We No Speak Americano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
We No Speak Americano
Yolanda Be Cool We No Speak Americano.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaYolanda Be Cool
FeaturingDCUP
Tipo albumSingolo
Pubblicazione27 febbraio 2010
Durata4:29
GenereElectro swing
EtichettaSweat It Out
Registrazione2010
FormatiDownload digitale, CD
Certificazioni
Dischi d'oroSvizzera Svizzera[1]
(vendite: 10 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia[2]
(vendite: 70 000+)

Belgio Belgio[3]
(vendite: 30 000+)
Danimarca Danimarca[4]
(vendite: 30 000+)
Italia Italia[5]
(vendite: 30 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[6]
(vendite: 15 000+)
Spagna Spagna (3)[7]
(vendite: 120 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[8]
(vendite: 1 000 000+)

Svezia Svezia (3)
(vendite: 60 000+)
Yolanda Be Cool - cronologia
Singolo precedente
Afro Nuts
(2009)
Singolo successivo
Gypsy Moves
(2010)

We No Speak Americano è un brano musicale del gruppo musicale australiano Yolanda Be Cool (costituito da Sylvester Martinez e Johnson Peterson) in collaborazione col produttore DCUP (nome d'arte di Duncan MacLennan).

Il singolo, pubblicato dall'etichetta indie Sweat It Out, utilizza in larga parte campionamenti del celebre brano napoletano del 1956, Tu vuo' fa' l'americano di Renato Carosone. Ha riscosso una vasta fortuna in numerose nazioni, posizionandosi in testa ad oltre tredici Paesi. In Italia è il ventitreesimo brano più venduto del 2010.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Digital Sweat It Out! SWEATDS026
  1. We No Speak Americano (original mix) – 4:29
Promo - CD-Single ARS - (UMG) [be]
  1. We No Speak Americano (original mix) – 4:31
  2. We No Speak Americano (versione radio olandesi) – 2:36

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010) Posizione
massima
Australia[9] 4
Austria[10] 1
Belgio (Fiandre)[10] 1
Belgio (Vallonia)[10] 1
Canada[11] 16
Danimarca[10] 1
Finlandia[10] 1
Francia[10] 2
Germania[11] 1
Irlanda[11] 1
Italia[12] 3
Norvegia[10] 4
Nuova Zelanda[13] 2
Paesi Bassi[10] 1
Regno Unito[11] 1
Repubblica Ceca[14] 1
Slovacchia[15] 1
Spagna[10] 2
Svezia[16] 1
Svizzera[10] 1
U.S. Latin Songs[17] 37
U.S. Billboard Hot 100[17] 29
U.S. Digital Songs[17] 47

Remixes[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è uscito in diverse versioni remix ufficiali in tutto il mondo, raccolte in un album digitale uscito su etichetta Sweat It Out il 17 luglio 2010.

- We No Speak Americano (Trumpdisco Remix)

- We No Speak Americano (Nick Thayer Remix)

- We No Speak Americano (Chew Fu Rosetta Stone Club Remix)

- We No Speak Americano (Vhyce Remix)

- We No Speak Americano (Morris Corti vs. Mattara Remix)

- We No Speak Americano (Urchins Remix)

- We No Speak Americano (Zug Zug Remix)

- We No Speak Americano (Chew Fu Rosetta Stone Dub Remix)

- We No Speak Americano (Josh MC Remix)

- We No Speak Americano (Dj Alvaro Remix)

- We No Speak Americano (Alex K Edit)

- We No Speak Americano (Friday Night Posse Remix)

- We No Speak Americano (Kenny Hayes Remix)

- We No Speak Americano (Ryan Riback Remix)

- We No Speak Americano (Sandro Silva Remix)

- We No Speak Americano (Myd Remix)

- We No Speak Americano (Bass Power Remix)

- We No Speak Americano (Gammer Remix)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Elenco delle certificazioni del 2010, su hitparade.ch, Hung Medien. URL consultato il 20 gennaio 2017.
  2. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2010 Singles, su ARIA, 31 dicembre 2010. URL consultato il 21 settembre 2017 (archiviato il 20 gennaio 2017).
  3. ^ (NL) Classifica di Ultratop 50, su ultratop.be, Hung Medien, 8 gennaio 2011. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  4. ^ (DA) ifpi.dk
  5. ^ We No Speak Americano disco di platino in Italia (20/03/2011) (PDF), su fimi.it (archiviato dall'url originale il 19 giugno 2015).
  6. ^ (EN) Latest Gold / Platinum Singles, su RadioScope New Zealand (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2011).
  7. ^ (ES) Top 50 canciones (PDF), su Promusicae, Media Control GFK INTL (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2012).
  8. ^ (EN) Paul Grein, Week Ending April 10, 2011. Songs: It’s Katy’s World, su Yahoo! Music, 13 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 12 luglio 2012).
  9. ^ (EN) Australian Singles Chart - 06/06/2010, su australian-charts.com, Hung Medien, 6 giugno 2010. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  10. ^ a b c d e f g h i j (NL) Andamento di We No Speak Americano nella classifica del Belgio (Fiandre), su ultratop.be, Hung Medien. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  11. ^ a b c d (EN) Yolanda Be Cool and Dcup - We No Speak Americano, su Acharts.com. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  12. ^ (EN) Andamento di We No Speak Americano nella classifica dell'Italia, su italiancharts.com, Hung Medien. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  13. ^ (EN) New Zealand Singles Top 40 - 28/06/2010, su charts.org.nz, Hung Medien, 28 giugno 2010. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  14. ^ (CS) Čns Ifpi
  15. ^ (SK) Sns Ifpi
  16. ^ (EN) Sverigetopplistan - Singles Chart - 2010-07-02, su swedishcharts.com, Hung Medien, 2 luglio 2010. URL consultato il 21 gennaio 2017.
  17. ^ a b c We No Speak Americano | Billboard.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica