What's My Age Again?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
(EN)

« I never want to act my age, what's my age again... what's my age again? »

(IT)

« Non mi comporterò mai come un ragazzo della mia età, ma qual è la mia età? »

(blink-182 - What's my age again?' - Enema of the state)
What's My Age Again?
Blink 182 - What's My Age Again.png
Screenshot tratto dal videoclip del brano. Sono visibili da sinistra Mark Hoppus, Travis Barker e Tom DeLonge
ArtistaBlink-182
Tipo albumSingolo
Pubblicazioneaprile 1999
Durata2:28
Album di provenienzaEnema of the State
Dischi2
Tracce6
GenerePunk revival[1]
Post-grunge[1]
Rock alternativo[1]
Pop punk[1]
EtichettaMCA Records
Registrazione1999
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroItalia Italia[3]
(vendite: 25 000+)
Blink-182 - cronologia
Singolo precedente
(1997)
Singolo successivo
(2000)

What's My Age Again? è il primo singolo estratto dall'album Enema of the State dei blink-182. Pubblicata nell'aprile del 1999, è stata la canzone con cui hanno sfondato nel Regno Unito, conquistando la top 20 nel 1999 e la top 10 nel 2000[senza fonte], quando il singolo è stato ripubblicato dopo l'uscita di All the Small Things. Il titolo originariamente era Peter Pan Complex ma la casa discografica lo rifiutò.[4] Il brano è stato scritto dal bassista Mark Hoppus e riguarda il suo comportarsi ancora come se fosse adolescente nonostante l'età adulta (all'epoca dell'uscità del singolo e dell'album da cui è estratto, 1999, Mark aveva 27 anni).

Ha raggiunto la posizione numero 1 nella Billboard Modern Rock Tracks.[5]

Il singolo ha avuto il suo maggiore successo in Italia, arrivando alla posizione numero 4 della classifica singoli.[6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD1[modifica | modifica wikitesto]

  1. What's My Age Again?
  2. Pathetic (Live in L.A.)
  3. Untitled (Live in L.A.)

CD2[modifica | modifica wikitesto]

  1. What's My Age Again?
  2. Josie (Live in L.A.)
  3. Aliens Exist (Live in L.A.)

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Il video vede il gruppo correre nudo per la strada attirando l'attenzione della gente. I membri del gruppo erano realmente nudi durante il video nelle scene girate indoor (mentre suonano e ballano) e in alcune scene esterne come lo dimostra l'ultima scena del video a canzone finita, mentre in tutte le altre scene all'esterno indossano slip color carne. Il video è censurato con un effetto sgranato di pixel. Durante il video compare anche l'attore americano John Henson e la pornostar Janine Lindemulder.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Cover e altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Scheda sull'album Enema of the State da allmusic.com
  2. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. Digitare "Blink-182" in "Keywords", dunque premere "Search".
  3. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 2 novembre 2016.
  4. ^ (EN) Blink-182: The Mark Tom and Travis Show 2000 Official Program, MCA Records, 2000, p. 14.
  5. ^ Billboard.com
  6. ^ http://www.italiancharts.com/showitem.asp?interpret=Blink+182&titel=What%27s+My+Age+Again&cat=s

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk