Wikipedia:Niente proxy aperti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Abbreviazioni
WP:PROXY
WP:TOR
Questa policy è una copia di m:No open proxies/it. Eventuali modifiche devono essere apportate a quella pagina, o saranno perse nel prossimo aggiornamento.

Questa pagina fornisce informazioni sulle limitazioni di accesso ai proxy aperti su Meta e agli altri progetti Wikimedia. È stata discussa nel febbraio del 2004 e la pagina con la pubblicazione della policy è stata creata nel marzo 2006. (Se sei stato bloccato come open proxy, considera di leggere Help:blocked).

Policy[modifica wikitesto]

I proxy aperti o anonimizzanti possono essere bloccati in qualsiasi momento e per qualsiasi durata. Sebbene questo possa influire su utenti legittimi, costoro non sono in realtà l'obiettivo voluto e possono liberamente utilizzare i proxy fintanto che questi non vengono bloccati. Nessuna restrizione è imposta alla lettura di Wikipedia tramite proxy aperti o anonimizzanti.

I proxy vengono lasciati "aperti" a causa di un'intenzionale o involontaria configurazione del server oppure perché un cracker ne ha alterato la configurazione, in questo caso prendono il nome di computer zombie. I proxy che funzionano su indirizzi IP non statici o server che non sono per qualche altra ragione proxy permanenti usualmente devono essere bloccati per periodi di tempo limitati, in quanto è verosimile che l'indirizzo IP sarà eventualmente trasferito o dinamicamente riassegnato a un altro utente, o che il proxy aperto sarà disattivato. Una volta che il proxy è disattivato, l'indirizzo IP può essere sbloccato.

Eccezioni[modifica wikitesto]

Nei progetti locali dove tale procedura è prevista gli utenti possono essere ammessi a scrivere attraverso un open proxy ricevendo uno specifico permesso (flag) attribuito all'account. Il flag viene assegnato nei singoli progetti locali dagli wp:amministratori e globalmente dagli steward. D'altro canto è noto che molti utenti navigano utilizzando inconsapevolmente open proxy essendo impostati di default nel loro browser. Prima di fare richiesta per l'esenzione del blocco IP (che può richiedere tempo e non è garantita) ti consigliamo di modificare le preferenze del browser in accesso senza proxy.

Motivazione della policy[modifica wikitesto]

Sebbene Wikipedia incoraggi chiunque nel mondo a contribuire, questi tipi di proxy sono spesso usati in modo abusivo. Poiché MediaWiki (il software wiki) fa affidamento sugli indirizzi IP per gli interventi degli amministratori contro gli abusi, gli open proxy permettono agli utenti di aggirare completamente l'operato degli amministratori. L'uso di script o bot permette a utenti malintenzionati di cambiare IP rapidamente, causando un continuo disordine che non può essere fermato dagli inermi amministratori. Svariati attacchi del genere hanno avuto luogo su progetti di Wikimedia, causando pesanti disturbi e tenendo occupati gli amministratori che vorrebbero occuparsi di altre faccende.

È noto che questa policy crei difficoltà ad alcuni utenti che devono utilizzare dei proxy aperti per eludere la censura del Paese in cui vivono; un noto esempio è quello del governo della Repubblica Popolare Cinese, che tentava di non consentire la lettura e la modifica delle pagine di Wikipedia ai propri abitanti.

Wikimedia supporta il progetto Tor, che promuove e sostiene i diritti personali degli utenti di internet. Per esempio Wikimedia Foundation gestisce un relay di Tor dal 2014.

Pagine correlate[modifica wikitesto]