 28 giugno 1825
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Enrico il Leone - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Enrico il Leone
— 17 novembre 1853
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Falco Bianco - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Falco Bianco
Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro
— 1814
Cavaliere dell'Ordine Imperiale di Sant'Aleksandr Nevskij - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Imperiale di Sant'Aleksandr Nevskij
— 6 settembre 1856
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna
— 17 settembre 1843
Cavaliere dell'Ordine della Spada - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Spada

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22890390 · GND (DE116323477 · CERL cnp01077749 · WorldCat Identities (EN22890390