Wikipedia:Wikipedia e la Guida galattica per gli autostoppisti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Terra: praticamente innocua.

Per impostazione e filosofia, la Wikipedia ricorda la Guida galattica per gli autostoppisti, l'enciclopedia eponima della saga fantascientifico-umoristica creata dallo scrittore britannico Douglas Adams.

I contenuti della guida[modifica wikitesto]

La Guida contiene una messe di informazioni su "La vita, l'universo e tutto quanto", ciò che Wikipedia aspira a diventare - e veniva compilata dai suoi redattori impegnati a fare l'autostop per il cosmo, armati unicamente del prezioso libro e di un asciugamano multiuso. Come Wikipedia, nessuna garanzia veniva data rispetto al contenuto dell'enciclopedia, anche se i wikipediani (che notoriamente posseggono un'intelligenza e una cultura mostruosa, oltre ad un ego spropositato) sono convinti del fatto che la loro enciclopedia sia migliore di quella descritta da Adams che, alla voce Terra, conteneva solo un

Adams afferma che la Guida superava la più quotata Enciclopedia Galattica (un'evidente citazione, e bonaria presa in giro, del ciclo asimoviano della Fondazione) contenendo sulla copertina, in grande, la dicitura

  • Non fatevi prendere dal panico (Don't panic)

e per la sua relativa economicità.

Perché è importante per wiki[modifica wikitesto]

Con anni d'anticipo rispetto ad Internet (la versione scritta della guida risale al 1979), la Guida era un esempio, umoristico ma calzante, di libera circolazione delle idee, di diffusione capillare e spontanea delle informazioni, di interazione fra i vari fruitori dell'enciclopedia e, involontariamente, anche del funzionamento del meccanismo open source.

In effetti i romanzi di Adams ispirarono direttamente uno dei primi progetti collettivi per scrivere una enciclopedia su Internet, il Project Galactic Guide[1] (PGG), idea nata nel 1991 (dieci anni prima di Wikipedia) sul newsgroup dedicato ad Adams.[2]

Note[modifica wikitesto]