Wildfire Games

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Wildfire Games
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 2001
Persone chiave
  • Jason Bishop
  • Ken Wood
  • Erik Johansson
Settore Videogiochi
Prodotti
Dipendenti Circa 40 (2010)

La Wildfire Games è una casa produttrice indipendente di videogiochi free software, originariamente nata come squadra di modding nel 2001. La Wildfire Games sta attualmente sviluppando due videogiochi strategici in tempo reale. Oltre allo sviluppo di videogiochi, si è occupata il motore di gioco Pyrogenesis[1] usato in 0 A.D. e The Last Alliance.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Wildfire Games originariamente si occupava della creazione un mod per Age of Empires II, Rome at War. Il mod principalmente converte alcune popolazioni mesoamericane in popolazioni mediterranee (romani e greci), introducendo inoltre nuove unità, nuovi edifici e altre modifiche minori.[2]
0 A.D. inizialmente avrebbe dovuto essere un mod, ma successivamente si tramutò in un progetto di videogioco indipendente ispirato ad Age of Empires II.

Giochi[modifica | modifica wikitesto]

La Wildfire Games sta attualmente sviluppando 0 A.D. Il gioco, di cui à già disponibile una versione alpha giocabile, ambientato nel periodo storico compreso tra il 500 a.C. e il 500 d.C.[3] La casa sta inoltre sviluppando The Last Alliance, un videogioco similare, basato sulle produzioni letterarie di J. R. R. Tolkien.[4]

Titoli Genere Status
Rome at War Mod per Age of Empires II Completato
0 A.D. Videogioco strategico in tempo reale In sviluppo
The Last Alliance Videogioco strategico in tempo reale In pausa

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Top 100 Best Mods and Indies of 2008[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pyrogenesis game engine - Mod DB, Moddb.com. URL consultato il 22 settembre 2011.
  2. ^ Rome at War. URL consultato il 22 settembre 2011.
  3. ^ Overview :: 0 A.D. :: Wildfire Games, Wildfiregames.com. URL consultato il 22 settembre 2011.
  4. ^ The Last Alliance, Wildfiregames.com. URL consultato il 22 settembre 2011.
  5. ^ 2008 Mod of the Year Awards event - Mod DB, Moddb.com. URL consultato il 22 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]