Wikipedia:BarTUTTO

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il bar di Wikipedia
«Le pagine di Wikipedia sono come i figli: una volta partoriti diventano figli del mondo» – Anonimo Wikipediano

Bar completo
Indice della settimana

Not Italian? It-0? Go to the Embassy Desk!
New message? Deutsch · English · Español · Français  |  Crystal 128 reload.png Aggiorna la pagina

Gnome-colors-list-add.svg Nuova discussione

Insert redirect.png Segnala discussione esterna

Benvenuti al bar di Wikipedia!
Benvenuti al bar di Wikipedia!
Cup-o-coffee-simple.svg

Il bar di Wikipedia è il luogo d'incontro e discussione dei wikipediani: qui si discutono argomenti di interesse generale per l'intero progetto. A tal proposito, tieni presente che:

  • il bar non nasce per risolvere conflitti; per isolare il problema e risolverlo in modo costruttivo è meglio aprire una richiesta di pareri
  • il bar non è il luogo giusto per promuovere o inserire collegamenti a procedure già molto promosse nelle pagine di servizio di Wikipedia, come voci in vetrina, voci di qualità, pagine da cancellare o elezioni di amministratori, salvo in casi inoppugnabilmente straordinari (es. cancellazioni di linee guida importanti o di template di servizio in uso per tutta Wikipedia); ricorda che molte di queste procedure sono già riportate su Il Wikipediano.

Il bar potrebbe tuttavia non essere il luogo più adatto dove porre la tua domanda: guarda dove fare una domanda per essere sicuro di ricevere la risposta più adeguata.

Discussioni in evidenza
Discussioni in evidenza

Qui sono segnalate le discussioni di interesse per tutta la comunità in corso al bar o altrove che proseguono da settimane o mesi:

Cambusa
Cambusa

Discussioni in corso
Discussioni in corso

Cerca nel Bar
Cerca nel Bar
Human-go-next.svg   

Altri luoghi dove cercare, chiedere, informarsi...
Altri luoghi dove cercare, chiedere, informarsi...
il Wikipediano il Wikipediano
Ultime notizie da it.wiki.
Domande più frequenti FAQ
Le domande più frequenti su Wikipedia.
Aiuto Aiuto
Istruzioni per l'uso di Wikipedia.
Dove chiedere Dove fare una domanda
Tutti i posti giusti dove chiedere qualcosa potendo confidare in una risposta.
Bar tematici Bar tematici
Discussioni su voci di argomenti specifici.
Embassy desk Embassy desk
Foreign visitors? Contact us!


1 luglio

E sono 10! C'è una wikibirrata da organizzare!


Ormai rimango su 'pedia solo per organizzare il più grande, meraviglioso, unico evento agostano... la wikibirrata milanese... sono dieci anni... tanti... forse sarebbe l'ora di smettere... ma anche no... quindi vediamo se tra i vecchi e i nuovi utenti (che siano milanesi o che arrivino dall'Australia è indifferente) c'è qualcuno che ha ancora voglia di festeggiare... io sono disponibile, anche solo per passare le consegne alla nuova generazione... se ci sarà interesse anche da parte di altri, possiamo passare alla fase esecutiva... non nego che mi farebbe molto piacere rivedere i cinque wikipediani che assieme a me inaugurarono la celeberrima festività wikipediana... qualcuno di loro è ancora presente (poco come me), altri chissà che fine hanno fatto... ma a parte queste malinconie da libro Cuore, vanno benissimo anche utenti (ed ip) che contribuiscono solo da ieri... insomma non siate timidi e venite numerosi... --torsolo 09:04, 1 lug 2015 (CEST) p.s. gli astemi sono i benvenuti :-)

Fu il mio primo wikiraduno, che bei ricordi... Spero vogliate farla in Agosto, come da tradizione (anche perchè a Luglio c'è Wikimania!). --Fabexplosive L'admin col botto 19:57, 1 lug 2015 (CEST)
Se ci sarà interesse?! Ma certo! È periodo di decennali, abbiamo appena festeggiato quello dell'associazione... (fra l'altro, ricordo che venerdì ci vediamo per l'inaugurazione della sede) - Laurentius(rispondimi) 20:27, 1 lug 2015 (CEST)
Come potrebbe non esserci interesse? Io ci sono sicuramente! --Yiyi 22:48, 1 lug 2015 (CEST)
Passare le consegne? Se ci provi vengo a prenderti e ti picchio. Proprio ieri pensavo "sarà meglio che do la sveglia a Torsolo, che inizia luglio" :P Io ci sono sicuro! Jalo 08:25, 2 lug 2015 (CEST)
fa piacere che qualcuno sia interessato, anche se mi aspettavo un po' più di risposte... appena ho un minuto vedo di varare una pagina dedicata nella sezione raduni e vediamo cosa ne viene fuori... --torsolo 08:23, 3 lug 2015 (CEST)
fatto... possiamo spostarci qui e proseguire la discussione... --torsolo 10:27, 6 lug 2015 (CEST)
Come dicevo a Fabexplosive, se sono in zona ad agosto mi aggrego.--L736El'adminalcolico 08:22, 7 lug 2015 (CEST)

Segnalazione utente problematico su voci Wrestling


Salve a tutti, vorrei segnalare a qualche amministratore del progetto wrestling, un utente problematico (probabile vandalo) che da parecchio tempo imperversa sulle voci inerenti wrestler e wrestling in generale. Trattasi di un utente anonimo che si presenta con IP 79.6.36.129 o 79.53.127.9, apportando modifiche improprie alle voci come togliere la data di morte, inventarsi confronti mai avvenuti, cancellare foto per inserirne altre di suo gusto, rimuovere dati fontati, modifiche POV eliminando interi paragrafi, ecc... Molte di queste modifiche sono state eliminate da me e da altri utenti che ringrazio, ma l'utente in questione è molto attivo e persistente e qualche modifica impropria potrebbe sfuggire al controllo. Chiedo se non esista la possibilità di bloccarlo in qualche modo. Se non fosse possibile, consiglio la vigilanza massima nei confronti di questo probabile vandalo. Saluti e grazie--Topolgnussy (msg) 11:15, 1 lug 2015 (CEST)

Per fare questo, devi andare su Wikipedia:Utenti problematici.--Mauro Tozzi (msg) 14:27, 1 lug 2015 (CEST)
Grazie, lo faccio subito--Topolgnussy (msg) 14:41, 1 lug 2015 (CEST)


2 luglio

Da quando esistono le "razze" di homo sapiens ? (esterna)

Gnome-go-jump-right.svg

Questa è una discussione esterna (Che significa?)
La discussione prosegue in «Discussione:Caucasico». Segnalazione di 151.67.197.128.


3 luglio

Importante aggiornamento sulla libertà di Panorama (esterna)

Gnome-go-jump-right.svg

Questa è una discussione esterna (Che significa?)
La discussione prosegue in «Wikipedia:Bar/Discussioni/Due_settimane_per_salvare_la_libertà_di_panorama_in_Europa#Aggiornamento_3_luglio_2015_-_Status_update_3_July_2015». Segnalazione di Gianfranco.

Nuovo Template per Sport "Americani" (NFL,NBA,MLB,NHL...)


Salve, sono un utente effettivamente "giovane" della Wikipedia italiana, dato che sono qui da poco tempo. Mi sono iscritto in particolar modo per il fatto che, da utilizzatore di Wikipedia ed appassionato di Football Americano, notavo che le pagine relative agli atleti della National Football League e della NCAA non presentavano un Profilo (così chiamo il classico Template che si trova subito a destra della pagina, penso che sia il termine corretto) molto esauriente, al contrario della Wiki "inglese", e volevo quindi cercare di smuovere qualcosa all'interno della comunità per riuscire a cambiare questa cosa. L'obiettivo inizialmente era il Football Americano, ma in ogni caso considero necessario questo cambiamento per tutti gli sport, e ho quindi ipotizzato di estendere la proposta a tutti i classici "sport americani", come il Basket, il Baseball, l'Hockey ed ovviamente il Football. Questo cambiamento consiste nella creazione di nuovi template sulla falsa riga di quelli della Wiki inglese che provvedano a fornire informazioni fondamentali riguardanti l'atleta che attualmente non sono presenti, in primis squadra e numero di maglia. Infatti secondo me l'utilità principale del "Profilo" è quella di riassumere le principali informazioni di una qualsiasi persona in modo che chi ricerca su Wikipedia quel determinato soggetto possa subito consultare quella sezione per delineare appunto un profilo del soggetto stesso. Il fatto è che in questo caso le informazioni presenti non sono sufficienti e alcune sono inutili per quello che lo sport rappresenta. Attualmente altri 5 utenti mi appoggiano: Merson, Nicola Gotti, Teo's89, Sergio (aka The Black Cat) e TGGEP. Questi 5 utenti hanno lavorato su alcuni articoli di atleti e squadre appartenenti alle maggiori leghe sportive americane, in particolare NFL ed NBA, e hanno dato la loro disposizione per effettuare le modifiche necessarie, che effettivamente sono molte. Vorrei quindi capire se la comunità in generale considera questa proposta interessante e corretta, ed eventualmente che vengano presentate delle valide obiezioni. Ringrazio in anticipo tutti coloro che parteciperanno alla discussione e spero che il progetto vada in porto. Grazie ancora, --THe SuRViVor (msg) 12:03, 3 lug 2015 (CEST)

tralascerei la creazione di nuovi template e mi concentrerei sul Template:Sportivo, che non è intoccabile e vi si possono effettuare delle modifiche mirate per renderlo più fruibile per determinati sport, salvaguardando il fatto di mettere solo le informazioni essenziali. Direi che basta proporre le modifiche nella pagina di discussione del template, segnalando la discussione ai vari bar dei progetti sportivi e magari al Progetto:Coordinamento/Template. --Superchilum(scrivimi) 23:01, 3 lug 2015 (CEST)
Visto che altri utenti appoggiano, immagino che sia stato discusso. Dove? --5.170.63.89 (msg) 00:11, 4 lug 2015 (CEST)
Superchilum, grazie del consiglio. Effettivamente non conoscendo appieno i Template e non sapendo se e come si potessero modificare, ho ipotizzato che fosse necessario crearne di nuovi. Se però è abbastanza modificare quello esistente in base all'occorenza allora va benissimo, l'importante è che si possano aggiungere le informazioni mancanti. Per l'altro utente che ha scritto, non c'è stata una discussione ufficiale ma io mi sono personalmente impegnato a ricercare utenti che potevano essere interessati al progetto in quanto fan di questo tipo di sport. Quindi gli ho contattati "privatamente" sulla pagina Discussioni del loro profilo chiedendo il loro appoggio.
--THe SuRViVor (msg) 16:18, 5 lug 2015 (CEST)
[@ THe SuRViVor] benissimo :) quando hai pronta la lista delle modifiche da proporre, fai pure in Discussioni template:Sportivo e segnalalo alle pagine che dicevo prima. --Superchilum(scrivimi) 14:26, 6 lug 2015 (CEST)

Progetto:Pontefici


Salve volevo comunicarvi che da domani sarà attivo il nuovo progetto pontefici che tratterà tutti gli argomenti riguardanti servi dei servi di Dio. Se siete interessati potete mettere la vostra firma nella pagina principale del progetto. --Locaroma (msg) 13:49, 3 lug 2015 (CEST)

apprezzo la voglia di contribuire e lo spirito di iniziativa, ma non mi sembra siano stati rispettati i passi contenuti in Wikipedia:Progetto#Avviare_un_nuovo_progetto e in Portale:Progetti/In preparazione. In particolare, prima dell'annuncio di un nuovo progetto bisognerebbe prima testare se l'argomento è meritevole dello sforzo per la vastità dell'argomento e per gli utenti interessati che possono parteciparvi. L'unica cosa chiesta è stata questa richiesta di pareri, che ha avuto un solo parere contrario. Parere che personalmente mi sento di condividere. Forse prima di far partire il progetto è meglio discuterne un attimo. --Superchilum(scrivimi) 22:53, 3 lug 2015 (CEST)
Secondo me era meglio un portale, si tratta di sole 266 pagine. --Vito (msg) 23:26, 3 lug 2015 (CEST)
No Vito è qui che ti sbagii, il progetto pontefici non riguarda solo i 266 papi ma anche i concistori, i conclavi, le loro encicliche, i loro documenti e tutte le pagine a loro inerenti. Un progetto a 360° gradi che secondo me sarebbe molto utile per la varietà di voci che comprende. ciao. --Locaroma (msg) 23:29, 3 lug 2015 (CEST)
Se riguardasse solo le voci sui papi, rimanderei a Progetto:Biografie/Sovrani (che vedo ora che è una bozza, piuttosto sbozziamo quella). Visto che riguarda "anche i concistori, i conclavi, le loro encicliche, i loro documenti e tutte le pagine a loro inerenti", allora rimando anche a Progetto:Cattolicesimo, dal quale si distinguerebbe poco. --5.170.63.89 (msg) 00:15, 4 lug 2015 (CEST)
Mah, la voce cattolicesimo può risultare dispersiva, per tale progetto. Semmai, cercherei di trovare una sistemazione che equa che soddisfi tutti quanti: un sottoprogetto. I papi sono i vicari di Dio per la Chiesa Cattolica, e a rigor di logica dovrebbero essere inseriti nel portale Cattolicesimo: ma i papi sono soltanto la punta dell'iceberg di tale confessione religiosa, e affrontano ambiti che esulano anche dalla religione, quale la politica temporale e le famiglie nobili. Di conseguenza, risulterebbe anche troppo vasto per il progetto sovrani. Per me, andrebbe bene anche come "succursale" di entrambe questi due portali. --Erasmus 89 (msg)--15:30, 4 lug 2015 (CEST)
[@ Locaroma] Ci sono le tre adesioni minime?--Caarl95 17:45, 4 lug 2015 (CEST)
Le tre adesioni ci sono e questo è un dato di fatto (io, Locaroma ed Erasmus89). Per il resto sono d'accordo con Erasmus89 per la questione del sottoprogetto, secondo me è la cosa migliore. --Giacomo Antonio Lombardi (msg) 18:20, 4 lug 2015 (CEST)
Sicuramente è un sottoprogetto di Cattolicesimo; dal momento che non si occuperà solo di biografie di Papi ma anche di molto altro, non mi sembra che possa essere un sottoprogetto anche di Biografie o Sovrani.
Per informazione, il progetto ha quattro adesioni (c'è anche Sentruper) e da qui si capisce come è partito --Antonio1952 (msg) 23:27, 4 lug 2015 (CEST)
Progetto superfluo e destinato a rapida desertificazione, ma che ci rimarrà sul gobbo per anni. Però noi ci divertiamo così...--CastagNa 01:05, 5 lug 2015 (CEST)
Magari, come dici tu, il progetto verrà desertificato rapidamente. Ma chissà che alla fine non possa avere una sua utilità. Dispiace solo non poter contribuire da subito causa vacanze, ma per il resto proviamoci. --Giacomo Antonio Lombardi (msg) 01:57, 5 lug 2015 (CEST)
Non ho capito l'accenno alla servitù --Sailko 12:34, 5 lug 2015 (CEST)


4 luglio

5 luglio

Studi su Wikipedia: diffusione della scienza, Open Access, sicurezza utenti


Due argomenti distinti, che hanno in comune il fatto di riguardare Wikipedia e di averla esaminata con scientifica attenzione sotto profili differenti; non tutti possono leggere in inglese, perciò credo doveroso condividerne un riassunto comprensibile a tutti, che è naturalmente ampliabile, correggibile e... celebrabile :-)

Diffusione della scienza

Lo studio, finanziato dalla John Templeton Foundation, è di Misha Teplitskiy (Dept. of Sociology and KnowledgeLab), Grace Lu (KnowledgeLab), e Eamon Duede (Computation Institute and KnowledgeLab) dell'Università di Chicago.
Il titolo è (EN) «Amplifying the Impact of Open Access: Wikipedia and the Diffusion of Science» ("amplificare l'impatto dell'Open Access: Wikipedia e la diffusione della scienza").
Atteso che WP è assurta al ruolo di primo accesso al sapere scientifico (affermazione degli autori), al ritmo di 8,5 milioni di pagine visitate ogni ora, lo scopo dello studio è quello di comparare la rappresentazione che WP compie di questo sapere con quella che ne fa la letteratura accademica; per questo sono stati analizzati i riferimenti accademici delle prime 50 Wikipedie (sì, ci siamo anche noi).
Una critica comune che si rivolge a WP è il sospetto che, per il non irrilevante aspetto economico dell'accesso al sapere, gli utenti di WP preferiscano ricorrere alle fonti di più facile accesso, spesso gratuite, invece che a fonti di più elevata qualità o di più prestigioso rango. In parole povere, si usa a riferimento - si dice - la fonte meno costosa, magari reperibile gratis sulla Rete, e non la fonte che nella disciplina pertinente è ritenuta autorevole. Dunque sono state individuate le 250 riviste accademiche (journal) più spesso utilizzate come fonte in 26 campi accademici, studiando 4.721 riviste e 19.400.000 voci - 19 milioni e 4!). Si è usato come base dello studio il database di Scopus (che è un servizio commerciale su cui abbiamo una voce) per vedere se e in che misura gli articoli delle riviste accademiche sono o meno citati in WP.
Un primo dato è che la probabilità che le fonti rintracciabili in Open Access siano citate in WP è, in media e per ciascuna disciplina, il 47% più alta rispetto a quella delle fonti ad accesso chiuso. Cioè, se una fonte è in Open Access (ora abbreviamo in OA), è molto più facile che la si trovi come citata fonte in WP, precisamente è il 47% più facile rispetto alle fonti a pagamento o ad accesso selettivo (non tutte le fonti sono disponibili, alcune restano distribuite grosso modo "clandestinamente" fra "iniziati", e non si ottengono nemmeno tentando di pagarle).
Uno dei risultati dello studio è che l'effetto principale delle politiche di OA è amplificare significativamente la diffusione della scienza, per il tramite di un intermediario come Wikipedia, presso un pubblico molto più vasto.
Per valutare cosa succede in WP, si è posto in risalto il "fattore di impatto" di una rivista, cui è spesso associato il grado del suo prestigio; se nella letteratura scientifica il prestigio di una rivista è considerato uno standard (gold standard, parametro), se WP non cita riviste di prestigio potrebbe avere un "buco" di copertura dell'argomento di interesse, sarebbe cioè incompleta. Viceversa, se vi fosse un buon livello di citazioni in WP di riviste di prestigio, ciò significherebbe che WP usa fonti davvero attendibili.
Ma i costi delle riviste prestigiose sono talmente alti che persino l'Università di Harvard sta disdettando gli abbonamenti, proprio per una questione di spesa. Nei paesi più ricchi questi costi sono proporzionalmente meno influenti sulla comunità scientifica (cioè, si compra lo stesso, e forse l'OA non ha un impatto sulla letteratura scientifica), tuttavia è stato evidenziato il fattore facilitante di velocizzazione che l'OA consente ai ricercatori. Ora, WP cita anche fonti chiuse", a pagamento, accade che lo faccia, quindi non è che l'OA compia una "democratizzazione della scienza", visto che anche le fonti chiuse vengono poi distribuite liberamente con la mediazione di WP. Piuttosto è WP ad "amplificare" l'OA, quindi Wp è un po' "bootlegger" (termine che appartiene alle semi-regolari registrazioni abusive dei concerti delle popstar) e un po' "amplificatore" dell'OA.
Dopo queste premesse, lo studio entra nel merito, e qui magari si può proseguire a dettagliare in caso di interesse, al momento si può segnalare che:

  • nella figura 1 (pag 12 del pdf) ci sono i numeri di citazioni scientifiche per singolo progetto linguistico (dei primi 50). Si noterà che en.wiki supera le 30.000, it.wiki è ampiamente superata da progetti di lingue con meno parlanti, meno utenti e molte meno voci...
  • nella figura 6 (pag. 18) ci sono le discipline osservate, su en.wiki: la colonna a sinistra, con i valori in blu, indica per discplina quanti articoli di riviste scientifiche sono indicizzati da Scopus; la colonna di destra, in giallo, mostra quanti di quelli - in percentuale - sono citati su en.wiki.

Insomma, l'OA attraverso WP può portare scienza a condizioni e destinatari dai numeri senza precedenti.

Sicurezza degli utenti

In questo studio, solo apparentemente più "leggero", ad esprimersi è la Electronic Frontier Foundation (EFF), che ha per scopo la tutela specifica dei diritti degli utenti digitali.
Qui si tratta di una comparazione fra le garanzie di sicurezza che alcuni fra i principali fornitori di servizi su Internet riservano ai loro utenti. Le policy prese rispettivamente in esame, nell'ordine in cui le trovate in questa tabella, riguardano per ciascun soggetto il rilevamento in forma binaria (la stella sta per il sì) delle azioni ritenute cruciali:

  • Ottemperare alle "best practices"
  • Informare gli utenti delle richieste di dati che li riguardano da parte dei governi
  • Pubblicazione delle policy sul trattamento dei dati
  • Pubblicazione delle richieste di rimozione di contenuti da parte dei governi
  • Rifiuto di installazione di backdoor (accessi anonimi e autonomi dei governi ai database)

Il nostro ambiente è rappresentato da WMF, e come si vede, WMF ha preso tutte e 5 le stelle disponibili, mentre alcuni risultati potrebbero sorprendere (e certamente preoccupare). Il rapporto può essere scaricato anche come pdf. (Ricordo che EFF ha sempre online il sempre istruttivo rapporto sulle liti temerarie per copyright, che non è legato a questo tema se non per l'uso delle norme di diritto d'autore come strumento di intimidazione o censura da parte dei governi)


Mentre il secondo studio dovrebbe confortarci, ho idea che il primo possa sollevare qualche interrogativo circa come regolarsi sulle fonti. Ma non mi pronuncio oltre, mi auguro solo che possano essere buone letture :-) -- g · ℵ (msg) 03:24, 5 lug 2015 (CEST)

Personalmente sono un osservatore obiettivo, spero :) Le fonti e la loro autorevolezza ... mah ... in campo scientifico poi in cui ci basa sull'esperienza e quello che è oggi magari domani non è, con il provando e riprovando si scopre non vero ... la dice da sè sull'autorevolezza ... sulla base dell'autorevolezza, se wiki fosse esistita anni fa ... ci sarebbe stato scritto ... "la terra è piatta" ... e' scienza questa? Come dice quel noto comico genovese quando imita il fisico ... :) Suvvia le fonti non sono autorevoli, sono "relative" sempre e soggette ad evoluzione e la vera neutralità (ivi comprese le castronerie che le fonti autorevoli spesso dicono) sta nel riportare quanto meno fonti "discordanti" pero' questo è un vero limite al sapere e allo scibile che così risulta limitato da un'autoreferenzialità delle fonti così come è del resto per altri media ... come salvarsi? Uscendo dallo schematismo e dalla gabbia di pensiero. Si farà? Ho seri dubbi, perchè per farlo ci vorrebbe anche l'onestà della "discussione filosofica" cosa che anche in ambito scientifico spesso non c'è essendo essa stessa scienza limitata da interessi e dagli stessi limiti dell'epoca culturale in cui la discussione scientifca nasce, evolve e muore. --Ettorre (msg) 16:04, 5 lug 2015 (CEST)
Gianfranco, amico mio, ma qui chi è che ha le fonti? Ma secondo te le riviste ed i quotidiani ci danno libero accesso alle proprie emeroteche ;)? --62.94.217.18 (msg) 16:34, 5 lug 2015 (CEST)
mi sembra che il progetto Wikipedia:The Wikipedia Library vada proprio nella direzione di fornire fonti non OA agli utenti di Wikipedia. si veda anche in italiano Progetto:Coordinamento/Bibliografia e fonti/Consultazione delle fonti/Risorse. --valepert 16:41, 5 lug 2015 (CEST)
faccio un esempio di come il prossimo concepisce il libero sapere, l'amore per la cultura: emeroteca privata gestita con soldi pubblici, del comune, per accedervi ci vuole una lettera di raccomandazione scritta su carta intestata, con l'elenco delle testate che si vuole consultare, quindi il "presidente" dell'emeroteca decide se puoi consultare i volumi, cosa puoi consultare e quali volumi. Hai a disposizione tre mesi di tempo, puoi consultare massimo tre volumi al giorno, se devi fare foto alla pagina devi chiedere una seconda autorizzazione dove puoi fare solo 5 foto al giorno ed in tutto questo non puoi neanche usare la toilette dell'emeroteca. Commenti? Poi ci sono i ragazzini delle scuole che, pur essendo i diretti beneficiari del nostro lavoro, si danno da fare per vandalizzare Wikipedia.. --62.94.217.18 (msg) 16:43, 5 lug 2015 (CEST)
emeroteca privata e uso dell'amore per la cultura senza uso delle toilette ... non oso pensare a quale raccolta di riviste e giornali ci si riferisca :) Comprendo il punto che anche ciò che apparentemente è libero, spesso non lo è. Vero anche come non è che il fatto di avere disponibile liberamente un sapere questo renda automaticamente tutti interessati o eruditi su quel sapere. Non so se quando avremo "tutto disponibile" questo avrà come riflesso una migliore cultura nella società ... se poi è basata sulle stesse fonti che si autoreplicano, come oggi è nel quotidiano in un botta e risposta senza cultura ... la vedo duretta che la cosa miglori, anzi paradosso ci potrebbe essere un eccesso di informazione che genera un rigetto "nella massa" ... eh so' dinamiche sociali queste mica de topi de bbibblioteca eh! :) Certo nel più ce sta er meno e meglio avere de più che meno possibilità de sape' ! Anvedi come so' corto oggi! :) Quanto ai ragazzini ... son i "grandi" quelli che mi preoccupano. --Ettorre (msg) 16:58, 5 lug 2015 (CEST)
@62...: chiarisco, anche per quello che mi hai scritto in talk, che avevo solo l'intento di dare notizia dello studio e di suggerire uno spunto di riflessione su come facciamo le voci. Personalmente mi auguro che l'OA raggiunga lo high status (prestigio accademico) e che lo high status, ciò che oggi è considerato tale, sia conferito all'OA. La seconda cosa è la più importante e segue gli stessi principi che seguiamo qui, quindi non solo "sapere libero" ma anche "sapere di qualità libero", che è la nostra nuova frontiera dopo il successo travolgente del metodo wiki. So benissimo tutto quello che citi e racconti, so benissimo che genere di problemi si incontrano nel provare a seguire questa strada, e so che sono problemi di mentalità e di interesse; a volte di piccolo interesse di bottega, come quando si incontra quel tal gestore di "sapere di qualità" che rema contro la sua liberazione perché porrebbe a pregiudizio la sua esistenza, anche se in realtà a volte in ballo ci sono solo posizioni di comodità, da imbosco, saltassero le quali l'addetto non saprebbe far altro. A volte gli ostacoli all'accesso sono solo l'unico strumento per consentire la perpetuazione di certi non sempre meritati privilegi; una persona di sani intendimenti in genere si infuria davanti a questi scenari in cui a rischio c'è solo la dignità di certuni. Lo so.
Credo che il momento possa tuttavia offrire opportunità anche in quest'ultimo senso, dato che vedo chiudere riviste purissimamente "accademiche" perché a sostenerle non ci sono più i lucri impropri da patrocini e sponsor; e peraltro queste chiusure lasciano in serio pericolo di disfacimento archivi preziosissimi che nessuno manterrà più. Alcune chiudono perché gli utili non sono maggiori di quell'X% che in certe formulette di ragioneria rappresentano il giusto ritorno dell'investimento, che non è solo "costi + 1 euro", ma molto di più. Altre chiudono perché non possono più fungere da bare fiscali, vero motivo talora della loro sopravvivenza. Chiudono molte pubblicazioni, e la colpa per una volta non è del web. Adesso più che mai mi pare allora sia il momento di potenziare WikiSource e cominciare a fare un po' di evangelizzazione in giro per il mondo reale. L'OA cresce anche per acquisizione di ciò che si mantiene chiuso pressoché per puntiglio, e se l'OA comincia a comprendere sempre più high status, si arriverà prima a vederlo recepito come standard di distribuzione; o prima o poi l'accademia parlerà in pubblico, non più nelle stregonesche segrete stanze, altro fattore "disincentivante" (diciamo così), la strada è credo segnata.
Oggi WP distribuisce un po' di high status in forma doppiamente indiretta (perché non siamo fonte e perché lo prendiamo da relati di OA o di PD che lo citano); l'OA si propone di affiancare (mai sostituire, non c'è mai nulla di demolitorio) quel sapere chiuso con uno aperto, ma gli autori dello studio danno per sottinteso che lo high status sia la materia prima ed esclusiva su cui elaborare qualsiasi forma di sviluppo delle scienze e lo prendono a calibro per valutare WP. Siamo valutati per quanto high status abbiamo. Ma noi non abbiamo l'ipse dixit, come è noto, e l'enciclopedia libera scritta da dilettanti è stata comparata a Nature con gli esiti che sappiamo. Quindi lo high status attuale, accademico in senso tradizionale, è un parametro che riguarda solo il nostro modo di usare le fonti e solo a determinate condizioni; ma se gli stessi concetti sono espressi in OA, ciò che conta davvero per noi - imvho - è che la fonte sia allineata alla scienza ufficiale nelle sue posizioni dominanti. Quindi la terra piatta del 1492 può dircela anche l'OA, magari facendo riferimento alla fonte high status (una delle vie nel nostro caso è il sottoprogetto Risorse giustamente richiamato da Vale), e se talvolta si nota qualche preferenza "ideologica", che non so se sia davvero il 47% in più, non mi pare affatto un problema. Anzi: se si parla di fattore di impatto, su chi dobbiamo impattare, noi? Sugli scienziati? Davvero gli scienziati studiano su Wikipedia???
Dunque, teniamo duro e continuiamo a lottare, senza farci scoraggiare: quando si iniziava a fare l'enciclopedia libera, gli ostacoli sembravano più insormontabili di questi, ed erano preoccupazioni non certo ingiustificate, eppure... ;-))) -- g · ℵ (msg) 22:18, 7 lug 2015 (CEST)

I PD-Italia valgono anche per i cartoni? (esterna)

Gnome-go-jump-right.svg

Questa è una discussione esterna (Che significa?)
La discussione prosegue in «Discussioni_progetto:Coordinamento/Immagini#PD-Italia_per_film_d.27animazione». Segnalazione di Superchilum.

Modifica di WP:Campagne (esterna)

Gnome-go-jump-right.svg

Questa è una discussione esterna (Che significa?)
Sintesi: Una proposta di modifica di WP:campagne al fine di chiarire dubbi che possono sorgere su cosa è permesso e cosa no).
La discussione prosegue in «Discussioni_Wikipedia:Campagne_elettorali#Modifica per chiarimento della linea Guida». Segnalazione di Frank50 s.


6 luglio

1360 template non utilizzati, che ne facciamo ? (esterna)

Gnome-go-jump-right.svg

Questa è una discussione esterna (Che significa?)
La discussione prosegue in «Discussioni_progetto:Coordinamento/Template#Template_non_usati». Segnalazione di 151.67.197.128.

Segnalazione agli utenti AV sul Rivelatore di disambigue (esterna)

Gnome-go-jump-right.svg

Questa è una discussione esterna (Che significa?)
La discussione prosegue in «Discussioni_progetto:Coordinamento/Connettività#DRDI_e_rivelatore_di_disambigue». Segnalazione di Fullerene.


7 luglio