Non si scherza con l'amore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Why Girls Go Back Home)
Non si scherza con l'amore
Titolo originale Why Girls Go Back Home
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1926
Durata 60 min (1.603 metri - 6 rulli)
Colore B/N
Audio muto
Rapporto 1,33 : 1
Genere commedia
Regia James Flood
D. Ross Lederman (aiuto regista)
Soggetto Catherine Brody
Sceneggiatura Sonya Levien (con il nome Sonya Hovey)
Walter Morosco (adattamento)
Casa di produzione Warner Bros. Pictures
Fotografia Charles Van Enger
Interpreti e personaggi

Non si scherza con l'amore (Why Girls Go Back Home) è un film muto del 1925 diretto da James Flood.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Warner Bros. Pictures

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Warner Bros. Pictures, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 1º marzo 1925. Ribattezzato Regresso ao Lar, fu distribuito in Portogallo il 2 ottobre 1928. In Spagna, prese il titolo Por qué las jóvenes regresan al hogar[1].

Non si conoscono copie ancora esistenti della pellicola che viene considerata presumibilmente perduta[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IMDB release info
  2. ^ Silents are golden

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Clive Hirschhorn, The Warner Bros. Story, Crown Publishers, Inc. - New York, 1983 ISBN 0-517-53834-2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema