Wikipedia:Bar/2017 10 11

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il bar di Wikipedia
«Le pagine di Wikipedia sono come i figli: una volta partoriti diventano figli del mondo» – Anonimo Wikipediano

Bar completo
Indice della settimana

Not Italian? It-0? Go to the Embassy Desk!
New message? Deutsch · English · Español · Français  |  Crystal 128 reload.png Aggiorna la pagina

Cambusa
Cambusa

Discussioni in corso
Discussioni in corso
Nessuna discussione.

11 ottobre


WikiVersità e la medicina, importantissima opportunità


Wikiversità (WV) ha un'importantissima opportunità da sfruttare: WMF gestisce un giornale (in senso scientifico) online, che si raggiunge all'indirizzo wikijmed.org (che porta a una pagina wiki), è il WikiJournal of Medicine. Si tratta di una pubblicazione Open access in cui si pubblica senza alcun costo e il cui processo di peer review è pubblico. Il Giornale ha una regolare registrazione ISSN (2002-4436) e sta sui social con una pagina FB e un profilo TW.

Il Giornale è attivo dal marzo 2014, ma ultimamente sta raccogliendo un'importante attenzione da parte dei settori di riferimento, improvvisamente ci sono segnali di grande interesse, comincia a circolare stampa favorevole e tutto quindi sembra preludere a un grande rilancio del nostro Progetto fratello, peraltro nel decennale dalla sua costituzione. Nella WikiVersity in inglese si stanno attrezzando, per quella in italiano forse è il caso di verificare se abbiamo qualcosa da offrire, in termini di collaborazione per l'inoltro dei contenuti e - se potete - anche per il lavoro interno in WV. Ad esempio già le traduzioni sarebbero un ausilio rilevantissimo, e se sapete l'inglese e la medicina non vi è del tutto ignota, è un modo di grande efficacia di partecipare a questo sforzo. Se poi siete proprio del settore e in grado di redigere uno studio, ci sono anche premi in danaro per gli articoli migliori. Ma anche senza particolari 'skill' ci sono molti modi per poter contribuire ed essere parte del processo di rilancio.

Anche per Wikipedia è molto importante, perché è proprio nella definizione/mission che il Giornale si è data che quanto lavorato in WV possa essere sfruttabile nelle voci dell'enciclopedia. In questo senso, il Giornale lavora per produrre contenuti che possono finire in WP. Sta agli enciclopedisti usarli. E perché sia ragionevolmente agevole prelevarli, occorrerà dare una mano a WV a salire operativamente di livello. Sarebbe importante anche al di là della medicina, perché se il modello fosse replicabile, e al momento parrebbe esserlo, potremmo trovare una nuova chiave di approccio alla produzione di contenuti scientifici e nuovi modi e motivi di sollecitare le Comunità scientifiche alla collaborazione.

Insomma, vediamo se è possibile crescere insieme a WV per la medicina.
Il bar di WV è qui, e qui c'è il progetto medicina. Segnalate la vostra disponibilità, entrate in contatto (molti utenti di WV lo sono anche di it.wiki, ci sono facce note :-) e intanto guardatevi intorno in WV, sono abbastanza sicuro che qualcosa c'è, che catturerà il vostro interesse :-)
Buon lavoro e buon divertimento su WV (per conto di it.wiki ;-) -- g · ℵ (msg) 02:17, 11 ott 2017 (CEST)

Grazie Gianfranco per la preziosa segnalazione: avevo visto quella rivista ma non ne avevo del tutto colto il potenziale. Lo spirito di sinergia e di stretta integrazione fra progetti è qualcosa su cui investire con decisione. Nel merito, un primissimo passo potrebbero forse essere dei riassunti dei contributi su en.wv, ma, certo, se si potesse tradurre qualcosa per intero, sarebbe ancora meglio. Pingo [@ Geoide] che, già nota ai wikipediani, è l'utente piú competente in materia che abbiamo al momento su WV.
Per tutte le domande su WV in generale, i colleghi sono a disposizione.
Mi permetto solo di precisare che il progetto medicina è v:Dipartimento:Medicina (quello linkato sopra è il portale). Al bar tematico potremo parlare degli aspetti pratici. --pegasovagante (la mi dica) 07:33, 11 ott 2017 (CEST)
Segnalo questo Updating Wikipedia should be part of all doctors’ jobs --Bramfab Discorriamo 17:10, 11 ott 2017 (CEST)
Interessante: riguarda l'aspetto della divulgazione, che avviene un po' su tutti i progetti (ma c'è una chiara leadership di Wikipedia, anche in termini di impatto). Gianfranco ci ha fatto notare che su en.wikiversity c'è ora un aspetto innovativo: la pubblicazione, completa di peer review, di ricerche scientifiche, e che soprattutto questa novità comincia a riscuotere interesse: sopra è linkata una lettera di tre ricercatori di tre diverse università di tre diversi paesi pubblicata su Science. Questa è una prospettiva del tutto rivoluzionaria e, se dovesse affermarsi, è bene chiedersi che cosa possa essere fatto in lingua italiana. It.wv è il progetto chiamato a raccogliere questa sfida, ma può riuscirci solo coll'apporto di Wikipedia e dei wikipediani. --pegasovagante (la mi dica) 07:31, 12 ott 2017 (CEST)

Legge europea 2017 e nuove disposizioni su internet


Ciao, mi sono imbattuto in questi due link

Si parla di norme dirette per la chiusura dei siti e incidentalmente anche del diritto d'autore. Lascio per il momento altre considerazioni ma memori di quanto successo anni fa con altre leggi sull'internet penso che alla comunità o parte di essa magari interessi discuterne.

Spero che i nostri contatti parlamentari di cui si parla in altre discussioni aiutino in questo frangente, a seconda di come la cosa evolva.

Comunque sono interessato a sapere cosa ne pensate, non ho molto tempo per approfondire in questi mesi e mi spiace avere notato questa notizia solo ora. Si è sgonfiata poi? Ci sono aspetti non trattati nei due blog/articoli?--Alexmar983 (msg) 04:32, 11 ott 2017 (CEST)

segnalo soltanto che la decisione ha tutta l'aria di essere già stata presa; è stata ad esempio considerata inammissibile la proposta di deferire all'Autorità Giudiziaria ciò che normalmente dovrebbe essere sua esclusiva competenza. Credo che sia una indicazione abbastanza... indicativa. Un giorno dovremmo aprirci anche noi una magistratura privata e catturarci la giurisdizione su qualche materia intrigante...
Wikipedia è un sito non italiano, l'effetto pratico della norma è che potrebbe essere inibito l'accesso dall'Italia attraverso disposizioni impartite agli ISP. Non essendo un soggetto italiano, Wikipedia non ha alcuna veste per dire o fare alcunché, il nostro ordinamento di riferimento è quello statunitense. Wikimedia Italia può invece segnalare, con il dovuto rispetto (essendo un Chapter di un'entità straniera), ma con l'autorevolezza che ha saputo conquistarsi, l'estrema inopportunità dell'ipotesi. Sono però sin d'ora favorevole alla rimozione immediata delle restrizioni che normalmente applichiamo ai proxy e ai nodi Tor.
Il disposto di una norma come questa (lo diciamo da anni) è suscettibile di usi maliziosi: in fin dei conti per far sparire contenuti sgraditi basterebbe far apparire da qualche parte una pagina gemella cui "per errore" si attribuisce una data antecedente al contenuto da far sparire, poi si chiede il takedown per copyright, questo viene applicato subito, il contenuto sparisce subito, e prima che si capisca "lo spiacevole mero errore" il contenuto sgradito sta offline per mesi.
Sul copyright invece abbiamo molto da imparare, ma lezioni ne prendiamo da chi davvero possa darcene, e purtroppo non sembra che siano stati coinvolti soggetti che, per dirne una, stessero studiando il problema quando ce ne occupavamo noi. Anche perché quando Wikipedia si interessava di rispetto del diritto d'autore, era la sola online a farlo, non c'erano né Authorities né politici ad aiutarci con il loro saggio insegnamento. Non saranno perciò tollerabili sotto alcuna forma accessi di arroganza ancorché normativa. Mi auguro che ognuno stia al suo posto e che sappia quale sia.
Puzza di Turchia. Il che, se gli Italiani davvero avessero l'ambizione di diventare Turchi e come tali essere governati, sarebbe anche del tutto legittimo. Bisogna vedere se è davvero così, qui al massimo c'è qualcuno che fuma come un turco; e non so se è per questo che certe cose sono coperte da cortine fumogene. -- g · ℵ (msg) 10:56, 11 ott 2017 (CEST)
sul copyright non abbiamo molto di cui vantarsi. Una persona che non sa, impara sulla sua pelle e poi applica le cose con rigore in ogni ambito è credibile, viceversa essersi "dati da fare" quando si è poi primi deliberatamente a autogiustificarsi, ribadire che i chiarimenti non sono necessari qua e là (burocrazia!) e "caso per caso" etc etc no, non si è credibili. Basta prendere una qualsiasi discussione itwikipediana e sottoporla a chi la legge la mastica, come ho fatto in questi anni, per farsi un'idea. Andare con la spocchia a ribadire un primato che non si è messo in pratica per primi, è solo controproducente. Se eri così tanto bravo e disponibile, certe cose non venivano fuori come sono, e quindi caro mondo wiki italiano stacce. I volponi della politica vedono del resto migliaia di persone e hanno l'occhio clinico... chi fa così lo riconoscono subito. Magari stanno al gioco perché si aspettano che pure se gli danno fumo lo chiama arrosto, ma sanno distinguere l'autocompiacimento dal resto, e comportarsi di conseguenza.--Alexmar983 (msg) 05:30, 13 ott 2017 (CEST)


Scrivo anche qui: tornerà alla Camera per una nuova lettura, un'occasione per tutti i deputati dichiaratisi pentiti di emendare in quella sede godendo dell'ampia maggioranza.

« Art. 24.

Approvato

(Termini di conservazione dei dati di traffico telefonico e telematico)

1. In attuazione dell'articolo 20 della direttiva (UE) 2017/541 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 marzo 2017, sulla lotta contro il terrorismo e che sostituisce la decisione quadro 2002/475/GAI del Consiglio, al fine di garantire strumenti di indagine efficaci in considerazione delle straordinarie esigenze di contrasto del terrorismo, anche internazionale, per le finalità dell'accertamento e della repressione dei reati di cui agli articoli 51, comma 3-quater, e 407, comma 2, lettera a), del codice di procedura penale il termine di conservazione dei dati di traffico telefonico e telematico nonché dei dati relativi alle chiamate senza risposta, di cui all'articolo 4-bis, commi 1 e 2, del decreto-legge 18 febbraio 2015, n. 7, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 aprile 2015, n. 43, è stabilito in settantadue mesi, in deroga a quanto previsto dall'articolo 132, commi 1 e 1-bis, del codice in materia di protezione dei dati personali, di cui al decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. »

(http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Resaula&leg=17&id=01045875&part=doc_dc-ressten_rs-ddltit_sddeacmdddl2886le2017&parse=no)

--Nemo 16:07, 12 ott 2017 (CEST)

Pare sia ora approvata in testo definitivo: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-11-08/legge-europea-si-definitivo-camera-200322.shtml --Nemo 14:22, 11 nov 2017 (CET)