Wikipedia:Molestie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le molestie sono uno schema di comportamenti maleducati o ineducati, ripetuti nel tempo, che a un osservatore ragionevole appaiono mirati a colpire intenzionalmente una o più persone specifiche. Di solito (ma non sempre), lo scopo è quello di far sentire la vittima minacciata o intimidita, col risultato di rendere spiacevole la permanenza su Wikipedia della stessa e/o di indebolirla, spaventarla o scoraggiarla.

Wikipedia non può e non deve mai essere usata come piattaforma per molestare nessuno, sia esso un utente o una persona esterna a Wikipedia. Le modifiche che costituiscono molestie vengono annullate, cancellate o oscurate (a seconda dei casi) e gli utenti ritenuti responsabili di tali atteggiamenti bloccati.

Fra le molestie si includono anche azioni indirette verso la vittima, messe in atto affinché esse siano da essa notate.

Comportamenti da evitare[modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Wikipedia:Wikiquette.

Le molestie, comprese minacce, attacchi personali, intimidazioni, ripetuti contatti e attenzioni fastidiose e indesiderate, possono pregiudicare la fruizione di Wikipedia da parte di un utente e portare questi a ridurre, scoraggiare o interrompere la sua partecipazione al progetto, o anche solo a viverla male. Pertanto, non è consentito molestare un utente in base a etnia, sesso, genere, orientamento sessuale, religione, età o disabilità.

Ciò include, a maggior ragione, le molestie che portino a qualsiasi tipo di conseguenza negativa nella vita reale, come minacce fisiche, legali o di interferenza nelle attività, lavorative e non, di una persona su Wikipedia. Dichiarazioni di intenti sull'utilizzare i normali processi di Wikipedia, come la risoluzione dei conflitti, non sono da considerarsi una minaccia.

Il divieto di molestie si applica ugualmente a tutti i wikipediani. È inaccettabile molestare un utente con una storia di comportamenti scorretti tanto quanto lo è molestare qualsiasi altro utente. Su Wikipedia sono incoraggiate le interazioni civili tipiche di una comunità civile: tutti possono commettere errori e tutti sono incoraggiati a imparare da questi e a cambiare i loro modi di fare. Le molestie sono contrarie a questo spirito e sono dannose per il lavoro di costruzione di un'enciclopedia.

Persecuzione[modifica wikitesto]

Perseguitare qualcuno su Wikipedia (wikihounding) significa prendere di mira uno o più utenti al fine di impedirne la contribuzione al progetto, in maniera ingiustificata e senza nessun fine costruttivo. Anche se singole modifiche prese separatamente possono non essere dannose in sé, perseguitare un altro utente mirando evidentemente a creare irritazione, fastidio o angoscia, non è un comportamento tollerabile e può essere prevenuto con blocchi dell'utenza o altre inibizioni della capacità di effettuare modifiche. Un esempio di tale comportamento può essere contestare o assillare un utente per ogni suo singolo contributo, partecipare sistematicamente alle discussioni nelle quali l'utente preso di mira interviene o può intervenire, modificare voci relative ad argomenti di interesse dell'utente per spingerlo a un conflitto di modifiche, eccetera.

Un altro problema comune è molestare qualcuno nelle pagine utente. Ciò riguarda, per esempio, la collocazione di numerosi "avvisi" discutibili, ingiustificati o senza senso nella pagina di discussione di un utente, così come la continua richiesta di verifica a un check user per "sospetto abuso di utenze multiple", o azioni simili che mirano a creare un clima di sospetto verso collaboratori attivi o semplicemente l'inserire commenti che l'utente può trovare imbarazzanti nelle pagine di discussione.

Se da un lato è del tutto normale seguire i contributi degli altri utenti, sia per motivi collegiali sia amministrativi, d'altra parte ciò dovrebbe essere fatto con cautela e sempre con un valido motivo, proprio per evitare di creare una sensazione di ingiustificata persecuzione. L'uso corretto della cronologia dei contributi di un utente include (ma non è limitato a) sistemare errori o violazioni delle linee guida di Wikipedia e correggere problemi simili in diverse voci. Di fatto, tali pratiche sono raccomandate quando si effettua patrolling e lotta allo spam. I contributi possono essere analizzati per la risoluzione dei conflitti e per trovare modifiche atte ad alimentare una discussione per le mediazioni, le richieste di pareri e i casi di utenti problematici. Usare i meccanismi di risoluzione dei conflitti per motivi frivoli o di poco rilievo potrebbe essere un sintomo di una persecuzione in atto contro un utente, oltre a essere un abuso di pagina di servizio.

Una componente importante del wikihounding è la perdita, da parte dell'utente preso di mira, del piacere di contribuire al progetto. Seguire un altro utente "in giro per il progetto", se fatto per causare angoscia o un senso di persecuzione o se accompagnato da affermazioni tendenziose, attacchi personali o altri contributi dannosi, può essere considerato un comportamento vandalico e terminare col blocco dell'utenza e/o in altre limitazioni della capacità di effettuare modifiche.

Minacce legali percepite[modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Wikipedia:Non minacciare azioni legali.

Wikipedia ha una chiara politica di blocco degli utenti che pubblicano minacce legali su Wikipedia contro altri utenti. A tal fine non ha alcuna importanza che le minaccia legale sia vera, verosimile, fondata, reale o solo ventilata: qualsiasi espressione che possa ragionevolmente essere interpretata come una minaccia legale è soggetta alla policy wikipediana sulle minacce legali. A tal fine sono estremamente sconsigliate espressioni come diffamatorio, autorità competente, parere legale, far valere i miei diritti, sedi preposte, eccetera.

In caso di minacce legali, gli utenti dovrebbero cercare di chiarire l'intenzione dietro la modifica, spiegare la policy wikipediana contro le minacce legali e chiedere di ritirare immediatamente la minaccia. L'utente responsabile delle minacce legali può, in ogni caso e senza alcun preavviso, essere bloccato a tempo indeterminato, così come previsto dalla policy.

Non è un valido motivo di blocco il fatto che utenti siano coinvolti in una controversia legale tra di loro, a condizione che non vengano pubblicate minacce legali su Wikipedia.

Pubblicazione di informazioni personali[modifica wikitesto]

Pubblicare informazioni personali di un altro utente è considerato una molestia, a meno che il soggetto non abbia volontariamente pubblicato su Wikipedia le proprie informazioni o link a tali informazioni. Se un utente ha pubblicato in passato informazioni su di sé e le ha poi rimosse, queste dovrebbero essere considerate come private.

Le informazioni personali, indipendentemente dal fatto che tali informazioni siano accurate o meno, includono:

  • i dati anagrafici (nome, cognome, data e/o luogo di nascita...);
  • gli indirizzi della persona (inclusi casa, lavoro e qualsiasi attività estranea a Wikipedia);
  • la qualifica professionale;
  • informazioni di contatto (numero di telefono, indirizzo e-mail...);
  • fotografie.

Pubblicare tali informazioni su un altro utente senza permesso è un'ingiustificabile invasione della privacy, che può mettere a rischio le attività della vittima al di fuori di Wikipedia.

Salvi i casi di pubblicazione accidentale e in buona fede (può capitare che wikipediani che si conoscono fuori dal sito pubblichino inavvertitamente informazioni personali, per esempio usando il nome reale dell'altra persona nelle discussioni), il tentativo di pubblicare dati personali altrui è motivo sufficiente per un blocco immediato.

Qualsiasi modifica che pubblichi informazioni personali altrui deve essere prontamente annullata e oscurata (se necessario, richiedendo l'intervento di un oversighter).

Quando un utente pubblica informazioni personali su un'altra persona, è opportuno non confermare o negare l'accuratezza delle informazioni e contattare rapidamente un amministratore, affinché oscuri la modifica. Gli utenti che temono di aver pubblicato inavvertitamente informazioni private sono altresì invitati a informare gli amministratori quanto prima.

Molestie off-wiki[modifica wikitesto]

Comunicazioni pubbliche o private inappropriate e indesiderate, come qualsiasi forma di stalking, violano le linee guida sulle molestie. Le molestie off-wiki, anche attraverso l'uso di siti esterni, saranno considerate un fattore aggravante dagli amministratori. Come nel caso delle molestie su wiki, le molestie off-wiki possono essere motivo di blocco e, in casi estremi, di ban da tutti i progetti Wikimedia.

Gli utenti che gradiscono le comunicazioni private, di solito, pubblicano le loro informazioni di contatto su Wikipedia, anche abilitando la posta elettronica attraverso l'interfaccia di Wikipedia. Contattare un utente utilizzando qualsiasi altra via, senza previa autorizzazione esplicita, dovrebbe essere considerato come una comunicazione non gradita e, a seconda del contesto, può essere vista come una molestia o, in casi estremi, come una minaccia personale. Gli utenti che hanno o hanno avuto esperienza di contatti off-wiki non desiderati e che ne fossero inquietati sono invitati a comunicare il problema privatamente all'emergency response team.

Molestare persone al di fuori della comunità di Wikipedia[modifica wikitesto]

In linea con le policy di protezione degli utenti dalle molestie, sono proibiti gli interventi atti a minacciare o diffamare persone viventi o recentemente scomparse anche al di fuori dalla comunità di Wikipedia. Tali interventi devono essere rimossi e oscurati, magari chiedendo l'intervento di un oversighter. Utenti che pubblicassero tali attacchi, in qualsiasi namespace, potrebbero essere bloccati "infinito".

Ciò non riguarda la scrittura di biografie di persone viventi, a patto che le informazioni siano fornite di fonti. Le discussioni sulle fonti o sugli autori, a meno che i commenti siano inutilmente volgari o denigratori.

Gestire le molestie[modifica wikitesto]

Se ritieni di essere stato molestato, prima di tutto fermati, respira, rifletti e agisci con calma (anche se non è sempre facile).

Se le molestie riguardano minacce di attacchi fisici a te o ad altri, segui le procedure su come rispondere a minacce di atti violenti.

Nei casi in cui la privacy e/o aspetti della vita off-wiki sono a rischio (per esempio, informazioni personali sono diffuse senza consenso o problemi on-wiki arrivano a molestie nella "vita reale"), contatta subito gli amministratori in modo da oscurare immediatamente i contributi lesivi.

Per casi più semplici su Wikipedia, come scontri sui contenuti fra utenti, cerca di risolvere il conflitto nei modi abituali. È più facile evidenziare il problema agli altri utenti se fornisci delle diff specifiche. Per casi più seri, da risolvere on-wiki, puoi richiedere l'intervento degli amministratori.

NB: non aprire una discussione per conto di un altro utente su casi di pubblicazione di informazioni personali senza il permesso dell'utente e senza che la pagina in questione sia stata oscurata, in modo che la violazione non peggiori.

Accusare altri di molestie[modifica wikitesto]

Un'accusa di molestie verso qualcuno può degenerare in un flame e ciò può essere deleterio in una controversia, oppure può essere visto come un attacco personale se l'accusa non è supportata da chiare prove. Un'accusa infondata può essere vista a sua volta come una molestia, in particolare se ripetuta nel tempo. Allo stesso tempo, ogni denuncia di molestie deve essere presa sul serio e non deve essere archiviata in modo sommario, a meno che non sia chiaro che le accuse non sono fondate.

Assistenza per gli amministratori che vengono molestati[modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Wikipedia:Non mordere gli amministratori.

Le azioni degli amministratori di Wikipedia possono metterli in conflitto diretto con utenti difficili. Anche un amministratore può essere preso di mira da molestatori. In genere, ciò accade quando un amministratore decide di intervenire in una controversia al fine di avvisare o bloccare le parti in causa o impedire comportamenti dannosi per il progetto.

Gli amministratori sono utenti volontari come gli altri, pertanto non sono obbligati a intraprendere alcuna azione specifica – a parte comportarsi in modo corretto e rispettoso delle linee guida. Un amministratore non è neanche obbligato a coinvolgersi o essere coinvolto in situazioni scomode e/o di intraprendere azioni a loro non gradite e sicuramente, in nessun caso, di mettersi in una qualche situazione di rischio. Gli amministratori che si sentono in una situazione a loro non gradita, sono invitati a chiedere consiglio ad altri amministratori – anche privatamente – oppure di passare la "patata bollente" a un altro amministratore disposto a effettuare un "blocco difficile".

In caso di problemi, gli amministratori hanno esattamente gli stessi diritti di qualsiasi altro utente di rifiutare di partecipare a una discussione o di allontanarsi da una controversia che si sta aggravando o rivelando scomoda, senza l'obbligo di fornire una qualsivoglia motivazione.

Reazioni alle molestie[modifica wikitesto]

Alcune persone possono trovare difficile mantenere la calma e reagire in modo costruttivo di fronte a molestie reali o percepite. È importante che qualsiasi accusa di condotta scorretta nei confronti di qualcuno che viene molestato venga considerata in questo contesto. Anche se l'essere vittima di molestie (reali o percepite) non giustifica una cattiva condotta, è comunque preferibile adottare un approccio più cauto nel sanzionare tali situazioni, soprattutto se la buona fede è palese.

Conseguenze delle molestie[modifica wikitesto]

Anche se gli utenti vittima di molestie sono incoraggiati a ignorare o rispondere educatamente a incidenti isolati, ciò non dovrebbe suggerire che tali incidenti siano accettabili o senza conseguenze. Uno schema ripetitivo di ostilità riduce la probabilità che la comunità presuma la buona fede e, anzi, aumenta le possibilità che ciò possa essere considerato un vandalismo.

Gli utenti che insistono nell'avere un approccio conflittuale con gli altri, caratterizzato da molestie e/o da attacchi personali, possono essere coinvolti nel processo di risoluzione dei conflitti, subire gravi conseguenze come blocchi o essere sottoposti alla messa al bando.

Blocco per molestie[modifica wikitesto]

I casi di wikihounding ricevono generalmente un avvertimento che, se ignorato, può facilmente portare a una segnalazione per problematicità o alla messa al bando.

Se ritenuto necessario e in particolare per i casi più gravi (minacce fisiche, legali o violazioni della privacy), gli amministratori possono procedere a blocchi di durata crescente a protezione dell'ambiente collaborativo, anche senza preavviso.

Cosa non è una molestia[modifica wikitesto]

Questa linea guida ha lo scopo di proteggere le vittime di molestie reali, che mirano di causare disagio all'utente (per esempio, reiterati messaggi indesiderati), che si tratti di un semplice e isolato comportamento sconveniente o di una condotta seriale. Fare appello a questa linea guida deve, però, essere fatto con giudizio e rispetto della comunità.

La parola "molestie" (come pure la parola "attacco", per esempio) non va usata attribuendole un significato molto più ampio e impreciso, che comprende, in alcuni casi, semplicemente la modifica della stessa pagina di discussione di un altro utente. Pertanto, si deve sottolineare che un avviso per vandalismo o un richiamo a seguire le linee guida non è da considerarsi "molestia", se le affermazioni sono presentate civilmente, fatte in buona fede e nel tentativo di risolvere una controversia.

Lo stesso vale per il controllo delle modifiche di un utente per valutare che questi non violi le linee guida del progetto (vedi sopra). I registri esistono per essere controllati e per poter gestire il progetto nel modo migliore. Gli utenti non sono proprietari delle proprie modifiche e un altro utente ha il diritto di seguire delle modifiche e di annullarle, se necessario.

Interazioni animate, ma nei limiti della convivenza civile, neanche sono da considerarsi molestie; può succedere che wikipediani differiscano su alcuni argomenti e lo facciano sapere, con enfasi e anche alzando un tono più elevato del solito. Se non vi è minaccia percepita dagli interlocutori e se la discussione riprende toni mesti appena si fa notare l'alterazione dei toni, vuol dire che si rimane nei normali limiti della comunicazione fra persone. Come in ogni aspetto della vita in società, le situazioni si valutano con equilibrio e ragionevolezza nel contesto nel quale si sono proposte.

Le accuse infondate di molestie possono essere considerate attacco personale e portare a conseguenze negative, fra cui un blocco, per l'utenza che le ha espresse.

Pagine correlate[modifica wikitesto]