Wiener Blut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Wiener Blut (Sangue viennese) op. 354, è un valzer di Johann Strauss jr.

L'arciduchessa Gisella d'Asburgo-Lorena e il marito Leopoldo di Baviera.

Il 20 aprile 1873, l'arciduchessa Gisella d'Asburgo-Lorena (1856-1932), la maggiore dei figli dell'imperatore austriaco Francesco Giuseppe e di Elisabetta di Baviera, si sposò con il principe Leopoldo di Baviera (1846-1930) a Vienna.

Per celebrare l'evento numerose furono le iniziative e le feste che si svolsero nel periodo del matrimonio reale, fra cui, un ballo di corte all'Hofburg e un festival al Prater ai quali parteciparono i membri della nobiltà e i maggiori rappresentanti della città di Vienna.

Da parte sua, il personale della Wiener Hof-Operntheater (Teatro dell'opera reale di Vienna) annunciarono per il 22 aprile 1873 un Ballo dell'opera di corte (precursore del ballo dell'opera di Vienna odierno) i cui proventi sarebbero stati destinati per le future pensioni dei membri del teatro.

Tuttavia, poiché non vi fu l'assenso da parte dell'imperatore a far svolgere il ballo nel'Hof-Operntheater, l'evento fu spostato nella sala dorata del Musikverein.

Desiderosi di fare bella figura con il pubblico, i membri della Wiener Hof-Operntheater ingaggiarono l'orchestra Strauss e il loro direttore, Eduard Strauss, affinché si esibissero durante il ballo.

Un critico del Freemden-Blatt (24-4-1873) osservò:

« Dopo una breve esibizione dei Wiener Philharmoniker, diretti da Johann Herbeck, fu la volta di Johann Strauss che una volta salito sul podio, ha diretto il suo ultimo valzer Wiener blut. Noi non crediamo di esagerare con la nostra lode, se eleggiamo questo lavoro tra i migliori del nostro amato re del valzer. Questo pezzo di danza è una vera e propria collezione di brani viennesi, pieno di melodie e ritmi elettrizzanti. »
(Freemden-Blatt)

L'inviato del Neues Wiener Tagblatt (23-4-1873), ugualmente entusiasta del valzer scrisse:

« Sicuramente uno dei migliori valzer che Johann Strauss ha scritto negli ultimi anni. In questo valzer, alle volte sfacciato, a volte sentimentale, scorre fresco, libero e rosso il sangue viennese! »
(Neues Wiener Tagblatt)

Vale la pena di ricordare che fu proprio in quell'occasione, eseguendo questo lavoro, che vi fu il primo incontro artistico fra la musica di Strauss e l'orchestra dei Wiener Philharmoniker.

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica classica