Wikipedia:Raduni/WikiGita Museo Civico Niscemi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Sabato 25 settembre e domenica 26 settembre 2021 in occasione di Wiki Loves Monuments 2021 il Museo Civico di Niscemi ospita una WikiGita riservata ai wiki[p/m]ediani.

Chiostro del Convento di San Francesco, oggi sede del Museo Civico

Il Comune di Niscemi ha aderito nel 2016 a Wiki Loves Monuments e il convento di San Francesco, dove oggi a sede il Museo Civico, con il suo pregevole chiostro è stato inserito tra i monumenti di interesse artistico e culturale fotografabili.

Durante le due giornate svolgeremo un percorso che coinvolgerà tutti gli ambienti interni ed esterni del Museo, faremo e caricheremo foto su Commons, durante un breve workshop presso la sala conferenze. L'evento rientra nelle attività che hanno coinvolto il Museo Civico di Niscemi nel contesto del progetto Piccoli Musei di cui è stato referente Francesco Cirrone. Per ulteriori informazioni scrivete in pagina di discussione oppure contattate Fabior1984 nella sua talk o via email.

Dove[modifica wikitesto]

Museo Civico di Niscemi. Raduno presso: Museo Civico di Niscemi

Quando[modifica wikitesto]

Sabato 25 settembre 2021 e domenica 26 settembre 2021.

Programma[modifica wikitesto]

25 settembre 2021[modifica wikitesto]

  • 09:00 raduno presso il Museo Civico di Niscemi e presentazione del progetto.
  • 09:30-10:30 visita degli ambienti della sezione etno-antropologica del museo.
  • 10:30-11:30 visita degli ambienti della sezione di storia naturale del museo.
  • 11:30-12:30 workshop e caricamento foto per il concorso Wiki Loves Monuments.

26 settembre 2021[modifica wikitesto]

  • 09:00-10:30 raduno presso il Museo Civico di Niscemi e visita dei locali e della sezione etno-antropologica del museo.
  • 10:30-11:30 visita della sezione della sezione di storia naturale del museo.
  • 11:30-12:30 sessione caricamento foto per il concorso Wiki Loves Monuments.

Storia[modifica wikitesto]

Il Museo Civico di Niscemi, tra i più grandi della Sicilia, contiene reperti precedentemente custoditi rispettivamente nel ex Museo della Civiltà Contadina oggi definitivamente chiuso. In particolare vi sono reperti in passato donati da alcuni cittadini al Lions Club locale che ha provveduto a catalogarli. Dei circa 2000 pezzi presenti, la Sovrintendenza ai Beni Culturali di Caltanissetta, con proprio decreto, ne avevi vincolati oltre 650. Una sezione del museo cataloga invece i pezzi provenienti dall'ex Museo Didattico di Storia Naturale, anch'esso oggi chiuso, originariamente nato nel dicembre del 1989 allo scopo di rendere noti gli aspetti geografici e naturalistici dell'area della Sicilia centro-meridionale ricadente per buona parte nel territorio della bassa provincia nissena e compresa tra i fiumi Salso e Dirillo, rispettivamente ad ovest ed est, e a nord limitata da corsi d'acqua minori. Il museo in passato fu gestito dalla locale sezione WWF e, a partire dal 1995, dal Centro di Educazione Ambientale.

Commons[modifica wikitesto]

Come arrivare[modifica wikitesto]

In auto[modifica wikitesto]

Niscemi è raggiungibile attraverso diverse strade provinciali dai limitrofi comuni di Gela e Caltagirone. Da Catania seguire le indicazioni per Gela e svoltare in direzione Niscemi all'intersezione sulla SS117 bis. Da Ragusa procedere in direzione Gela sulla SS115 e svoltare a destra all'intersezione per Niscemi. Da Caltanissetta percorrere la SS626 in direzione Gela, prendere lo svincolo Judeca e seguire le indicazioni per Niscemi. Da Agrigento percorrere la SS115 in direzione Siracusa, superato il comune di Gela proseguire sulla SS117 bis e seguire le indicazioni per Niscemi.

Dal centro abitato seguire le indicazioni verso il Museo Civico.

Parcheggi consigliati

Piazza Europa nei pressi del Museo Civico. I parcheggi sono liberi in quanto il disco orario è attivo solo nei giorni feriali.

Con i mezzi pubblici[modifica wikitesto]

La domenica non vi sono tratte pubbliche verso Niscemi da altri comuni. Per chi proviene dal centro abitato occorre verificare se il bus urbano (unica linea) effettua il servizio anche la domenica: in caso positivo scendere alla fermata più vicina nei pressi del Museo Civico o in via Madonna, nei pressi del Santuario di Maria SS. del Bosco.

Dove dormire[modifica wikitesto]

Chi volesse fermarsi qualche giorno in più a Niscemi può alloggiare presso varie strutture che offrono affito di camere: sono disponibili soluzioni a prezzi accessibili su Booking e Airbnb.

Partecipanti[modifica wikitesto]

Sicuramente[modifica wikitesto]

--F.cirrone (msg) 19:00, 23 set 2021 (CEST)[rispondi]

Forse[modifica wikitesto]

Non posso[modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica wikitesto]