Werndl-Holub M1867

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Werndl-Holub M1867
Infanterie Gewehr Model 1867
Verndl rifle.jpg
Un Werndl-Holub M1867
Tipofucile con otturatore rotante su asse longitudinale
OrigineAustria-Ungheria Austria-Ungheria
Impiego
UtilizzatoriImperiale e regio Esercito austro-ungarico
ConflittiPrima guerra mondiale
Produzione
ProgettistaJosef Werndl
Data progettazione1867
CostruttoreÖsterreichische Waffenfabrik Gesellschaft Steyr
Date di produzione1867-1918
Entrata in servizio1867
Ritiro dal servizio1918
Numero prodotto600.000
Descrizione
Peso4,4 kg vuoto
Lunghezza1280 mm
Lunghezza canna843 mm
Rigatura6 righe destrorse
Calibro11,15 × 58 R
AlimentazioneColpo singolo
ExOrdinanza.Net[1]
voci di armi da fuoco presenti su Wikipedia

Il Werndl-Holub M1867 era un fucile a blocco ribaltabile prodotto tra il 1867 e il 1918.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la sconfitta avvenuta contro la Prussia nel 1866, l'esercito austroungarico vide la necessità di modernizzare le armi in dotazione alla propria fanteria, nettamente surclassate da quelle in dotazione ai prussiani durante il conflitto. Per rispondere a quest'esigenza, si fece avanti Josef Werndl, fondatore della Österreichische Waffenfabrik Gesellschaft di Steyr, il quale aveva progettato, assieme all'ingegner Karl Josef Holub, un'arma con otturatore rotante su asse longitudinale.

Dopo essere stata provata dai tiratori del 21º Battaglione Cacciatori presso l'arsenale di Vienna, venne data l'approvazione per la produzione del fucile che venne denominato Infanterie Gewehr Model 1867.

Impiego[modifica | modifica wikitesto]

Realizzato in 600.000 pezzi sia per le unità di fanteria che per le formazioni di Cacciatori, il Model 1867 servì in tutti i conflitti in cui fu impiegato l'Imperiale e regio Esercito austro-ungarico fino alla sconfitta dell'Impero Austro-Ungarico nella prima guerra mondiale nel 1918.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Infanterie Gewehr Mod.1867/77, su exordinanza.net. URL consultato il 05 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]