Wikipedia:Vaglio/Archivio/Ottobre 2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

I Congresso Olimpico (sport)[modifica wikitesto]

Voce da me creata un po' di anni fa, è stata revisionata totalmente, inserendo praticamente tutte le informazioni disponibili sull'evento e inserendo un buon numero di fonti e immagini. Va ancora limata, bisogna aggiungere un paragrafo introduttivo che riassuma il tutto e si devono creare un po' di voci accessorie sui protagonisti dell'incontro, ma con un po' di sistemazione può venir fuori una voce di qualità. --Narayan 15:27, 10 set 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Ho terminato l'ampliamento della voce, inserendo note, immagini (ove possibile, non c'è molto su Commons e ma anche fuori i progetti wiki da usare) e praticamente tutto quello che c'è da sapere sul congresso. Come al solito la pagina va limata qua e là, soprattutto per rendere il più fluida possibile la lettura. --Narayan 21:44, 13 set 2021 (CEST)[rispondi]


  • ...

Gregor Brück (Biografie)[modifica wikitesto]

Gregor Brück è una figura pressoché sconosciuta della Riforma protestante in Germania, eppure interessante sia per il ruolo chiave nella politica del principale territorio protestante dell'epoca, la Sassonia, sia per un importante contributo dottrinale in tema di diritto di resistenza - contributo che, assieme alle pressioni di Giovanni Federico Il Magnanimo, spinse Lutero e gli altri teologi protestanti a mutare opinione e ad ammettere la possibilità di un confronto con l'Imperatore non solo politico ma anche militare. A quanto mi risulta questa voce è l'unico testo disponibile in italiano su GB; le fonti che cita sono abbondanti (ancora mi mancano un paio di verifiche). Non si tratta di una traduzione delle voci su en.wiki e de.wiki, di cui ho comunque tenuto conto. Ho evitato di riversare nel testo tutte le informazioni su GB disponibili alla ricerca storiografica (ad es. indicazioni dettagliate sui figli e i matrimoni) limitandomi a quelle più rilevanti per la definizione del profilo del personaggio. Ogni commento e intervento che mi aiuti a perfezionare il lavoro è ben accetto! --Gitz6666 (msg) 22:46, 4 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Una domanda - caso mai passasse qualcuno da questa pagina. Nelle note ho accorpato le fonti, un po' come si usa nei saggi accademici: non è che per ogni fonte si metta una nota, ma in ogni nota possono starci più fonti. Invece noto che su wikipedia la tendenza è un'altra: per ogni fonte una nota, cosicché possono incontrarsi tre quattro cinque rinvii a note di seguito nel testo. Perché? Esteticamente è sgradevole, ma c'è una ragione pratica e, in tal caso, è opportuno che scorpori le fonti in questa e nell'altra voce sottoposta a vaglio (Populismo penale)? --Gitz6666 (msg) 23:22, 5 ott 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

Provo a darmi un suggerimento da solo e poi mi dite voi che cosa ne pensate. La voce si basa principalmente su quattro o cinque voci di enciclopedia dedicate a GB (Auert-Watzik, due di Fabian, Kolde, Muther e ora anche Wartenberg); ci sono anche due libri, che però non ho avuto l'occasione di consultare (quello di Ulrich von Brück e gli atti di un convegno organizzato dalla Evangelische Kirchengemeinde St. Lambertus). A me sembra improprio citare queste voci di enciclopedia in continuazione a supporto di ogni affermazione in voce; mi sembrerebbe più naturale non citarle in nota ma solo tra le fonti, e liberare la sezione sulle fonti da tutti i documenti non specificamente dedicati a GB, ma relativi a Lutero, la Riforma, Cranach, ecc. Questi documenti invece continuerebbero ad essere indicati in nota, laddove li cito o comunque mi servo di essi come fonte. Vi sembra un modo corretto di organizzare l'apparato di note e bibliografico, oppure è preferibile che la voce rimanga così com'è, con indicazione "cumulativa" e ripetuta di tutte le fonti effettivamente utilizzate? --Gitz6666 (msg) 18:45, 8 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Le fonti vanno lasciate nelle note per l'indicazione delle pagine da cui sono state prese le informazioni di quel paragrafo. Puoi però semplificare usando il Template:Cita, che attraverso il campo |cid= richiama le opere inserite in bibliografia col Template:Cita libro.--Caarl95 10:26, 11 ago 2021 (CEST)[rispondi]
[@ Caarl 95] Grazie mille, cerco di capire come si fa e recepisco la tua indicazione--Gitz6666 (msg) 15:38, 11 ago 2021 (CEST)[rispondi]
✔ Fatto --Gitz6666 (msg) 03:00, 3 ott 2021 (CEST)[rispondi]

Segnalo in questa pagina, che mi accingo a chiudere nei prossimi giorni, di aver fatto molti interventi migliorativi da quando ho aperto la procedura. Alcuni attengono al contenuto della voce, e dipendono dal reperimento di nuove fonti e dall'opportunità di riportare nuovi contenuti nel testo; altri attengono alla struttura formale del testo - in particolare, ho distinto due tipi di note (bibliografiche/annotazioni) e due tipi di bibliografia (opere su Brueck/altre opere citate). Infine, vorrei richiamare l'attenzione sui seguenti interventi sul testo e fuori del resto: 1) L'annotazione con ampie traduzioni e citazioni dai Discorsi a tavola di Lutero; 2) collegato a questo, la completa riscrittura della voce sui Discorsi a tavola di Lutero, su cui ho aperto un vaglio; 3) L'eliminazione di alcuni "link in rosso" con la traduzione da de.wiki delle voci su Goede e Schurff. --Gitz6666 (msg) 10:45, 20 ott 2021 (CEST)[rispondi]

... e infine, ultimo intervento prima della chiusura del vaglio, cui ora procedo, l'eliminazione dell'ultimo link in rosso, con la traduzione da de.wiki della pagina su Gabriel Zwilling. --Gitz6666 (msg) 12:55, 22 ott 2021 (CEST)[rispondi]

Magia in Harry Potter (Letteratura)[modifica wikitesto]

Ciao a tuttiǃ Dopo aver provveduto a sistemare la voce nel corso degli scorsi mesi, chiedo suggerimenti per portarla a un livello di qualità. --Syphax98 (msg) 15:29, 3 ott 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

Kirby's Adventure (videogiochi)[modifica wikitesto]

Voce dedicata al secondo gioco della serie Kirby, che ha segnato il debutto del personaggio per come lo conosciamo ad esso (viene infatti introdotta la capacità di assorbire le abilità nemiche). Date le evidenti somiglianze a livello di tematiche, la pagina richiama molto da vicino la voce in qualità Kirby's Dream Land, ma volevo comunque conoscere l'opinione della comunità per aggiornarne il monitoraggio o proporla per un riconoscimento di qualità. --Marcodpat (msg) 12:22, 22 lug 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Per le recensioni che non specificano la versione è un po' confusionario avere il voto nella casella "Versione". Se la versione non è specificata, opterei per inserire un semplice "/" così da occupare il vuoto e inserire il voto nella casella giusta (Giudizio). --Lone Internaut 21:37, 18 ago 2021 (CEST)[rispondi]
Hai ragione, ma era una cosa provvisoria che purtroppo avevo lasciato a metà, ora sono tutte indicate. --Marcodpat (msg) 12:09, 22 ago 2021 (CEST)[rispondi]
Ottimo. Per quanto mi riguarda non ce ne è davvero bisogno ma in fase di riconoscimento qualcuno potrebbe richiederlo: utilizzerei 2 o 3 fonti anche nell'incipit, è sufficiente duplicare quelle nel resto della voce. --Lone Internaut 17:16, 23 ago 2021 (CEST)[rispondi]
✔ Fatto, così può andare bene? --Marcodpat (msg) 15:50, 27 ago 2021 (CEST)[rispondi]
Si, ben fatto. Ho notato una cosa che mi ha lasciato perplesso: nel template si fa riferimento a supporto con "cartuccia a 6 megabit, cartuccia a 64/128[N 1] megabit". La nota spiega che i 64/128 sono della versione europea. Il divario tra 6 e 64/128 mi sembra davvero molto largo per una semplice versione regionale differente dello stesso gioco per la stessa console. Non ci sono fonti per questa informazione e non si accenna alla cosa nel resto della voce. Per curiosità ho controllato la voce Game Pak, e parla solo di differenza tra il numero di pin tra versione per Famicom e NES. Se non abbiamo delle fonti per le differenze in megabit della cartuccia del gioco dovremmo limitarci a dire che è semplicemente una cartuccia per NES. --Lone Internaut 21:59, 29 ago 2021 (CEST)[rispondi]
✔ Fatto sono riuscito a capire l'origine del problema, ma non ho trovato fonti autorevoli sull'esatta dimensione della cartuccia per NES (che può variare notevolmente da gioco a gioco) --Marcodpat (msg) 15:20, 2 set 2021 (CEST)[rispondi]
Sempre meglio togliere informazioni che non possono essere verificate o di cui non si ha la certezza, piuttosto che lasciarle. Non mi sembra sia restato molto da fare prima di proporla per il riconoscimento. Per ora non mi viene in mente altro. Se nessuno, me compreso, avrà altro da aggiungere entro il fine settimana, si può procedere alla chiusura del vaglio. --Lone Internaut 02:49, 3 set 2021 (CEST)[rispondi]

I Love You (Miss Robot) (musica)[modifica wikitesto]

Voce tradotta da en.wiki (good article) e che ho tentato di migliorare. Non che fosse chissà quale lavorone, vista la brevità. Apro un vaglio per capire se ci sono delle criticità. Sarebbe carino proporre una voce su un brano musicale non pubblicato come singolo per la qualità. Probabilmente è la prima volta su it.wiki. Non vi preoccupate per i link rossi, saranno presto bluificati. -- TOMMASUCCI 永だぺ 00:18, 3 ott 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • ...

Studi di genere (biologia)[modifica wikitesto]

Richiesta di vaglio per la parte sulla biologia del comportamento sessuale --srobodao (msg) 21:22, 28 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Chiedi un vaglio su una sezione soltanto? quale esattamente? fra l'altro chiedi un vaglio su una sezione di biologia in una voce che introduce (mi sembra correttamente) una branca di studi culturali, sinceramente non capisco bene il bilancio della voce, che fra l'altro ha già molti avvisi che andrebbero gestiti. Quella EN mi sembra ben focalizzata sulla dimensione culturale, potrebbe servire da esempio. Mi sembrerebbe il caso di considerare la voce nel suo complesso, richiede un lavoro abbastanza esteso. Ciao. Tytire (msg) 01:18, 7 ott 2021 (CEST). ...[rispondi]

Francesco d'Assisi (biografie)[modifica wikitesto]

Apro questo vaglio affinché si possa verificare se la voce è pronta o meno a ricevere un riconoscimento di qualità e se va o meno migliorata; laddove non ricevessi alcun parere aprirò comunque una segnalazione per un riconoscimento di qualità. --Gce ★★★+2 00:28, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Ho modificato direttamente uno spazio credo superfluo nel template, alla voce "patronati".--Vito Calise (msg) 01:31, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Paragrafo "L'infanzia", riga 3: Pica ha un wikilink rosso, non penso che Madonna Pica possa avere una voce.--Vito Calise (msg) 01:36, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]
    Collegamento rimosso. --Gce ★★★+2 13:57, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Tutte le frasi devono essere fontate, probabilmente sarebbe da revisionare il testo e ampliare (su una figura come san Francesco c'è molto da dire). Sicuramente sono da revisionare i wikilink, perché per esempio quelli agli anni sono sconsigliati. Inoltre sono da wikificare note e bibliografia. --Lo Scaligero 11:17, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]
    Collegamenti agli anni rimossi, se vedi frasi che necessitano di note usa CN per renderle più evidenti. --Gce ★★★+2 13:57, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]
    Formattata la prima parte della bibliografia con Cita libro. --Gce ★★★+2 14:14, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]
    Sicuro? Non vorrei rendere "rosa" la voce :-/ Ci sono tantissimi passaggi da fontare. Poi, secondo me, per la sezione "biografia" bisognerebbe prendere un buon libro per ampliare, verificare, aggiungere note. --Lo Scaligero 08:59, 8 gen 2021 (CET)[rispondi]
    [↓↑ fuori crono] Regolati così: se sono una frase a paragrafo usa CN, se sono poche sezioni usa F o NN in testa alle stesse, se il problema è in gran parte della voce usa F o NN in testa alla voce. --Gce ★★★+2 18:31, 8 gen 2021 (CET)[rispondi]
    Altra cosa, di quella sterminata biografia, quanta è stata utilizzata per redarre la voce? Qui solitamente ci sono due strade: si elimina tutto tranne quello che è stato utilizzato per scrivere la voce (con note nel corpo del testo che vi rimandano), tipico delle voci in vetrina; si suddivide la bibliografia in due "sezioni", una con i testi di approfondimento e una con i testi utilizzati per scrivere la voce, più tipico delle voci di qualità, dove non sono state consultate tutte le fonti. --Lo Scaligero 09:03, 8 gen 2021 (CET)[rispondi]
    E che ne so, non sono il contributore principale :) --Gce ★★★+2 18:31, 8 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Paragrafo "La guerra": "subirono una sconfitta e una cospicua perdita di uomini a Collestrada": la frase è tutta segnata come ipertesto, forse sarebbe più semplice mettere l'ipertesto solo a Collestrada? P.S.: procedo un po' lentamente con la revisione...--Vito Calise (msg) 18:24, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Paragrafo "La conversione": "Avrebbe raccontato in seguito di essere stato persuaso da due rivelazioni notturne:[16] nella prima egli scorse un castello pieno d'armi": eliminerei "egli".--Vito Calise (msg) 18:32, 7 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Paragrafo "Il soggiorno a Gubbio": dei tre link rossi (Federico Spadalonga, lebbrosario di Gubbio e beato Villano, l'unico che ha la possibilità di diventare blu è il terzo (essendo beato); "Nel suo Testamento Francesco disse chiaramente che la vera svolta verso la piena conversione ebbe inizio per lui a Gubbio, quando si era accostato a queste persone bisognose.": direi "aveva avuto inizio", per uniformare con "si era accostato"; il link blu "Santa Maria della Vittoria" rimanda a Gubbio, non so se è corretto.--Vito Calise (msg) 20:52, 8 gen 2021 (CET)[rispondi]

È possibile che sia solo una mia gusto non condiviso perché le vedo usate spesso, ma secondo me non sono molto piacevoli (soprattutto in incipit) le subordinate con participio non riferito al soggetto della principale, in questo caso "proclamato [...] patrono principale d'Italia [...], il 4 ottobre ne viene celebrata la memoria". Propongo qualcosa tipo: "[...] che da lui poi prese il nome, è venerato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Comunione anglicana. Fu proclamato, assieme a santa Caterina da Siena, patrono principale d'Italia il 18 giugno 1939 da papa Pio XII. Il 4 ottobre ne viene [...]" --LuxExUmbra (msg) 00:01, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]

  • [@ Gce, Vito Calise]. Buongiorno a tutti! Vedo solo ora questo vaglio, che mi pare abbandonato... C'è la volontà di riprenderlo? Sarei interessato a lavorare alla voce, in agosto dovrei avere un po' di tempo. Vi va di collaborare? --Adert (msg) 13:07, 26 lug 2021 (CEST)[rispondi]
    [@ Adert] Ciao, anch'io potrei riprendere la collaborazione al vaglio, ma a un certo punto ho visto delle critiche radicali, dopo le quali il vaglio si era insabbiato...Cordialmente--Vito Calise (msg) 01:42, 27 lug 2021 (CEST)[rispondi]
Ottimo! Alla fine, la voce non è tanto male, la sto leggendo e non mi dispiace affatto. La prima cosa da fare, a mio avviso, è reperire le fonti: spero in un paio di giorni di poter recuperare 1 o 2 testi e poi inizio a lavorarci. Per prima cosa pensavo di fontare quello che manca e poi di ampliare. Poi bisognerà pensare alle cose più formali, tipo sistemare le note ed eliminare dalla bibliografia tutto ciò che non utilizzeremo per la voce (al limite, se lo credete opportuno, si potrò creare una voce del tipo bibliografia su Francesco d'Assisi). Buon proseguimento!--Adert (msg) 11:20, 27 lug 2021 (CEST)[rispondi]
Benissimo, il problema era proprio la bibliografia, ottima l'idea della voce a parte su quest'ultima; allora ricomincio a seguire la voce. Cordialmente--Vito Calise (msg) 21:05, 27 lug 2021 (CEST)[rispondi]
Ho preso il testo di Cardini, inizierò da quello. Ho creato la voce sulla bibliografia. Credo che sarebbe buona cosa mettere mano anche ai collegamenti esteri per sfoltirli da quelli non troppo utili. --Adert (msg) 16:20, 30 lug 2021 (CEST)[rispondi]
Alcune proposte: inserire all'inizio un paragrafo riguardante le fonti citando il problema delle agiografie; alcuni paragrafi potrebbero essere spostati in voci più idonee, tipo: "spiritualià francescana", "francescana", qui ci si potrebbe limitare ad un solo paragrafo che parli dei lasciti di San Francesco e della sua influenza culturale. --Adert (msg) 09:50, 1 ago 2021 (CEST)[rispondi]
Sono d'accordo, raccolgo ora la tua proposta di sfoltire i collegamenti esterni, che è una cosa più alla mia portata ;-) --Vito Calise (msg) 18:49, 1 ago 2021 (CEST)[rispondi]
Ho tolto tre link dai collegamenti esterni, gli altri mi sembrano adeguati...sinceramento avrei lasciato anche i tre che ho tolto, ma trattandosi di una voce di qualità...--Vito Calise (msg) 19:03, 1 ago 2021 (CEST)[rispondi]
Ho tolto anche tre link rossi al paragrafo "Il soggiorno a Gubbio"--Vito Calise (msg) 23:14, 2 ago 2021 (CEST)[rispondi]
  • Symbol dot dot dot violet.svg Commento: ho iniziato ad inserire le note. Due cose: non sono superflui quelle citazioni, a volte non proprio contestualizzate, agli inizi della sezione? Non sono convinto della parte in cui si dice che si stava recando alla corte di Gualtieri III di Brienne per poi andare verso la Terrasanta... --Adert (msg) 22:31, 20 ago 2021 (CEST)[rispondi]
Sono d'accordo sulle citazioni, la prima potrebbe essere inserita magari all'inizio della voce. Su Gualtieri III di Brienne non ho elementi di giudizio sufficienti. Proseguo anch'io la lettura della voce.--Vito Calise (msg) 00:38, 21 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Campagna delle isole Gilbert e Marshall (guerra · storia)[modifica wikitesto]

Viste le richieste in tal senso, apro il vaglio della voce dopo la lunga opera di riscrittura che feci a febbraio 2021. Non c'è un vero e proprio obiettivo prefissato con questo vaglio, vediamo dove ci porta il lavoro. --Franz van Lanzee (msg) 16:24, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Penso si possa ulteriormente approfondire la parte sulla genesi e pianificazione della campagna, come pure fare aggiunte per quanto riguarda le azioni aeronavali "di contorno" agli scontri a terra. Terrei invece sul sintetico la parte relativa ai combattimenti sulle isole, per i dettagli della quale vi sono le singole voci dedicate alle singole battaglie. --Franz van Lanzee (msg) 16:26, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Per prima cosa ringrazio Franz dell'apertura del vaglio: sono io il maggior "scocciatore" in merito. In secondo luogo, sono d'accordo nell'ampliare la fase preparatoria della campagna ma non quella sui combattimenti: già come sono ora i due paragrafi La campagna delle Gilbert e La campagna delle Marshall sono a mio avviso riassuntivi, chiari e completi.--Elechim (msg) 12:41, 16 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Effettivamente si sente la mancanza di qualche mappa, se si riuscisse ad aggiungere sarebbe un bel plus! --Lo Scaligero 10:19, 18 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Commons non è avaro di mappe, ve ne lascio una selezione qui sotto. Ci avevo già pensato in fase di scrittura ma non sono molto convinto di metterle tutte in questa voce però, si tratta di sette battaglie terrestri (Betio, Makin, Roi-Namur, Kwajalein, Eniwetok, Engebi e Parry) e non mi piace sottrarre troppo spazio alle altre immagini; una mappa generale di tutta la campagna la trovo poi poco significativa, visto che si tratterebbe in buona sostanza di frecce tracciate in mezzo all'oceano. Forse limitarsi alle sole mappe generali dei quattro atolli? --Franz van Lanzee (msg) 18:44, 19 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Quella linkata da Arturolorioli ritieni non vada bene? A me personalmente non dispiace perché riesce a inquadrare la situazione e a localizzare le isole nel contesto del teatro del Pacifico. Le immagini sotto sono invece più adatte alle voci delle singole battaglie, in effetti. --Lo Scaligero 19:38, 19 mag 2021 (CEST)[rispondi]
PS comunque mi sembra che, volendo, ci sia un bel po' di spazio "libero" per le immagini; probabilmente potrebbero coesistere fotografie e cartografia :-) --Lo Scaligero 19:40, 19 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Ho inserito la carta della campagna che suggeriva Arturolorioli, anch'essa già caricata su Commons. La resa grafica però continua a non convincermi del tutto. --Franz van Lanzee (msg) 17:36, 22 mag 2021 (CEST)[rispondi]
[@ Franz van Lanzee] in particolare cosa non ti convince? Per capire se potrebbe esserci una soluzione/collocazione differente all'interno del testo. --Lo Scaligero 09:23, 25 mag 2021 (CEST)[rispondi]
È solo che come mappa non mi pare così esplicativa, trattandosi appunto per la parte che ci riguarda di frecce tracciate in mezzo all'oceano. --Franz van Lanzee (msg) 17:17, 25 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Personalmente non mi dispiace, fosse anche solo per inquadrare il contesto (già il fatto che si veda la Papua Nuova Guinea mi aiuta). Vediamo se ci sono altre opinioni in merito! --Lo Scaligero 17:44, 25 mag 2021 (CEST)[rispondi]
  • Un'annotazione doverosa: per quanto riguarda gli interventi in voce, da parte mia aspettatevi tempi lunghi. In questo periodo riesco a dedicare a Wikipedia solo alcuni ritagli di tempo, che spesso vengono tutti assorbiti dal pattugliamento delle voci negli osservati speciali e dalla correzione di vandalismi vari; non sempre quini ho modo di dedicarmi a questa voce. Non scambiate però la mia assenza da qui come disinteresse; potrebbe volterci un bel po' a concludere questo vaglio, comunque non ci corre dietro nessuno e non abbiamo scadenze da rispettare. --Franz van Lanzee (msg) 19:31, 27 mag 2021 (CEST)[rispondi]
  • Ciao a tutti. Per prima cosa, scusate se dopo aver tanto premuto per questo vaglio sono stato molto assente: ma ho avuto impegni universitari che mi hanno risucchiato più del previsto. Nei ritagli di tempo mi sono comunque letto le monografie dei marine online. Vi si trova veramente una mole di informazioni sulla pianificazione e sulle battaglie. Ora, le seconde ci interessano poco, per questa voce-quadro; ma mi chiedevo se fosse fattibile dedicare ancor più spazio alla preparazione della campagna (sia da parte USA, sia da parte giapponese) e tagliare qualcosa dalla descrizione dei combattimenti e dell'incursione su Truk. A margine, un grazie a Franz.--Elechim (msg) 12:09, 23 giu 2021 (CEST)[rispondi]
Come ho detto, non abbiamo scadenze da rispettare e possiamo prenderci tutto il tempo che vogliamo. Per il resto, circa gli interventi in voce la mia intenzione è proprio quella di ampliare la parte relativa alla pianificazione e preparazione della campagna (e forse qualche altro intervento minore sul capitolo relativo alle conseguenze). Circa eventuali tagli, non so bene cosa effettivamente possa essere tagliato (il racconto degli eventi mi pare già abbastanza sintentico); c'è ancora un po' di margine nel "peso" in kilobyte della voce per quanto riguarda gli ampliamenti, sfruttiamo intanto quello. --Franz van Lanzee (msg) 15:57, 23 giu 2021 (CEST)[rispondi]

Fonti on-line[modifica wikitesto]

In fase di prima stesura della voce sono ricorso raramente a fonti reperibili in rete, perché mi era più facile consultare le fonti cartacee che avevo in casa. Se trovate materiale utile per l'ampliamento della voce consultabile su internet, vi prego di segnalarlo qui. --Franz van Lanzee (msg) 16:55, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Gentile amico [@ Franz van Lanzee], escludendo i testi sulle singole battaglie, sulla campagna nel suo insieme ci sarebbero le pubblicazioni dei Marines. Io ho "Breaking the Outer Ring - Marine Landings in the Marshall Islands" (un opuscoletto molto riassuntivo, ma buone immagini e mappe utili) e "The Marshalls - Increasing the Tempo" (che è invece un libro vero e proprio, di buon livello). Poi c'è sempre il classico "History of US Marine Corps Operations in World War II" (in questo caso il 3° volume "Central Pacific Drive"). Credo si possano trovare tutti e tre online con facilità, se così non fosse contattami e te ne faccio avere una copia senza alcun problema. Fammi sapere. Saluti sempre cordiali. --Arturolorioli (msg) 22:20, 16 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Link rossi[modifica wikitesto]

Biografie[modifica wikitesto]

Non ricordo la regola relativa ai secondi nomi nel titolo delle voci, se debbano andare per esteso, con l'iniziale puntata o non ci debbano andare proprio. Nel dubbio i link sono esattamente come da titolo della corrispettiva voce di en.wiki, onde favorire le traduzioni. --Franz van Lanzee (msg) 16:35, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Unità militari[modifica wikitesto]

Altro[modifica wikitesto]

Omofobia (Società)[modifica wikitesto]

Ho aperto questa proposta di Vaglio perchè secondo me potrebbe essere una pagina da vetrina --Papa Song (msg) 12:27, 24 apr 2021 (CEST)[rispondi]


Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • [@ Papa Song] ho riscontrato nell'incipit un errore di lettura della nota 1. Il sondaggio in nota è stato aggiornato nel 2014, solo in una delle sue parti, non relativa all'omofobia. Ho provveduto a correggere la fonte e ad aggiungere informazioni tecniche (lingua, accesso, titolo). Tuttavia sarebbe da ricerecare una fonte più recente. Il dato risale al 2007. --Lollo Scrivimi 00:18, 21 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Un grosso lavoro! complimenti. Qualche commento di forma:

  • il testo beneficerebbe di una revisione per eliminare aggettivi e altre forme che fanno trapelare qualche POV qui e là. Ad esempio "paura e l'avversione irrazionale": quando e come la paura può essere razionale? e altre istanze simili.
  • il testo potrebbe essere più rigoroso nel dirimere prospettive giuridiche, psicologiche, sociali, ecc. che a me sembrano talora mischiate. Ad esempio: "L'Unione europea la considera analoga al razzismo,ecc". su che base: giuridica, sociale, storica? difficile (rischioso) riassumere un documento politico articolato in una riga. Nella stessa vena la sezione "tre possibili definizioni ecc": non capisco bene cosa siamo le tre"prospettive": non conosco la letteratura tecnica, ma mi chiedo se si parli di interpretazioni psicologiche, culturali/antropologiche, sociali,ecc. e addirittura giuridiche (rif. alla risoluzione del P.E.) che sono piani di analisi diversi e andrebbero riconosciti e ben documentati x quello che sono.
  • osservazioni simili sulla sezione "caratteristiche" - di che caratteristiche si vuol parlare? se psicologiche, come molti paragrafi fanno, vista la delicatezza del tema, sarebbe bene usare molto rigore nella selezione delle fonti: quali sono le più autorevoli analisi psicologiche/sociali a livello internazionale e cosa dicono? dov'è il consenso e dove non c'è?
  • il "teorico Calvin Thomas" è linkato ad un calciatore di football americano, è quello giusto?
  • la lunga sezione "conseguenze" mi lascia francamente un po' perplesso: la rassegna mi sembra troppo dettagliata per una voce enciclopedica, a rischio di rendere enciclopedico quello che ancora non è, cioé evidenze relativamente frammentarie di ricerca sociale empirica che notoriamente fa fatica a generalizzare fenomeni e cause ed effetti. Io raccomando più concisione, selezione delle fonti e sobrietà, e nessuna statistica di studi individuali e non generalizzabili.
  • tabella di dati primari (survey ILGA) - dati primari in WP? mi lasciano sempre perplesso, uno può riassumere il gist e linkare alla fonte
  • Ordinamento giuridico italiano - qualche recentismo che va al di à di quello che è la legge ora?

Buon lavoro! Tytire (msg) 01:14, 8 giu 2021 (CEST)[rispondi]


  • [@ Papa Song]mi accorgo ora del vaglio. Ho letto velocemente la voce e già ci sono degli aspetti che non mi convincono. All'inizio i connettori logici non sono tutti sbagliati? Personalmente sostituirei ogni "e" con un "o". Sempre nell'incipit vedo un eurocentrismo: il riferimento all'unione europea va spostato in una sezione apposita. Infine, le immagini nella sezione omofobia interiorizzata:"God hates fags" di certo non è interiorizzata, è omofobia e basta; sposterei le immagini in una sezione più consona. --ValeJappo (msg) 17:30, 29 lug 2021 (CEST)[rispondi]

Storia degli ebrei in Marocco (storia)[modifica wikitesto]

Nel corso degli ultimi anni mi sono impegnato nel riscrivere questa voce, ampliandola con riferimento alla bibliografia. Dal punto di vista dei contenuti mi manca da aggiungere un paragrafo relativo alla musica e di espandere la sezione "Comunità espatriate", per il resto ci siamo quasi, passerò a rileggere la voce. Chiedo alla comunità pareri e suggerimenti per portare la voce a un livello di qualità. --Syphax98 (msg) 11:08, 9 set 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • complimenti, voce ben scritta e conforme alle regole, mi sembra in generale. Unico appunto: io la trovo eccessivamente lunga. È un saggio più che una voce enciclopedica. Ci sono state altrove lunghe e inconclusive discussioni sulla revisione dei limiti di lunghezza delle voci. Io ritengo per una serie di motivi che una voce enciclopedica ipertestuale dovrebbe essere max +-75k (come era una volta credo).Questa voce richiede un lettore portatore di un interesse molto, molto specifico. Un lettore che voglia guadagnare una visione di insieme in un tempo ragionevole fa fatica e trova probabilmente troppi dettagli ed eventi minuti. Tytire (msg) 22:53, 22 set 2021 (CEST)[rispondi]
Grazie per i complimenti e i suggerimentiǃ Mi sento però di dissentire sulla questione relativa alla lunghezza della voce. La vastità dell'argomento (sul quale sono stati pubblicati migliaia di libri) giustifica la lunghezza della voce, che al momento resta comunque inferiore al limite massimo di 125k. --Syphax98 (msg) 21:11, 23 set 2021 (CEST)[rispondi]
Capisco, tuttavia argomenti vasti e complessi possono essere presentati in voci collegate, siamo in un ipertesto.
Effettivamente la lunghezza è argomento controverso in WP. Purtroppo WP, nonostante la sua grande trasparenza, non consente di riscontrare la cosa fondamentale: cosa pensano i lettori di una voce, in questo caso chi, avendo un interesse a livello di saggio, vada su WP, e vi si legga 11,000 parole. Io temo che con voci lunghissime WP non veda il lettore iniziale, perda il lettore medio, e non guadagni quello specialista. Magari mi sbaglio, ahimè, finché l'offerta docet in WP, e non la domanda, questa cosa rimarrà terreno di discussione, ma non senza conseguenze. --Tytire (msg) 22:43, 23 set 2021 (CEST)[rispondi]
Secondo me la lunghezza della voce è adeguata. Poi molti eventi sono o saranno approfonditi in voci correlate. Per il resto se non ci sono altri suggerimenti chiuderei il vaglio. --Syphax98 (msg) 23:41, 30 set 2021 (CEST)[rispondi]
Procedo a chiudere il vaglio. Se riesco, appena mi sarà possibile aggiungerò qualche altro paragrafo relativo alle tradizioni musicali e alle comunità espatriate in Israele e Sudamerica. Rileggerò la voce e proverò a bluificarla. --Syphax98 (msg) 14:21, 13 ott 2021 (CEST)[rispondi]

Pierre de Coubertin (biografie)[modifica wikitesto]

Pagina rivista totalmente, usando come base fr.wiki e en.wiki a cui mi sono presto distanziato notando la pessima qualità di quelle voci; ho quindi ricercato testi e fonti attendibili per ogni singola affermazione ed evento a lui correlato. Probabilmente c'è da migliorare la fluidità della lettura, oltre a rendere blu i tanti link rossi che ho avuto modo di inserire nella compilazione della voce. Buona lettura. --Narayan 23:12, 23 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Lascio qui uno spunto di riflessione: quanto è importante la data di matrimonio dei propri genitori (antecedente alla nascita) nella biografia di una persona? Inizialmente mi ero occupato di cercarla online, trovarla in un libro dell'Ottocento e quindi l'avevo inserita nella voce, salvo poi toglierla perché poco rilevante in quello che è stato nella vita. Per ora starei così, se avete delle opinioni dite pure. --Narayan 23:48, 4 set 2021 (CEST)[rispondi]
  • Scrivo qui anche una piccola annotazione. Le onorificenze che vedere qui sono inventate, in quanto nessuna di quegli ordini è stato conferito al barone francese (che dopo la Grande Guerra visse in discreta povertà e cadde sostanzialmente nell'oblio fino alla morte, salvo la breve rinascita post Berlino 1936) e l'unica fonte di fr.wiki è questo simpatico blog complottista, pieno zeppo di informazioni totalmente decontestualizzate e in gran parte inventate citando a caso testi che l'autore non ha minimamente letto a differenza mia. Caso mai qualcuno trovasse qualcosa di attendibile per una di quelle onorificenze mi dica pure. --Narayan 00:42, 5 set 2021 (CEST)[rispondi]
Ho trovato un testo che riporta alcune onorificenze per de Coubertin: certo, è praticamente l'unica fonte disponibile, ma scrittore e casa editrice paiono affidabili e attendibili, quindi le ho riportate. --Narayan 11:30, 6 set 2021 (CEST)[rispondi]
  • ...

Coreani di Sachalin (società)[modifica wikitesto]

Commento del proponente il vaglio: Voce creata da me stesso alla quale ho cercato di aggiungere il più possibile: informazioni, note... oltre ad aver creato alcune pagine di link rossi come: Gyeongsang. -- GRAZYmessaggiami qui! 10:03, 22 gen 2021 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Nell'infobox nella sezione "Luogo d'origine" non sarebbe meglio inserire Corea invece dei due Stati attuali? Soprattutto considerando che l'inizio della diaspora precede di quasi un secolo le due repubbliche.--Janik (msg) 18:11, 29 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Ottima voce, ma apporterei alcune modifiche:
    • Va inserito il Template:formatnum dove serve
    • Espressioni coma anni '80, '90, ecc. non si usano su WP (vedi Manuale di Stile) e vanno indicate per intero
    • Andrebbero archiviate le note (ma a questo ho già pensato io)
    • Sono un po' dubbioso sulla tabella a fondo pagina: non sarebbe meglio inserirla in una voce a parte più adatta?
    • La nota 5 è interrotta e andrebbe sostituita
    • Il secondo par. di "Traslitterazione dei cognomi" è senza fonte
    • Aggiungerei un po' di voci correlate sul modello della voce inglese
  • Questo a una prima occhiata, spero in futuro di poter dare una lettura più approfondita. --Marcodpat (msg) 11:47, 28 mar 2021 (CEST)[rispondi]
[@ Marcopadt], grazie per i suggerimenti. Per modificare le varie espressioni anni '80, anni '90 ecc... ed aggiungete il template:formatnum ci posso pensare pure io. Vorrei soltanto un consiglio per le voci correlate sulla base di quelle inglesi in quanto le rispettive pagine in italiano non esistono. --ᘜᖇᗩᘔY 12:03, 38 mar 2021 (CET)[rispondi]
Ne ho inserite 3 che, anche se non perfette, sono comunque attinenti (le ultime due riportano etnie attualmente presenti in Russia, non solo originarie di essa, ma sono comunque minoranze come quelle di cui tratta la voce). Tra le altre cose, ridurrei un po' l'overlinking: non serve richiamare con un link una voce più di una volta nello stesso paragrafo, e, se la voce è piccola, nemmeno più di una volta nella stessa voce, a meno che non risulti particolarmente attinente. Vedi Aiuto:Wikilink. --Marcodpat (msg) 12:28, 28 mar 2021 (CEST)[rispondi]

Disturbo dell'immagine corporea (medicina)[modifica wikitesto]

Non chiudere il vaglio autonomamente o almeno non prima di 30 giorni dall'apertura del vaglio e solo se non ci sono più suggerimenti e revisioni di rilievo sollevate dalla comunità --srobodao (msg) 18:55, 26 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • ...

Disturbi della nutrizione e dell'alimentazione (medicina)[modifica wikitesto]

Voce possibilmente da espandere, prima parte esausitiva, ma la seconda parte è molto manchevole di informazioni chiare ed esausitve --srobodao (msg) 17:50, 15 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • ...

Storia ambientale (Storia)[modifica wikitesto]

La voce a me sembra abbastanza sviluppata come introduzione all'argomento. Grato per riscontri su contenuti e leggiblità--Tytire (msg) 14:06, 19 giu 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Voce molto interessante, tuttavia anche se il titolo "Storia ambientale" è utilizzato in due fonti indicate nella voce, IMO il titolo corretto per come è argomentata e sviluppata la voce sarebbe "Storiografia ambientale", in quanto non viene direttamente descritta la storia dell'ambiente, ma l'evoluzione dei metodi storici e del pensiero sulla storia dell'ambiente.--Bramfab (msg) 15:37, 21 giu 2021 (CEST)[rispondi]
  • Grazie Bramfab. E' chiaramente una pagina di storiografia. Tuttavia la disciplina accademica è universalmente chiamata storia ambientale in tutta la letteratura italiana a me nota e citata. Mentre uno studio di storia ambientale nell'ambito X viene chiamato "storia dell'ambiente di X". Incidentalmente, hai scritto la stessa cosa. Medesimo argomento si applica, mi sembra, a storia sociale, storia economica ecc. Io seguirei la convenzione prevalente e consolidata. Se poi volessimo spaccare il capello in 4, la distinzione tra metodo e oggetto è universalmente accettata e veramente significativa? in questi tempi posto-moderni, molti dicono che la storia non esiste, ma esistono solo interpretazioni, no? nella voce stessa si discute appunto di confini labili tra metodo e oggetto. Tytire (msg) 22:22, 21 giu 2021 (CEST)[rispondi]
Mi sembra che sia altrettanto diffusa la dizione "storia dell'ambiente", anch'essa con i suoi limiti, e "Storia ambientale" sia utilizzata soltanto da chi scrive in "Contemporanea". In ogni caso se sono soltanto l'unico ad obiettare, non vado oltre e mi fermo qui sul titolo.
Spaccando il capello in 16 si potrebbe aggiungere che la storia o storiografia ambientale può affermare che essa fornisca interpretazioni (soggettive?) soltanto perché si rivolge ad un pubblico di soft science a base umanistica. Si provi ad affermare, in un congresso di glaciologia, che i dati forniti degli isotopi di ossigeno, estratti dalla carota di ghiaccio raffigurata nella voce, non siano un elemento oggettivo che fornisce dei ben precisi riscontri che devono essere onorati in qualunque interpretazione dell'evoluzione ambientale che arrivi ad includere l'area carotata.--Bramfab (msg) 09:30, 22 giu 2021 (CEST)[rispondi]
Mi correggo dopo ulteriore scandagliata, mi sembra che, minoritariamente, qualcuno usi "storia dell'ambiente": Armiero e Barca è un saggio di storiografia; Bevilacqua ha scritto "La terra è finita, breve storia dell'ambiente" che a parte una breve introduzione storiografica, è invece una storia dell'ambiente e non un presentazione della disciplina. C'è pure qualche altra pubblicazione che usa "storia dell'ambiente" per riferirsi alla disciplina. Ma l'uso prevalente di "storia ambientale" mi sembra evidente, in pubblicazioni, descrizione di centri e corsi accademici. "Storiografia ambientale" non lo vedo da nessuna parte.
In quanto al congresso di glaciologia sono anch'io convinto che qualunque relativista culturale o epistemologo post-moderno vi rimarrebbe congelato con tutti gli isotopi mischiati. Cordialità. --Tytire (msg) 11:09, 22 giu 2021 (CEST)[rispondi]
(:-))--Bramfab (msg) 12:04, 22 giu 2021 (CEST)[rispondi]
ciao Bramfab, se ti interessa una discussione aggiornata sulla questione scienza/storia culturale, raccomando lo studio di Sessa che ho appena aggiunto alle fonti, espandendo la sezione sull'integrazione. I glaciologi probabilmente evolveranno in tempi geologici, ma oggi il rischio di riduzionismo assiomatico della "storia scientifica" resta, IMHO. E comunque quello è il dibattito corrente, o ricorrente, mi pare. --Tytire (msg) 12:49, 1 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Conclusione[modifica wikitesto]

Stante l'assenza di ulteriori contributi, propongo chiusura. Tytire (msg) 00:53, 7 ott 2021 (CEST)[rispondi]

Impero ottomano (Storia)[modifica wikitesto]

Propongo un vaglio per questa complessa e lunga voce. Uno degli interventi più importanti sarà quello di inserire le fonti dove mancano --Adert (msg) 08:32, 24 mar 2021 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

Vedo un grande sforzo di passione e apprezzo il lavoro certosino che è evidente; mi dispiace quindi dare un riscontro di dissenso su un paio di punti fondamentali, ma siamo qui per il confronto. Noto che scrivo da ignoramus sulla materia.

Sul mio punto principale abbiamo già scambiato su altra voce e se ne è parlato recentemente anche qui (senza una conclusione): la lunghezza. A mio avviso, una voce enciclopedica non può essere di 17,000 parole/117,000 batture, ma, al massimo, fino alla metà +/-. Argomenti:

• 117,000 battute è quasi il doppio della dimensione media di una tesi universitaria triennale, se non erro.
• Se io ho un profondo interesse per un argomento, vengo su WP per cercare una introduzione alla letteratura di qualità, verso cui poi mi dirigo. La prima cosa che vado a vedere è la qualità della bibliografia; e non assumo che quantità della voce equivalga a qualità. Poi approfitto di sotto-voci per approfondire. Se invece sono un lettore frettoloso, che cerca un’infarinatura introduttiva, difficilmente arriverò al fondo di 17,000 parole e probabilmente sarei esausto dopo le prime sezioni, avrò cavalcato un sacco di eventi e capito assai poco. Come vedi questi due ipotetici lettori? Che lettore hai in mente quando scrivi?
• La lunghezza eccessiva non è solo ostacolo alla lettura e, a mio avviso, incongrua con l’uso medio di WP e le opportunità offerte dall’ipertestualità; rende anche difficile quella crescita organica, partecipativa di una voce che è alla base della qualità in WP. Se io sono competente per contribuire su una voce e ne vedo l’opportunità in prospettive mancanti o parziali, se mi trovo davanti una voce infinita, quanto è probabile che vi contribuisca o piuttosto lasci perdere? In WP è pieno di paginoni di qualità medio-bassa che sono statici da molti anni.

Voilà il mio personale POV sulla lunghezza, che va chiaramente al di là di questa voce, ma mi sembra attinente al caso.

Il mio secondo punto è l’approccio storiografico. Mi sembra che si usi una interpretazione prevalente di storia fatta dai grandi uomini: in questo caso le gesta della lunga serie di sultani, le guerre e i grandi eventi politici. Una storiografia eroica è tuttora aggiornata? Quali sono le interpretazioni storiche della migliore storiografia sul soggetto? Immagino esista storiografia economica, sociale, culturale, ambientale, materiale, ecc., alcuni aspetti dei quali ora sono corollari alla voce e periferici alla storia (fra l’altro l’economia ha meno spazio della cucina).

Concludo: La voce riflette un lavoro molto esteso e meticoloso su un argomento molto, molto impegnativo. A mio avviso, un ripensamento drastico della lunghezza (il lavoro di taglio è il più difficile per chi scrive ed è fatto meglio da terzi) e dell’impostazione storiografica potrebbero renderla veramente una voce di impatto, invece che una ricchissima ma molto impegnativa voce come è adesso. Vedo che ci sono numerose sotto-voci, che dovrebbero ben facilitare il lavoro di taglio: ci sono un sacco di gesta e dettagli che non aiutano, ma anzi rendono più difficile acquisire una visione di insieme. Le forbici e un approccio storiografico più fondato potrebbero rendere questa voce una introduzione incisiva ad una materia vastissima. Tytire (msg) 16:29, 20 giu 2021 (CEST)..[rispondi]

Dua Lipa (biografie · musica)[modifica wikitesto]

La voce è stata ripulita da gossip, anticipazioni, voci di corridoio, etc. Vi sono incappato per caso, ma era interessante scremarla e ripulirla. Questo vaglio non è fatto in ottica vetrina, la cantante è ancora giovane e la voce è altamente instabile; serve però per tenere a bolla una voce e introdurre un certo standard di qualità espositiva. Sono benvenuti i suggerimenti. -- SERGIO (aka the Blackcat) 23:59, 1 feb 2021 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Uno al volo, per iniziare. Ho appena revertato un'altra modifica di twit in tweet, perché entrambe le forme sono corrette, né sarebbe giusto lasciare lo stile di una voce di Wikipedia alla mercé di chi ignora l'esistenza di varianti del tutto accettabili (peggio quando vengono modificate le sole forme corrette come sé stesso o quelle francamente più corrette come reboante et sim.). Però è pure vero che se si può risparmiare a una voce l'esposizione a guerre di modifiche inutili è tutto di guadagnato. Davvero non possiamo rinunciare a twit? --Actormusicus (msg) 13:07, 2 feb 2021 (CET)[rispondi]
    beh, [@ Actormusicus], diciamo che <bastard>l'infame che è in me</bastard> lascerebbe twit per tigna, solo allo scopo di far venire allo scoperto gli ip che perdono tempo a fare modifiche per sterile puntiglio: d'altra parte tu mi insegni che le guerre di modifiche è colpa di chi le fa, non di chi scrive corretto :) dall'altra per me si può scrivere tweet anche subito, l'unica cosa che mi dispiace è che sarebbe come scrivere London invece di Londra, non ho niente in contrario che si scriva, ma non capisco la ratio di fare un edit solo per evitare cattivi comportamenti che gli admin hanno altri mezzi per reprimere (blocco ip, semiprotezione voce, etc....). -- SERGIO (aka the Blackcat) 16:48, 2 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Io sono un idealista, Sergio, figurati se mi concedo al pragmatismo, è Wikipedia che mi disegna così, la ratio, credo, è sua (= per tendere all'ideale dovremmo tendere a essere liberi senza dover ricorrere a blocchi e protezioni, o agli stessi continui revert) --Actormusicus (msg) 18:01, 2 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Anche per me tweet è la variante migliore. Comunque, il paragrafo "Vita privata" mi sembra parli più della sua immagine che, effettivamente, della vita privata. Andrebbe cambiato il titolo?--torqua 13:43, 2 feb 2021 (CET)[rispondi]
    [@ Jtorquy] "Attività extra-artistiche" potrebbe andare? -- SERGIO (aka the Blackcat) 16:43, 2 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Per me "Immagine" resta migliore, perché alla fine non sono tanto attività extra-artistiche quelle di cui si parla nel paragrafo ma la sua posizione verso certi temi.--torqua 09:23, 12 feb 2021 (CET)[rispondi]
    [↓↑ fuori crono] d'accordo pure per te Immagine, [@ Actormusicus]? -- SERGIO (aka the Blackcat) 00:26, 17 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Per me si potrebbe essere più espliciti, sebbene su due piedi non mi venga in mente una proposta. Per essere attività sono certamente attività, «immagine» mi rimane un po' generico (non mi sembra vero e proprio attivismo, l'insieme parla di posizioni lato sensu politiche). Prima però di fare un titolo lunghissimo imho meglio pensarci un po' a come qualificare queste attività [@ Jtorquy, Blackcat] --Actormusicus (msg) 07:25, 17 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Di fronte a tale leakage quel leakage lo sostituirei con l'equivalente (se esiste) in italiano, per il resto mi sembra ottima.. --2.226.12.134 (msg) 18:28, 3 feb 2021 (CET)[rispondi]
    A seguito di tale fuga di materiale va meglio? -- SERGIO (aka the Blackcat) 19:54, 3 feb 2021 (CET)[rispondi]
    perfetto ;)! --2.226.12.134 (msg) 19:54, 3 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Ho visto che tutta la voce è strafontata meno una frase. Che è testimonial di Patrizia Pepe. Si trova nulla in merito? Magari questo? --НУРшЯGIO(attenti all'alce HonAw) 13:44, 4 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Ma come non è fontata, [@ Hypergio]? Guarda giù, nota n. 57: Fuori dall'ambito musicale, inoltre, il 2017 segnò l'inizio della collaborazione con il marchio di moda italiano Patrizia Pepe della cui collezione autunno/inverno 2017-18 fu testimonial; in occasione del suo primo spot pubblicitario per la maison, ambientato a New York, interpretò una cover di Bang Bang, successo degli anni sessanta di Cher e Sonny Bono[57]. . -- SERGIO (aka the Blackcat) 17:02, 4 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Mi era sfuggita. Misteri della (mia) senilità che avanza...--НУРшЯGIO(attenti all'alce HonAw) 17:04, 4 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Nun c'hai più er fisico, [@ Hypergio].... -- SERGIO (aka the Blackcat) 17:05, 4 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Mah, il fisico c'è ancora, sono proprio i neuroni che mancano all'appello.--НУРшЯGIO(attenti all'alce HonAw) 17:09, 4 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Un appunto: sposterei la sottosezione Stile e influenze in una sezione a parte. --DeLo 99 15:30, 5 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Vexata quaestio, [@ DeLo 99]: non esiste una linea guida specifica su questo, ma buon senso suggerisce che in realtà stile e influenze fanno parte della biografia, perché spiegano la successiva carriera. Se le metti in fondo devi ripetere due volte le cose, se le metti prima leggi la carriera e le scelte artistiche alla luce delle influenze stilistiche e artistiche. Semmai può essere messo come primo sottoparagrafo della biografia, comunque dovrebbe essere una cosa che preceda la trattazione della carriera artistica. -- SERGIO (aka the Blackcat) 17:18, 5 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Sono d'accordo con DeLo, anche io sposterei la sezione.--torqua 13:37, 17 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Eh, [@ Jtorquy, DeLo 99], ma dove? Si fa presto a dire "spostare", ma in che punto? Certo in coda non può andare. -- SERGIO (aka the Blackcat) 17:04, 17 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Per me avrebbe senso appena dopo la biografia --DeLo 99 22:36, 17 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Ti metto una pulce nell'orecchio: secondo me sul significato di dua in albanese la fonte potrebbe essere inaccurata. Wiktionary lo tratta come la prima persona del verbo, non come il sostantivo, e a me viene il sospetto aggiuntivo che significhi proprio tutt'altra cosa (chiameresti tua figlia Io amo?). Poi tutto può essere, ma senza una fonte specialistica non lo scriverei --Actormusicus (msg) 23:20, 5 feb 2021 (CET)[rispondi]
    visto i risultati dubbi, io toglierei quello che alla fine è una curiosità.. --2.226.12.134 (msg) 15:47, 6 feb 2021 (CET)[rispondi]
    [@ Actormusicus], anche alla luce di quello che ha scritto l'amico IP qui sopra, sono andato a fare un controllo, e ho riformulato così: Da adolescente non amava molto il suo nome, che ha radici nel sostantivo albanese che significa «amore»... -- SERGIO (aka the Blackcat) 15:54, 6 feb 2021 (CET)[rispondi]
    mah, può pure andare bene, ci sono dubbi riguardo la modifica? --2.226.12.134 (msg) 16:05, 6 feb 2021 (CET)[rispondi]
    A naso dovrebbe andare --Actormusicus (msg) 16:35, 6 feb 2021 (CET)[rispondi]
    [@ Actormusicus], ti segnalo quest'utenza in write only, le ho scritto sulla talk per chiederle conto di tale sua modifica ma mi ha ignorato e ha continuato a fare altre modifiche. -- SERGIO (aka the Blackcat) 20:08, 6 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Trovo lo stile un po' discontinuo e troppo spezzato in paragrafi, cosa che ne compromette la scorrevolezza. Non sarebbe meglio renderlo un po' più organico? --Marcodpat (msg) 21:50, 7 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Sulla grammatica e la sintassi posso discutere, sui gusti personali ho problemi a capire. Mi spieghi con un esempio? -- SERGIO (aka the Blackcat) 23:46, 7 feb 2021 (CET)[rispondi]
    Nel paragrafo "L'album eponimo e la fama" il testo è spezzato in 12 paragrafetti. Alcuni potrebbero essere uniti con un "Nello stesso anno", "In seguito" o connettivi di questo genere. Anche il paragrafo "Stile e influenze" è composto da 4 paragrafi di 1 riga ciascuno: la voce inglese, per dire, riporta pressochè lo stesso contenuto tutto assieme. Non dico di creare enormi wall of text, ma neanche di andare a capo ogni frase, specie quando i concetti espressi sono comunque contigui. --Marcodpat (msg) 00:40, 8 feb 2021 (CET)[rispondi]
    [@ Marcodpat] infatti il rischio è quello del wall of text. Vedi un po' se così è mitigato. -- SERGIO (aka the Blackcat) 20:13, 8 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Volevo segnalare che ho aggiornato il palmarès perché nel 2021 sono arrivati un paio di premi. A margine, c'è l'utenza Mariachiara-www che sbuca dal niente il 27 febbraio scorso e ripiomba qui facendo edit irrilevanti e confusionari, per cui chiederei ad [@ Actormusicus] di vedere se sia il caso di fare un CU pure per quest'utenza. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 14:18, 15 mar 2021 (CET)[rispondi]
  • Mi permetto di fare una domanda circa una breve parte dell'incipit: ma "e nel luglio 2020 un suo tweet sul desiderio di vedere parti di Macedonia, Montenegro, Serbia, Kosovo e Grecia inglobate in una Grande Albania su base etnica provocò vivaci polemiche e la bollatura di quanto da lei sostenuto quale «sciocco nazionalismo»." non sarebbe più appropriato spostarlo nel paragrafo "Vita privata"? Mi sembra un poco fuori luogo...--EnzoEncius 18:24, 30 mar 2021 (CEST)[rispondi]
    [@ Enzo Encius] rispondo io: no [a parte che nel paragrafo "Vita privata" già c'è, sono sicuro che al momento di scrivere qui te n'eri già accorto leggendo la voce ma che magari sovrappensiero ti sia sfuggito]. Qualche settimana fa pure io avrei avuto dubbi, esattamente come avevo dubbi sull'indicare le origini kosovaro-albanesi della famiglia in incipit (e che è un'eccezione, va detto, perché normalmente sono e continuo a essere contrario a mettere in incipit informazioni del genere). Ma come giustamente mi fece notare [@ Actormusicus], lei ha sempre rivendicato le radici kosovaro-albanesi della sua famiglia, nonché come fonte di ispirazione artistica (e tra l'altro fa beneficenza in Kosovo) quindi ci sta metterlo in incipit e ci sta anche riportare il, diciamo, "incidente diplomatico" che è sempre dietro l'angolo quando una persona di grande notorietà scivola su strafalcioni storico geografici e li amplifica con la sua fama. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 20:28, 30 mar 2021 (CEST)[rispondi]
    [@ Blackcat] No, non mi sono scordato niente, mi sono espresso male, e di questo mi scuso. So bene che nel paragrafo "Vita privata" si fa riferimento alle sue posizioni circa la suddivisione amministrativa di quell'area dei Balcani; intendevo semplicemente dire che nell'incipit si cita quella controversia tralasciando che intanto abbia vinto un altro grammy, e che a mio avviso servirebbe dare un taglio orientato molto più verso i riconoscimenti e la sua produzione che verso le critiche che l'hanno riguardata in un ambito che non è quello musicale. -- EnzoEncius 20:45, 30 mar 2021 (CEST)[rispondi]
    [@ Enzo Encius] E perché mai no? Mica è solo una cantante, è un testimonial pubblicitario, e altre cose. Si tratta di un personaggio pubblico, quindi ci sta anche quello. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 21:59, 30 mar 2021 (CEST)[rispondi]
    Ma, lei è innanzitutto una cantante, e di critiche ne ha ricevute molte (sempre nell'ambito politico).--EnzoEncius 22:17, 30 mar 2021 (CEST)[rispondi]
    Non lo nego, probabilmente perché parla di cose più grosse di lei e fa casini amplificati dalla sua fama. Questa in particolare ha fatto chiasso, dal momento che se ne è occupata la stampa di mezza Europa e si è pronunciato un noto balcanista. Bene, ci siamo detti tutto, credo. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 22:28, 30 mar 2021 (CEST)[rispondi]
  • [ Rientro], [@ Enzo Encius], mettiamo in chiaro che la voce è sotto vaglio, modifiche si discutono qui specie se all'incipit. Non dobbiamo scrivere in incipit tutto quello che è scritto in voce, solo le parti salienti, non c'è bisogno di deturparlo ogni volta se il palmarès cambia. E le modifiche si marcano con il motivo nel campo oggetto, ti do un aiuto: ti conviene andare qui e fai diventare blu la seconda casella "Chiedi conferma se il campo oggetto è vuoto (o l'oggetto predefinito per l'annullamento)", così eviti di scrivere senza campo oggetto compilato. Così facendo ci facciamo un favore a vicenda tutti. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 16:00, 5 apr 2021 (CEST)[rispondi]
La modifica "interferiva" unicamente con i Grammy, e l'ho motivata. Se eliminiamo migliore album pop vocale a questo punto non indichiamo l'ambito neanche degli altri, non hanno rilievo maggiore.--EnzoEncius 16:30, 5 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Può essere, in quel caso si può dettagliare meno, ma l'incipit diceva chiaramente "TRA" i premi vinti, non "TUTTI" i premi vinti. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 16:36, 5 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Ripeto, se vogliamo semplificare, indichiamo solo "tra cui 3 Grammy, e il BRIT".--EnzoEncius 16:37, 5 apr 2021 (CEST)[rispondi]
  • Scusate per il ritardo nell'intervento, ma fino ad oggi non avevo avuto modo di leggere la voce con attenzione. In linea di massima posso dire che sì, la pagina è stata decisamente riordinata rispetto alle versioni precedenti, ma mi permetto di sottolineare giusto un paio di cose che IMO la storpiano: in primis, la voce è formattata in un modo "un pò retrò", con i punti dopo le note e troppe, troppe sigle/nomi in corsivo (es. Youtube, Soundcloud, Top Ten...). Secondo, gli standard del progetto vogliono che la sezione riguardo le influenze e gli stili artistici vadano in un paragrafo a parte da quello della biografia/carriera (vedasi voci di qualità come Kesha e Aaliyah). Terzo, trovo decisamente poco azzeccata la controversia sul nazionalismo come parte dell'incipit, che potrebbe rimanere benissimo nel paragrafo apposito visto che in fin dei conti non ha creato grande clamore mediatico tanto da segnare la carriera della biografata. Questo il mio parere, ovviamente sono solo degli appunti e nulla più, di certo non sono qui per chiederne una totale revisione. --Lrt000 »SMS 17:22, 20 apr 2021 (CEST) PS: anche le sigle degli album nei cataloghi dell'etichetta presenti nella discografia danno un impressione molto "antiquata".[rispondi]
    Grazie del tuo intervento:
    1. Questa è una voce d’enciclopedia, non un twit o una pagina di fanzine. Qui si scrive in italiano, non in ggggiovane, e l'italiano corretto non è né rétro né métro né, tantomeno, tetro.
    2. In italiano le note si mettono prima della punteggiatura. Dopo, è tollerata ma non raccomandata.
    3. Le sigle, se non attestate, e le testate giornalistiche, sono in corsivo
    4. La controversia sul nazionalismo fa parte integrante della sua biografia, visto che lei si identifica di etnìa di albanese del Kosovo e che si è scomodato un balcanista dell'università di Graz su un quotidiano nazionale per giustificare la sua uscita, diciamo, improvvida
    5. storpiare mi pare esagerato.
    6. Possiamo essere d'accordo che la sezione delle influenze vadano a parte della biografia, ma se si mettono prima almeno sono una chiave di lettura del percorso artistico della cantante; se le metti dopo, a parte ripetere talora le cose, dal fondo pagina devi tornare su per rileggere delle cose alla luce di quanto scritto dopo, cosa questa che un'enciclopedia non deve fare. Poi ho visto le voci indicate, non le indicherei esattamente a esempio di qualità, guarda (già Kesha "cantautrice" non si può leggere, manco fosse Joan Baez), te lo dico. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 00:12, 21 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Penso che il terzo paragrafo non sia scritto in modo molto elegante, sicuramente non all'altezza del resto della pagina, ed in incipit è un po' un peccato. Propongo di continuare dal secondo paragrafo senza iniziarne uno nuovo con qualche modifica, tipo: Esordì sul mercato sotto la Warner Records nel 2015 con il singolo Be the One, successivamente inserito nel suo primo album Dua Lipa, da cui furono tratti anche i singoli di successo New Rules (2017), IDGAF (2018) nonché One Kiss, frutto di una collaborazione con il disc jockey Calvin Harris e in vetta alle classifiche nel 2018. --LuxExUmbra (msg) 23:49, 27 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Aiutami a capire meglio, perché non mi è chiaro. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 00:40, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
È un'opinione su quel paragrafo, l'ho messa qui perché ho letto modifiche si discutono qui specie se all'incipit. --LuxExUmbra (msg) 00:44, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Non mi sono chiare le coordinate del testo. A quale paragrafo ti riferisci? -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 10:22, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Mi riferivo al terzo paragrafo, Messa sotto contratto nel 2015 [...] in vetta alle classifiche nel 2018.--LuxExUmbra (msg) 11:52, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Circa la paragrafazione, se ho ben capito i rilievi di LuxExUmbra, personalmente mi sembra più efficace/corretta così, con l'a capo dopo ... tramite YouTube. Circa lo stile, posso convenire che è meno impeccabile del solito, ma forse non per gli stessi motivi. Io più che altro cercherei di spezzare la frase, è molto lunga e dopo ... singoli di successo si va un po' in apnea a leggerla, indipendentemente dall'assenza di un segno di punteggiatura. Leggerei meglio una ripetizione (... singoli di successo. Di successo fu anche ...), pratica che tempo fa è peraltro stata oggetto di un edit non proprio utile. Eviterei invece la congiunzione nonché, non proprio consigliatissima (ot: le rare volte che mi serve io spesso la stacco, non che, poi puntualmente passa qualcuno che ipercorregge...) --Actormusicus (msg) 12:30, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Penso di aver capito cosa intendi, [@ Actormusicus], vedi un po' se così riformulato manda meno in crisi d'ossigeno. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 12:53, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Per me va bene, spero però che nessuno metta pugnette su arrise XD --Actormusicus (msg) 13:03, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Decisamente meglio imho. --LuxExUmbra (msg) 13:13, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
[@ Actormusicus] per le pugnette c'è Brazzers, mica possiamo mandare a puttane l'italiano se uno a scuola non ha messo a frutto il suo tempo :D :D :D :D :D -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 15:05, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]
XD Ahah intendevo capricci --Actormusicus (msg) 15:18, 28 apr 2021 (CEST) --Actormusicus (msg) 15:18, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]

[ Rientro] Personalmente quoto Lrt000: YouTube, Twitter, SoundCloud, Billboard 200, e (probabilmente) anche Brexit non ricadono sotto i casi previsti da Aiuto:Corsivo, andrebbero scritti senza. Negli altri casi vanno benissimo. --Marcodpat (msg) 10:04, 3 giu 2021 (CEST)[rispondi]

[@ Marcodpat] Billboard è un titolo di periodico e quindi va in corsivo, non diciamo eresie. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 14:54, 3 giu 2021 (CEST)[rispondi]
Ma Billboard 200 e Billboard Hot 100 non lo sono, sono nomi di classifiche. E, pertanto, non vanno in corsivo. --Marcodpat (msg) 15:36, 3 giu 2021 (CEST)[rispondi]
[@ Marcodpat] sì, quelle sì, possono andare anche in dritto, anche se non sono esattamente attestatissime in italiano. -- Blackcat Ar Icon Contact.svg 16:52, 3 giu 2021 (CEST)[rispondi]

Alexander Spotswood (biografie)[modifica wikitesto]

Ho ampliato la voce soprattutto sulla base delle biografie e dei testi citati nella bibliografia, visto che, a parte nei libri, sul soggetto non si trova granché in forma aggregata. Siccome ho lavorato da solo su questa voce, il primo scopo di questo vaglio è avere un po' più di mani in pasta.

Poi, le cose principali che mi vengono in mente sono:

  • ricontrollare i link esterni, che sono stati inseriti qualche anno fa.
  • creare un po' di voci ancillari rilevanti, tipo Fort Christanna, James Blair, William Byrd II, ecc.
  • rivedere la prosa, perché la voce è stata scritta un po' di getto.
  • traducendo la voce in inglese (en:Alexander Spotswood), ho aggiunto qualche link esterno e a wikisource in più. Si può valutare se inserirli anche in italiano.

Sistemate queste cose, mi piacerebbe proporla per un riconoscimento. --Adalhard 09:41, 28 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • ...

Trauma Center: Second Opinion (videogiochi · medicina)[modifica wikitesto]

Voce recentemente ampliata sulla base di en.wiki, il cui corrispondente è considerato "good article" (l'equivalente di una nostra voce di qualità). La pagina ha dimensioni non particolarmente massicce, ma espone la tematica in modo completo e aderente al modello di voce, e non presenta alcun link rosso. Tuttavia è presente una sezione relativa ai doppiatori e alla colonna sonora, che non è attualmente normata.

Volevo quindi conoscere l'opinione della comunità, così da eventualmente aggiornarne il monitoraggio o proporla per un riconoscimento di qualità --Marcodpat (msg) 23:02, 27 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

Non ho partecipato alla discussione da te citata, però non mi pare che questo sia un caso analogo a quello (anche perché i doppiatori sono presi da Behind the voice actors). La sezione "Personaggi" (almeno a parer mio) rende le voci più complete, anche senza andare troppo in dettaglio (basta inserire un elenco puntato con una breve descrizione dei personaggi). Se preferisci eliminare totalmente la sezione (dato che non è richiesto nell'attuale modello di voce), hai il mio benestare (oppure vedo se trovo del tempo per scriverla io in tempi non troppo futuri). --SirBoris97 18:00, 22 giu 2021 (CEST)[rispondi]
Vero, ma in quella discussione ci si è chiesti anche se effettivamente chi doppia chi sia una informazione di rilevanza enciclopedica, a prescindere dalla fonte riportata. Poi c'è da considerare un altro fattore (aldilà di questa specifica voce): se la lista tutti i doppiatori in tutte le lingue di un gioco deve essere inserita in questo tipo di pagine, siamo sicuri che sia sempre possibile farlo? Non rischiamo di impelagarci inutilmente, rendendo obbligatorie delle informazioni che portano con sé problemi di verificabilità qualora la fonte non si trovi? Senza contare che probabilmente, specie per i personaggi secondari, si pecca di ingiusto rilievo: in molti casi le frasi recitate sono davvero poche, non credo valga la pena riportare il doppiatore.
Per quanto riguarda la sezione "Personaggi", è un tema complesso: nello stendere il modello di voce se ne era parlato, senza però arrivarne a una. Il guaio di quella sezione è che tende a riempirsi di informazioni che sono comunque dei dettagli impossibili da contestualizzare per chi non ha giocato il gioco. Per esempio, nel trattare di Cybil Myers (personaggio che comunque compare in copertina) dovrei per esempio dire che a un certo punto aiuta Derek a disinnescare una bomba. Il fatto è che di questo evento non si parla nella trama, e a ragion veduta, perché non contribuisce per nulla alla narrazione (cosa che nei videogiochi accade spesso: è la trama che deve essere funzionale al gameplay e non il contrario, quindi molte cose vengono inserite per prolungare la giocabilità o introdurre elementi che saranno utili successivamente). In altre parole, la voce avrà delle informazioni in più, ma risulterà meno chiara.
Ad ogni modo è una questione che si è posta ormai troppo spesso, bisogna trovare una soluzione valida in generale. Proverò a buttare giù qualche proposta da suggerire in progetto. --Marcodpat (msg) 19:13, 22 giu 2021 (CEST)[rispondi]

Comportamenti irregolari negli scacchi (giochi · sport)[modifica wikitesto]

Già sottoposta a vaglio nel 2014, mi sembra particolarmente completa e interessante, ormai voce completamente indipendente dall'originale dalla quale venne tradotta. Soddisfa numerose curiosità su un aspetto degli scacchi poco conosciuto, ha fonti ed è completa, narra dai casi storici ai casi più recenti, finendo con le irregolarità online. Gradirei qualche parere. --Conviene (msg) 23:36, 14 mag 2021 (CEST) P.S. segnalo che il template non mi ha fatto inserire l'argomento scacchi, per cui il vaglio non verrà categorizzato nelle categorie degli scacchi.[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

Symbol dot dot dot violet.svg Commento: Voce davvero valida, complimenti! Ho aggiustato alcune piccole minuzie, ma segnalo qui alcune sezioni su cui si potrebbe intervenire in futuro:

  • Va aggiunto il parametro lingua a tutte le note e alle opere della bibliografia in lingua straniera
  • Va corretta la disomogeneità dei tempi verbali: il tempo prevalente è il passato prossimo, con numerosi verbi all'imperfetto e qualche passato remoto. Non c'è alcuna regola che renda preferibile l'uno rispetto all'altro (la distanza temporale e le conseguenze sul presente sono molto arbitrarie) ma io renderei prevalente il passato remoto a scapito degli altri
  • Tradurrei "J'adoube" in una nota al testo, così da rendere più chiaro il paragrafo
  • Va aggiunto il template formatnum ai numeri con 4 o più cifre
  • A volte si parla di Geller e altre di Heller. E' un errore o mi sfugge qualcosa?
  • I link rossi non sono certo un problema, ma la loro assenza è valutata favorevolmente: creerei quindi le voci metilefedrina e Gaioz Nigalidze, così come potrebbe essere utile una voce su "Pezzo toccato, pezzo mosso", attualmente assente in it.wiki e che potrebbe essere inserita sotto forma di "vedi anche".
  • L'ultima è una domanda: per quanto riguarda l'immagine dell'anfetamina, è preferibile quella in voce, questa o quest'altra? Ovviamente è una questione più che secondaria, ma non so quanto quella rappresentazione possa risultare chiara.

Per il resto sicuramente la voce è più che buona. Se riesco, in futuro, applicherò io stesso alcune delle correzioni qui indicate, oltre a dare una lettura più approfondita. --Marcodpat (msg) 10:16, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Grazie per la revisione. I complimenti vanno fatti soprattutto a Utente:Tino, creatore e contributore primario della voce.
  • Vero, ✔ Fatto per quanto riguarda la bibliografia, una discreta fetta di note è stata controllata, ma ne manca la metà circa.
  • Non è meglio il passato prossimo?
  • Per j'adoube esiste una spiegazione nella voce Termini scacchistici#J'adoube, si potrebbe wlinkare quella. In italiano si usa soprattutto acconcio. Dovremmo aggiungerci una nota al regolamento internazionale che ne parli.
  • Ok
  • È dovuto alle regole di trascrizione. È conosciuto in occidente con il nome di Efim Geller usato in russo, ma in ucraino si trascrive Heller, bisogna uniformare a Heller visto che il nome voce scelto su it.wiki è Juchym Petrovyč Heller.
  • Giusto
  • Forse è meglio l'immagine bidimensionale con la formula?
--Conviene (msg) 11:13, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Nella sezione Comportamenti irregolari negli scacchi#Collusione alcuni nomi russi sono trascritti in modo differente. Tigran Petrosyan immagino sia lo stesso di Petrosjan? E Juchym Heller è lo stesso di Geller? --Meridiana solare (msg) 12:42, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]
sì sono sempre gli stessi biografati --Conviene (msg) 12:45, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Bisognerebbe uniformare, altrimenti non si capisce. --Meridiana solare (msg) 13:08, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]

[ Rientro] [@ Marcodpat, Meridiana solare] Ricapitolando:

  • Bibliografia. ✔ Fatto
  • formatnum 4 cifre (tranne date). ✔ Fatto
  • Pezzo toccato. Voce creata. ✔ Fatto
  • Petrosyan -> Petrosjan; Heller -> Geller. ✔ Fatto
  • Revisione note ✔ Fatto
  • j'adoube etc: ✔ Fatto
  • metilefedrina e Gaioz Nigalidze. Marcodpat visto le tue competenze scientifiche potresti creare la prima? ✔ Fatto
Certo, dammi solo un paio di giorni. --Marcodpat (msg) 14:48, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Fatto, ma mi ero perso Norma (scacchi) ✔ Fatto e JMIT. --Marcodpat (msg) 21:24, 15 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Norma (scacchi) ok. Ma JMIT dovrebbe essere questo, sarebbe enciclopedica in it.wiki?
Se anche lo fosse, non ci vedo poi granchè da dire. Rimuoverei il wikilink. --Marcodpat (msg) 11:57, 19 mag 2021 (CEST)[rispondi]
  • immagine per anfetamina: da stabilire Pictogram voting wait orange.svg In coda
  • tempi verbali Pictogram voting wait orange.svg In coda
Aggiornamento: pubblicate le nuove voci di Nigalidze e Norma (scacchi)--Conviene (msg) 10:48, 19 mag 2021 (CEST)[rispondi]

[ Rientro] [@ Marcodpat, Meridiana solare] ho revisionato tutte le note, aggiunto qualche fonte più recente all'inizio. Vorrei capire meglio la questione dei tempi verbali, magari segnalandomi in dettaglio le incongruenze. Inoltre stavo pensando di aggiungere un paio di casi recenti, che riguardano soprattutto il gioco online fra professionisti nell'ultimo anno di covid. --Conviene (msg) 11:07, 23 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Per la seconda, se sono casi documentati da fonti valide, vanno ovviamente più che bene. Per quanto riguarda i tempi verbali, non è tanto un problema di inconguenze (farei prima a correggere io stesso i passati remoti in prossimi che a segnalarli), quanto quale sia quello da usare in prevalenza.
Come detto in Wikipedia:Convenzioni_di_stile/Biografie#L'uso_dei_tempi_all'interno_delle_biografie, la questione è tutt'altro che univoca, quindi ci può stare che a qualcuno un tempo verbale possa sembrare ugualmente corretto. Per quanto riguarda la voce in questione, trattando essa perlopiù di tentati imbrogli ormai passati alla storia, che non hanno più influenza sul presente. Per questo opterei per il passato remoto.
Un altro motivo che mi spingerebbe a farlo, ma è ovviamente secondario, e che il passato prossimo è il tempo con cui i traduttori automatici traducono il past simple: personalmente, traducendo spesso, tendo a sostituirlo per rendere le frasi più naturali e scorrevoli. Ovviamente questo non vuol dire che sia sbagliato tradurre o non cambiare i passati prossimi. Il fatto è che la ripetizione di "ha" e "hanno" (o "è" e "sono"), inevitabile in una frase che usa più passati prossimi, la rende meno gradevole. Ma, come ho detto, sono opinioni --Marcodpat (msg) 13:27, 23 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Zerdava (biologia)[modifica wikitesto]

Commento del proponente il vaglio --OppidumNissenae (msg) 16:27, 8 nov 2020 (CET) Voce molto completa rispetto la scarsezza di fonti, la versione Turca è pietosa, non ce ne sono altre; l'immagine è uno screenshot vista l'impossibilità di trovarne una con il giusto copyright. Nel suo genere è una voce "pesante", dubito si possa fare di più. La biblio rispetto la disponibilità è notevole!--OppidumNissenae (msg) 16:27, 8 nov 2020 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Il link (esplicito in voce) alla pagina Facebook è sicuramente da rimuovere. E' possibile reperire la stessa informazione altrove? --Marcodpat (msg) 21:48, 29 nov 2020 (CET)[rispondi]
No. È un cane rarissimo fuori dalla Turchia non lo conosce nessuno, dico nessuno; io l'ho scoperto per caso. Ho provato a fare uno screenshot da un video ma è stato "giustamente" cancellato. Non c'è modo d conoscerlo al di fuori di Facebook; Facebook che molte associazioni usano come succedaneo del sito istituzionale. Aspetto che il laboratorio grafico faccia un disegno del cane, in mancanza di meglio, tant'è!--OppidumNissenae (msg)

Acanthurus chirurgus (Biologia)[modifica wikitesto]

Vorrei conoscere l'opinione della comunità su questa voce che ho creato. Creo da molti anni voci di specie di pesci e ho ormai un modus operandi abbastanza standardizzato. Ho scelto questa specie in quanto la voce mi pare discretamente completa, i feedback che eventualmente otterrò mi saranno utili anche per le voci che scriverò in futuro. Grazie.--l'etrusco (msg) 07:36, 27 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • ...

Toilette in Giappone (società)[modifica wikitesto]

Dopo aver lavorato alla voce per diversi anni, apro questo secondo vaglio per limare gli ultimi dettagli e capire se ci sono estremi per una proposta di riconoscimento di qualità. --Derfel Cadarn 87 22:44, 19 gen 2020 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • La voce è ricca di fonti, ma nell 'incipit non sono presenti.
    Le fonti si trovano già nel corpo della voce, ma appunto le aggiungerei anche lì. --ValeJappo『いらしゃいませ』 15:28, 22 gen 2020 (CET)[rispondi]
Ciao, grazie del suggerimento. L'inicipit però è solo la sintesi di quello che c'è scritto in voce, né più né meno. Non ha senso secondo me ripetere le fonti. --Derfel Cadarn 87 17:08, 22 gen 2020 (CET)[rispondi]
Non saprei, aspetta il parere di altri magari. Per il resto comunque la voce mi sembra in ottimo stato, la rileggo per vedere se trovo altro. --ValeJappo『いらしゃいませ』 17:09, 22 gen 2020 (CET)[rispondi]
  • Altri due piccoli appunti da fare : nella didascalia della prima immagine hai scritto una "tolilette" (stanza da bagno), ma penso sia il water ad avere un bidet incorporato e ad essere moderno. Una piccolezza invece è "aree al di fuori delle grandi città", che sostituirei con "aree rurali" o "zone in periferia" --ValeJappo『いらしゃいませ』 07:32, 24 gen 2020 (CET)[rispondi]
✔ Fatto, grazie della dritta. Ero convinto che toilette fosse sinonimo di water, invece si riferisce alla stanza dove quest'ultimo è contenuto. Ho sostituito la parola con altre più appropriate dove serviva. Ho lasciato wc perché, pur essendo anch'essa una parola che sta indicare la stanza, è usata anche per indicare il vaso sanitario in sé. Se trovi qualche altre frase che non scorre, o poco chiara, dimmi pure. --Derfel Cadarn  87 17:27, 25 gen 2020 (CET)[rispondi]
  • Ho riletto la voce; verso la fine c'è scritto "stanza della toilette", ma risulta ridondante, quando basterebbe "toilette". Spesso (quando si parla delle ciabatte) si continua a ripetere "non pulite", quando si potrebbe sostituire con "sporche", "poco pulite" o altro --ValeJappo『いらしゃいませ』 17:59, 25 gen 2020 (CET)[rispondi]
✔ Fatto. Non ho usato la parola sporco perché alla fine non è che non puliscano la stanza da bagno. È più un concetto simile a puro/impuro --Derfel Cadarn 87 18:35, 25 gen 2020 (CET)[rispondi]

Ottima voce, che aveva già catturato il mio interesse per la completezza, lo stile e il congruo corredo di fonti. Alla riapertura del vaglio mi ero ripromesso di intervenire e lo faccio, con un po' di ritardo. Ho iniziato con calma a leggere la pagina e ad apportare piccole modifiche di prosa, di formattazione e di compilazione dei template per la citazione delle fonti, se non ti disturba procederei in questo modo per il resto della voce. L'unica modifica un po' più corposa che ho fatto è nella sezione iniziale, in cui ho invertito l'ordine degli ultimi due capoversi in quanto mi sembrava che l'allora terzo si ricollegasse più logicamente al discorso iniziato nel primo, e ho rimosso i dettagli sull'azienda Toto, già riportati in voce ma che mi apparivano fuori luogo nella sezione iniziale. Se non siete d'accordo parliamone. Eventuali rilievi più seri li riporto qui mentre procedo o a lettura ultimata. Intanto un dubbio: c'è un motivo per cui il "giorno della fogna" ("delle fogne"/"delle fognature" forse è meglio) e la "giornata della toilette" sono state messe in due sezioni distinte? --WalrusMichele (msg) 12:18, 29 mar 2020 (CEST)[rispondi]

Ciao, grazie mille, una rilettura è proprio quello di cui la voce aveva bisogno. Mi piace come hai sistemato l'incipit, continua pure :) Per quanto riguarda il giorno delle fognature e della toilette: il primo è stato inserito nella storia perché si sta parlando di quando sono nate le fognature in Giappone, mentre il secondo, essendo un gioco di parole, è stato inserito nella sezione terminologia. È comunque un lascito delle primissime versioni della voce, e non ho mai pensato di modificarlo. Se trovi una soluzione migliore fai pure. --Derfel Cadarn 87 14:58, 29 mar 2020 (CEST)[rispondi]
Molto lentamente ho letto fino alla sezione "Accessori". Qui mi sono permesso di riformulare tutto il periodo della principessa Otohime e relativa annotazione, in quanto da quello che ho capito dalla fonte [1] e dalle altre versioni linguistiche della voce il riferimento è proprio alla principessa Otohime, figlia del re Ryujin nel racconto Urashima Taro, mentre Toyotama-hime e Watatsumi sembrano essere altri personaggi. Tu sei più esperto di me in materia, mi confermi che non ho preso un abbaglio O.o --WalrusMichele (msg) 15:46, 30 mar 2020 (CEST)[rispondi]
Hai fatto benissimo, in effetti è proprio così. Il fatto è che sembra ci siano dei parallelismi tra la figura di Otohime e Toyotama-hime e tra quella di Ryujin e Watatsumi (vedi en:Toyotama-hime), da cui la confusione. --Derfel Cadarn 87 16:02, 30 mar 2020 (CEST)[rispondi]
[@ WalrusMichele] riguardo a questa modifica, in Sheth e Sisodia, 2012, p. 124 non si dice espressamente che la carta igienica è venduta nei distributori perché non si trova nei bagni pubblici, ma dice solo che è uno dei prodotti che è possibile acquistare, tra gli altri. Per questo scrivere "motivo per cui nel Paese sono diffusi dei distributori automatici che ne forniscono" mi sembra una potenziale RO. La mancanza di carta igienica nei bagni viene sopperita proprio dai giapponesi che si portano appresso i fazzoletti. Per cui io invertirei nuovamente l'ordine di quelle due frasi. Che ne pensi? --Derfel Cadarn 87 02:54, 31 mar 2020 (CEST)[rispondi]
Assolutamente, correggi pure come ritieni più giusto, anche ripristinando alla tua versione se ti piaceva di più. Benissimo le modifiche che hai fatto nel frattempo, grazie anche per aver corretto un paio di mie disattenzioni; entro oggi conto di finire la lettura. --WalrusMichele (msg) 08:36, 31 mar 2020 (CEST)[rispondi]
Ottimo, grazie mille. Ho aggiunto un'altra piccola frase nella sezione della cultura di massa e folclore, guarda se ti è chiara o se ha bisogno di essere riformulata. Un'altra cosa: volevo chiederti cosa ne pensi delle tre immagini dei comandi nella sezione washlet, sono troppe? o vanno bene così? --Derfel Cadarn 87 17:08, 31 mar 2020 (CEST)[rispondi]
L'aggiunta mi sembra chiara. Anche le tre immagini dei comandi mi piacciono per come sono annidate e per la loro finalità illustrativa. La voce contiene però effettivamente molte immagini, che mi sembrano tutte o quasi tutte belle e utili, se vuoi ridurne un po' il numero queste tre sono probabilmente gli indiziati numero uno. --WalrusMichele (msg) 21:15, 31 mar 2020 (CEST)[rispondi]

Contenuti[modifica wikitesto]

La voce è approfondita ed esaustiva. Confrontandola con l'equivalente in de.wiki, fr.wiki e en.wiki appare chiaro che derivano tutte da una traccia comune, per cui ci sarebbe da complimentarsi con chi ha fatto per primo questa ricerca, veramente appassionante per un lettore come me che non conosceva l'argomento se non molto superficialmente (a proposito ci sarà da fare una ricerca cross-wiki per capire effettivamente l'origine del nostro testo e attribuirne correttamente la paternità coi template scorporounione, lo posso fare io). Complimenti anche a te a chi ci ha messo mano in questi anni, perché la versione di it.wiki è sicuramente la più approfondita del lotto, e considerato che molte di queste sono in vetrina, il livello di dettaglio e di completezza si evince da sé. Il alcuni punti però credo si sia ecceduto con i dettagli, finendo per riportare informazioni che non si riferiscono strettamente al soggetto della voce, o che appaiono un po' scontate in quanto sono le stesse anche da noi in occidente, o per generalizzare singole entità dandogli forse più peso e rilievo di quanto meritino. Forse questo dipende dal fatto che la voce non sia stata costruita tanto a partire da monografie, ma da fonti e testi molto vari (maggiori dettagli in seguito nell'analisi delle fonti). Nel dettaglio:

  1. La parte sui benefici per la salute dei bagni tradizionali mi sembra troppo dettagliata per delle considerazioni che si applicano a tutte le toilette alla turca del mondo. Anche le fonti infatti sono in larga parte generaliste esolo una si riferisce nello specifico al caso giapponese.
  2. La sezione washlet è molto dettagliata ma considerato che c'è già la voce dedicata e che alcune informazioni si riferiscono all'utilizzo globale dell'impianto qualche dettaglio si può imho rimuovere. Ad esempio i dettagli sull'origine o sul deodorante all'ozono che si basa su una fonte generica e un po' debole (in alternativa ho visto che su en.wiki c'è la stessa informazione ma fontata in modo diverso, forse si può prendere spunto da lì).
  3. A questi gli pare di aver scoperto l'America con il bidet inglobato nel wc, ma da nessuna parte ho letto che utilizzano il sapone insieme all'acqua spruzzata. È effettivamente così? Nelle altre versioni linguistiche è scritto (senza fonti) che i nuovi modelli di washlet spruzzano una miscela di acqua e sapone per migliorare la pulizia (che poi imho è l'unico modo per pulire ma vabbé).
  4. e oggigiorno le donne solo solite indossare la biancheria intima anche quando vestono il kimono, mi sembra superfluo.
  5. Riassumerei la parte sui pissoir della SEGA per non darle ingiusto rilievo.
  6. Valuterei se la frase introduttiva alla sezione degli accessori è veramente necessaria: un po' è ovvia, un po' è senza fonte, un po' si riferisce solo ai bagni privati. Pobabilmente ha più problemi di quanti benefici apporta.
  7. La parte in "Toilette pubbliche" che inizia con Alcune toilette sono dotate di distributori di salviette fino a fine capoverso mi sembrano considerazioni che si applicano alla quasi totalità delle toilette pubbliche. Se si vuole mantenere forse va potato qualcosa e riassunto il tutto.
  8. Qui c'è una cosa che non ho capito: da una parte si dice che i giapponesi sono particolarmente disinibiti quando si tratta di parlare di o di svolgere funzioni corporali, dall'altro si menziona che le donne non usano quasi mai i bagni pubblici e temono perfino che qualcuno possa sentirle urinare. Come si conciliano le due cose? È un dubbio solo mio?
  9. Ho raggiunto il limite di accesso mensile gratuito a japantimes; riesci ad aggiungere secondo chi Gli utenti delle toilette pubbliche giapponesi sarebbero comunque quasi esclusivamente di sesso maschile.
  10. Il capoverso che descrive le architetture peculiari dei bagni pubblici soffre imho del problema che dicevo prima di dare ingiusto risalto a pochi esempi. Io lo unirei al capoverso che parla della Japan Toilet Association, citando i suoi sforzi per migliorare l'appeal dei bagni pubblici anche tramite architetture fantasiose e riassumendo un po' il tutto. De.wiki non è male da questo punto di vista se vuoi possono prendere ispirazione da lì.
  11. La frase benché sovente siano faticosamente raggiungibili dagli utenti in sedia a rotelle mi sembra in totale disaccordo con quanto detto prima e un controsenso per la tipologia di toilette a cui si riferisce; la eliminerei. Tutto il capoverso in generale mi sembra prolisso per spiegare qualcosa che è diffuso in tutto il mondo, imho da riassumere e riunire a un altro paragrafo (la fonte anche non è il massimo).
  12. L'informazione A differenza di altri Paesi ricchi dove le mansioni legate alla pulizia sono spesso affidate a immigrati stranieri, in Giappone questi tipi di lavoro sono generalmente a carico degli stessi giapponesi. Una possibile spiegazione del fenomeno è da ricercare nel basso livello di forza lavorativa straniera presente nel Paese nipponico, ma in ogni caso i giapponesi non considerano umilianti o denigratorie tali mansioni. mi sembra che si riferisca di più alla mansione di svolgere le pulizie e mi appare fuori luogo in questa voce.
  13. Nelle scuole, dove non esiste la figura del bidello, gli studenti sono educati fin da piccoli a pulire le proprie aule a fine giornata, idem come sopra.
  14. Contestualizzerei meglio le informazioni Vi è anche un ampio mercato per i deodoranti e purificanti per l'aria, utili a diffondere una fragranza piacevole nell'ambiente, mentre una società ha avuto modo di sviluppare una pillola che si suppone possa rendere i movimenti intestinali inodori., in modo da evidenziare le particolarità della cultura del bagno giapponese e la loro avversione (a volte fino all'eccesso come mi pare dica una fonte) per gli odori sgradevoli.
  15. La sezione "Nell'arte" purtroppo devo ammettere che non mi convince né nel titolo né nei contenuti. Imho da ripensare. Forse da rinominare in "Aspetti artistici", forse da riunire i contenuti in altre collocazioni. Ci penso un attimo. Se hai proposte o argomenti a favore della situazione attuale parliamone.
  16. Aka manto: ci sarebbe da chiarire se è il nome del personaggio o della leggenda e di conseguenza se è il caso di usare il corsivo o meno, allinenando ovviamente anche la voce dedicata.
  17. Ho visto che la fonte cita effettivamente i DVD, ma non credi che in "Aspetti controversi" si potrebbe semplificare il periodo parlando di generici video (la maggior parte ormai girerà online).
  18. Il benjo meshi si riferisce solo alla pratica di mangiare in bagno o in generale alla situazione di stress dell'essere catapultati in un ambiente nuovo? Nel primo caso forse andrebbe riformulato il periodo che ho trovato un po' circonvoluto.

Questo per quanto riguarda i contenuti, se noto altro te lo segnalo. Scusa per lo stile spicciolo, se qualcosa non è chiaro chiedi pure. Ho messo l'elenco numerato in seconda istanza nel caso in cui tu voglia rispondere a punti specifici, ovviamente valuta tu se prendere in considerazione i dubbi o meno. Se poi di me non ti sei ancora stancato ci sarà una seconda parte sulle fonti :D --WalrusMichele (msg) 21:15, 31 mar 2020 (CEST)[rispondi]

Rispondo per punti.
  1. Ok volendo si può rimuovere, in effetti le informazioni sono già presenti in toilette alla turca. ✔ Fatto.
  2. In effetti ho scritto la voce washlet dopo aver già sistemato il paragrafo sulla voce e magari è per quello. Dimmi tu cosa trovi suprfluo e magari si può sintetizzare/eliminare. Aiutami a trovare la fonte alternativa sul deodorante perché ora come ora non la vedo.
  3. Non so, ho letto un sacco di articoli/testi in questi anni e ho sempre letto che usano solo l'acqua. Provo a vedere se trovo qualcosa.
  4. Si può togliere, no problem. ✔ Fatto.
  5. Ci provo. ✔ Fatto.
  6. Hai ragione, si può togliere. ✔ Fatto.
  7. Non so, in tutte le toilette trovi salviette per la pulizia del telefono o prodotti per pulire l'asse? Magari sugli asciugatori hai ragione, ma lo scopo della sezione è anche descrivere come sono le toilette pubbliche in Giappone, e non per forza deve essere qualcosa di anomalo/curioso. ✔ Fatto in parte.
  8. In quel preciso contesto si parla di uomini. Sono le toilette per uomini a essere senza porte e separé.
  9. Sì, la fonte cita un sondaggio effettuato a Minato e poi aggiunge che sondaggi simili in altre aree densamente popolate hanno dato risultati simili. Inoltre dice che le donne usano le toilette pubbliche solo in caso di estremo bisogno, e se proprio devono vanno in quelle dei supermercati, caffetterie o hotel. ✔ Fatto.
  10. Se hai già un'idea di come fare, fai pure. ✔ Fatto, ho riassunto e unito al paragrafo seguente.
  11. La frase si riferisce al fatto che, sebbene ci siano numerose strutture con toilette per disabili, la via per raggiungerla è spesso ostruita da barriere architettoniche all'interno della struttura stessa. ✔ Fatto, ridotto e unito al paragrafo precedente.
  12. Quell'introduzione serve a contestualizzare la fissazione dei giapponesi per la pulizia e a spiegare il successo dei washlet, la separazione delle stanze e si riallaccia anche al discorso sull'uso delle ciabatte. D'altronde sono tutte informazione tratte dall'articolo della BBC che parla di toilette e non di pulizia in generale. ✔ Fatto, ho specificato che si tratta di pulizia dei bagni e non pulizie generiche.
  13. Stessa cosa come sopra. ✔ Fatto, ho dieciso di eliminare la frase, in effetti poco inerente.
  14. Non ho capito cosa intendi, ma anche questo fa parte della clean culture giapponese. Se hai un'idea di come contestualizzare meglio dimmi pure.
  15. Sono d'accordo, accetto suggerimenti.
  16. Aka manto dovrebbe essere il nome del protagonista dell'omonima leggenda, quindi non so.
  17. Be' sì, si può cambiare la frase senza problemi.
  18. Si riferisce in primis alla pratica di mangiare in bagno, ma può capitare sia nel caso gli studenti trovino stressante o difficile sedersi con gli altri a mangiare e quindi socializzare per forza, sia nel caso di studenti solitari che per non farsi vedere senza amici mangiano di nascosto in bagno. Il riferimento ai neo-assunti va tolto, perché le fonti parlano solo di studenti. --Derfel Cadarn 87 23:23, 31 mar 2020 (CEST)[rispondi]
Mi piace come hai sistemato i primi punti. Se vuoi continua pure con tutte le modifiche che intendi fare, delle questioni rimanenti possono poi fare delle proposte di lavoro su cui discutere. Ovviamente va bene anche se intendi chiedere un secondo parere ad altri utenti. --WalrusMichele (msg) 10:28, 1 apr 2020 (CEST)[rispondi]
No vabbe', sono d'accordo più o meno con tutto quello che hai suggerito. --Derfel Cadarn 87 15:13, 1 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ho fatto delle leggere modifiche alla sezione "Vasi alla turca" con motivazioni nel campo oggetto [2] e [3]. Vedi se ti convincono. Se sei d'accordo proverei a modificare direttamente in modo simile anche le sezioni "Toilette giapponesi ad alta tecnologia", "Toilette pubbliche" e la già menzionata "Nell'arte" perché probabilmente ci metterei di più a spiegare i miei suggerimenti piuttosto che farli direttamente e discuterne poi. --WalrusMichele (msg) 18:47, 1 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Vanno benissimo, continua pure. --Derfel Cadarn 87 18:55, 1 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ho visto le modifiche, mi piacciono. Un solo appunto, in una frase si ripete "wc ad alta tecnologia" due volte a distanza di poche parole: «Dopo un inizio in sordina i wc ad alta tecnologia hanno conosciuto un enorme successo nel Paese, tanto che il numero delle famiglie giapponesi che possiede un wc ad alta tecnologia all'interno della propria abitazione è in costante aumento». Magari si può sistemare. --Derfel Cadarn 87 15:56, 2 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ops disattenzione, ho risolto semplicemente così111897541. --WalrusMichele (msg) 17:16, 2 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Un'altra cosa, la Inax non è un'azienda che produce oggetti elettronici, quindi vederla elencata insieme a Sanyo, Toshiba e le altre suona un po' strano. In generale la frase non mi suona tanto bene. Magari si può semplicemente dire che anche altre aziende producono washlet, senza specificare a quale settore appartengono. --Derfel Cadarn 87 19:41, 2 apr 2020 (CEST)[rispondi]
C'è anche un altro problema che ho notato ora. Il washlet in Giappone fu introdotto dalla Inax, ma è con la Toto che divenne popoplare, quindi dire che fu introdotto in Giappone dalla Toto è sbagliato. --Derfel Cadarn 87 03:26, 3 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Mhhh, che ne dici allora di riformulare così:
Proposta 1
I wc con bidet integrato sono noti in Giappone con il nome di washlet (ウォシュレット woshuretto?, dalle parole inglesi wash e toilet) o onsui senjō benza (温水洗浄便座? "sedile pulente con acqua calda"). Questi sanitari ad alta tecnologia sono stati introdotti in Giappone sul finire degli anni sessanta (?, puoi controllare che il periodo temporale sia corretto, speravo di trovare la fonte ma non ce l'ho fatta) a emulazione di modelli svizzeri e statunitensi preesistenti, ma è solo a partire dal 1980, quando la Toto lanciò sul mercato la serie "Washlet" che iniziarono a diffondersi maggiormente. Da allora il nome del prodotto è usato in riferimento a tutti i wc giapponesi ad alta tecnologia, indipendentemente dal produttore. Negli anni seguenti infatti si sono aggiunte altre aziende specializzate in prodotti elettronici che hanno iniziato a produrre washlet, quali la Sanyo, la Panasonic, la Toshiba e la Hitachi, sebbene la Toto abbia sempre mantenuto una posizione di egemonia sul mercato, seguita dalla Inax. Dopo un inizio in sordina i wc ad alta tecnologia hanno conosciuto un enorme successo nel Paese, tanto che il numero delle famiglie giapponesi che ne possiede uno all'interno della propria abitazione è in costante aumento, raggiungendo il 14% nel 1992, il 52% nel 2003 e l'80% nel 2018, mentre al di fuori dei confini del Giappone la loro diffusione è ancora limitata.

--WalrusMichele (msg) 09:11, 3 apr 2020 (CEST)[rispondi]

[ Rientro] Sì così mi sembra tutto a posto, ottimo! Il modello della Inax risale al 1967. Ho la fonte sottomano, quindi se vuoi dopo aggiungo la nota puntuale. --Derfel Cadarn 87 15:47, 3 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Ho fatto io. Altra questione: non viene fatta menzione del fatto che i washlet consumino meno acqua rispetto ai wc normali. Dovremmo insierire questa informazione da qualche parte?
Questione immagini: stavo pensando di togliere le tre immagini sui controlli e lasciarne solo una, quella con il telecomando penso, e inserire quella con l'ugello in funzione (o in alternativa questa), che per essere un'immagine libera mi sembra di ottima qualità. Che ne pensi? --Derfel Cadarn 87 18:02, 3 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Bene. Io comunque la nota del new york times la vedo senza problemi, se nel tuo caso è diverso non so da cosa può dipendere ma preferirei comunque togliere l'indicazione di link morto. Per la questione del ridotto consumo d'acqua sono d'accordo che un accenno si possa fare. Magari dopo la frase che parla dei consumi energetici. Io ad esempio l'avevo letto in questo articolo. Le immagini invece se non ti dispiace le discuterei dopo aver finito di sistemare i contenuti, per farci un'idea migliore di quale numero e quali siano più giuste in relazione al testo. --WalrusMichele (msg) 20:53, 3 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ok. Ottimo, si può usare quella fonte. Per la questione del new york times non so, magari non abitando in Italia per me è diverso. Se mi dici che la vedi senza problemi si può ripristinare. Per le immagini ok, aspettiamo, anche perché di sicuro cambierò di nuovo idea :D --Derfel Cadarn 87 21:58, 3 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Come preannunciato mi sono ora concentrato sulla sezione "Toilette pubbliche" e te ne propongo una nuova versione:
Proposta "Toilette pubbliche"

Le toilette pubbliche (公衆トイレ kōshū toire?) in Giappone sono diffuse e ben distribuite sul territorio. Possono essere trovate nei centri commerciali, nei supermercati, nelle librerie, nei negozi, nei parchi e in gran parte delle stazioni ferroviarie. Sono spesso dotate di servizi igienici in entrambi gli stili, anche se alcuni vecchi impianti potrebbero avere soltanto servizi igienici in stile giapponese, mentre le strutture più recenti potrebbero contenere solo sanitari in stile occidentale. La carta igienica non sempre è presente, motivo per cui i giapponesi sono soliti portare con sé dei fazzoletti di carta da usare all'occorrenza. Sfruttando il fatto che la mancanza di carta igienica sia un fatto piuttosto comune nelle toilette pubbliche e che pertanto i giapponesi siano tendenzialmente propensi ad accettare fazzoletti per quest'eventualità, varie aziende nipponiche si fanno pubblicità distribuendo a titolo gratuito dei pacchetti di fazzoletti con il loro logo. In alternativa è possibile acquistare la carta igienica nei numerosi distributori automatici presenti nel Pease. In molti bagni pubblici, inoltre, non sono disponibili né il sapone per lavarsi le mani né gli asciugamani, quindi spesso i giapponesi portano con sé anche del disinfettante per tali usi. Alcune toilette pubbliche più moderne sono invece dotate di svariati accessori, come carta igienica, washlet, asciugamani elettrici, distributori di salviette per la pulizia degli smartphone o di disinfettanti per l'asse del water. Abbastanza diffusi sono anche bagni adibiti ad accogliere portatori di handicap o persone anziane, che sono generalmente in stile occidentale e possiedono accessori come seggiolini e lettini dove i genitori possono agevolmente cambiare i pannolini ai propri figli.

In Giappone è consuetudine imbattersi in toilette pubbliche per uomini sprovviste di porte, nelle quali gli orinatoi e gli utenti che espletano i propri bisogni sono perfettamente visibili. Questo è possibile in quanto i giapponesi sono piuttosto disinibiti per quanto riguarda l'orinare in pubblico e, quindi, un bagno pubblico senza separé e porte è considerato perfettamente convenzionale. Questa usanza pare risalire al periodo Edo, a quando gli agricoltori erano soliti posizionare nelle strade delle vasche di legno poco profonde atte a raccogliere gli escrementi dei passanti, i quali venivano successivamente usati come fertilizzante per i campi. Tale pratica fu abbandonata quando le regolamentazioni sulla salute pubblica divennero più rigorose e con la costruzione delle prime toilette pubbliche nel 1872. Anche i bagni unisex sono molto diffusi, ma in questo caso le cabine sono generalmente dotate di porte e, per educazione, è preferibile bussare per assicurarsi che nessuno stia utilizzando il servizio. Secondo un sondaggio effettuato a Minato e in altre aree densamente popolate del Paese gli utenti delle toilette pubbliche giapponesi sarebbero comunque quasi esclusivamente di sesso maschile.

Dal 1985 la Japan Toilet Association si occupa della manutenzione delle toilette pubbliche giapponesi, al fine di migliorare le condizioni igieniche e il design di queste strutture, in accordo con le amministrazioni locali, altre organizzazioni e privati. Per questo nel Paese è possibile trovare toilette che presentano architetture fantasiose, talora fonte di richiamo per i turisti. Ciononostante i bagni pubblici in Giappone sono spesso identificati con il termine gokei o "5K", ovvero cinque aggettivi che iniziano con la lettera K usati dai media nipponici per descrivere qualcosa di estremamente negativo, e che in questo caso equivarrebbero a kitanai (汚い? "sporco"), kusai (臭い? "puzzolente"), kurai (くらい? "buio"), kowai (怖い? "spaventoso") e kowareteiru (壊れている? "rotto"). La qualità media, comunque, può variare sensibilmente a seconda dell'ubicazione: per esempio le toilette delle stazioni molto grandi e frequentate che si trovano nelle grandi città possiedono generalmente uno standard qualitativo maggiore rispetto a quelle delle stazioni più piccole e con un minore afflusso di utenti.

In vista dei Giochi olimpici del 2020, il governo giapponese ha incentivato la sostituzione dei vasi sanitari in stile tradizionale presenti in molti dei bagni pubblici del paese con quelli di tipo occidentale, in modo da soddisfare le esigenze dei turisti stranieri. Verrà inoltre installato almeno una bagno gender free in sette delle undici sedi designate per le gare, andando così incontro alle necessità di persone non autosufficienti e transgender. Le toilette delle scuole giapponesi hanno invece beneficiato di un profondo restyling nell'estate del 1999, e dagli anni duemila in alcune di esse è iniziata l'installazione dei wc con bidet integrato.
Ho modificato la struttura nella parte iniziale, perché nella versione attuale si avverte imho l'assenza di un'introduzione che spieghi la diffusione e la localizzazione dei bagni pubblici. Per fare ciò ho recuperato una vecchia versione della voce presa para para da una traduzione inglese e leggermente riformulata. Non so però se le fonti sono sufficienti. Nel secondo capoverso invece ho cercato di dividere meglio le informazioni tra dotazioni dei wc più datati e bagni pubblici moderni, discorso che si ricollega imho meglio a quello che viene fatto al termine della sezione. Ho cercato di giostrare le fonti che erano già presenti, ma se decidiamo effettivamente di riformulare il testo, andrebbero ricontrollate e forse trovate di nuove. Che te ne pare? --WalrusMichele (msg) 10:05, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ho alcuni dubbi. La parte che va da Tipicamente le stazioni ferroviarie... a hanno solo latrine mi sembra una ripetizione di quanto scritto nelle sezioni precedenti (Vasi alla turca e Toilette con sciacquone di tipo occidentale). Magari si potrebbe inserire qualche infromazione nuova, come la percentuale di toilette tradizionali e occidentali presenti nei maggiori punti di interesse del Paese (fonte qui). Per quanto riguarda i cartelli con su scritto "western style", dovrebbe essere così, ma non so se è una cosa diffusa e non ho trovato fonti a riguardo. Ho dei dubbi anche sul fatto che le toilette più moderna abbiano gli erogatori per il sapone, perché la mancanza del sapone sembra essere proprio un problema comune. --Derfel Cadarn 87 16:14, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ok, ho modificato la proposta per venire incontro ai tuoi rilievi, vedi se così va meglio e se vuoi modifica direttamente tu. Le fonti purtroppo non possono consultarle in quanto japantimes, però se trovi informazioni pertinenti aggiungi pure e poi ne parliamo. --WalrusMichele (msg) 16:41, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ti riporto cosa dice la prima fonte, così decidiamo insieme:

«The nation’s major tourist spots have around 4,000 public toilets. A survey by the Japan Tourism Agency last year [2017] showed 58 percent were Western-style and 42 percent were squat toilets.»

Per quanto riguarda gli asciugamani elettrici, avevo tolto l'informazione perché japan-guide dice che non sono sempre presenti. Di sicuro i bagni più moderni li hanno, però sarà difficile trovare una fonte. --Derfel Cadarn 87 17:57, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Grazie per la citazione. La prima frase mi sembra piuttosto sibillina, vorranno dire 4000 dislocate in tutte le maggiori destinazioni turistiche? E quali sono? Comunque imho resta un dato poco rappresentativo per un lettore senza altri confronti. La seconda frase invece mi sembra utile e, riferendosi ai recenti lavori di ammodernamento dei bagni pubblici per le olimpiadi, imho si potrebbe farne accenno in quel paragrafo. Per il resto la fonte degli asciugatori mi ricordavo di averla letta da qualche parte e spulciando un po' ho trovato in http://www.icbe.org/international-bathrooms/japan/: «The sinks on the bullet train have a motion detector for not only the water, but also for the soap, and the blow-dryer….yes, all coming out from the sink!! Other hand dryers look like little recessed boxes. You place your hands inside, and slowly draw them out. About six seconds later, dry hands!». Per me potrebbe bastare per mantenere l'informazione. Invece per fontare che i bagni pubblici più moderni includono anche washet potremmo usare https://web.archive.org/web/20120531124504/https://blogs.wsj.com/japanrealtime/2012/05/31/worlds-largest-toilet-aims-to-be-flush-with-tourists/. --WalrusMichele (msg) 18:37, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Forse la prima frase e la fonte si potrebbero usare per una piccola aggiunta all'inizio: «Le toilette pubbliche (公衆トイレ kōshū toire?) in Giappone sono diffuse e ben distribuite sul territorio, soprattutto nelle aree più turistiche.
No allora facciamo così. Lasciamo perdere quella fonte, anche perché dice 4.000 ma non si capisce se queste siano tante o poche, quindi direi di sorvolare. Per quanto riguarda la questione degli asciugatori e i washlet va bene, si possono usare quelle fonti. --Derfel Cadarn 87 20:00, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Ciao, dal momento che mi sembravamo d'accordo ho eseguito le modifiche alla voce, con minime riformulazioni laddove il discorso mi filava meglio. Comunque intendo dare un'ulteriore rilettura quando tutti i pezzi saranno al loro posto. Modifica pure il testo o le fonti se qualcosa non ti fila. Credo poidi aver fatto progressi sul fronte "arte", però prima cerchiamo di concludere il discorso sugli washlet e sul risparmio d'acqua. Te ne vuoi occupare tu o vuoi che provi io a fare una prova? --WalrusMichele (msg) 20:57, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Mi sembra che vada tutto a posto, ottimo. Per quanto riguarda la questione sul risparmio d'acqua mi fa piacere se te ne occupi tu. Poi in seguito, quando finiamo anche con la sezione arte, ho da chiederti consiglio per un'altra questione sulla sezione delle toilette tradizionali. --Derfel Cadarn 87 23:53, 5 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Con le fonti che ho trovato ho fatto questa breve aggiunta111988171. Molto di più preferirei non scrivere in quanto imho sarebbe da espandere nella voce dedicata. Se hai informazioni più dettagliate, o che mi sono sfuggite, o fonti migliori accomodati. --WalrusMichele (msg) 09:13, 6 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Va benissimo così. Se c'è altro lo si scrive nella voce Washlet. --Derfel Cadarn 87 15:05, 6 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Come ti accennavo ho riflettuto a lungo sulla sezione "Nell'arte" e sono giunto alla conclusione che il problema principale sta imho nel tentativo di riunire argomenti troppo variegati, raccolti sotto il cappello comune di "arte", dando a tutto il senso di un ingiusto rilievo e di un collage che non si incastra perfettamente con l'argomento cultura di cui si sta parlando. Preferirei per questo smembrare i contenuti per collocarli poi in sezioni in cui si riallaccino meglio al resto del discorso. Dopo varie prove ho pensato che il primo paragrafo si potrebbe unire alla parte sulla cultura di massa (perché alla fine di cultura si sta parlando), evidenziando maggiormente e ricollegando il tutto a un discorso sulla "cultura del bagno in Giappone" di cui parlano le fonti. Al tempo stesso ridurrei lo spazio dato alla rassegna culturale. La parte sui chiusini invece, capisco il motivo per il quale possa ricollegarsi al sistema fognario giapponese e sia stata inclusa, ma ritengo che esuli troppo dal soggetto della voce (che è pur sempre la toilette) e la trasferirei invece, per non perderne i contenuti, in Politica dell'acqua in Giappone. Una bozza di come potrebbe venire la sezione cultura di massa e folclore riunificata:

Proposta "Nella cultura di massa e nel folclore" con rielaborazione di parti della vecchia sezione "Nell'arte"

La singolare attenzione e attrazione che i giapponesi provano per la toilette, e il fatto che i nipponici siano alquanto disinibiti nel parlare di questioni ritenute intime in altre culture, come le funzioni corporali, sono due aspetti di quella che è stata definita la "cultura giapponese del bagno". L'importanza che rivestono le toilette in Giappone si evince anche dal fatto che esse siano considerate quasi alla stregua di vere e proprie opere d'arte. Ne è un esempio nel 2015 la prima edizione del "premio per i bagni", che ha premiato le toilette pubbliche più pulite, sicure e innovative del Paese, e la rassegna artistica "Toilennale" nella prefettura di Ōita, che ha cercato di coniugare arte e wc esponendo visioni artistiche e d'autore del bagno. Sul fronte educativo: il Toto Musuem di Kitakyūshū e l'Inax Live Museum di Tokoname ripercorrono entrambi la storia delle toilette giapponesi, con il secondo che ospita una collezione di centocinquanta latrine di epoca Meiji e Taishō; il Museo nazionale della scienza emergente e dell'innovazione di Odaiba (Tokyo), invece, organizza dal 2014 una mostra itinerante il cui scopo primario è quello di sensibilizzare i visitatori sull'importanza delle fognature e del benessere fisico.

L'umorismo scatologico è molto diffuso nel campo dell'intrattenimento giapponese, dove nei varietà e nei programmi comici riscuotono molto successo candid camera e gag legate al bagno. Altri esempi sono presenti nel videogioco Toilet Kids (1992), nei film Zombie Ass (2011) e Thermae Romae (2012), nel personaggio di Oshiri tantei (おしりたんてい?), un detective col volto a forma di sedere, protagonista dal 2012 di una popolare serie di libri per bambini, o nella serie di libri di testo Unko kanji drill (うんこ漢字ドリル Unko kanji doriru?), in cui un professore dalle fattezze di escremento emoji educa i più piccoli all'uso dei kanji. Il legame tra bellezza e pulizia associate alla toilette è invece esemplificato dalla hit musicale del 2010 Toire no kamisama, della cantautrice Kana Uemura. Il testo narra del rapporto tra Uemura e la nonna, di come quest'ultima fosse solita raccontarle della presenza di una divinità all'interno della toilette, e di come Uemura venisse spronata a tenerla in ordine e pulita, poiché così facendo ella sarebbe diventata una bella ragazza una volta cresciuta. In tal senso un'antica tradizione giapponese vuole che lo stato in cui viene tenuto il bagno possa condizionare la salute e l'aspetto dei nascituri.

Alle toilette giapponesi sono legate anche varie storie dell'orrore e leggende metropolitane. Una delle più note vede protagonista Hanako, una studentessa delle scuole elementari che, nascosta nella cabina del bagno di una scuola, terrorizzerebbe chiunque provi a interagire con lei. La storia, molto famosa in Giappone, è stata trasposta in diversi film cinematografici e anime, e la sua popolarità tra gli studenti delle elementari giapponesi ha portato a casi di disfunzione della vescica in alcuni soggetti che, per timore di recarsi alla toilette, evitavano per tutto il corso della giornata scolastica di espletare i propri bisogni. Un'altra leggenda simile è quella di Aka manto, la quale narra di un giovane uomo di bell'aspetto che si aggirerebbe nelle vicinanze delle toilette pubbliche con indosso una mantella rossa e una maschera, uccidendo in modo atroce le proprie vittime. Lo yōkai Akaname, infine, apparirebbe nei bagni più sciatti per leccare via polvere e sporcizia.

Il fatto che molte di queste leggende siano ambientate all'interno della toilette è dovuto alla credenza popolare giapponese secondo la quale gli spiriti maligni o i fantasmi sarebbero soliti abitare nella stanza più piccola della casa. Inoltre in Giappone le toilette sono generalmente situate nell'angolo più buio dell'abitazione, sempre per motivi riconducibili a superstizioni che traggono origine dal folclore e dalla religione giapponesi. Una famosa storia, raccontata spesso dai genitori ai figli per far sì che si comportino bene, narra di una mano pelosa che, fuoriuscendo dalla tazza del water, vi trascinerebbe al suo interno i bambini dispettosi: ispirandosi a ciò, lo scrittore Kōji Suzuki scrisse il racconto Drop, il quale venne pubblicato e distribuito nel 2009 dalla compagnia Hayashi Paper sui propri rotoli di carta igienica.

--WalrusMichele (msg) 11:27, 7 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Ok, sono d'accordo sull'unione delle due sezioni e sullo spostamento in Politica dell'acqua in Giappone della parte sui chiusini (magari nella sezione infastrutture, non ci avevo pensato). Per quanto riguarda la sezione in sé, sarà che devo abituarmi alla nuova impostazione, ma trovo lo stile un po' macchinoso. Sui contenuti ci siamo comuque, ottime le aggiunge su Oshiri tantei e Unko kanji drill. --Derfel Cadarn 87 17:10, 7 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Eh questo è un po' un mio limite lo ammetto: per cercare di essere sintetico e di collegare logicamente gli argomenti, finisco per scrivere periodi a volte eccessivamente pesanti e circonvoluti. Guardando come è ben scritta la voce, sul fronte stile sei decisamente più ferrato di me, se ci metti mano sicuramente riuscirai a sbrogliare la matassa :D --WalrusMichele (msg) 18:45, 7 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Non è che io sia una cima eh, anzi, ci metto ore a scrivere una sola frase :D Comunque c'ho provato. Come vedrai ho sintetizzato la prima parte, cercando di far filare il discorso il più possibile. Nella seconda parte ho ripristinato alcune frasi della versione originale, che secondo me filano di più messe in questo modo. Ho aggiunto alcune parti sulla questione umorismo scatologico nel periodo Edo (a questo proposito ho trovato un'immagine che può fare al caso nostro). Ho anche aggiunto le fonti per i film e un'ulteriore fonte per l'affermazione sull'uomorismo scatologico che si riallaccia anche al libro per bambini.
Proposta "Nella cultura di massa e nel folclore" versione 2

La singolare attenzione che i giapponesi rivolgono alle toilette è solo un aspetto di quella che è stata definita la "cultura giapponese del bagno". Considerate quasi alla stregua di vere e proprie opere d'arte, alle toilette in Giappone sono dedicate non solo manifestazioni volte a premiare quelle più pulite, sicure e innovative del Paese, ma anche rassegne artistiche, come la "Toilennale" nella prefettura di Ōita, che ha cercato di coniugare arte e wc esponendo visioni d'autore del bagno. Sul fronte educativo il Toto Musuem di Kitakyūshū e l'Inax Live Museum di Tokoname ripercorrono entrambi la storia delle toilette giapponesi, con il secondo che ospita una collezione di centocinquanta latrine di epoca Meiji e Taishō; il Miraikan di Odaiba, invece, organizza dal 2014 una mostra itinerante il cui scopo primario è quello di sensibilizzare i visitatori sull'importanza delle fognature e del benessere fisico.

Fin dal periodo Edo, quando cominciarono a diffondersi le prime opere a sfondo umoristico, i giapponesi sono stati sempre alquanto disinibiti nel parlare di questioni ritenute intime in altre culture, come l'utilizzo della toilette. Nei varietà e nei programmi comici riscuotono molto successo candid camera e gag legate a questo aspetto. Il videogioco Toilet Kids (1992), i film Zombie Ass (2011) e Thermae Romae (2012), così come il personaggio di Oshiri tantei (おしりたんてい?), un detective col volto a forma di sedere, protagonista dal 2012 di una popolare serie di libri per bambini, e la serie di libri di testo Unko kanji drill (うんこ漢字ドリル Unko kanji doriru?), in cui un professore dalle fattezze di escremento emoji educa i più piccoli all'uso dei kanji, sono ulteriori esempi di come l'umorismo scatologico sia molto diffuso nel campo dell'intrattenimento giapponese. Il legame tra bellezza e pulizia associate alla toilette è invece esemplificato dalla hit musicale del 2010 Toire no kamisama, della cantautrice Kana Uemura. Il testo narra del rapporto tra Uemura e la nonna, di come quest'ultima fosse solita raccontarle della presenza di una divinità all'interno della toilette, e di come Uemura venisse spronata a tenerla in ordine e pulita, poiché così facendo ella sarebbe diventata una bella ragazza una volta cresciuta. In tal senso un'antica tradizione giapponese vuole che lo stato in cui viene tenuto il bagno possa condizionare la salute e l'aspetto dei nascituri.

--Derfel Cadarn 87 04:44, 8 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Davvero ottimo! L'immagine lascio a te la scelta se inserirla già adesso o discuterne poi a scrittura ultimata. Ci pensi tu a fare le modifiche? Poi ci concentriamo su quello che è rimasto in sospeso delle mie osservazioni iniziali e sul tuo dubbio sulle toilette alla turca. --WalrusMichele (msg) 09:04, 8 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Fatto. Ho messo i wlink a Oshiri tantei e il libro sui kanji perché secondo me vale la pena scrivere delle voci su di essi. Ho modificato anche la parte sui DVD illegali come mi avevi suggerito. Per quanto riguarda le foto ci pensiamo alla fine. --Derfel Cadarn 87 16:24, 8 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Bene, allora andiamo avanti! L'ultima parte che ancora non mi convince del tutto è il primo paragrafo della sezione "Differenze culturali con l'Occidente". Ho l'impressione che ci sia un taglio troppo deciso di tono e contenuto da "toilette" come nel resto della voce a "pulizia" nelle sue diverse accezioni. Ho cercato quindi altre fonti e fatto delle prove per trovare un'impostare che renda più chiaro il perché si dedichi questa piccola digressione alla cultura del pulito, presentando in modo forse più "guidato" le ripercussioni che questo aspetto culturale ha sull'uso e sulle specificità giapponesi della toilette. La bozza è questa:
Proposta "Differenze culturali con l'Occidente"
L'uso del bagno in Giappone è intimamente connesso al concetto di pulizia, che nella cultura giapponese riveste un ruolo fondamentale. Alcuni termini che significano "pulito", infatti, possono essere utilizzati anche per descrivere la bellezza, come kirei (奇麗?), che può essere tradotto come "carino", "bello", "pulito", "giusto" o "ordinato". I giapponesi tengono molto alla loro igiene personale, alla pulizia della casa, delle loro scuole, del posto di lavoro e degli spazi pubblici, e sono orgogliosi di poter dare il loro contributo. Ciò si riflette nel fatto che non considerano le mansioni legate alla pulizia dei bagni umilianti o denigratorie, e, a differenza di altri Paesi ricchi dove questi incarichi sono spesso affidati a forza lavoro straniera e poco qualificata, in Giappone vengono svolti solitamente dagli stessi giapponesi. Questa cultura del pulito, che affonda le radici nella tradizione shintoista e buddhista del Paese, può servire a spiegare sia il continuo successo dei bagni alla turca, in quanto esenti da ogni tipo di contatto fisico, sia l'ascesa dei wc ad alta tecnologia con bidet integrato. Alcune persone preferiscono addirittura accovacciarsi su servizi igienici occidentali per evitare il contatto fisico indiretto con altri utenti, conosciuti o sconosciuti, che potrebbero essersi seduti precedentemente. Vi è anche un ampio mercato per i deodoranti e purificanti per l'aria, utili a diffondere una fragranza piacevole nell'ambiente. Anche la già citata questione culturale della separazione tra zone considerate "pulite" e "non pulite" ha ripercussioni sulle toilette, ad esempio sull'uso delle ciabatte da bagno o nella stessa conformazione degli ambienti: infatti in molte abitazioni giapponesi i sanitari sono, quando possibile, in stanze separate da quelle dedicate all'igiene del corpo (風呂場 furoba?), e da quelle adibite alla pulizia del viso, delle mani e dei denti (洗面所 senmenjo?).
Si tratta soprattutto di riformulazioni e di piccole aggiunte. L'unica informazione che mi sono sentito di rimuovere è quella sulla pillola contro gli odori intestinali, che mi sembra più che altro una "nota di colore" poco significativa. Poi ovviamente la struttura e lo stile sono migliorabili (alcuni periodi li ho collegati proprio alla bell'e meglio) ma tendenzialmente cosa te ne pare? --WalrusMichele (msg) 14:36, 11 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Imo va bene, dammi giusto il tempo di pensare a come rendere al meglio alcuni passaggi. --Derfel Cadarn 87 19:37, 11 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Proposta "Differenze culturali con l'Occidente" versione 2
L'uso del bagno in Giappone è intimamente connesso al concetto di pulizia, che nella cultura giapponese riveste un ruolo fondamentale. Alcuni termini che significano "pulito", infatti, possono essere utilizzati anche per descrivere la bellezza: ad esempio la parola kirei (奇麗?) può essere tradotta come "carino", "bello", "pulito", "giusto" o "ordinato". I giapponesi tengono molto alla loro igiene personale, alla pulizia della casa, delle loro scuole, del posto di lavoro e degli spazi pubblici, e sono orgogliosi di poter dare il loro contributo. Ciò si riflette nel fatto che non considerano le mansioni legate alla pulizia dei bagni umilianti o denigratorie, e, a differenza di altri Paesi ricchi dove questi incarichi sono spesso affidati a forza lavoro straniera e poco qualificata, in Giappone vengono svolti solitamente dagli stessi giapponesi. Questa cultura del pulito, che affonda le radici nella tradizione shintoista e buddhista del Paese, può servire a spiegare sia il continuo successo dei bagni alla turca, in quanto esenti da ogni tipo di contatto fisico, sia l'ascesa dei wc ad alta tecnologia con bidet integrato. Alcune persone preferiscono addirittura accovacciarsi su servizi igienici occidentali per evitare il contatto fisico indiretto con altri utenti, conosciuti o sconosciuti, che potrebbero essersi seduti precedentemente. Vi è anche un ampio mercato per i deodoranti e purificanti per l'aria, utili a diffondere una fragranza piacevole nell'ambiente. Inoltre in molte abitazioni i sanitari sono, quando possibile, in stanze separate da quelle dedicate all'igiene del corpo (風呂場 furoba?), e da quelle adibite alla pulizia del viso, delle mani e dei denti (洗面所 senmenjo?), anche per la succitata questione culturale della separazione tra pulito e non pulito.

Rieccomi. Come vedi ho solo ripristinato alcune parti della versione originale che secondo me suonano meglio, integrandole con le tue modifiche. Ho notato che nella tua versione alla fine viene nuovamente ripetuto che la cultura del pulito è legata alle toilette, come se non fosse chiaro, ma secondo me basta dirlo una volta (vedi Questa cultura del pulito, che affonda le radici...), e tutto quello che viene dopo è una conseguenza di quella frase (non so se mi sono spiegato bene, perdomanami). L'unica parte che mi suona un po' criptica è "sono orgogliosi di dare il loro contributo". Io ho capito cosa intendi perché ho letto le fonti, ma forse può essere spiegato un po' meglio. Per ora non saprei come intervenire e quindi si può lasciare anche così. Cosa ne pensi? --Derfel Cadarn 87 01:55, 15 apr 2020 (CEST)[rispondi]


Ok allora nuova proposta con piccoli aggiustamenti:
Proposta "Differenze culturali con l'Occidente" versione 3
L'uso del bagno in Giappone è intimamente connesso al concetto di pulizia, che nella cultura giapponese riveste un ruolo fondamentale. Alcuni termini che significano "pulito", infatti, possono essere utilizzati anche per descrivere la bellezza: ad esempio la parola kirei (奇麗?) può essere tradotta come "carino", "bello", "pulito", "giusto" o "ordinato". I giapponesi tengono molto alla loro igiene personale, alla pulizia della casa, delle loro scuole, del posto di lavoro e degli spazi pubblici, e sono orgogliosi di poter dare il loro contributo a mantenere questi ambienti lustri e ordinati. Ciò si riflette ad esempio nella pratica degli studenti di pulire la scuola dopo le lezioni o nel fatto che non considerano le mansioni legate alla pulizia dei bagni umilianti o denigratorie, per cui, a differenza di altri Paesi ricchi dove questi incarichi sono spesso affidati a forza lavoro straniera e poco qualificata, in Giappone vengono svolti solitamente dagli stessi giapponesi. Questa cultura del pulito, che affonda le radici nella tradizione shintoista e buddhista del Paese, può servire a spiegare sia il continuo successo dei bagni alla turca, in quanto esenti da ogni tipo di contatto fisico, sia l'ascesa dei wc ad alta tecnologia con bidet integrato. Alcune persone preferiscono addirittura accovacciarsi su servizi igienici occidentali per evitare il contatto fisico indiretto con altri utenti, conosciuti o sconosciuti, che potrebbero essersi seduti precedentemente. Vi è anche un ampio mercato per i deodoranti e purificanti per l'aria, utili a diffondere una fragranza piacevole nell'ambiente. Inoltre in molte abitazioni i sanitari sono, quando possibile, in stanze separate da quelle dedicate all'igiene del corpo (風呂場 furoba?), e da quelle adibite alla pulizia del viso, delle mani e dei denti (洗面所 senmenjo?), sempre per la succitata questione culturale della separazione tra pulito e non pulito.
Ho cercato di chiarire la parte sul contributo volontario alla pulizia, che ora dovrebbe risultare più comprensibile. Rileggendo la sezione c'era però ancora qualcosa che non mi convinceva nella parte in cui si afferma che i giapponesi non considerano umilianti le pulizie dei bagni: se vuole essere un esempio della cultura giapponese del pulito, allora imho andrebbe citato anche qualche altro caso, e così ho recuperato l'informazione da una precedente versione in cui si parla della pulizia delle scuole da parte degli studenti (tecnicamente anche nelle scuole ci sono i bagni). Nella parte finale, va bene. Ho solo cambiato "anche" in "sempre", perché mi risulta che sia quello l'unico motivo per cui si prendono la briga di separare in due ambienti il bagno, in appartamenti in cui lo spazio è altrimenti risicato. Sulla parte Questa cultura del pulito, che affonda le radici..., invece, temo di non aver capito cosa intendi :/ --WalrusMichele (msg) 09:16, 16 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Perfetto mi piace :) Per quanto riguarda la parte che non hai capito non importa, dato che abbiamo risolto. --Derfel Cadarn 87 21:36, 16 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Fatto. Allora dicevi che c'era qualcosa nella sezione Vasi alla turca che volevi chiedermi? --WalrusMichele (msg) 10:24, 17 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Sì tempo fa ho eliminato questa parte dato che non ero riuscito a trovare fonti adeguate. Poi sul libro di Chavez (p. 12) ho trovato qualcosa: «There is also something called the pseudo-Western style toilet, in which a plastic Western style toilet is placed over the Japanese toilet.» La frase «Gli adattatori da sistemare sulla toilette di tipo giapponese per convertirla in una toilette in stile occidentale sono molto più comuni e diffusi» penso sia una traduzione incompleta di «Adapters that sit on top of the Japanese toilet to convert it to a functional sit-down toilet are much more common. There are also permanently installed extensions available to convert a squat toilet into a Western-style washlet.» che si riferisce a questo. Che ne dici? Vale la pena di cercare di recuperare fonti adeguate o lasciamo perdere? --Derfel Cadarn 87 16:26, 17 apr 2020 (CEST)[rispondi]
D'istinto ti avrei detto: "sì inseriamolo". Poi però ho cercato tra le fonti riportate nella sezione e non ho trovato nessuna che menzioni questi adattatori. Anche i risultati in giapponese mi sembrano relativamente pochi e con le fonti che c'erano prima hai fatto benissimo a rimuoverla. Imho può valere il caso di citarli se vengono riportati in qualche fonte cartacea che ne testimoni in qualche modo la diffusione (io sono riuscito a controllare solo [4], [5] e CultureShock! Japan: A Survival Guide to Customs and Etiquette che non li menzionano); se non si trova niente probabilmente sono accessori poco usati e concordo che sia meglio lasciar perdere. --WalrusMichele (msg) 11:12, 18 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ho trovato questa fonte in giapponese in cui si dice che gli swaret, ovvero gli adattatori da montare sulle washiki per trasformarle in washlet, sono abbastanza popolari. In realtà la fonte dice ひそかな人気 che da quanto ho capito significa che sono popolari anche se non se ne parla molto in giro. Che ne pensi? --Derfel Cadarn 87 16:58, 18 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Il titolo non è dei più incoraggianti, ma l'editore pare essere autorevole e avere almeno rilevanza nazionale. Tutto sommato per me può andare. Non ho capito però se quell'accessorio funziona solo quando la turca è già rialzata rispetto al pavimento (come sembra trasparire dalle le foto). In tutti gli altri casi dovrebbe essere alta almeno il doppio o non si potrebbe utilizzare, o sbaglio? --WalrusMichele (msg) 17:07, 18 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Sì, come spiegato qui per essere installato occorrono alcuni requisiti: il vaso deve essere rialzato, avere una particolare forma, e il tubo di scarico deve partire da dietro. --Derfel Cadarn 87 18:02, 18 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ah ecco, grazie del chiarimento. Provi a buttare giù qualcosa tu? --WalrusMichele (msg) 18:56, 18 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Sì penso un attimo a come riorganizzare le informazioni e poi me ne occupo. --Derfel Cadarn 87 19:35, 18 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ho un po' difficoltà sinceramente perché ho dei dubbi su dove inserire le informazioni. Secondo te è meglio alla fine della sezione sulle toilette tradizionali o da qualche altra parte? --Derfel Cadarn 87 23:57, 18 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Io non le vedrei male nella sezione "Toilette con sciacquone di tipo occidentale", perché a quel punto si è già letto come sono le latrine tradizionali e lo scopo è proprio quello di renderle delle toilette con vaso sanitario. --WalrusMichele (msg) 09:42, 19 apr 2020 (CEST)[rispondi]
✔ Fatto, guarda se va bene. Ho cercato di essere il più sintetico possibile. --Derfel Cadarn 87 15:59, 19 apr 2020 (CEST)[rispondi]
A tal proposito si possono trovare delle turche munite di un'asse posticcia di plastica che permette di utilizzare i sanitari allo stesso modo di un wc occidentale, di questa aggiunta non avevamo parlato. Se reputi che possa essere utile menzionarlo va bene, ma è citato anche questo nella fonte? Imho andrebbe spiegato un po' più dettagliatamente il funzionamento o l'architettura, perché non mi sono chiari. In luogo di "posticcia" forse si può trovare un termine più neutrale. Per non scordarmi ti segnalo anche che dopo gli aggiustamenti che abbiamo fatto alla sezione washlet l'ultimo capoverso della sezione storia sarebbe da modificare. --WalrusMichele (msg) 15:33, 20 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Penso Chavez si riferisse a quello, ma in ogni caso ho modificato lasciando solo il riferimento agli adattatori. Guarda se va bene. Per quanto riguarda la sezione storia tu cosa proponi? --Derfel Cadarn 87 18:49, 20 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Va bene, suggerirei solo di attenerci di più alla fonte There is also something called the pseudo-Western style toilet, in which a plastic Western style toilet is placed over the Japanese toilet, cambiando "moderni wc ad alta tecnologia" in qualcosa come "vasi sanitari" o simile. Per la sezione storia ci penso su un attimo ;) --WalrusMichele (msg) 20:28, 20 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ok ma la fonte giapponese si riferisce espressamente agli "swaret" (スワレット) che covertono le turche in un washlet. --Derfel Cadarn 87 20:42, 20 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Aarg è vero alla fine avevamo usato la fonte giapponese. Mhh è più complicato del previsto. Ripensandoci, dal momento che possono cambiare i vasi alla turca in vasi sanitari o washlet, forse la sezione più appropriata non è quella sui vasi occidentali ma effettivamente quella sulle latrine. Magari si potrebbe contestualizzare più efficacemente l'informazione se si menzionasse anche che la diffusione delle toilette tradizionali è in declino (non mi pare sia esplicitato se non nella sezione "toilette pubbliche", ma da quello che ho letto in questo periodo sull'argomento mi sembra trasparire chiaramente, sei in grado di trovarlo nelle fonti?) e che un modo conveniente per rimpiazzarle/upgrade-arle è semplicemente quello di mettere l'adattatore. Questa mi parrebbe la soluzione migliore, che ne pensi? --WalrusMichele (msg) 21:13, 20 apr 2020 (CEST)[rispondi]

[ Rientro] Mmm non so, perché sebbene sia vero il fatto che le toilette tradizionali siano in declino, se ne parla soprattutto nell'ambito delle toilette pubbliche, quindi la sezione "toilette pubbliche" mi sembra quella più appropriata per menzionare la questione. Gli adattatori sono più un aggeggio per chi le turche ce le ha ancora in casa. Io lascerei la frase dov'è ora ma la modificherei dicendo che si possono trovare degli ibridi turche/wc occidentali (senza menzionare assi posticce e via dicendo, fonte Chavez), ma alcune compagnie vendono anche degli adattatori per convertirle in washlet (fonte libro giapponese). Che ne dici, ti convince? --Derfel Cadarn 87 18:21, 21 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Dai va bene. --WalrusMichele (msg) 18:40, 21 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Scusa l'assenza. Che ti pare messa così: «A tal proposito una possibile soluzione è quella di arrangiare le toilette tradizionali in modo da utilizzarle come un wc occidentale, sebbene gli adattatori per convertirle in moderni wc ad alta tecnologia, prodotti da alcune compagnie del settore, siano più comuni e diffusi».
Ciao, nessun problema. La struttura mi convince, ma io la farei ancora più semplice: del tipo «Sebbene la maggior parte degli edifici pubblici più vecchi, come alberghi, templi e stazioni sia munita solo di washiki, i giapponesi nelle loro case preferiscono sedersi. Mantenere una posizione accovacciata a lungo, infatti, può risultare troppo affaticante o scomodo, soprattutto per gli anziani. A tal proposito sono diffusi degli adattatori per convertire ("in modo permanente" volendo si può aggiungere, o anche no) le toilette in stile giapponese in vasi sanitari o in wc ad alta tecnologia.» e poi entrambe le fonti. --WalrusMichele (msg) 21:36, 24 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ok ottimo. --Derfel Cadarn 87 21:50, 24 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Fonti[modifica wikitesto]

Mi sembra che grosso modo sui contenuti ci siamo, se ci viene in mente qualcos'altro possiamo sempre aggiungerlo alla sezione. Mi concentrerei ora sull'altro aspetto fondamentale delle fonti. La premessa qui è che la voce è ottimamente fontata (ottimo lavoro!), in qualche punto addirittura mi sembra sovrabbondante di fonti, per cui gli interventi non dovrebbero essere troppo gravosi. I punti su cui suggerirei di intervenire sono:

  1. Verificare se tutte le fonti utilizzate sono autorevoli e nel caso se si possano rimuovere o sostituire con fonti migliori. Mi riferisco ai siti web che non sono testate giornalistiche e sono felice di constatare che all'inizio erano di più, adesso ho dovuto faticare per trovarne qualcuno.
  2. Controllare i gruppi di note se sono tutte necessarie ed eventualmente lasciare solo la più autorevole o quella in italiano (overreferencing). Ovviamente non interverrei in una situazione in cui le fonti fossero in gruppo ma tutte servono effettivamente a fontare robe diverse; quando invece sono sovrapponibili e la loro varietà e numero non aggiunge niente, suggerirei di rimuovere.
  3. Sempre a proposito di overreferencing noto che nella voce vi è la tendenza a usare fonti specifiche per singole frasi e informazioni, con il risultato che periodi con tante subordinate o coordinate o capoversi corposi si ritrovano a essere carichi di note. Imho in questo caso meglio meno fonti, autorevoli, che trattano il soggetto in modo più generale e completo. Per fare un esempio, ricorrendo in modo più estensivo a queste due fonti si potrebbero coprire tantissime informazioni che adesso sono affidate alle fonti più disparate.
  4. Controllare se è possibile aumentare la copertura con fonti in italiano o riferite ai testi citati in bibliografia. Difficile fare più di così, però non si sa mai.
  5. Concontrollare tutte le fonti web e aggiornarne la data di accesso. Questo lo posso fare io alla fine, non c'è problema.
  6. Controllare la bibliografia, se tutti i testi inclusi sono anche richiamati per fontare la voce. Ho l'impressione infatti che sia fin troppo vasta e imho meno leggibile se presentata come ora su due colonne. Mi sembra poi di aver visto che alcuni testi sono usati per una sola nota. In una situazione come questa, in cui la bibliografia è già vasta, secondo me c'è da chiedersi se questi testi richiamati solo una volta siano oggettivamente rilevanti per il soggetto della voce secondo le indicazioni di Aiuto:Bibliografia, altrimenti (se il libro è solo marginalmente legato al bagno) si potrebbe pensare di trovare una fonte sostitutiva per fontare quel preciso passaggio. Ovviamente sempre con la precisazione che se poi l'unica alternativa è mettere una fonte meno autorevole o la voce ci perde meglio non cambiare.

Fammi sapere se qualcosa non è chiaro o se hai opinioni diverse, giusto per avere una linea comune di intervento. Poi le singole modifiche, fonti o testi li possiamo discutere nel dettaglio volta per volta. --WalrusMichele (msg) 21:15, 25 apr 2020 (CEST)[rispondi]

Ok mi trovi sostanzialmente d'accordo su tutto. Secondo me si potrebbe iniziare sostituendo le fonti con quelle prese dai due libri che hai indicato che, insieme al libro di George, sono quelle più autorevoli. --Derfel Cadarn 87 15:59, 26 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Mi sembra un buon piano. Ho dato una prima passata112559564 di International Business e The Encyclopedia of Contemporary Japanese Culture. Ti pregherei di dare una controllata per assicurarti di non aver rimosso fonti rilevanti. Nello stesso edit ho provveduto anche a sostituire o rimuovere qualche fonte bibliografica usata solo una o due volte e imho superflua. Non ho ancora rimosso comunque i testi dalla bibliografia, magari si potrà fare un controllo unico alla fine. Su google books ho trovato poi un'anteprima visualizzabile di The Big Necessity quindi possono fare lo stesso lavoro anche per questo testo. --WalrusMichele (msg) 17:44, 27 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Più tardi controllo meglio, ma a una veloce occhiata sembra tutto a posto. Per quanto riguarda The Big Necessity, se vuoi puoi prenderlo in prestito per 14 giorni su archive.org. --Derfel Cadarn 87 18:00, 27 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Anche la frase All'azione pulente dell'acqua è integrato anche un asciugatore ad aria, in quanto le funzioni installate nei sanitari di tipo washlet sono pensate per sostituire completamente la carta igienica si può fontare con Int. Business p. 89, che dici? --Derfel Cadarn 87 14:54, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
In effetti sì, si potrebbe anche pensare di sostituire del tutto la fonte "But Do They Flush? Japan's High-Tech Toilets Do Nearly Everything, Even Redden Faces". --WalrusMichele (msg) 15:35, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Facendo qualche ricerca per sostituire le fonti poco autorevoli web-japan non ho trovato da nessuna parte menzione di campagne educative per scoraggiare la doppia scaricata, il che mi sembra sospetto. Puoi verificare? --WalrusMichele (msg) 17:22, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Non ho capito cosa intendi. Comunque proprio web-japan è uno dei siti più autorevoli essendo patrocinato dal Ministero degli esteri giapponese. --Derfel Cadarn 87 17:39, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ah, mi era sfuggito sorry. Comunque quelle fonti contengono spiegazioni proprio basiche e per bambini; pertanto quelle che ho già sostituito le manterrei così, mentre le ultime due rimaste, per le quali non trovo alternative, possono tranquillamente rimanere. Mi riferivo alla frase Dal momento che le campagne educative promosse per scoraggiare quest'abitudine si sono rivelate infruttuose, per la quale non ho trovato riscontri. --WalrusMichele (msg) 17:48, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Mmm... lo dice qui per esempio (la fonte non è il massimo anche se gajinpot è della stessa redazione di Japan Today e soranews24.com). Se non ti convince si può modificare la frase senza farne menzione. Comunque prima di eliminare le informazioni parliamone qui in discussione e decidiamo assieme (mi riferisco alla frase in Differenze culturali con l'Occidente). --Derfel Cadarn 87 18:22, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Va bene, aggiungi pure quella fonte. Nel dettaglio per fontare la frase Ciò nonostante alcune donne ritengono che l'otohime suoni artificiale, e preferiscono continuare a far scorrere l'acqua come facevano in precedenza, invece che coprire i suoni con quelli registrati ho notato che la fonte che era usata in precedenza [6] non ne faceva menzione, quindi l'ho sostituita con quella pubblicazione. Invece la fonte [7] afferma Still, Western-style toilets did not fully replace Japanese-style ones, and even now the majority of toilets at train stations and other public facilities are the squatting type. This is probably largely because many Japanese prefer not to sit directly on toilets outside of the home, which they suspect may not be very clean. io la interpreto come "molti giapponesi si siedono malvolentieri su wc pubblici, per questo le latrine continuano a essere diffuse" e quindi la frase attuale Alcune persone preferiscono addirittura accovacciarsi su servizi igienici occidentali per evitare il contatto fisico indiretto con altri utenti, conosciuti o sconosciuti, che potrebbero essersi seduti precedentemente mi sembra fuorviante. --WalrusMichele (msg) 18:38, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ok capisco, allora va bene così. --Derfel Cadarn 87 19:05, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
In merito alla tua ultima modifica, la fonte [8] che hai aggiunto la sposterei alla fine della frase Dal momento che le campagne educative promosse per scoraggiare quest'abitudine si sono rivelate infruttuose, dato che oggettivamente ci "serve" solo per fontare quella prima frase, che non si riferisce all'informazione sulla Corea del Sud e per evitare di avere tre note di fila. Che te ne pare poi della proposta di rimuovere la fonte 77? Non è particolarmente specialistica, viene usata due volte ma la prima è ridondante e nel secondo caso può essere agevolmente sostituita con Internation Business o anche The Big Necessity. --WalrusMichele (msg) 19:33, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Va bene e va bene :) Ci pensi tu? --Derfel Cadarn 87 20:57, 28 apr 2020 (CEST)[rispondi]

[ Rientro]Fatto. Ti volevo poi dire che ho seguito il tuo consiglio e ho scaricato l'edizione di The Big Necessity su internet archive. È interessante (per noi soprattutto la prima parte, poi si concentra sul caso nordamericano) ma l'ho trovato poco adatto a fontare, in quanto alcune informazioni sono menzionate in modo sbrigativo, mentre altre sono dilungate su diverse pagine e c'è un po' la tendenza a ripetersi. Per questo ho preferito usarla con parsimonia, se trovi però altri punti in cui ci starebbe bene fai pure. Mi ha però fatto ragionare su due punti:

  • Nel libro viene dedicato abbastanza spazio a quella che viene definita una vera e propria rivoluzione della toilette in Giappone dal secondo dopoguerra in poi, citando ad esempio anche il dato che al giorno d'oggi solo il 3% dei bagni prodotti in Giappone sono latrine. Potrebbe essere il caso di espandere leggermente l'ultima parte della sezione "Storia" per far risaltare questo fatto? O credi che sia un dato rilevante da menzionare in "Vasi alla turca"? O preferisci la situazione attuale di delegare i dati sulla diffusione nelle rispettive sezioni delle varie tipologie di toilette invece che nella sezione storia?
  • È indubbio che il closomat sia l'antesignano dei washlet, però le fonti che ho consultato che si riferiscono all'origine degli washlet citano sempre e solo il Wash Air Seat della American Bidet Company come modello. Per questo credo che sia meglio rimuovere il riferimento ai modelli svizzeri e la nota 56, che non dimostra chiaramente il legame tra closomat e washlet. Tra l'altro informazioni più corrette e dettagliate in tal senso sono già contenute in washlet. --WalrusMichele (msg) 10:42, 29 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Nella sezione storia in effetti viene scritto che il numero di toilette all'occidentale ha superato qello delle toilette tradizionali nel 1977, ma in modo sbrigativo. Magari si può lavorare su quello? Eviterei di fare riferimenti a percentuali, anche perché il libro è del 2008 e magari queste sono combiate. Per il secondo punto va bene, i dettagli sono nella voce Washlet comunque. --Derfel Cadarn 87 13:08, 29 apr 2020 (CEST)[rispondi]
È una bozza ma pensavo a qualcosa del genere per l'ultimo capoverso della sezione storia:

«Agli inizi del XX secolo il Giappone si presentava [quindi] come un Paese ancora arretrato dal punto di vista igienico-sanitario, con i bagni più diffusi che erano nel migliore dei casi vasi alla turca e il mancato utilizzo di acqua per pulirsi, ma di carta, sassi o assicelle. I primi bagni e orinatoi come sono conosciuti in Occidente iniziarono ad apparire in questo periodo, anche se la loro diffusione aumentò solo dopo la seconda guerra mondiale per l'influenza dell'occupazione da parte degli Alleati. Alla richiesta esponenziale di questo tipo di sanitari, tuttavia, non corrispose un'adeguata organizzazione delle infrastrutture fognarie e perciò molti giapponesi si videro costretti a ripiegare sulle fosse settiche, comuni soprattutto nelle aree rurali. Il cambiamento culturale nelle abitudini igieniche prese rapidamente piede, e nel 1977 la vendita di sanitari di tipo occidentale superò quella di latrine tradizionali, [che purtuttavia non vennero del tutto sostituite ma rimasero diffuse in particolari ambienti]. Basandosi sul water con bidet incorporato di provenienza statunitense, la più grande compagnia di accessori per bagno, la Toto, presentò nel 1980 il suo "Washlet", che, favorito da una buona campagna pubblicitaria e dal fatto di rispondere ad aumentati criteri di igiene e pulizia, conobbe un lento ma inesorabile successo, arrivando tra la fine del XX e gli inizi del XXI secolo a diffondersi nella maggior parte delle case giapponesi; da allora le compagnie nipponiche producono i più moderni sanitari ad alta tecnologia al mondo.»

Basato su The Big Necessity indicativamente da pagina 42 a 52. --WalrusMichele (msg) 12:20, 30 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Va bene, l'unica cosa che non mi convince è questa parte: con i bagni più diffusi che erano nel migliore dei casi vasi alla turca e il mancato utilizzo di acqua per pulirsi, ma di carta, sassi o assicelle. Ok per il riferimnto alla turche ma non credo che all'inizio del XX secolo utlizzassero ancora pietre e assi per pulirsi. Probabilmente l'autrice menziona qusto fatto in riferimento ai tempi più antichi, ma come gi scritto all'inizio della sezione già nel periodo Edo si usava la carta. --Derfel Cadarn 87 14:38, 30 apr 2020 (CEST)[rispondi]
D'accordo, come cambieresti? E le aggiunte tra parentesi quadre, che intendevo come qualcosa che si può mettere oppure no, le ritieni utili? --WalrusMichele (msg) 20:51, 30 apr 2020 (CEST)[rispondi]
Ecco la mia proposta:

«Agli inizi del XX secolo il Giappone si presentava [quindi] come un Paese arretrato dal punto di vista igienico-sanitario, e i vasi alla turca rappresantavano ancora la norma. I primi bagni e orinatoi come sono conosciuti in Occidente apparvero in questo periodo, anche se la loro diffusione aumentò solo dopo la seconda guerra mondiale per l'influenza dell'occupazione da parte degli Alleati. Alla richiesta esponenziale di questo tipo di sanitari, tuttavia, non corrispose un'adeguata organizzazione delle infrastrutture fognarie e perciò molti giapponesi si videro costretti a ripiegare sulle fosse settiche, comuni soprattutto nelle aree rurali. Il cambiamento culturale nelle abitudini igieniche prese rapidamente piede, e nel 1977 la vendita di sanitari di tipo occidentale superò quella di latrine tradizionali, [che purtuttavia non vennero del tutto sostituite ma rimasero diffuse in particolari ambienti]. Basandosi sul water con bidet incorporato di provenienza statunitense, la più grande compagnia di accessori per bagno, la Toto, presentò nel 1980 il suo "Washlet", che, favorito da una buona campagna pubblicitaria e dal fatto di rispondere ad aumentati criteri di igiene e pulizia, arrivò tra la fine del XX e gli inizi del XXI secolo a diffondersi nella maggior parte delle case giapponesi; da allora le compagnie nipponiche producono i più moderni sanitari ad alta tecnologia al mondo.»

Ho modificato leggermente l'inizio e la parte sul "successo", cercando di semplificarla dato che mi sembra una ripetizione di quello che è già scritto nella sezione sul washlet. Le parti tra parantesi si possono lasciare imho, mi sembrano utili. Che dici? --Derfel Cadarn 87 22:18, 1 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Dico che ci siamo :) Hai fatto bene a ridurre, tanto sono più che altro ricapitolazioni di concetti già espressi nel dettaglio prima o dopo. Più tardi aggiungo le fonti e svolgo la modifica insieme a quella cosa sulla Svizzera di cui avevamo parlato. --WalrusMichele (msg) 07:59, 2 mag 2020 (CEST)[rispondi]

[ Rientro] In merito alla sezione "Terminologia" ho chiesto all'utente Spinoziano di aiutarmi a fontare i termini con un dizionario giapponese/italiano e viceversa (vedi qui) e magari si può sostituire qualche fonte. Per quanto riguarda il libro Sex and the Japanese sinceramente non mi ricordo se sono contenute tutte quelle informazioni e ora non riesco più a consultarlo. Se vuoi posso sostituirlo con altre fonti, magari anche più "centrate". --Derfel Cadarn 87 15:05, 3 mag 2020 (CEST)[rispondi]

Se ci riuscissi sarebbe l'ideale per la linea programmatica che abbiamo deciso di seguire; sulle fonti che ho avuto modo di consultare io però non ho visto niente di utile a riguardo. A proposito di terminologia, mi sembra che attualmente l'informazione sul nome onsui senjō benza non sia fontata, ma imho lì ci vuole una fonte. Puoi trovarlo scritto in qualche libro citato nella bibliografia? Altrimenti si potrebbe ricorrere a questa fonte web. --WalrusMichele (msg) 18:29, 3 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ok allora mi metto all'opera. Non sono riuscito a trovare una fonte per il termine restorumu, che secondo me si può omettere, mentre ne ho trovato altri due (setchin e chozu), che posso fontare. Per quanto riguarda onsui senjō benza non ho trovato niente, quindi se vuoi si può usare quella fonte. --Derfel Cadarn 87 19:43, 3 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ok su tutto. --WalrusMichele (msg) 20:25, 3 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Fatto. Rileggendo la sezione mi chiedo se non sia meglio invertire l'ordine delle frasi È abbastanza comune vedere sui simboli/indicazioni di... e Altra definizione è benjo..., perché mi sembra che suonino meglio. Che ne pensi? --Derfel Cadarn 87 21:18, 3 mag 2020 (CEST)--Derfel Cadarn 87 21:18, 3 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Come contenuti preferirei di no, perché mi sembra più logico lasciare uniti lavatory e powder room in quanto sono entrambi eufemismi e parlare solo dopo dei termini di uso informale/volgari. Se non ti fila il discorso si potrebbe riformulare, ma personalmente non cambierei l'ordine di esposizione. Mi ricordo poi di aver letto da qualche parte che un ricercatore aveva raccolto un centinaio di termini giapponesi per indicare la toilette/il bagno. Può valere la pena approfondire o ci basta quanto già scritto? Non sono neanche sicuro di riuscire a ritrovarlo :/ --WalrusMichele (msg) 08:57, 4 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ok hai ragione, lasciamo così. Per il resto mi ricordo anch'io di averlo letto, ma non ho più ritrovato quell'informazione. Forse in un articolo del Japan Times? Sarebbe stata un'aggiunta interessante e curiosa. --Derfel Cadarn 87 16:00, 4 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Mannaggia, ho provato anche a fare una ricerca nella cronologia del browser, ma, avendola intravista, credo, una settimana fa, mi sono perso senza trovare niente di utile. Però almeno mi è servito a ritrovare una fonte che intendevo aggiungere per fontare il passaggio sul mantenimento delle latrine anche in epoca contemporanea. Se mi sai indicare se ci sono altri testi consultabili online posso continuare nella lettura per vedere se è possibile sostituire qualche fonte, altrimenti rimango in attesa per pareri o per i prossimi punti programmatici. --WalrusMichele (msg) 21:48, 4 mag 2020 (CEST)[rispondi]

[ Rientro] Sì allora:

  • qui (p. 94) parla del washlet, penso che potremmo usarlo per fontare la parte sul washlet portatile al posto dell'articolo della CNN
  • qui (p. 201) e Newman (p. 25) parlano rispettivamente di "handle-bar" e "grab bar" utilizzate per tenersi mentre si usa la washiki, sebbene si riferiscano entrambe a quelle sui treni. È sufficiente per sostituire la nota di japan-talk?
  • qui parla in generale del washlet, si può utilizzare qualcosa?
  • Norbury p. 69 parla del doppio scarico nelle washiki, volendo lo si può usare per sostituire la nota di japan-guide alla fine del primo paragrafetto. --Derfel Cadarn 87 00:18, 5 mag 2020 (CEST)[rispondi]
  • D'accordo, tra l'altro quella stessa fonte si potrebbe aggiungere dopo la frase Alcuni modelli possono illuminarsi al buio, essere dotati di aria condizionata, di sistemi deodoranti o di eliminazione rapida degli odori, di meccanismi di autopulizia che aiutano a mantenere il sanitario igienizzato, o di dispostivi che, emettendo effetti sonori e musica di sottofondo, permettono di coprire i rumori causati dalle funzioni corporali per fontare la parte sui meccanismi di autopulizia, che invece mancava nella fonte International Business.
  • Mi pare che le fonti dicano due cose leggermente diverse: la fonte cartacea parla di maniglie apposite, la fonte web invece che per aumentare la stabilità molti si aggrappano alle tubature del sanitario. Forse si possono usare entrambe in questo caso e modificare la frase di conseguenza.
  • Penso di sì. Si potrebbe utilizzare per fontare il passaggio nella sezione vasi alla turca ed è ancora utilizzato in edifici tradizionali quali ryokan o templi, ma anche nei bagni pubblici, nelle stazioni ferroviarie e sui treni al posto della nota 37 (che non mi pare parli di quello). Per la parte sugli washlet invece mi sembra meno specifica e dettagliata delle fonti utilizzate attualmente.
  • D'accordo. --WalrusMichele (msg) 10:41, 5 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ok, hai qualche idea riguardo al secondo punto? --Derfel Cadarn 87 18:38, 5 mag 2020 (CEST)[rispondi]

Cercherei di mantenermi sul semplice. Che ne dici di una formulazione del genere?:
Chi non è abituato a mantenere la posizione accovacciata, o uno straniero in visita in Giappone, può trovare difficoltà nell'utilizzare le toilette tradizionali giapponesi. Durante l'espletazione dei bisogni, infatti, è importante mantenere l'equilibrio, e molti utenti sono soliti aggrapparsi alle tubature stesse del sanitario, o a maniglie apposite montate in alcuni casi ai lati della latrina, per avere una maggiore stabilità.

Chi non è abituato a mantenere la posizione accovacciata, o uno straniero in visita in Giappone, può trovare difficoltà nell'utilizzare le toilette tradizionali giapponesi. Durante l'espletazione dei bisogni, infatti, è importante mantenere l'equilibrio, e molti utenti sono soliti aggrapparsi alle tubature stesse del sanitario o alle maniglie apposite montate ai lati della latrina, laddove presenti, per avere una maggiore stabilità.

Chi non è abituato a mantenere la posizione accovacciata, o uno straniero in visita in Giappone, può trovare difficoltà nell'utilizzare le toilette tradizionali giapponesi. Durante l'espletazione dei bisogni, infatti, è importante mantenere l'equilibrio, e molti utenti sono soliti aggrapparsi al tubo di scarico o alle maniglie apposite montate ai lati della latrina, laddove presenti, per avere una maggiore stabilità. --WalrusMichele (msg) 20:53, 5 mag 2020 (CEST)[rispondi]

Direi la 3. In alternativa al posto di "tubo di scarico" si può usare "tubature" ma senza "...stesse del sanitario" perché tanto si capisce. --Derfel Cadarn 87 22:08, 5 mag 2020 (CEST)[rispondi]
A me va bene tutto. Scegli pure tu quella che preferisci, o anche combinazioni o riformulazioni delle tre se ti fila meglio. --WalrusMichele (msg) 23:02, 5 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Che ne dici di sostituire le due fonti in inglese per la frase "il contatto con l'asse non è un rischio reale per la salute" con questa del corriere della sera? --Derfel Cadarn 87 16:05, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Sì ottimo. --WalrusMichele (msg) 16:54, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Stavo pensando di sostituire la nota n. 69 usata per fontare l'importanza della pulizia nella cultura giapponese con una cartacea, Japan encyclopedia di Boye De Mente, che nel piccolo paragrafetto dedicato alla toilette dice: Extreme cleanliness has been very important part of Japanese life since the country's history began. [...] The Japanese traditionally equated cleanliness with cultural and spiritual standards. Che ne dici? --Derfel Cadarn 87 17:52, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Sono d'accordo: 69a forse è ridondante, 69b è un po' tirata per le orecchie per fontare quell'informazione. La fonte con cui vorresti sostituirla è autorevole (l'autore è proprio un personaggio, è stato interessante approfondire) e per me hai via libera, ma valuta comunque se serve davvero in aggiunta alla 105 già presente. --WalrusMichele (msg) 20:56, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]
69a secondo me è utile in quanto la 68 è in giapponese e sicuramente più difficile da consultare. La 105 in effetti è un po' generica, l'ho messa perché è in italiano, ma tra questa e quella di De Mente preferisco la seconda. --Derfel Cadarn 87 21:10, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Dimenticavo, ci sono fonti in particolare che vorresti sostituire? --Derfel Cadarn 87 21:11, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Perfetto , allora non ho più riserve di sorta. Sì c'è qualche fonte su cui vorrei chiarirmi, domani le ricontrollo e te le indico. --WalrusMichele (msg) 21:20, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ma la 105 la lascio? --Derfel Cadarn 87 21:24, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Come vuoi. Non potendola consultare non mi rendo conto quanto è pertinente in quel passaggio; ma se ritieni che possa essere utile, due fonti non sono comunque troppe per una tale affermazione. --WalrusMichele (msg) 21:32, 6 mag 2020 (CEST)[rispondi]

[ Rientro]Ricontrollo fonti:

  • La fonte 9 mi sembra poco precisa, e ce ne sono già altre due per quell'affermazione, forse si può togliere?
  • Alan Macfarlane nella fonte chiama le assicelle di legno sutegi, e non chūgi.
  • La fonte 64a non mi sembra parli nel dettaglio di comandi e ce ne sono già altre due per quella frase, forse si può rimuovere?
  • La fonte 70 non mi permette di accedere alla seconda pagina del sito, dove dovrebbe essere contenuta l'informazione che ci interessa, è un problema solo mio?
  • Le uniche fonti che non mi convincono più di tanto sono japan-talk.com e nihonjapangiappone.com. Mi sembrano veramente molto amatoriali. Oddio, nel senso, molte di quelle informazioni sono probabilmente cose ovvie per chiunque abbia vissuto almeno qualche mese in Giappone, per cui al limite per me vanno bene anche quelle fonti, ma se si riuscisse a trovare qualcosa di più autorevole sarei più tranquillo. Tu che ne pensi? --WalrusMichele (msg) 16:27, 7 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ti rispondo per punti:
  • Volendo si può togliere, sì.
  • Probabilmente un errore. Le altri fonti riportano chūgi e anche ja.wiki le chiama così (ちゅうぎ)
  • In realtà è l'unica che parli di "wireless remote control", provo a vedere se trovo qualcosa di più autorevole
  • Neanch'io riesco ad accedere, vedo che posso fare
  • Sono d'accordo, soprattutto nel caso di nihonjapangiappone.com. Ho cercato in lungo e in largo una fonte per l'affermazione "del fare un passo avanti" nella sezione sulle toilette tradizionali, ma senza fortuna. Provo a cercare di nuovo, ma si potrebbe anche valutare di rimuovere quelle informazioni. --Derfel Cadarn 87 17:08, 7 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Per quanto riguarda il terzo punto credo di aver risolto: ho trovato questo libro in cui si parla per alcune pagine del washlet, e in cui si fa riferimento anche al "wireless control remote". Se va bene sposterei la fonte de il Post alla fine della frase con "telecomando", mentre questa la metterei alla fine della frase con "sedile". Eliminerei invece la nota con il dailynews che mi sembra superflua. --Derfel Cadarn 87 17:51, 7 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ho notato che su International Business p 89 c'è scritto: «The user runs the whole operation from a panel next to the toilet or a remote control that transmits commands wirelessly» che dovrebbe bastare a coprire tutte le informazioni con una nota sola. Per cui io metterei solo quella rimuovendo le altre. Contestualmente rimuoverei anche l'inciso "come nei primi modelli", dato che mi sembra fuorviante far intendere che tutti i modelli prodotti oggigiorno abbiano il telecomando. Per la questione del "passo in avanti" provo a cercare anch'io. --WalrusMichele (msg) 08:00, 8 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Riguardo al punto cinque, in effetti ricercando un po' mi sembra strano non aver trovato proprio niente riguardo quelle informazioni, quindi potrebbe significare che tanto importanti poi non sono e la rimozione potrebbe essere la soluzione più giusta. Ho fatto una prova di modifica della sezione "Vasi alla turca" rimuovendo qualche info minore e sostituendo le due fonti che siamo detti con japantoday (che mi sembra a posto) e toilet-guru (forse anche questa non il massimo ma imho un deciso passo avanti rispetto alle altre due, almeno di questo tizio si sa chi è e sa quel che dice). Devo dire che il risultato non mi dispiace. Per il momento ho rollbackato solo per darti un'idea. --WalrusMichele (msg) 09:57, 8 mag 2020 (CEST)[rispondi]
D'accordo con tutte le modifiche proposte. Unica cosa non utilizzerei l'articolo di Japan Today per fontare la parte sui benefici ala salute, dato che a un certo punto cita Wikipedia. Secondo me era meglio la fonte che c'era prima. --Derfel Cadarn 87 12:23, 8 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Va bene, allora procedo con le modifiche ai punti su cui siamo già d'accordo. --WalrusMichele (msg) 14:35, 8 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Per quanto riguarda la nota 73, non riesco a trovare niente per sostituirla, o almeno, niente di così specifico. Molte fonti che ho trovato parlano di una modalità per il risparmio energetico, però senza fare riferimento in modo esplicito al sedile riscaldato. --Derfel Cadarn 87 17:12, 8 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Qui invece ho trovato qualcosa per sostituire la nota a cui non è più possibile accedere, la numero 68. --Derfel Cadarn 87 22:14, 8 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Che ne dici allora se provassimo a rimuovere qualcosa e a riscrivere per attenerci maggiormente alle fonti autorevoli? Tipo:

Il sedile riscaldato è una caratteristica molto comune, diffusa anche nei wc non dotati di bidet: nelle abitazioni sprovviste di riscaldamento centralizzato, come spesso sono quelle nipponiche, esso diviene un oggetto di grande importanza. Alcuni modelli possono illuminarsi al buio, essere dotati di aria condizionata, di sistemi deodoranti o di eliminazione rapida degli odori, di meccanismi di autopulizia che aiutano a mantenere il sanitario igienizzato, o di dispostivi che, emettendo effetti sonori e musica di sottofondo, permettono di coprire i rumori causati dalle funzioni corporali. Una delle critiche più diffuse ai washlet è che per via di tutte queste funzioni consumino una quantità eccessiva di elettricità, motivo per il quale è stata introdotta una modalità di risparmio energetico. D'altro canto, grandi sforzi sono stati profusi per diminuire il consumo di acqua impiegata per lo scarico, passando da 22 litri ai 3,8 dei modelli più avanzati; ciò ha portato all'ulteriore vantaggio di ridurre le dimensioni del serbatoio e di rendere i washlet più compatti e meno ingombranti.

oppure:

Il sedile riscaldato è una caratteristica molto comune, diffusa anche nei wc non dotati di bidet: nelle abitazioni sprovviste di riscaldamento centralizzato, come spesso sono quelle nipponiche, esso diviene un oggetto di grande importanza. Alcuni modelli possono illuminarsi al buio, essere dotati di aria condizionata, di sistemi deodoranti o di eliminazione rapida degli odori, di meccanismi di autopulizia che aiutano a mantenere il sanitario igienizzato, o di dispostivi che, emettendo effetti sonori e musica di sottofondo, permettono di coprire i rumori causati dalle funzioni corporali. Tutte queste funzioni consumano molta elettricità, tanto che si stima che un washlet incida sul bilancio familiare più di una lavatrice (mi ricordo di averlo letto da qualche parte, da controllare ma non dovrebbe essere difficile); per ridurre il problema è stata introdotta una modalità di risparmio energetico. D'altro canto, grandi sforzi sono stati profusi per diminuire il consumo di acqua impiegata per lo scarico, passando da 22 litri ai 3,8 dei modelli più avanzati; ciò ha portato all'ulteriore vantaggio di ridurre le dimensioni del serbatoio e di rendere i washlet più compatti e meno ingombranti.

Per quanto riguarda la fonte sostitutiva 68, va bene. --WalrusMichele (msg) 08:47, 9 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Aspetta, su The Big Necessity a pag 47 si legge: The Neorest takes two days to learn its owner's habits, and adjusts its heating and water use accordingly. It knows when to switch the heat off and which temperature is preferable. Dici che è troppo vago? --Derfel Cadarn 87 15:18, 9 mag 2020 (CEST)[rispondi]
No, penso possa andare bene. Ottima idea cercarlo lì. Imho con quella fonte la frase si può mantenere com'è ora. --WalrusMichele (msg) 16:54, 9 mag 2020 (CEST)[rispondi]

[ Rientro] Al posto della nota 76b che ne dici di questa in italiano? Se va bene si può usare anche al posto di quella del Post (nota n. 100), tanto dice la stessa cosa. Poi ho notato che la nota 75 (CNN) parla del Toto Museum, quindi la si può richiamare per fontare la parte sul museo al posto di japan-guide (nota n. 122). Che ne pensi? --Derfel Cadarn 87 21:24, 11 mag 2020 (CEST)[rispondi]

Ok per tutte e tre le proposte. Per la questione dell'overreferencing valuterei anche se è il caso di togliere una delle due fonti 119 o 120, le avevo messe io perché non sapevo decidermi, ma effettivamente sono due doppioni. Forse quella del Japan Times è un po' più completa quindi eventualmente lascerei solo quella. --WalrusMichele (msg) 07:36, 12 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Va bene, lasciamo solo quella del Japan Times. Procedo con le modifiche allora. --Derfel Cadarn 87 15:00, 12 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Per quanto riguarda i testi in bibliografia, è meglio mantenere solo quelli più pertinenti e richimati più volte, mentre per gli altri basta una semplice nota con il cita libro, giusto? --Derfel Cadarn 87 17:36, 13 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Personalmente la penso così; è vero che Aiuto:Bibliografia suggerisce di inserire in bibliografia tutti i testi usati nella stesura della voce, ma ritengo che nel caso di bibliografie corpose i testi poco pertinenti e usati solo una volta sia più ordinato metterli solo come note. Per esempio mi è piaciuto come hai impostato le note nelle sezioni Terminologia e Nella cultura di massa e nel folclore, che si basano su testi che con il soggetto generale della voce hanno poco a che spartire. Stavi pensando di spostare qualche testo in particolare dalla bibliografia alle note? --WalrusMichele (msg) 21:33, 13 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Sì, in base ai tuoi suggerimenti sposterei i testi delle note numero 3, 10, 20, 45, 51, 64, 82, 92, 114, 117 e 129. In bibliografia rimarrebbero così solo i testi che presentano almeno un capitolo o un ampio paragrafo relativo al tema della voce. Un ulteriore scremata avverrà quando elimineremo i titoli che non sono più richiamati in voce. Che ne pensi? --Derfel Cadarn 87 22:20, 13 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Come criterio mi sembra ottimo! Di quelle che hai citato manterrei però (almeno per ora) i testi delle note 45 e 64 in bibliografia, in quanto riferiti proprio ai bagni. --WalrusMichele (msg) 22:36, 13 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ok perfetto, mi sembra sensato. Allora procedo. --Derfel Cadarn 87 23:08, 13 mag 2020 (CEST)[rispondi]

[ Rientro]Ciao, ritornando ai punti inziali su cui avevamo convenuto di operare, mi sembra che i punti 1-4 (li ho numerati per facilità) siano risolti o comunque migliorati nei limiti del possibile e del ragionevole :) Non so se volevi proporre altre modifiche, altrimenti penso che potremmo procedere agli ultimi due punti, in particolare sulla bibliografia. --WalrusMichele (msg) 11:30, 15 mag 2020 (CEST)[rispondi]

Direi che si può procedere. Si potrebbe iniziare eliminando i testi inutilizzati in bibliografia, come Anderson, Bramble, Morimoto-Yoshida e Ohnuki-Tierney. Non sono sicuro riguardo a Morse e Tanizaki, dato che, soprattutto il secondo, li ho trovati spesso citati negli altri testi. --Derfel Cadarn 87 17:37, 15 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ok. Riguardo alla possibilità di impostare la bibliografia su una colonna, che ne pensi? Mi sembra più leggibile. In serata ricontrollo le fonti web e aggiorno le date di accesso. --WalrusMichele (msg) 17:59, 15 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Certo. Se i testi sono pochi si può tornare alla impostazione classica. Ok per le fonti web. --Derfel Cadarn 87 18:45, 15 mag 2020 (CEST)[rispondi]

Immagini, stile e questioni minori[modifica wikitesto]

Inaguro una nuova sezione per le ultime cose da controllare; per comodità metto tutto insieme.

  • Immagini: mi pare che tu volessi proporre delle modifiche.
  • Titoli delle sezioni: imho alcuni sono da cambiare, forse perché retaggio di prime versioni della voce. In particolare penso che "Toilette con sciacquone di tipo occidentale" sia da cambiare in "Water di tipo occidentale" o "Vasi sanitari di tipo occidentale" (non è lo sciacquone l'elemento distintivo). "Vasi alla turca" forse a prima lettura può sembrare confusionario, che ne pensi di "Latrine giapponesi tradizionali"? "Accessori tipici per il mercato giapponese" si potrebbe accorciare in un semplice "Accessori", così come "Otohime (principessa del suono)" in "Otohime", dato che la traduzione letterale imho non aiuta comunque a farsi un'idea immediata del prodotto, meglio delegare il tutto alla lettura.
  • Sezione iniziale: sarebbe da ricontrollare alla luce delle modifiche che ha subito la voce per assicurarsi che riassuma bene tutti i temi principali. Confesso che devo riguardarla meglio, ma forse al momento è un po' sbilanciata sulla parte culturale? Tu che ne pensi?
  • Rilettura
  • Voci correlate: assicurarsi che sia ben collegata. Mi sembra tutto a posto; c'è anche il template di navigazione. Unica cosa vorrei controllare insieme a te il titolo e l'ambito della voce washlet. Circa una settimana fa mi sono fatto un giro tra le altre versioni linguistiche sull'argomento e mi sono accorto che era meglio collegare la nostra voce a un altro elemento wikidata, perché in realtà non parla solo degli washlet giapponesi ma dei water multifunzione a livello globale (imho giustissima decisione). --WalrusMichele (msg) 10:53, 17 mag 2020 (CEST)[rispondi]
  • Per quanto riguarda le immagini, avevo pensato di sostituire il collage con 1) una foto dell'ugello pulente (magari questa) e 2) una sul pannello dei comandi. C'è spazio anche per un'ulteriore immagine nella sezione della cultura di massa.
  • D'accordo su tutto.
  • Non so, cosa vorresti aggiungere (o togliere)?
  • Ok, lasciamola per ultimo.
  • Ok, bisogna dire però che la parte sulle funzioni si riferisce al solo washlet. Magari le versioni della Geberit o altre ancora hanno funzioni diverse. --Derfel Cadarn 87 19:05, 17 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Quindi vorresti rimuovere il collage lasciandone solo una delle tre (o una nuova mostrante il pannello di controllo), aggiungere quella sull'ugello e una terza nella sezione cultura di massa? Per me va bene, ti dò carta bianca. Per quanto riguarda la sezione iniziale ci penso su un attimo. --WalrusMichele (msg) 20:35, 17 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ho fatto per quanto riguarda le immagini, dimmi se ti piacciono. Procedo con i titolo delle sezioni. --Derfel Cadarn 87 23:12, 17 mag 2020 (CEST)[rispondi]
In merito all'ultimo punto, su en.wiki esiste un template di navigazione dedicato alla toilette, può essere utile importarlo? --Derfel Cadarn 87 23:23, 17 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Le immagini mi sembrano tutte azzeccate. Solo quella della pulsantiera mi sembra che si veda male e che abbia icone poco illustrative rispetto ad esempio alle due immagini che c'erano prima. Per quanto riguarda il template di navigazione credo che possa essere utile a prescindere da questa voce e crearlo sarebbe senz'altro una buona idea. Attenzione però che il template inglese fa un discorso un po' più generale su "Human waste elimination" e include tanti argomenti non solo toilette. Io comincerei ad assemblarlo a partire dalle voci che abbiamo, magari a partire dalla Categoria:Bagno e Categoria:Apparecchi igienici, tenendo eventualmente quello inglese come traccia e vedere che ne viene fuori. --WalrusMichele (msg) 10:09, 18 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ho ripristinato l'immagine precedente, che mi sembra più chiara. Per quanto riguarda il template, vedo di lavorarci su stasera, mi sembra utile soprattuto la parte che elenca i tipi di toilette e gli accessori, ma voglio comunque evitare che diventi un doppione delle succitate categorie. --Derfel Cadarn 87 17:42, 18 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ho ragionato un po' sulla sezione iniziale e devo dire che mi sono ricreduto rispetto alla mia impressione iniziale. In effetti le informazioni rilevanti ci sono già tutte e devo dire anche nel congruo livello di approfondimento. L'unica modifica che apporterei è spostare l'ultimo capoverso in cima, così che come prima cosa si dica in che forma si presentano i bagni e poi si parli degli aspetti culturali, così come del resto fa anche la voce:
Sezione iniziale

Le toilette in Giappone possono essere di tre tipi. Fino alla seconda guerra mondiale i sanitari più diffusi nel Paese erano i vasi alla turca e gli orinatoi, che ancora è possibile trovare negli edifici tradizionali e pubblici; dopo il conflitto si diffusero gli occidentali vasi sanitari e negli anni ottanta furono introdotti i water con funzioni di bidet, che nel 2018 erano già installati nell'80% delle case giapponesi. Questi sanitari, scarsamente diffusi al di fuori dei confini giapponesi, sono comunemente chiamati washlet, una crasi delle parole inglesi wash (lavaggio) e toilet, e includono svariate comodità moderne.

Le toilette rivestono un importante ruolo all'interno della cultura giapponese, ove la pulizia e l'igiene sono tenute in grande considerazione. Nelle piccole abitazioni giapponesi la stanza della toilette è una delle poche aree della casa che consenta una certa intimità, poiché le varie generazioni che compongono la famiglia sono costrette a vivere a stretto contatto; per questo motivo vi è una grande attenzione rivolta alle tecnologie che rendono le toilette e i bagni più puliti e confortevoli, e i giapponesi sono disposti a spendere molto denaro per le migliorie di questa parte della casa.

La toilette è generalmente separata dalla stanza adibita alla pulizia del corpo, poiché nella cultura giapponese vi è la tendenza a dividere le aree considerate "pulite" da quelle "non pulite", e si cerca di mantenere minimo il contatto tra esse. Questa pratica ha origini antiche e risale a quando, nel periodo Edo, le toilette erano delle piccole cabine in legno poste di fuori delle abitazioni e, per recarvisi, era necessario indossare le scarpe. Nel Giappone moderno si usa ancora indossare delle ciabatte quando ci si reca al bagno, il cui pavimento è considerato non pulito; questo è solo uno degli aspetti culturali legati alle toilette giapponesi, che sovente sono causa di confusione per gli stranieri non abituati agli usi e costumi del Paese.
Che ne pensi? --WalrusMichele (msg) 10:51, 23 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Mmm non so, potrebbe andare, ma non mi entusiasma molto iniziare con la frase "le toilette in Giappone possono essere di tre tipi". Il secondo capoverso suona meglio così invece. Per quanto riguarda il template di navigazione, per adesso ho fatto questo; stavo pensando di inserire un terzo gruppo dal titolo "bagni per paese o cultura", dove inserire non solo Toilette in Giappone ma anche voci come Fogne di Parigi, Latrine pubbliche inglesi, ecc. Che ne pensi? --Derfel Cadarn 87 16:26, 23 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Suona un po' da terza elementare in effetti, ma alla fine quello è, mhh non so :/ Ti viene in mente una formulazione migliore? Anch'io ci ragiono su un altro po' se per caso mi viene un'idea migliore, però confrontando con de, fr, e en wiki grosso modo tutte hanno optato per un incipit così. Il tdn avevo già visto che ci stavi lavorando; mi sembra sia venuto fuori piuttosto interessante, domani me lo studio meglio e ti dò la risposta :) --WalrusMichele (msg) 21:46, 23 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Ok ho riguardato meglio il tdn e mi sembra proprio un bel lavoro, forse espandibile con altri concetti, ma già ben impostato (mi è piaciuto molto in particolare questo edit113192932). C'è un motivo in particolare per cui hai messo il redirect Fossa settica invece di Fossa biologica? Altrimenti si potrebbe cambiare. Per quanto riguarda l'aggiunta di un nuovo gruppo sulle specificità locali la trovo una buona idea. --WalrusMichele (msg) 09:11, 24 mag 2020 (CEST)[rispondi]
Il wlink al redirect era una mia svista, ho corretto. Se va bene provo ad aggiungere il nuovo gruppo allora. Come tradurresti il titolo della voce en:Islamic toilet etiquette in italiano? --Derfel Cadarn 87 20:48, 24 mag 2020 (CEST
Sì sì. Per il titolo, al posto di perifrasi varie e/o complicate che non mi sembra siano molto in uso si potrebbe utilizzare il termine originale di Qadaa' al-Haajah, che però non sò se è la traslitterazione più giusta per آداب قضاء الحاجة في الإسلام. Ti consiglio di chiedere all'esperto utente Cloj, che forse sa anche se c'è un'espressione simil-attestata in italiano. --WalrusMichele (msg) 21:22, 24 mag 2020 (CEST)[rispondi]
  • "I bambini giapponesi vengono solitamente abituati all'uso della toilette dall'età di tre o quattro anni"... sicuri? mi sembra un'età troppo avanzata per iniziare il toilet training, mica possono andare in giro col pannolino fino a 4 anni. --Holapaco77 (msg) 17:24, 20 lug 2020 (CEST)[rispondi]
Ciao, scusate l'assenza. Appena posso ricontrollo le fonti per quella affermazione. --Derfel Cadarn 87 23:35, 28 nov 2020 (CET)[rispondi]
Ben tornato :) --WalrusMichele (msg) 10:14, 30 nov 2020 (CET)[rispondi]
Nelle stanze da bagno di altri paesi, quando non ci sono i doppi servizi, a volte si creano situazioni problematiche. La cosa che mi piace di piu' nell'ambiente bagno/toilette/pre-bagno giapponese e' che pur essendo molto piccoli i tre ambienti separati, con una superficie totale minore di quella di molti bagni principali italiani, possono essere usati contemporaneamente da tre persone, una cosa che secondo me andrebbe messa in risalto un po' di piu' nella voce. --Carlo58s (msg) 13:22, 23 dic 2020 (CET)[rispondi]

Autism-Europe (Società)[modifica wikitesto]

Voce creata su associazione non-profit internazionale di rilevanza europea. Da vedere quali siano i possibili e quasi sicuri miglioramenti da fare --Schizògene (msg) 02:35, 14 ott 2020 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

Esarcato d'Italia (Storia)[modifica wikitesto]

Voce che vorrei migliorare ulteriormente con i vostri suggerimenti.--Casmiki (msg) 12:14, 18 gen 2021 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • --Adert (msg) 21:24, 18 gen 2021 (CET) (intanto mi segno, spero di trovare il tempo per dare un contributo)[rispondi]
  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Andrebbe risolto il problema del titolo: Esarcato d'Italia o Esarcato di Ravenna? Ravegnani usa il termine Esarcato d'Italia per il periodo dal 584 al 751 in cui l'Italia era "divisa fra bizantini e Longobardi" e non per il periodo "prima dei Longobardi" (cfr. Discussione:Esarcato d'Italia#Titolo e template). Tuttavia ci sono fonti moderne che usano "Esarcato di Ravenna", vedasi qui (al di là del fatto che l'affermazione che Exarchatus Ravennantium si riferisse all'intera Italia continentale bizantina è in contrasto con quanto scrive T.S. Brown, citato da Ravegnani e Cosentino, secondo cui il termine Esarcato viene usato dalle fonti solo per indicare il Ravennate e non l'intera Italia continentale). Ripeto: l'esarca fino al VII secolo aveva giurisdizione sull'intera Italia continentale bizantina ed è citato (vedasi epigrafi) come "esarca d'Italia", non come "esarca di Ravenna", quindi il termine "Esarcato d'Italia" storiograficamente ha senso. Nell'VIII secolo ha più senso "Esarcato di Ravenna" perché l'esarca aveva perso il controllo dei duchi eletti dalle aristocrazie locali e quindi di fatto la sua giurisdizione si era ridotta al Ravennate.--Casmiki (msg) 12:14, 18 gen 2021 (CET)[rispondi]
Ho ripristinato nell'incipit il fatto che viene usato dagli storici anche il termine "Esarcato d'Italia" perché è ampiamente usato in storiografia (per esempio vedasi qui, dove peraltro non compare mai il termine "Esarcato di Ravenna" e viene citato come fonte al più un libro che contiene nel titolo il termine "Esarcato ravennate").--Casmiki (msg) 12:50, 18 gen 2021 (CET)[rispondi]
Preciso che con "Italia continentale" intendevo anche quella peninsulare.--Casmiki (msg) 11:16, 16 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Andrebbe risolto il problema di quale template usare tra "Stato storico" e "Provincia storica". L'Utente Pojanistan ha sostituito con "Stato storico" ma nel Template:Provincia storica è riportato "Per un esempio della sua applicazione vedi Esarcato d'Italia" (consiglio che non ha più validità a causa della modifica di Pojanistan). Ribadisco che l'Esarcato non era uno stato indipendente ma una sorta di vicereame autonomo e gli esarchi erano inviati da Costantinopoli dall'imperatore (a cui spettava la nomina) e non eletti localmente.--Casmiki (msg) 12:14, 18 gen 2021 (CET)[rispondi]
Ho ripristinato il template "Provincia storica".--Casmiki (msg) 11:16, 16 feb 2021 (CET)[rispondi]
  • Andrebbe inoltre migliorata l'immagine della cartina dell'Italia suddivisa in eparchie.--Casmiki (msg) 12:50, 18 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Dal punto di vista della verificabilità sembra una voce da vetrina. Ho aggiunto solo qualche {{senza fonte}}. Quando possibile cercherò di dare una letta alla voce per individuare eventuali errori "tipografici". --Lo Scaligero 19:58, 26 mar 2021 (CET)[rispondi]
  • [@ Casmiki] nel testo si cita più volte il Liber Pontificalis. Il wikilink a questa pagina sarebbe corretto o non centra nulla? --Lo Scaligero 14:56, 30 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Sì, è corretto.--Casmiki (msg) 10:45, 3 mag 2021 (CEST)[rispondi]
  • I wikilink agli anni sono fortemente sconsigliati, quindi sarebbero da eliminare. Posso procedere pure io. --Lo Scaligero 15:12, 30 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Andrebbero rimossi tutti o lasciati solo quelli davvero importanti? Ne ho rimosso qualcuno, con qualche dubbio (ad esempio ho rimosso il 726, però probabilmente è importante come data per l'inizio dell'iconoclastia) e ne ho lasciati altri all'inizio, perché relativamente importanti. Il problema è stabilire quali siano le date importanti: almeno il 584 e il 751 lo sono (in quanto data del presunto inizio e della fine dell'esarcato), credo anche il 568 come data dell'inizio dell'invasione longobarda. Probabilmente anche il 476 è da lasciare mentre il 395 è da rimuovere. La presa di Ravenna del 540 potrebbe essere anch'essa considerata una data importante. Probabilmente andrebbe rimosso il wikilink ad "anni 570".--Casmiki (msg) 10:45, 3 mag 2021 (CEST)[rispondi]
  • Sto leggendo la voce, veramente approfondita, non credo si possa fare di meglio! Da stellina dorata, sia per la completezza, che per la verificabilità, prosa e presenza di immagini. --Lo Scaligero 15:16, 30 apr 2021 (CEST)[rispondi]
Grazie per l'apprezzamento!--Casmiki (msg) 10:45, 3 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Riforma dell'XI secolo (Storia · religione)[modifica wikitesto]

Dopo i vagli su Gregorio VII e Lotta per le investiture, passiamo alla voce "quadro". Grazie a chiunque vorrà dare il proprio contributo --Adert (msg) 08:33, 24 mar 2021 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Evidenziato con {{senza fonte}} qualche passaggio che ha bisogno di nota bibliografica per verificabilità. --Lo Scaligero 19:52, 26 mar 2021 (CET)[rispondi]
✔ Fatto scusa per il ritardo ma ho dovuto recuperare le fonti --Adert (msg) 10:04, 17 mag 2021 (CEST)[rispondi]
  • [@ Adert] praticamente non ho ancora iniziato a leggere, però ho notato che proprio l'inizio del capito "Storia della riforma" è senza note. Come mai? E' un riassunto di tutto quello che viene dopo? In tal caso forse sarebbe meglio ridurre ancora un po' e spostare in incipit, che invece è un po' scarno. --Lo Scaligero 15:21, 11 mag 2021 (CEST)[rispondi]
Ciao! Questo deriva da una modifica di [@ Talmid3] che aveva spostato gran parte dell'incipit in storia della riforma. In parte sono d'accordo con Talmid3, l'incipit era troppo lungo ma, come abbiamo più volte discusso, è necessario che qualcosa ci sia perché deve riassumere la voce (aiuto:sezione iniziale). Pertanto l'ho ripristinato e cercato di ridurlo un po'. Mi scuso con Talmid3 perché averei dovuto discuterne di più, ma lo invito a partecipare a questo vaglio. Non escludo che l'incipit possa essere ancora modificato, anzi, ma credo che sia buona cosa che, vista anche la lunghezza della voce, chi si fermi a questo possa avere un inquadramento di massima. Grazie! (P.S: prometto che da adesso seguirò di più questo vaglio!) --Adert (msg) 10:04, 17 mag 2021 (CEST)[rispondi]
  • ...

LeBron James (biografie · sport)[modifica wikitesto]

La pagina di en.wiki riguardante LeBron James è molto più approfondita di quella italiana, come ho potuto verificare. La carriera è molto più approfondita, come anche le sue attività fuori dal campo sono specificate molto bene. Nella pagina di it.wiki la sua carriera in nazionale non è proprio stata citata. Propongo di approfondire nel migliore dei modi la pagina, e basarla sul modello di quella inglese.--Corrado90 (msg) 20:54, 29 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Forse l'inizio carriera (2003-2014) è più approfondito. Certamente non l'ultima parte di carriera (2014-2021), che ho curato per la maggior parte io e che risulta molto più dettagliata di quella inglese. --Nbalg2000 (msg) 14:43, 18 mag 2021 (CEST)[rispondi]
  • L'incipit ha subìto dei peggioramenti,120826788 almeno secondo me, prima era molto più chiaro e ordinato. Ora c'è scritto "Al 2021 è il terzo miglior marcatore della storia NBA […] il miglior marcatore di tutti i tempi nei play-off NBA e il secondo di sempre nelle Finals […] È il giocatore che detiene il maggior numero di vittorie […] e oltre al record assoluto di punti segnati nella postseason, ha anche il record…", non so voi, ma io ci trovo un sacco di ripetizioni e frasi difficili da leggere.
Anche nella frase appuntata "Primo e unico titolo nella storia della franchigia." c'è stata un'inutile aggiunta: se è l'unico titolo per forza è stato anche il primo. Per creare una voce di qualità occorrerebbe partire da questi difetti. ʅ Met 71 15:01, 27 mag 2021 (CEST)[rispondi]

Provincia autonoma di Trento (geografia)[modifica wikitesto]

Voce con monitoraggio completo, passo da qui per vedere se è necessario fare o meno qualcosa in vista di una proposta di riconoscimento di qualità. --Gce ★★★+2 18:17, 14 dic 2020 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Da una veloce lettura posso osservare che mancano completamente le fonti di alcune sezioni: geografia fisica, agricoltura e allevamenti, industria; la Bibliografia non è inserita in ordine alfabetico e i testi sono mancanti del template:cita libro; molti siti web sono segnalati senza utilizzo del template:cita web; le fonti in generale fanno uso limitato della Bibliografia esistente; le Note andrebbero divise tra Annotazioni e Fonti. In generale: molto lavoro ancora da fare. --Teseo () 11:52, 10 gen 2021 (CET)[rispondi]
    Segnalate le sezioni indicate con F ed aggiornato il monitoraggio con una valutazione parziale che azzera quella precedente. --Gce ★★★+2 17:26, 10 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Il problema delle fonti è quello più importante (ogni capoverso debpve avere almeno una nota). Nel paragrafo "Morfologia" dare risalto alle Dolomiti-patrimonio Unesco. Nel paragrafo storia aggiungere la Battaglia di Bezzecca. Aggiungerei paragrafi su cucina e sport.--Holapaco77 (msg) 23:57, 19 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Propongo la chiusura del vaglio, fermo dal 19 gennaio 2021. --Teseo () 19:12, 25 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Castelnuovo (San Pio delle Camere) (geografia)[modifica wikitesto]

Il paese è molto piccoli e le fonti sono poche, ma credo che la voce abbia una buona base di partenza per un ulteriore miglioramento. Chiedo a chiunque voglia di esprimere pareri e commenti per migliorarla ulteriormente. --Fra00 19:12, 5 dic 2020 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Le immagini mi sembrano un po' troppo grandi, credo sarebbe sufficiente lasciare la dimensione standard; se poi uno è particolarmente interessato alla foto, può sempre cliccare per ingrandirla. Inoltre le prima mappa credo starebbe meglio allineata a sinistra piuttosto che a destra, perché si crea una specie di conflitto con il template iniziale che, personalmente, non mi fa impazzire dal punto di vista grafico. In generale la voce sembra un po' breve; potrebbe essere possibile trovare qualche altra informazione sulla storia del paese, i monumenti principali, sulla geografia? Anche dal punto di vista geologico/sismologico potrebbe essere interessante leggere qualcosa in più, visto che si tratta di un luogo colpito da numerosi sismi. Tra l'altro dopo il 2009 ci sarà stata sicuramente un'ampia produzione di pubblicazioni scientifiche. Poi, altre informazioni in genere si possono trovare nei piani regolatori dei comuni, in particolare nella Relazioni generale/Rapporto ambientale/Valutazione Ambientale Strategica/ecc. --Lo Scaligero 09:55, 3 gen 2021 (CET)[rispondi]
Ho trovato qualcosa: Relazione generale, un po' datata :-) però potrebbe esserci qualche spunto interessante. Indagini geologiche/geotecniche/sismiche riguardanti proprio Castelnuovo. --Lo Scaligero 09:59, 3 gen 2021 (CET)[rispondi]
Non so se le fonti del comune siano accettabili come terze; già non ero sicuro che andassero bene quelle già in voce. Però se dici che si possono utilizzare, allora lo farò. --Fra00 10:28, 3 gen 2021 (CET)[rispondi]
Non credo dovrebbero esservi grossi problemi a utilizzarle, generalmente sono relazioni impostate da professionisti esperti nel campo. Certo, non mi metterei a citare i risultati di prove diagnostiche "sperimentali", ma spesso nelle relazioni il geologo di turno scrive un'ampia introduzione in cui tratta delle caratteristiche generali del territorio dal punto di vista geologico, morfologico, idraulico, ecc che, adeguatamente riassunte, non credo ci siano problemi di sorta ad utilizzare all'interno di wikipedia. --Lo Scaligero 12:14, 3 gen 2021 (CET)[rispondi]
  • Ringrazio per l'invito al vaglio e mi scuso per il ritardo. Ho letto la voce ed è piacevole. Ho corretto alcuni aspetti nell'impostazione della voce e spero di aver messo ordine in questo senso. Un aspetto molto importante, secondo me, è arricchire nei punti dove ci sono poche informazioni:
  1. nella parte di geografia fisica penso sia importante aggiungere una parte sul clima (magari facendo riferimento a dei dati climatici presi da qualche stazione meteorologica vicina);
  2. nella parte di storia sposterei la tabella con i dati sismici a destra e aggiungerei, per quel che è possibile, delle immagini (magari di altri edifici distrutti dai terremoti o immagini riguardanti altri aspetti);
  3. sarebbe interessante un approfondimento sui simboli della città, aggiungendo la sottosezione nella storia (magari anche solo riportare la dicitura araldica che descrive lo stemma);

Mi rendo conto che questa, essendo una frazione, avrà molte meno informazioni reperibili, ma credo che con solo queste migliorie il livello raggiunto sarebbe invidiabile. JustDrew (msg) 17:30, 13 mar 2021 (CET)[rispondi]

Grazie per l'intervento! Ho solo rispostato un'immagine a destra per non creare tutto quel disallineamento tra titolo della sezione e testo. Per i punti che hai sollevato, cercherò informazioni, ma purtroppo, come dici tu, le fonti sono scarse. Per quanto riguarda la tabella, l'ho messa lì solo per non avere tutti gli elementi non testuali a destra; per le immagini, invece, temo che attualmente non sia agevole reperirle, ma cercherò di fare del mio meglio (conta però che il paese dal 2009 non solo non è stato ancora ricostruito, ma continua ad ammalorarsi sempre di più). PS: ben tornato su it.wiki ;-) --Fra00 17:37, 13 mar 2021 (CET)[rispondi]
[@ JustDrew], ho inserito dei dati climatici relativi a una stazione molto vicina. Tuttavia li ho tenuti nascosti, perché sono relativi al 2021 e quindi coprono solamente due mesi e mezzo. Purtroppo le mie scarse abilità informatiche non mi permettono di trovare i dati storici; magari tu ci riesci? --Fra00 12:03, 14 mar 2021 (CET)[rispondi]
[@ Fra00] Provo a vedere cosa trovo ;) JustDrew (msg) 21:03, 14 mar 2021 (CET)[rispondi]
Ho trovato questa stazione meteorologica nelle vicinanze (confrontando anche l'altitudine i dati dovrebbero essere paragonabili a quelli di Castelnuovo). JustDrew (msg) 19:01, 17 mar 2021 (CET)[rispondi]
=== Clima ===
In base alla media trentennale di riferimento [[1961]]-[[1990]], la [[temperatura]] media del mese più freddo, [[gennaio]], si attesta a +2,7 °C; quella del mese più caldo, [[agosto]], è di +22,8 °C<ref>{{Meteo DBT|447%20%5BGoriano%20Sicoli%5D%20capoluogo.Txt}}</ref>.

{{ClimaAnnuale
| nome = GORIANO SICOLI
<!-- Temperature massime mensili (numero anche con cifre decimali, misurato in °C), da gennaio (01) a dicembre (12) -->
| tempmax01 = 6.6
| tempmax02 = 8.6
| tempmax03 = 12.6
| tempmax04 = 16.7
| tempmax05 = 22.0
| tempmax06 = 26.4
| tempmax07 = 29.9
| tempmax08 = 30.2
| tempmax09 = 25.8
| tempmax10 = 18.9
| tempmax11 = 12.6
| tempmax12 = 8.9
<!-- Temperature minime mensili (numero anche con cifre decimali, misurato in °C), da gennaio (01) a dicembre (12) -->
| tempmin01 = -1.2
| tempmin02 = -0.2
| tempmin03 = 2.9
| tempmin04 = 6.3
| tempmin05 = 10.1
| tempmin06 = 13.3
| tempmin07 = 15.3
| tempmin08 = 15.4
| tempmin09 = 12.8
| tempmin10 = 9.0
| tempmin11 = 5.0
| tempmin12 = 1.8
}}
In realtà Castelnuovo e Goriano Sicoli sono abbastanza distanti, dato che in aree montane le differenze tra valli sono significative. Una stazione più vicina e simile credo sia la stazione meteorologica di Barisciano, ma comunque non so se sia il caso di reinserire la tabella in voce o di linkare solo alla pagina, dato che comunque i dati non sono specifici del luogo (Barisciano è a più di 5 km, Settefonti nemmeno a 2). --Fra00 08:42, 20 mar 2021 (CET)[rispondi]
Secondo me 5 km di distanza sono accettabili perché non tutte le zone d'Italia possono essere affiancate da una stazione meteorologica e quindi si va sempre ad approssimare con quella più vicina, però scegli tu: è un'approssimazione troppo grossolana in questo specifico caso? Nel caso omettere l'informazione non sarebbe un problema, meglio senza che con ma sbagliata. JustDrew (msg) 10:50, 22 mar 2021 (CET)[rispondi]

Tursi (Geografia)[modifica wikitesto]

La voce è stata fino al 2018 una voce di qualità poi è stata rimossa per la presenza di alcune parti "sospette". La pagina da allora è nettamente migliorata apro questo vaglio per ricevere commenti in merito a possibili migliorie nella speranza di farla tornare una voce di qualità --Poppopoppo 14:40, 29 dic 2020 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Ci vorrebbero un pò di immagini raffiguranti piatti e prodotti tipici locali, ad esempio l'Arancia Staccia, essendo un prodotto importante del territorio. --Generale Lee (posta)
  • Propongo la chiusura del vaglio: l'ultimo commento risale al 9 gennaio 2021. --Teseo () 19:15, 25 ago 2021 (CEST)[rispondi]

Nino Visconti (Storia · Biografie)[modifica wikitesto]

Dopo aver lavorato su diverse voci ancillari, intendo migliorare la qualità della pagina, alla stregua di un abbozzo, utilizzando i numerosi titoli da me raccolti dall'inizio dell'estate. Chi volesse partecipare, esprimere un parere o fornire consigli è ben accetto. --EnzoEncius 15:54, 24 lug 2020 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Per rendere più facilmente reperibili le fonti, ad ogni testo della bibliografia si consiglia di inserire l'ISBN o, se non disponibile, l'SBN (che si ricava facilmente, per la grande maggioranza dei testi, da qui). Lo Scaligero 07:31, 14 ago 2020 (CEST)[rispondi]
  • Anche le annotazioni richiedono la fonte da cui sono tratte. Basta inserire in fondo alla nota, dopo il testo, un "In Tamponi, p. xx.", per esempio. Lo Scaligero 07:36, 14 ago 2020 (CEST)[rispondi]
[@ Lo Scaligero] Al momento le fonti per le annotazioni sono inserite al di fuori, immediatamente dopo; ho tentato di aggiungerle all'interno, ma il risultato è stato un "bug" che impediva di consultare le note stesse.--EnzoEncius 12:24, 15 ago 2020 (CEST)[rispondi]
Se ti può essere utile, prova a vedere come sono state gestite le annotazioni in basilica di Santa Anastasia, per capire come eliminare il baco ;) --Lo Scaligero 12:42, 15 ago 2020 (CEST)[rispondi]
[@ Lo Scaligero] ✔ Fatto ho sistemato come in Guerra dei cent'anni, con la formula "In Es., p. 152".--EnzoEncius 12:45, 15 ago 2020 (CEST)[rispondi]
  • Symbol dot dot dot violet.svg Commento: non ho letto tutto il testo, ma mi sembra di capire che la voce sia troppo sbilanciata, parlando più dei prodromi che di Nino stesso. Lo Scaligero 08:42, 14 ago 2020 (CEST)[rispondi]
Ciao [@ Lo Scaligero]. La voce è in corso di espansione, e potrebbe risultare piuttosto grande (sono certo supererà ampiamente i 100 kb), di conseguenza non credo che in fase finale sarà sbilanciata.--EnzoEncius 12:22, 15 ago 2020 (CEST)[rispondi]
Ah ok, allora è come immaginavo! In pratica per ora la parte completa è quella introduttiva mentre la parte sul protagonista è ancora da scrivere. --Lo Scaligero 12:42, 15 ago 2020 (CEST)[rispondi]
  • due suggerimenti: 1)inserirei qualche cenno sul "contesto" storico, per meglio inquadrare come questo personaggio, per quanto rilevante, si inserisce nell'ambito degli accadimenti di quel periodo (solo come esempio:i contrasti tra le repubbliche marinare); 2) la sezione Fonti la sposterei alla fine, perché mi pare che nelle pagine biografiche prima si espongono le vicende delle persone ed i contesti in cui esse avvengono, e poi gli elementi connessi, le considerazioni e/o i giudizi degli storici.
    Inoltre una domanda: come mai a fronte di una bibliografia sterminata, di fatto nelle note si cita una sola fonte?--Francescosaverio50 (msg) 22:44, 18 ago 2020 (CEST)[rispondi]
[@ Francescosaverio50] La risposta alla tua domanda sta nel fatto io stia ancora effettuando una prima stesura del testo, inserendo solo una fonte; successivamente consulterò le altre pubblicazioni in mio possesso e completerò il lavoro.--EnzoEncius 17:37, 23 ago 2020 (CEST)[rispondi]
  • Exit.png Proposta di chiusura: [@ Enzo Encius] il vaglio è fermo da diverso tempo. Forse è il caso di chiuderlo e riaprirlo una volta che avrai completato la voce? --Lo Scaligero 14:36, 20 dic 2020 (CET)[rispondi]
[@ Lo Scaligero] la mia attività sulla voce non si è interrotta. Spero soltanto qualcuno intervenga; per ora direi di no. Se vuoi puoi ovviamente partecipare anche tu.--EnzoEncius (10.000!) 17:39, 20 dic 2020 (CET)[rispondi]
Una volta che hai completato di scrivere la voce mi puoi pingare, e vedo se ho la possibilità di dare un'occhiata e dare qualche suggerimento! --Lo Scaligero 19:21, 20 dic 2020 (CET)[rispondi]
  • temo che questo vaglio sia di fatto terminato in quanto non ci sono più interventi da mesi. segnalo che ho modificato tutte le note verso Treccani usando l'apposito template (ne ho rimossa solo una all'interno di una didascalia che mi sembrava eccessiva). --valepert 23:30, 2 ott 2021 (CEST)[rispondi]

The Sun (gruppo musicale italiano) (musica)[modifica wikitesto]

Dopo varie sistemazioni sia di contenuto che di wikificazione credo sia una voce abbastanza completa. Sono graditi suggerimenti per un'eventuale proposta a VdQ. --DeLo 99 19:15, 24 dic 2020 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Fonti: da sostituire le fonti del sito ufficiale (thesun.it) con fonti secondarie; da sostituire i blog. DeLo 99 12:49, 26 dic 2020 (CET)[rispondi]
  • Immagini: mancano le foto relative al primo periodo (1997-2008), ma ho provveduto già a contattare l'ufficio media del gruppo, che le concederanno. DeLo 99 12:49, 26 dic 2020 (CET)[rispondi]
  • Come da vecchia discussione al progetto, il doppio articolo bilingue non è corretto grammaticalmente e perciò è deprecato. O «The Sun» o «i Sun»: vale per l'incipit, per il corpo della voce e per la voce sulla discografia, da spostare ovviamente in tal caso usando la preposizione articolata a Discografia dei Sun, come già le altre della categoria --Actormusicus (msg) 20:56, 21 feb 2021 (CET)[rispondi]
    [@ Actormusicus] Per quanto riguarda le categorie ("dei Sun") sono state modellate su una - discussa - linea guida che non ammette l'inserimento dell'articolo inglese "The" nei titoli di queste. Il nome corretto è "The Sun" e ci si riferisce a loro come "i The Sun" (cfr. le fonti in nota), a differenza di come può avvenire, per esempio, per The Beatles ("i Beatles") o The Clash ("i Clash"). Quindi, volendo (dovendo) mantenere "The Sun" come forma giusta, le correzioni come devono essere effettuate? --DeLo 99 14:27, 12 mar 2021 (CET)[rispondi]
    Il punto di riferimento non sono le linee guida ma, appunto, le fonti, però io tra le fonti affidabili vedo anche «i Sun», ed essendo questa la sola forma corretta in italiano (cfr. il caso dei Beatles, il cui nome corretto infatti è «The Beatles», ma non si usa mai con un altro articolo) non posso che trarne una conclusione: alcune fonti, nonostante l'affidabilità nel loro campo, sono sciatte e disattente alla grammatica. Se tutte unanimemente scrivessero l'errato «*i The Sun» si potrebbe anche pensare a un'eccezione (anche se io sospetterei un decadimento della lingua nelle fonti) e occorrerebbe comunque recepirla, ma così non è. Fa specie peraltro che per quella che è una forma grammaticale la cui correttezza è ovvia e accettata da sempre, piena di esempi, su Wikipedia sia più comodo citare vecchie discussioni e linee guida piuttosto che la grammatica italiana e il semplice buon senso. «*I The Sun» equivale a «*The the Sun» e si traduce «*I il Sole» --Actormusicus (msg) 16:23, 12 mar 2021 (CET)[rispondi]
    [@ Actormusicus] Il punto di vista grammaticale è chiaro e non lo metto in dubbio. Ma più che la forma grammaticalmente corretta, bisogna guardare all'uso effettivo che se ne fa: la maggioranza delle fonti menziona "i The Sun", e non per disattenzione o superficialità. Questo è infatti l'uso che i membri della band stessa, nonché il sito ufficiale, fa del nome (https://www.thesun.it/la-band/). Ritengo che la fonte di maggiore attendibilità sia dunque questo. --DeLo 99 21:55, 12 mar 2021 (CET)[rispondi]

Eminem (biografie · musica)[modifica wikitesto]

Buongiorno a tutti. Ho notato che questa voce è di ottimo livello, perciò vorrei candidarla alla stellina d'argento. Ho così aperto questo vaglio per avere più probabilità di riuscirci ma soprattutto per migliorare comunque la qualità della voce. Aspetto vostri suggerimenti! --Sir Strowman (msg) 09:38, 6 giu 2021 (CEST)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

  • ...

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Per entrare tra le voci di qualità la voce deve essere pienamente verificabile, ovvero ogni frase o capoverso deve essere dotato di fonte, che sia bibliografica o sitografica. Comunque personalmente non sono molto favorevole a far entrare tra le voci di qualità voci a cantanti/sportivi/attori ancora attivi, perché le voci vengono solitamente abbandonate subito dopo il riconoscimento, e non sono più aggiornate adeguatamente per anni. Ma quest'ultima è una mia personale opinione ;) --Lo Scaligero 11:21, 6 giu 2021 (CEST)[rispondi]
[@ Lo Scaligero] Ciao! Innanzitutto grazie per aver commentato! Prima di aprire questo vaglio ho ovviamente letto e riletto la voce una decina di volte, e penso che di fonti e citazioni ce ne siano tante e anche attendibili. Di bibliografia ce n'è abbastanza secondo me, e questo vaglio l'ho aperto appunto per migliorare la qualità della voce aggiungendo appunto ancora più fonti come hai detto tu :) . Riguardo l'ultima cosa che hai detto, io sono un fan di Eminem (come potrai scoprire leggendo la mia pagina utente ;) ), perciò contribuirò ad aggiornare periodicamente la pagina! Grazie ancora per aver mostrato interesse comunque! ;) --Sir Strowman (msg) 11:37, 6 giu 2021 (CEST)[rispondi]
Mah, non concordo granché con Lo Scaligero: se una voce é valida, non c'è nessun motivo per cui non dovrebbe ricevere un riconoscimento di qualità. E' senz'altro vero che è un caso che si verifica spesso, ma se dovesse succedere anche per questa voce, allora ci penseremo a tempo debito. Foss'anche per un solo anno, è giusto che abbia il riconoscimento che merita. Senza contare che valgono i buoni vecchi WP:SFERA (nessuno può sapere se la voce verrà effettivamente lasciata a se stessa) e WP:BUONA FEDE (bisogna partire dal presupposto che la comunità terrà questa voce aggiornata).
Ad ogni modo, questo è comunque un vaglio: il riconoscimento di qualità è un tema da trattare secondariamente.
Per quanto riguarda le obiezioni sollevate, [@ StrowmanBrown2], secondo me ti sei perso un dettaglio rilevante: ogni informazione deve essere dotata di fonte. Il fatto che ce ne siano già molte è irrilevante. O meglio, è sicuramente un'ottima cosa, ma devono essere tante quante quelle necessarie: se un'informazione non riporta una fonte, è necessario inserirla. Per il resto ammetto di non aver dato un'occhiata approfondita alla voce, ma comparando la sua dimensione con quella del corrispondente inglese (241 836 byte!) immagino che ci siano ancora molte informazioni da aggiungere. Poi certo, bisogna valutare caso per caso e vedere se effettivamente le informazioni presenti nel corrispondente inglese sono accettabili e coerenti con le nostre policy, ma almeno a spanne direi che la voce ha ancora bisogno di ampliamenti di tipo contenutistico. --Marcodpat (msg) 17:51, 22 giu 2021 (CEST)[rispondi]
[@ Marcodpat] Ciao! Ah, non pensavo che "ogni informazione" fosse inteso letteralmente come "ogni informazione e capoverso contenuto nella pagina". Grazie per avermelo fatto sapere! Se la versione in inglese è enorme rispetto a quella italiana, allora sì, credo ci sia bisogno di un ampliamento sia delle informazioni sia delle relative fonti. Intanto inizierò io ad ampliare la voce, ma credo di aver bisogno di altre 2 o 3 persone per portare a termine tutto! --Sir Strowman (msg) 09:12, 24 giu 2021 (CEST)[rispondi]

Henry Taube (Chimica · Biografie)[modifica wikitesto]

Voce recentemente ampliata sulla base di en.wiki , il cui corrispondente (che ha pressappoco il medesimo contenuto con i paragrafi rimescolati) è considerato "good article" (l'equivalente di una nostra voce di qualità). Sebbene la pagina non sia comunque nulla di speciale, volevo conoscere l'opinione della comunità su di essa, così da eventualmente farla divenire voce di qualità --Marcodpat (msg) 18:24, 10 nov 2020 (CET)[rispondi]

Revisori[modifica wikitesto]

Suggerimenti[modifica wikitesto]

  • Mi pare che molti tempi verbali vadano modificati in modo che l'intera voce segua dei tempi verbali ben precisi. Ad esempio bisogna scegliere tra passato prossimo e passato remoto. Riguardo a questi due tempi, mi pare che al progetto Biografie o in discussioni al Bar se ne sia già parlato quale dei due va usato per le biografie, ma non ricordo quale decisione sia stata presa. --Daniele Pugliesi (msg) 21:41, 10 nov 2020 (CET)[rispondi]
Viene detto in Wikipedia:Convenzioni_di_stile/Biografie#L'uso_dei_tempi_all'interno_delle_biografie. Ora aggiornerò --Marcodpat (msg) 21:54, 10 nov 2020 (CET)[rispondi]
  • Ho inserito alcuni link all'inizio della voce che mancavano. Bisogna continuare ad aggiungere altri wikilink nel resto della voce, ne mancano tanti. A proposito: non abbiamo una voce sulla "marcatura con isotopi"? (si dice così?) --Daniele Pugliesi (msg) 21:41, 10 nov 2020 (CET)[rispondi]
  • Sarebbe bene avere qualche immagine in più nella voce. Suggerimenti? --Daniele Pugliesi (msg) 21:46, 10 nov 2020 (CET)[rispondi]
  • I libri e le pubblicazioni dovrebbe stare in un'apposita sezione "Bibliografia" (ora mancante) e richiamati nelle note attraverso il template:Cita. --Daniele Pugliesi (msg) 21:53, 10 nov 2020 (CET)[rispondi]
La Bibliografia è diverso dalle pubblicazioni, sono " i riferimenti bibliografici utilizzati nella stesura dei contenuti". La voce inglese non riporta nessuna bibliografia, quindi per quanto ne sappiamo si è basata solo su ciò che è riportato in nota. Ho comunque inserito la parte mancante. --Marcodpat (msg) 22:18, 10 nov 2020 (CET)[rispondi]
Bene per la sezione delle pubblicazioni, che mancava anche quello. Mi riferivo alla bibliografia delle note, per la quale ci vuole un po' di tempo per metterla in sezione a parte e richiamarla con il template Cita, comunque negli ultimi vetrinaggi a cui ho partecipato mi ricordo che altri utenti chiedevano di sistemarla in questa maniera. Non so se si tratta di una pratica ancora necessaria per le voci in vetrina o no. E' vero che probabilmente in questo vaglio si sta puntando a un livello di Voce di qualità, non vetrina, quindi forse è superfluo. Magari se passa qualche altro utente più aggiornato di me sul vetrinaggio può chiarirci sullo stato della situazione attuale e se si tratta di una "regola" o semplicemente di un modo alternativo. --Daniele Pugliesi (msg) 17:41, 11 nov 2020 (CET)[rispondi]
Non so se sia necessario in questo caso: non c'è nessun libro/opera che venga richiamato più volte, né credo che la voce lo richieda. Ma anch'io confesso la mia perplessità. Per quanto riguarda i link non volevo correre il rischio di finire nell'overlinking, magari anche puntando a voci non necessariamente enciclopediche. --Marcodpat (msg) 13:11, 13 nov 2020 (CET)[rispondi]