What's My Age Again?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
(EN)

«I never want to act my age, what's my age again... what's my age again?»

(IT)

«Non mi comporterò mai come un ragazzo della mia età, ma qual è la mia età?»

(blink-182 - What's my age again?' - Enema of the state)
What's My Age Again?
Blink 182 - What's My Age Again.png
Screenshot tratto dal videoclip del brano. Sono visibili da sinistra Mark Hoppus, Travis Barker e Tom DeLonge
ArtistaBlink-182
Tipo albumSingolo
Pubblicazioneaprile 1999
Durata2:28
Album di provenienzaEnema of the State
Dischi2
Tracce6
GenerePunk revival[1]
Post-grunge[1]
Rock alternativo[1]
Pop punk[1]
EtichettaMCA Records
Registrazione1999
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroItalia Italia[3]
(vendite: 25 000+)
Blink-182 - cronologia
Singolo precedente
(1997)
Singolo successivo
(2000)

What's My Age Again? è il primo singolo estratto dall'album Enema of the State dei blink-182. Pubblicata nell'aprile del 1999, è stata la canzone con cui hanno sfondato nel Regno Unito, conquistando la top 20 nel 1999 e la top 10 nel 2000[senza fonte], quando il singolo è stato ripubblicato dopo l'uscita di All the Small Things. Il titolo originariamente era Peter Pan Complex ma la casa discografica lo rifiutò.[4] Il brano è stato scritto dal bassista Mark Hoppus e riguarda il suo comportarsi ancora come se fosse adolescente nonostante l'età adulta (all'epoca dell'uscità del singolo e dell'album da cui è estratto, 1999, Mark aveva 27 anni).

Ha raggiunto la posizione numero 1 nella Billboard Modern Rock Tracks.[5]

Il singolo ha avuto il suo maggiore successo in Italia, arrivando alla posizione numero 4 della classifica singoli.[6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD1[modifica | modifica wikitesto]

  1. What's My Age Again?
  2. Pathetic (Live in L.A.)
  3. Untitled (Live in L.A.)

CD2[modifica | modifica wikitesto]

  1. What's My Age Again?
  2. Josie (Live in L.A.)
  3. Aliens Exist (Live in L.A.)

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Il video vede il gruppo correre nudo per la strada attirando l'attenzione della gente. I membri del gruppo erano realmente nudi durante il video nelle scene girate indoor (mentre suonano e ballano) e in alcune scene esterne come lo dimostra l'ultima scena del video a canzone finita, mentre in tutte le altre scene all'esterno indossano slip color carne. Il video è censurato con un effetto sgranato di pixel. Durante il video compare anche l'attore americano John Henson e la pornostar Janine Lindemulder.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Cover e altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Scheda sull'album Enema of the State da allmusic.com
  2. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. Digitare "Blink-182" in "Keywords", dunque premere "Search".
  3. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 2 novembre 2016.
  4. ^ (EN) Blink-182: The Mark Tom and Travis Show 2000 Official Program, MCA Records, 2000, p. 14.
  5. ^ Billboard.com
  6. ^ http://www.italiancharts.com/showitem.asp?interpret=Blink+182&titel=What%27s+My+Age+Again&cat=s

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk